ForumSalute - Forum

ForumSalute - Forum (http://www.forumsalute.it/community/)
-   Apparato digerente - Gastroenterologia ed endoscopia digestiva (http://www.forumsalute.it/community/forum_51_apparato_digerente_gastroenterologia_ed_endoscopia_digestiva_1.html)
-   -   Colon Irritabile? (http://www.forumsalute.it/community/forum_51_apparato_digerente_gastroenterologia_ed_endoscopia_digestiva/thrd_69805_colon_irritabile_0.html)

Luthien 16-04-2008 23:05 PM

Riferimento: Colon Irritabile?
 
Citazione:

Citazione: Messaggio inserito da Trizia86

Si ma non è così semplice...e sopratutto non è per tutti uguale, ti faccio un esempio: mio padre è intollerante al lattosio come me, lui piano piano ha ricominciato a mangiare un pò di tutto, ma io come ho detto non posso toccare neanche la carne che subito sono invasa dai crampi e dalla diarrea, e come me altra gente che ho conosciuto, anzi qualcuno non può mangiare nemmeno il parmigiano o lo yogurt(per dare un idea di quanto sia diversa l'intolleranza da soggetto a soggetto) qualcuno non può toccare neanche un biscotto che si risente male, altri qualcosina ogni tanto la mangiano, sono rari i casi che migliorano o magicamente guariscono, però non siamo tutti uguali... molti dottori giocano a fare gli esperti e parlano come se avessero la soluzione per tutti, ma se vai da quelli veramente bravi, loro stessi ammettono che al giorno d'oggi ancora sull'intolleranza si sa molto poco, e proprio per la specificità di ogni caso è impossibile poter generalizzare, l'unica certezza che si ha è quella di andare per tentativi, se dice bene qualcosa la si può mangiare se no addio, per il lattosio a molti fanno effetto le pasticche di lattasi, a me neanche quelle[V]
Ma ti sei intollerante al glutine? E anche al lattosio? Perchè in quei casi il discorso è più complesso rispetto alle altre intolleranze. provo a spiegare: nel caso di celiachia o intolleranza al lattosio, se si ingerisce glutine o lattosio vengono subito attivati gli anticorpi IgE, che in genere scatenano reazioni immediate o quasi, come fosse una allergia. Questo perchè non è presente nell'intestino l'enzima lattasi che scinde il lattosio in glucosio e galattosio e ciò scatena subito una reazione immunitaria anomala. Nel caso della celiachia invece le IgE vengono scatenate perchè la proteina glutine, che in genere viene endocitata dagli enterociti(le cellule dell'intestino tenue)non viene riconoscita, provocando la reazione autoimmunitaria. L'enterocita ucciso dagli anticorpi riversa tutto il suo contenuto nell'intestino infiammandolo gravemente, fino a provocare coliti ulcerose.
E' chiaro che in una simile situazione una dieta per il recupero della tolleranza risulta spesso impossibile, poichè la minima quantità di alimento provoca una violnta reazione. Sono in corso studi e ricerche per mettere a punto sistemi di iposensibilizzazione riguardo a queste intolleranze.

Passando alle intolleranze di altro genere il discorso cambia: innanzitutto queste non sono mediate dalle immunoglobuline IgE, ma dalle IgG e la reazione è molto più dilazionata nel tempo e non immediata, rendendo dunque, a smentita dei luoghi comuni, alquanto difficile capire quali alimenti siano causa di una colite o di una qualunque altra condizione morbosa. Inoltre le comuni intolleranze non sono dovute a una reazione del sistema immunitario, ma la causa è la non corretta digestione dell'alimento da parte dell'intestino, a causa di una eccessiva espozione allo stesso. Ciò spiega il perchè in occdente le maggiori intolleranze siano verso lieviti e frumento e in oriente invece a riso e soia. proprio per il fatto che la reazione a questo tipo di intolleranze è più dilazionata e non violenta è possibile riabituare l'intestino a digerire correttamente un dato alimento, iposensibilizzando la mucosa intestinale a intervalli di giorni stabiliti. Ovviamente si dovrà al tempo stesso supportare l'intestino con adeguati fermenti lattici e anche con ricostruttori della mucosa.

Quindi cerchiamo di non confondere le due classi di intolleranze, sono due cose estremamente diverse.

sara24 17-04-2008 09:36 AM

Riferimento: Colon Irritabile?
 
Ciao a tutti,

non so se il posto è adatto per questa domanda,ma qualcuno di Voi conosce il prodotto ACTIBUTIRplus ?

si tratta di un integratore di acido butirrico + fermenti lattici , tutto in un unica capsula, molto utile per le infiammazioni intestinali come supporto delle terapie,sembra

Me l'ha suggerito vivamente il gastroenterologo di mia zia come n'importante novità , ma siccome ritengo molto utile le informazioni che si ottengono di questo prezioso forum, cercavo qualche lume qua ,come si dice...

Vi ringrazio in anticipo!

Saluti a tutti

sara

Trizia86 17-04-2008 09:50 AM

Riferimento: Colon Irritabile?
 
Juventus è inutile che continui a stupirti, il mondo oggi va così...vuoi altri esempi di medicine utilissime che spariscono? pensa alla vasosuprina in gocce che ora non esiste più...io due anni fa ho rischiato di perdere mia figlia perchè ho iniziato ad avere contrazioni premature al 4 mese di gravidanza, sono stati costretti a darmi la vasosuprina in pasticche (che contiene lattosio) e così mi avevano ridotta malissimo (vomitavo sangue impazzivo dai dolori e mi hanno ricoverata) in ospedale una persona normale che ha le contrazioni fa due flebo di miolene e poi va a casa e continua le pasticche di vasosuprina, io in ospedale ho dovuto fare 6 flebo doppie a quelle normali di miolene...risultato un parto da incubo perchè il mio utero non si apriva più neanche con le cannonate, e non finisce qui, perchè poi per farmi tornare a casa dovevano darmi un medicinale sostitutivo...quale visto che non c'era più e visto che era sparito anche il colopten che mi avrebbe guarita? abbiamo cercato nelle farmacie di tutta italia compreso al vaticano, e mio zio è andato sino in francia al laboratorio, alla fine mia madre trovò l'ultime due scatole di questo colopten, in ospedale se era per loro potevo crepare a forza di malox(roba da matti...), ero ridotta uno straccio, presi 4 fialette di colopten...4 pari a 2 giorni di cura!! e guarii completamente niente più dolori niente più vomito o altro, per le contrazioni mi diedero un altra medicina (che faceva venire malformazioni al bambino) quindi ho fatto finta di prenderla, e appena dimessa dall'ospedale sono dovuta stare a letto immobile fino al nono mese....le due scatole che mia madre aveva trovato le conservai per prenderle nei mesi successivi così da garantirmi una copertura fino alla scadenza del medicinale (31 dicembre 2006) di solito con una cura di qualche giorno inizio a sentire i primi fastidi e quindi la necessetà di riassumere qualche fialetta dopo sei mesi, dopo un anno se non la prendo inizio a stare male...vi dico questo sulla base di 20 anni di esperienza dato che sono intollerante al lattosio dai nove mesi e presi il colopten da un anno un anno e mezzo circa! beh fate due conti presi l'ultima fialetta esattamente il 31 dicembre 2006 e continuando a mangiare normalmente come solito iniziai a sentire i primi fastidi a primavera maggio-giugno (esattamente 6 mesi dopo) naturalmente iniziai subito la dieta delattosata (premetto che ancora non sapevo di essere celiaca) e iniziai a prendere fermenti, arrabbiatissima col mondo perchè sapevo che già da bambina non mi facevano niente (ci credo perchè avevo anche questa mia lieve celiachia che con il colopten coprivo tranquillamente...non dico assurdità ho la testimonianza di un altra ragazza celiaca già dalle analisi che lo prendeva)iniziai la dieta iniziai i fermenti, ma a Natale fui ricoverata a Roma...(nell'ospedale della mia città non ci metterò più piede) li per li anche loro non pensavano alla celiachia, perchè nessuno sa dell'efficacia del colopten per queste cose, ma alla fine trovai su internet una ragazza che cercava un sostituto del colopten dicendo che lei lo prendeva una settimana al mese per mangiare cibi contenenti glutine...e che da quando è stato tolto dal mercato aveva provato inutilmente la colifagina sensa risultati così anche lei ha dovuto riprendere la dieta, a questo punto alla luce della testimonianza e alla luce dei sintomi che ho sempre avuto anche da bambina, pruriti, afte, affaticamento ecc... decidemmo di fare la gastroscopia....se anche io fossi risultata celiaca i misteri della mia vita (come le improvvise orticarie che avevo alle superiori) avrebbero trovato soluzione....e così è stato...purtroppo sto benedetto colopten non lo conosce nessuno, 30 anni fa, quando l'hanno messo in commercio non sapevano nemmeno cosa fossero le intolleranze quindi figuriamo se potessero immaginare che servisse per ste cose, è sparito per colpa dell'ignoranza...io mi sto facendo un mazzo tanto per porre rimedio a tutto questo e ridare a tutti la speranza di provarlo, torno a dire che sul blog c'è scritto tutto e appena ho tempo finisco di raccontare la mia storia ancora più dettagliatamente, non chiedetemi altro, se siete interessati andate a leggere li...ultima cosa basta con queste scemenze della reintroduzione dei cibi, almeno per rispetto di tutte le persone che ne soffrono, 200 e passa pagine del post intolleranza al lattosio bastano e avanzano per dimostrare quello che dico... quando si sta male per guarire ci vogliono almeno 3 mesi di fermenti lattici e dieta stretta, se uno ricomicia a introdurre i cibi dopo sti tre mesi o peggio anche prima tutta fatica sprecata, i medici con le ..... ti dicono che di mesi per star bene ce ne vogliono 6 e prima che la flora ritrovi il suo equilibrio almeno un anno, moltissime persone dichiarano di aver ritrovato la piena salute dopo 3 o 4 anni di dieta delattosata, quindi non diciamo stupidaggini, andatevi a leggere i post di chi non riesce a resistere alla tentazione e si sente male...NON SIAMO TUTTI UGUALI ogni caso è a se, qualche persona fortunata che ricomincia a mangiare qualcosa c'è ma dipende solo dal suo organismo che ha fatto la pace, e dalla sua situazione che non era grave, proprio continuando a mangiare ciò che fa male ci si aggrava e allora addio tutto per sempre, non date retta alle assurdità dell'omeopatia o di chi ancora crede nella fatina azzurra, io vi porto fatti, voci di gente che da 2 anni sto raccogliendo, esperienze concrete che valgono più di mille teorie, anche perchè dopo vent'anni che soffro di intolleranza posso tranquillamente assicurarvi che questi lampi di genio dei medici sono arrivati solo da pochi anni, 10 o 15 anni fa entravo negli ospedali(ospedali che si dicevano specializzati) e non sapevano cosa stessi dicendo se parlavo di intolleranza, mi viene da ridere se penso alle teorie che sparavano, vi farei leggere i miei referti, roba da comiche, ma tanto li posterò tutti sul blog...Quindi sti scenziati ancora non sanno niente...se sapevano qualcosetta di utile sarebbero a conoscenza dell'utilità dei vaccini clibacillari (il colopten era un vaccino colibacillare) invece manco quella, a sparare 4 fermenti e dire a c..o dai che tra un po se ricominci a mangiare stai bene e guarisci sono capaci tutti...Luthien vuoi davvero stupire con una laurea originale...racconta la mia storia, una mia amica che studia medicina lo sta già facendo, basta con le fesserie ritrite che dicono tutti, abbiamo rimedi per un sacco di malattie e ce li tengono nascosti per soldi, c'è gente che si arricchiesce alle nostre spalle a spese della povera gente che sta male, BASTA! io mi sto ribellando ad un sistema marcio che fa acqua da tutte le parti, se anche voi state male avete una ragione in più per arrabbiarvi e dire basta a questo schifo, e dire ai potenti: giocate pure con i miliardi ma non con la salute della gente! scusate se mi sono sfogata...ciao a tutti!
scusate ancora se siamo andati fuori tema...qui si parla di colon irritabile:) chiudiamola qui!

Luthien 17-04-2008 11:59 AM

Riferimento: Colon Irritabile?
 
Citazione:

Citazione: Messaggio inserito da sara24

Ciao a tutti,

non so se il posto è adatto per questa domanda,ma qualcuno di Voi conosce il prodotto ACTIBUTIRplus ?

si tratta di un integratore di acido butirrico + fermenti lattici , tutto in un unica capsula, molto utile per le infiammazioni intestinali come supporto delle terapie,sembra

Me l'ha suggerito vivamente il gastroenterologo di mia zia come n'importante novità , ma siccome ritengo molto utile le informazioni che si ottengono di questo prezioso forum, cercavo qualche lume qua ,come si dice...

Vi ringrazio in anticipo!

Saluti a tutti

sara
L'acido butirrico è fondamentale suppporto per la ricostruzione delle mucose danneggiate. A tal proposito è molto adatto per chi soffre di RCU e morbo di chron, ma va bene anche per chi ha coliti aspecifiche, diverticolite, colon irritabile. Io conosco bene il prodotto Zacol nmx, a base di acido butirrico, l'ho preso varie volte e mi sono trovata molto bene.

melanarni 17-04-2008 15:33 PM

Riferimento: Colon Irritabile?
 
...CIAO,
per più di una settimana credevo di essere tornata "normale", ieri e questa notte la ricaduta,[V][V]
DOLOROSISSIMA, la mia vita è tornata di colpo nell'incubo.
Dolori, gonfiori e sangue.
Il sangue è la ragade che reagisce di consequenza.
La verità, mi sono lasciata condizionare dalla gente che afferma che è solo una questione della mia testa, la devo smettere di stare attenta a mangiare e continuare come una persona normale.
Ho dato retta alle "voci" ed io ho "pagato" le consequenze.
CHE DOLORE!!!!! :(:(:(:(
Oggi mi rimetto in regola.
DOMANDONI[?][?]
LO YOGURT MAGRO PUò DAR FASTIDIO?, IO NON SONO ALLERGICA A NULLA.
E CONOSCETE ORTIS,FRUTTA E FIBRA?
Le tisane con SENNA, MENTA E FINOCCHIO E MALVA? PUò IRRITARE DI PIù L'INTESTINO?
Ciao.
Mela


Adesso sono le 16:50 PM.

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2