ForumSalute - Forum
  #1 (permalink)  
Vecchio 07-03-2006, 15:27 PM
L'avatar di simona339
Junior Member
 
simona339
 
Nel forum da: Aug 2005
Messaggi: 14

ANCORA BRUCIORE E PRURITO POST MESTRUAZIONE...


Ciao a tutte, il mio problema è questo: da ca. un anno soffro, a mesi alternati, di forti bruciori e pruriti nella zona vulvare, intendo proprio all'imboccatura della vagina. Il solo toccarla mi fa un male incredibile, persino il getto dell'acqua del bidet mi fa DOLORE!
La gine presso cui sono in cura non sa spiegarsi:dopo ripetute analisi,non è mai emerso nulla di patologico,e non posso neanche rifugiarmi dietro un'allergia da assorbenti,xchè questo mese ho comprato gli assorbenti della farmacia e il disturbo si è presentato lo stesso.Quest'anno poi è stato tremendo, è il terzo mese di fila che mi viene!!E' una cosa da ridere:io mi trascuro l'apparato dentario,tanto che non mi faccio una pulizia dei denti da un anno e mezzo, e non ho mai avuto un mal di denti o un infiammazione delle gengive;riguardo alle zone intime invece sono iper attenta e puntualmente mi viene il disturbo??Ogni volta mi sento presa dallo sconforto e dall'impotenza, non so che cavolo di pesci prendere...che faccio?Il mese scorso la gine mi ha prescritto la chemicetina,(cortisone) come antinfiammatorio, ma non ho avuto tanto riscontro..il disturbo dopo una quindicina di giorni è sparito da solo..ma io non ce la faccio a rimanere ancora altri quindici giorni con questo bruciore spaventoso..sembra di avere un lanciafiamme!Ho in mente di prendere in farmacia il tantum rosa crema, che è un vero e proprio antinfiammatorio vaginale..voi che dite?aiutatemi,vi prego!
Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...

  #2 (permalink)  
Vecchio 07-03-2006, 15:35 PM
L'avatar di Still
Forum Salute - Senior
 
Località: Puglia
Still
 
Nel forum da: Mar 2006
Messaggi: 506
Predefinito Riferimento: ANCORA BRUCIORE E PRURITO POST MESTRUAZIONE...

Hai fatto tampone vaginale, cervicale ed uretrale e pap test? Il solo tampone vaginale non basta.Se vuoi un consiglio utilizza un normalizzante dell'attività mucocutanea.C'è anche il detergente che completa l' efficacia del gel.Cmq se non hai nulla di patologico perchè la tua gine ti ha prescritto un antibiotico?..Se non nacessarei peggiorano solo la cose.
Ciao.
Rispondi Con Citazione
  #3 (permalink)  
Vecchio 07-03-2006, 15:36 PM
L'avatar di gioia81
Senior Member
 
gioia81
 
Nel forum da: Dec 2005
Messaggi: 2.078
Predefinito Riferimento: ANCORA BRUCIORE E PRURITO POST MESTRUAZIONE...

ciao simona,
ma la tua ginecologa quando ti visita nota che sei arrossata? cioè, vede che c'è un'infiammazione in corso o non si vede nulla?
hai mai fatto tamponi vulvari e vaginali? che tipo di analisi hai fatto?
può essere che tu sia allergica al tessuto degli slip o a qualche colorante?
può essere che l'eccessiva igiene (lavarsi con il detergente intimo più di due volte al giorno è eccessiva igiene!!!) abbia compromesso le difese naturali di quella zona?
può essere che tu sia addirittura allergica al detergente?
hai mai sentito il parere di un altro ginecologo?
Rispondi Con Citazione
  #4 (permalink)  
Vecchio 07-03-2006, 15:56 PM
L'avatar di simona339
Junior Member
 
simona339
 
Nel forum da: Aug 2005
Messaggi: 14
Predefinito Riferimento: ANCORA BRUCIORE E PRURITO POST MESTRUAZIONE...

Innanzitutto grazie per avermi risposto.
dunque, la mia situazione è complessa, cercherò di essere quanto più chiara possibile. Allora, il disturbo di cui parlo mi affligge da quasi 5 anni ormai, sporadicamente all'inizio (diciamo 2 volte l'anno), via via ravvicinandosi sempre più, fino ad arrivare ad una quota di un mese sì e un mese no l'anno scorso, e quest'anno si è aperto con ben 3 episodi di fila, e il disturbo è sempre localizzato dopo le mestruazioni. Ogni volta che mi si presenta vado dalla ginecologa,xchè non mi fido a fare dei trattamenti fai-da-te, anche xchè cerco la soluzione più veloce. Ho cambiata più di una gine xchè mi rivolgo ad un consultorio dove operano più di una dottoressa, e siccome quando io le chiamo ho sempre urgenza, vado dalla prima che ha disponibilità di ricevermi. Ormai le conosco tutte, e sono tutte molto brave, ma fondamentalmente il responso per il mio problema è sempre lo stesso: in verità non sanno neanche loro cosa possa avere. Ogni volta che mi si presenta il disturbo io eseguo: UROCOLTURA, TAMPONE VAGINALE E VULVARE, TAMPONE CON RICERCA CLAMYDIE, MICOPLASMI E TRICHOMONAS. Direi quindi che il quadro clinico viene ben delineato,e non mi è mai capitato, nemmeno una volta, che una di queste analisi desse risultato positivo. Deduco quindi che nel mio problema non c'è niente di patologico, e allora è una continua lotta a cercare di trovare qualcosa che mi faccia passare il bruciore ed il prurito: ho provato di tutto, dal gyno canesten, al travogen, al dactarin, al pevaryl, passando per il vagisil e le creme per gli arrossamenti da pannolino dei bambini, mi lavo con l'Anonet, che è quanto di più delicato ci sia per detergere le parti intime e mi lavo una sola volta al giorno, ma non mi passa niente, anzi, pensate che un ginecologo un pò di tempo fa mi disse di prender del Geliofil, che praticamente è un gel che serve a riequilibrare la flora batterica vaginale. "Non può assolutamente farti male" mi disse "xchè equivale ad un vasetto di yogurt". Ebbene, appena lo metto, mi viene su un prurito, ma un prurito, ma un prurito, che sobbalzo dal letto!!!!!! si vede che devo essere particolarmente delicata..boh,non lo so neanche io....Inspiegabilmente poi, il disturbo, dopo avermi torturata per buoni quindici giorni, mi passa all'improvviso...Cosa dire, non lo so..forse dopo le mestruazioni mi si altera il PH vaginale, ed essendo io debole in quelle zone mi assale subito il disturbo..ma allora, che fare? Ditemelo voi!! Che altro dovrei fare di più?
Rispondi Con Citazione
  #5 (permalink)  
Vecchio 07-03-2006, 16:12 PM
L'avatar di Still
Forum Salute - Senior
 
Località: Puglia
Still
 
Nel forum da: Mar 2006
Messaggi: 506
Predefinito Riferimento: ANCORA BRUCIORE E PRURITO POST MESTRUAZIONE...

Allora,se non completi gli esami con il tampone cervicale ed uretrale non capirai mai cosa può essere.Il tuo dubbio sul ph è fondato,infatti con il ciclo il ph vaginale si altera e pùò dar luogo a questi inconvenienti.A me succede i giorni precedenti l'arrivo del ciclo ma termina con esso.Ti consiglierei di fare la misurazione del ph vaginale poichè puoi avere un ph troppo acido.Ed in questo caso capisco bene l'effetto negativo che ti hanno fatto i lattobacilli.se hai il ph troppo acido i rimedi ci sono non preocc.
Ciao
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 09:17 AM.


UPVALUE SRL - MILANO
Forum di discussione su argomenti di Salute, Medicina e Benessere

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2