ForumSalute

Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato urinario e genitale maschile - Urologia > Dolore Epididimo

   
 
Filtra posts Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
  #1 (permalink)  
Vecchio 14-12-2011, 04:21 AM
L'avatar di ontheroad
 
ontheroad
 
Nel forum da: Dec 2011
Messaggi: 1

Dolore Epididimo


Buongiorno. Mi rivolgo a voi per esporvi un problema legato ad un dolore al "tubicino" collegato ai testicoli, ma da qualche ricerca in rete penso sia più corretto dire agli epididimi, e al basso ventre. E' comparso circa un paio di settimane fa inizialmente sia a dx che a sx e successivamente solo a sx. Alla comparsa del dolore e dopo circa una settimana ho avuto febbre, circa 38°, in entrambi i casi curata con un paio di giorni di paracetamolo. No sangue nelle urine o nello sperma. Il dolore è stato molto fastidioso solo nei primi 2-3 giorni e mi dava parecchio fastidio anche solo a camminare...poi il tutto è continuato alternando giorni con più dolore e giorni che pensavo fossi guarito. Attualmente persiste un gonfiore all'epididimo sx senza dolore se non al contatto ed un dolore concentrato non acuto, sopportabile ma fastidioso, nel basso ventre sx. Per esprimermi in parole povere, un dolore identico mi era già capitato qualche volta anni fa successivamente ad una forte e prolungata eccitazione senza conclusione dell'atto sessuale, ma il tutto passava in poche ore semplicemente ricorrendo alla masturbazione. Non penso sia questo il caso: attualmente mi trovo all'estero per lavoro da 3 mesi, e quindi da 3 mesi non ho rapporti sessuali ne particolari situazioni di eccitazione, tantomeno mi masturbo...al massimo con frequenza mensile. Alla comparsa del dolore intenso, il primo giorno, ho pensato fosse proprio la ridotta frequenza di eiaculazione a causare il problema, quindi ho provveduto a masturbarmi per, come dire, "liberare"...
Chiedo cortesemente un consiglio in merito soprattutto perchè trovandomi in Oriente per lavoro non ho modo di consultare il mio medico e prima di rivolgermi a strutture ospedaliere locali vorrei sapere se posso provare con qualche antibiotico o altro farmaco reperibile. Oltre al paracetamolo nei casi di febbre, ho testato anche il normale Aulin che ha funzionato allievando il dolore per un pò di ore. Grazie.

Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...

Benessere intimo? Segui i consigli di "A Tu per Tu"!

"A Tu per Tu" è il programma online che punta a trasmetterti tante informazioni utili sul tuo benessere intimo e sul tuo ciclo mestruale.

Grazie ad "A Tu per Tu", per 60 giorni ricevi GRATUITAMENTE informazioni sui tuoi giorni fertili, sulla sindrome premestruale, il cattivo odore intimo, il mal di testa da ciclo, le irritazioni intime e tanto altro ancora!

Ogni appuntamento è un'occasione per imparare qualcosa in più su cosa succede al tuo corpo, come evitare i fastidi intimi e affrontare le piccole difficoltà di quei giorni.

Approfitta subito di questa opportunità, iscriviti ad "A Tu per Tu"!

 

Rispondi  

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 08:16 AM.



Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits


Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2017, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2
CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
PANCIA GONFIA ADDIO IN 90 GIORNI

Hai la pancia sempre gonfia, dopo i pasti e per tutto il giorno? Il programma Ciao Pancia Gonfia può aiutarti a liberartene insegnandoti a rivedere alimentazione e stile di vita.
Scopri di più.
W L'ESTATE SENZA CISTITE

Finalmente al mare, ma tra sabbia e costume bagnato le infezioni alle vie urinarie sono in agguato. Vuoi evitare che la cistite ti rovini le vacanze?
Segui i consigli!

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X