ForumSalute - Forum
  #1 (permalink)  
Vecchio 09-01-2008, 18:37 PM
L'avatar di perme
Forum Salute - Expert
 
perme
 
Nel forum da: May 2007
Messaggi: 2.518

Alimenti da evitare per il Colesterolo


Quali sono gli alimenti da evitare per tenere sotto controllo il Colesterolo?
Grazie
Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...

  #2 (permalink)  
Vecchio 13-01-2008, 16:32 PM
L'avatar di javagio
Junior Member
 
javagio
 
Nel forum da: May 2007
Messaggi: 16
Predefinito Riferimento: Alimenti da evitare per il Colesterolo

Per approfondire l'argomento si sono molti documenti nel web:
Uno che mi sembra abbastanza valido è il seguente:
http://www.nhlbi.nih.gov/guidelines/...l/atp3full.pdf
*
Il colesterolo è presente SOLO negli alimenti di origine animale e non è presente in NESSUN alimento vegetale.
Ed è una cosa OVVIA comprendere che che gli alimenti da evitare sono quelli animali e tra tutti soprattutto la carne (specialmente quella rossa)
Fare una dieta vegetariana (con pochi formaggi, meglio ancora se vegan) è una cosa davvero facile ed è sicuramente il modo migliore per ridurre il colesterolo dall'alimentazione, non solo perchè il colesterolo è presente SOLTANTO negli alimenti animali, ma anche perchè il colesterolo aumenta con il consumo dei grassi saturi, e questi grassi sono presenti soprattutto negli alimenti animali.
E' bene capire che NON c'è nulla nella carne e nel pesce che non possiamo trovare negli altri alimenti, quindi l'eliminazione della carne e del pesce ci porta tantissimi vantaggi e non solamente per quanto riguarda il colesterolo ma anche per altre ragioni (ipertensione, tumori, diabete, obesità, calcoli, asma. ecc. sono tutte malattie correlate alla carne).
Spesso viene consigliato il pesce per gli omega 3... ma gli omega 3 è meglio prenderli da fonti vegetali (noci, olio di lino, soia...)
http://www.scienzavegetariana.it/nut...si_omega3.html
http://www.greenplanet.net/content/view/18951/190/
Per quanto riguarda i condimenti è meglio preferire i grassi vegetali a quelli animali, ad esempio evitare il burro e preferire oli vegetali (ad esempio quello d'oliva se utilizzato crudo).
Anche se in TUTTI gli alimenti animali è presente il colesterolo, non tutti gli alimenti animali sono ugualmente nocivi...
Ad esempio lo yogurth può essere utilizzato in quanto ha un contenuto basso di colesterolo.
http://www.mediebussoleno.it/sitoali...olesterolo.htm
Ci sono alcuni alimenti che possono essere consigliati, in generale si tratta di quelli ricchi di fibre come l'avena, i legumi, frutta (mele), verdure in genere (ma in particolare l'aglio e le cipolle), per quanto riguarda le bevande (vino o birra in modiche quantità durante i pasti), thè, caffè o cioccolata....
http://www.lacucinadelcuore.com/page...olesterolo.php
http://www.rodiola.it/colesterolo_dieta_cibi.php
*
Per concludere altre due raccomandazione:
- evitare il fumo.
- restare normopesi (Facile esserlo con una dieta vegetariana). Eventualmente prevedere di fare regolare attività fisica per tenere sotto controllo il peso.

http://www.progettogaia.it/materiali/effetticarne.pdf
Assunzioni di colesterolo per un non vegetariano: 300-500 mg/giorno
Assunzioni di colesterolo per latto-ovo vegetariano: 150-300mg/giorno
Assunzioni di colesterolo per un vegan: 0 mg/giorno
Livello medio di colesterolo negli USA: 210
Livello medio di colesterolo per i vegetariani negli USA: 161
Livello medio di colesterolo per i vegan negli USA: 133
*
Rispondi Con Citazione
  #3 (permalink)  
Vecchio 13-01-2008, 18:13 PM
L'avatar di rusi82
Senior Member
 
Località: Toscana
rusi82
 
Nel forum da: Nov 2007
Messaggi: 168
Predefinito Riferimento: Alimenti da evitare per il Colesterolo

Quindi te assumi 0 colesterolo?! Pensavo che in quantità giuste fosse indispensabile Come fai x la vitamina B12?
Rispondi Con Citazione
  #4 (permalink)  
Vecchio 15-01-2008, 00:55 AM
L'avatar di javagio
Junior Member
 
javagio
 
Nel forum da: May 2007
Messaggi: 16
Predefinito Riferimento: Alimenti da evitare per il Colesterolo

Premetto che io sono vegetariano (non vegano). Non è che faccio particolarmente attenzione alla dieta.
Riporto qualche passo da un documento che sarebbe interessante leggere tutto:
http://www.nhf.org.nz/files/National..._March1999.pdf
Dietary patterns associated with promotion of coronary heart disease
1. The traditional diet ... based on animal foods, full fat dairy products and beef...with small or moderate servings of fruits and vegetables, cereal products (often refined) are associated with high rates of CHD (Level of evidence A)....
Dietary patterns associated with protection against coronary heart disease
3. Vegetarian diets ...are associated with low rates of CHD and reduce cardiovascular risk... (Level of evidence A).
4. The traditional diet of the Mediterranean coast is high in plant foods: fruits and vegetables, plant and seed oils, beans, nuts and seeds, and includes small amounts of dairy and meat products, and/or fish. This diet is associated with low rates of CHD and reduction of cardiovascular risk (Level of evidence B)...
...
Summary (pag.41)
Prospective cohort studies clearly demonstrate a relationship between reduced CHD mortality and eating fish or lacto-vegetarian diets among population groups who voluntarily choose to exclude meat and poultry from their diets. Vegan and semi-vegetarian diet consumers tend to experience a risk between that of lacto-vegetarians and meat -eaters. Cross-sectional studies indicate that individuals who consume vegetarian diets also demonstrate more favourable blood
lipid and lipoprotein profiles, lower blood pressure, body weight and their blood LDL-C appears less susceptible to in vitro oxidation, and that their nutrient intakes and parameters of nutritional status are as adequate as those of meat -eaters. .... Traditional Mediterranean and Asian dietary patterns practised in certain populations have been associated with reduced rates of CHD mortality and have many factors in common with vegetarian diets. Together with a low meat content they are rich in fruit, vegetables, grains, and cereals or bread, with a moderate content of legumes and/or nuts or seeds, dairy products and/or fish. The evidence for reduced risk associated with Mediterranean and Asian dietary
patterns is weaker than that for vegetarian diets and is so far confined to inter-population, and inter-country comparisons....
(a pag.8
...The results of studies where omnivores are fed a vegetarian diet have demonstrated that diet is a major determinant of the plasma lipid and lipoprotein differences between vegetarians and non-vegetarians...
...The benefits of vegetarian diets compared with another healthy lifestyle has been tested.... a prudent lean meat diet and an ovo-lacto-vegetarian diet, were tested for six weeks. Blood pressure reductions were similar after the two prudent diets but the ovo-lacto-vegetarian diet achieved twice the blood total cholesterol lowering (10% reduction vs. 5%)...
(pag.96) The positive benefits of Mediterranean diets can be thus far attributed to their semi-vegetarian characteristics and high fruit, vegetable, grain, legume and nut content together with a low content of animal products.
*
Anche sulla base dei documenti che ho linkato vorrei esporre queste considerazioni.
Prima di tutto l'organismo produce da sè il colesterolo che occorre (viene detto colesterolo endogeno). NON E' NECESSARIO introdurlo con l'alimentazione (infatti non esistono RDA per il colesterolo...anzi in linea generale MENO si ha, meglio è). Infatti le persone nel mondo industrializzato (come in Italia) tendono ad avere un colesterolo troppo alto, quindi il consiglio generico di ridurre gli alimenti animali è sempre valido.
Io assumo 0 colesterolo? No, io sono vegetariano, non vegano. E poi non faccio molta attenzione alla mia dieta, ma su alcune regole non transigo. Una delle principali mie attenzioni è quella di evitare la carne (e il pesce). Se fai attenzione alle linee guide sulla colesterolemia si raccomanda di limitare il colesterolo alimentare a 300mg/giorno.
Il problema è questo: TUTTI I CARNIVORI superano questi livelli.
I Latto-Ovo vegetariani SONO AI LIMITI.
Detto in altri termini... chi mangia la carne in genere ne mangia troppa, non esistono persone che ad esempio mangiano la carne solo il lunedì e poi per una settimana la evitano... TUTTI coloro che mangiano la carne si abituano a mangiarla e ne mangiano troppa. E' inevitabile.
I vegetariani (come me) anche se evitano la carne, mangiano spesso alimenti con colesterolo ad esempio io mangio spesso la pizza con la mozzarella.. o mangio gelati o dolci... ecc. ecc. ma il fatto di aver limitato la carne mi fa stare abbastanza tranquillo sul fatto di restare in "sicurezza" per quanto riguarda il colesterolo.
Per quanto riguarda la vitamina B12, questo è un problema per i vegan, ma per i vegetariani, non è un vero problema.. Considera comunque che io in generale la mattino utilizzo dei corn flakes fortificati alla B12 (non so se posso fare pubblicità per la catena alimentare dove li acquisto... comunque costano circa 0,70 euro la confezione da 375 grammi e credo che comunque si trovino dovunque).
In più mangio uno yogurth ogni mattina, a volte anche il latte, anche se tendo sempre di più a evitarlo, e poi, come ho già detto prima, spesso mangio cibi dove sono presenti prodotti animali (pizza, gelati). La B12 è presente anche nella birra (i tedeschi prendono il 10% del fabbisogno di B12 appunto dalla birra).
per quanto riguarda la B12, non approfondisco, mi limito a mettere un link:
http://www.veganoutreach.org/health/B122002.pdf
*
Vorrei invece approfondire il concetto della scelta vegetariana.
Prima cosa vorrei dire che i benefici della scelta vegetariana non si limitano al solo colesterolo. I benefici sono molto più grandi di quanto molte persone possano immaginare... se non conosci questo documento ti invito a leggerlo...
http://www.oltrelaspecie.org/downloa...e-ADA-2003.pdf
Quanto detto sul colesterolo (che è facile da controllare per i vegetariani... praticamente impossibile per i carnivori) è valido anche per tantissime altri alimenti. Ad esempio Per quanto riguarda le fibre soltanto un italiano su 10 mangia quantitativi sufficienti... soltanto i vegetariani e i vegan. I carnivori in generale mangiano generalmente in media 10 gr di fibra invece dei 30 gr. raccomandati. Anche per quanto riguarda molte vitamine (come la C) e molti minerali, è molto più facile per i vegetariani che per i carnivori rispettare le raccomandazioni. E difficile spiegare bene il motivo ma detto in termini semplici in genere nelle diete standard si mangia un quantitativo troppo grande di sostanze che presenti nella carne (colesterolo, grassi saturi, proteine, sale) e troppo poche sostanze che sono presenti nella frutta e verdura (vitamine, minerali, fibre)
Un altra considerazione... è vero che la dieta mediterranea è salutare?
(mi riferisco anche al passo linkato prima)
E' ovvio che la dieta mediterranea, che limita gli alimenti animali e aumenta frutta e verdura porta effettivi benefici rispetto la dieta standard... ma NON arriva MAI ai benefici delle diete vegetariane... diciamo che tanto più la dieta mediterranea sarà povera di carne e ricca di frutta verdura e fibre tanto più avra benefici.
Un ultima considerazione.
E' meglio la dieta vegetariana o quella vegan?
Per quanto riguarda la mia umile opinione per le persone in genere la dieta vegetariana va benissimo, ed è utilissima per la prevenzione in genere... ma per alcune persone è più indicata la dieta vegan.
Ad esempio per i diabetici la dieta vegan è la dieta più indicata, da benefici doppi ai diaberici rispetto alle diete comunemente consigliate dai medici e rispetto i farmaci comunementi utilizzati.
Per chi ha problemi di cuore (ad esempio a chi ha colesterolo alto) sicuramente è meglio una dieta vegan che quella vegetariana (mi sembra anche ovvio).
La dieta quasi vegan del Dr Ornish (che ha come prodotto animale soltanto un pò di yogurth) e un pò di movimento fisico e qualche tecnica di rilassamento permettono di far regredire l'arteriosclerosi... c'è da considerate che NON è possibile farlo ne con altre diete e nemmeno con nessun farmaco esistente.
Per gli ultramaratoneti come Scott Jurek o Carlo Olmo (le ultramaratone non solo sono molto lunghe 246 Km e oltre, ma sono in generale molto impegnative per i dislivelli di quota... immaginate di correre per 24 ore a 10 Km orari... e in salita!) la dieta vegan è una dieta davvero consigliata, considerando che il mangiare carne, aumenta notevolmente il rischio di infarto per questo tipo di sportivi estremi.
http://www.agireora.org/info/news_dett.php?id=176
http://www.veganitalia.com/modules/n...p?storyid=1219

Rispondi Con Citazione
  #5 (permalink)  
Vecchio 15-01-2008, 10:24 AM
alys
Guest
 
 
Messaggi: n/a
Predefinito Riferimento: Alimenti da evitare per il Colesterolo

Comunque non e' necessario essere vegetariano o vegani per limitare il colesterolo....salvo patologie particolari...basta seguire un'alimentazione controllata..
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 19:00 PM.


UPVALUE SRL - MILANO
Forum di discussione su argomenti di Salute, Medicina e Benessere

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2