Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest

Home > Pianeta famiglia > Vita in famiglia: genitori, figli e non solo > La salute dei figli > reflusso gastrico?

Rispondi  
 
Filtra posts Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
  #1 (permalink)  
Vecchio 09-07-2011, 21:12 PM
L'avatar di amely80
ForumSalute - Senior
 
amely80
 
Nel forum da: Nov 2009
Messaggi: 848

reflusso gastrico?


Ciao a tutte,ieri serA Michele improvvisamente,subito dopo essere passato dalle mie braccia a quelle del papa',ha iniziato a tossire forte,poi gli son usciti gli occhi di fuori e stava per soffocare,aveva conati di vomito ma non ha rimesso!! ho cercato di dargli colpetti dietro la schiena ma nulla!! Ho avuto 1 paura enorme,sembrava davvero soffocare,poi ha pianto ed e' passato!!!!! a volte glielo fa quando ha tanta saliva!! ho parlato con la mia amica dottoressa e secondo lei e' acidita' in eccesso!! lunedi' ne voglio parlare col pediatra! Qualcuna ha esperienze simili?

Rispondi Con Citazione
Rispondi  

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 07:32 AM.



Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits


Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2015, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2
CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
Come affrontare la rinite allergica nel 2015

Poche cose, ma chiare. Ecco quello che ogni rinitico dovrebbe considerare all'inizio della stagione dei pollini.

Leggi l'articolo
Genitori E Figli: L'importanza Di Un Dialogo Rispettoso

Di fronte all'acne dei nostri figli dobbiamo muoverci con delicatezza, supportandoli e aprendo con loro un dialogo sincero

Leggi l'articolo