Forum | ForumSalute.it

Forum | ForumSalute.it (http://www.forumsalute.it/community/)
-   Protesi ortopediche (http://www.forumsalute.it/community/forum_114_protesi_ortopediche_1.html)
-   -   Protesi all'anca: non sono piu' terrorizzata (http://www.forumsalute.it/community/forum_114_protesi_ortopediche/thrd_88792_protesi_allanca_non_sono_piu_terrorizzata_0.html)

Angelog 08-05-2015 11:15 AM

Riferimento: Protesi all'anca: non sono piu' terrorizzata
 
Maicai65 ti faccio intanto o meglio ... Ci faccio i migliori auguri intendo a noi operati ... Avrai sicuramente scelto per il tuo meglio ... La bici non ti è preclusa ed è comunque un'ottima soluzione divertente e sana ... Le camminate idem ... Ti capisco quando dici che ti manca la corsa ... pensa per capire come sono suonato che ... quando porto il cane a spasso la sera sovente indosso qualche felpa di quelle dei pacchi gara ... Affinché si veda il "marchio" da runner :)

Un salutone Angelo

anna63 25-05-2015 10:09 AM

Riferimento: Protesi all'anca: non sono piu' terrorizzata
 
Carissimi tutti sono stata molto latitante in questi cinque anni dal mio intervento ma è che mi sono ripresa completamente la mia vita e ogni singolo giorno è stata una conquista "senza più dolori" ma, ecco il tasto dolente è quasi una decina di giorni che dopo essere stata seduta quando mi alzo ho tanto male la ginocchio della gamba dopo ho la protesi. Non mi capita quando cammino anche per tanto tempo e neanche al risveglio ma solo dopo essere stata seduta. Ho fatto la radiografia a novembre del 2014 e il controllo siccome positivo a quella data mi è stato richiesto per il 2016 ma a questo punto ho un po' il terrore di andare dall'ortopedico perchè ho paura di ciò che potrebbe dirmi. Grazie a chi potrà rassicurarmi magari perchè ha avuto lo stesso problema e magari non è dipendente dalla protesi (speriamo!!) un caro saluto a tutti. Anna63

mareba 25-05-2015 16:56 PM

Riferimento: Protesi all'anca: non sono piu' terrorizzata
 
Ciao Anna bentornata, è chiaro che io posso fare solo ipotesi, è l'ortopedico con una radiografia (io penso ad una rx del ginocchio) che ti potrà dare sicuramente maggiori delucidazioni, anche se io penso che sia un problema al ginocchio e non alla protesi, purtroppo spesso la cattiva postura che assumiamo negli anni, per via dei problemi all'anca, porta spesso anche conseguenze alle ginocchia, vai ora dal tuo ortopedico eventualmente per le ginocchia ci sono più opportunità per evitare o allontanare un intervento! ti abbraccio e facci sapere

pasqualina 31-05-2015 16:16 PM

Salve a tutti e bentrovati.
Anna 63 , come ti capisco! Purtroppo ho il tuo stesso problema .Il mio ginocchio è malandato e l'altro giorno mi sono recata da Della Rocca , a Napoli, sperando mi facesse delle infiltrazioni di acido ialuronico.
Purtroppo mi ha detto che nel mio caso non sono indicate . non servirebbero. Voleva praticarmi il cortisone, ma non ho accettato. allora mi ha prospettato una miniprotesi. Sono due giorni e già ho cominciato a digerire la cosa. Non voglio fare come l'anca. tanto prima o poi dovrò farlo e allora meglio prima. Sentirò qualche altro e poi deciderò.
Adessoleggo qualche pagina per aggiornarmi. cari saluti a tutti

cina 02-06-2015 12:52 PM

protesi d'anca: chi consigliate a Torino?
 
Buongiorno a tutti,
mio marito sta soffrendo moltissimo a causa di una coxartrosi che è peggiorata velocissimamente, tanto da impedirgli qualunque attività fisica, anche una semplice passeggiata. Gli anti-infiammatori non gli fanno niente e l'ortopedico gli ha consigliato di passare agli oppiacei. Il vero problema è che deve aspettare almeno sei mesi per l'intervento e non vedo come possa andare avanti per un periodo così lungo assumendo oppiacei...
Sto cercando qualche alternativa per vedere se sia possibile anticipare i tempi dell'intervento. Qualcuno di voi ha da consigliarmi un ortopedico specializzato in protesi dell'anca a Torino?
Vi sarei davvero grata se poteste darmi una mano.
Grazie e a presto.
Cina

84Mari 30-06-2015 00:51 AM

Riferimento: Protesi all'anca: non sono piu' terrorizzata
 
Il 12/12/14 ho avuto un incidente stradale con frattura frastagliata acetabolo e risalita del femore e come conseguenza mi ritrovo con una coxo-atrosi secondaria.*
l' 08 giugno 2015 ho fatto la visita col prof Moroni e mi ha detto che ho la testa del femore troppo piccola (purtroppo e' comune nelle donne) per impiantare una protesi di rivestimento e mi ha proposto l' ibrida a stelo corto metallo/ceramica delta
(a parte Moroni, non penso che la usi nessun altro)...
oggi ho fatto una visita con prof Faldini (ortopedia Rizzoli)
e nonostante la sua esperienza (anche con le bhr) mi ha proposto una "classica" con rivestimento ceramica/ceramica (naturalmente una di ottima qualità) impiantata con la tecnica mini invasiva.*
Lui sostiene che con la stelo corto c'è maggior rischio di rottura del femore al momento dell' impianto.
Mi chiedo:
Qual'è fra le due quella che mi permette di*
"Stare senza pinsiero"..
Non mi definisco una sportiva (manco di costanza per esserlo) ma ho 31 anni, mi piace sudare e giocare con i miei figli, inoltre faccio un lavoro per cui carico pesi, uso le scale e ho bisogno di avere una buona flessibilità:
Insomma...non voglio ritrovarmi ad aver paura di fare tutto quello che facevo prima dell' incidente.
Consigli?

Ella00 01-07-2015 22:44 PM

Protesi all'anca: non sono piu' terrorizzata
 
Ciao Mari.
Il mio consiglio è di sentire anche altri ortopedici specializzati in chirurgia dell'anca, solo loro possono dirti, in base allo stato delle tue ossa, quale protesi va meglio per te. :-)


Adesso sono le 17:40 PM.

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2015, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2