Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest

Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato digerente - Gastroenterologia ed endoscopia digestiva > REFLUSSO BILIARE E LIEVE IPEREMIA ANTRALE

Rispondi  
 
Filtra posts Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
  #1 (permalink)  
Vecchio 21-05-2010, 10:22 AM
L'avatar di valentina79
ForumSalute - Junior
 
valentina79
 
Nel forum da: Jan 2007
Messaggi: 74

REFLUSSO BILIARE E LIEVE IPEREMIA ANTRALE


Gentile dottore, ho 31 anni, non fumatrice nè bevitrice, normopeso, con vita prevalentemente sedentaria.

Ho appena effettuato una gastroscopia a causa di sintomi insorti da alcuni mesi a questa parte (nausea, dolore di stomaco, sternale e retrosternale, sensazione di distensione dello stomaco, eruttazioni frequenti, difficoltose e strozzate), la quale ha evidenziato:

"Esofago regolare per calibro e superficie. Piccola ernia jatale. Presenza di DISCRETO REFLUSSO BILIARE con lieve iperemia antrale su cui si esegue biopsia. Non lesioni del bulbo. La mucosa della 2° porzione duodenale si presenta discretamene trofica: biopsie nel dubbio celiachia. Non altre lesioni."

L'endoscopista mi ha consigliato di effettuare un'ecografia addominale, che farò a breve.
Nel frattempo volevo però chiederle che significato può avere il REFLUSSO BILIARE di cui non avevo mai sentito parlare: da cosa può essere causato? Può avere un significato patologico "preoccupante"? Perchè il medico mi consiglia l'ecografia?
La ringrazio se vorrà darmi delle delucidazioni in merito.
I miei più cordiali saluti.

Rispondi Con Citazione
  #2 (permalink)  
Vecchio 23-05-2010, 10:46 AM
L'avatar di Favara
Specialista Chirurgia Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva
 
Località: Lombardia
Favara
 
Nel forum da: Aug 2007
Messaggi: 403
Predefinito Riferimento: REFLUSSO BILIARE E LIEVE IPEREMIA ANTRALE

Il reflusso bilaire duodeno gastrico puo' dipendere da un disturbo della motilita' dello stomaco e del duodeno o da una patologia primitiva delle vie biliari, come ad esempio i calcoli che si possono individuare mediante ecografia. Auguri!

__________________
Dr. Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

Specialista Chirurgia Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva
Dir med I livello Chirurgia II Ospedale Cantu' (Co)
Rispondi Con Citazione
Rispondi  

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 07:46 AM.



Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits


Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2015, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2
CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
Come affrontare la rinite allergica nel 2015

Poche cose, ma chiare. Ecco quello che ogni rinitico dovrebbe considerare all'inizio della stagione dei pollini.

Leggi l'articolo
Genitori E Figli: L'importanza Di Un Dialogo Rispettoso

Di fronte all'acne dei nostri figli dobbiamo muoverci con delicatezza, supportandoli e aprendo con loro un dialogo sincero

Leggi l'articolo