ForumSalute - Forum
  #1 (permalink)  
Vecchio 22-03-2008, 22:44 PM
L'avatar di hien
ForumSalute - Senior
 
Località: Lombardia
hien
 
Nel forum da: Nov 2005
Messaggi: 266

BULIMIA


Vvv

Ultima modifica di hien; 25-10-2013 alle 01:30 AM
Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...

  #2 (permalink)  
Vecchio 23-03-2008, 17:52 PM
L'avatar di Francy_83
Forum Salute - Expert
 
Località: Lombardia
Francy_83
 
Nel forum da: Mar 2008
Messaggi: 1.842
Predefinito Riferimento: BULIMIA

Credo sia una questione piuttosto delicata, difficile da gestire attraverso un forum..
Ho un'amica che aveva il tuo stesso problema..non è stato facile e soprattutto è servito tempo per guarire..ma ce l'ha fatta e anche lei, ora, è consapevole che senza l'aiuto ed il supporto del personale competente sarebbe stato impossibile uscirne..
L'hai detto tu stessa che le amiche non capiscono e che criticano..ovviamente sbagliano, perchè complicano la tua situazione emotiva, ma è difficile affrontare un problema così complesso da sole..
..credimi, te lo dico con il cuore, perchè ho visto cosa si prova..
Rispondi Con Citazione
  #3 (permalink)  
Vecchio 25-03-2008, 16:44 PM
L'avatar di stefanie
Junior Member
 
Località: Veneto
stefanie
 
Nel forum da: Oct 2006
Messaggi: 23
Predefinito Riferimento: BULIMIA

ciao hien,
io ho impiegato la bellezza di 12 anni prima di capire che stavo vivendo con un grosso problema o meglio con una grossa malattia....un giorno di colpo è come se mi fossi svegliata da un incubo...in quel momento stavo ingoiando un pezzo di carne presa direttamente dal congelatore e questo nn è niente,avevo appena ingerito quantità smisurate di biscotti patatine brioches e tanto altro cibo...cmq se te ne sei resa conto nn è necessario che ti spiego come ci sono rimasta...Mi vergognavo nn avevo il coraggio di parlare con nessuno di questa mia sofferenza...
Beh da quel momento ho preso in mano la situazione,prima di tutto anche io ho scritto qui ed ho incontrato una ragazza meravigliosa che anche lei come noi ci era passata uscendone a testa alta(perchè stai tranquilla si può uscire e ne uscirai anche tu!),lei mi ha consigliato di rivolgermi ad una/o psicologa/o,mi sono fatta forza e ne ho parlato con i miei famigliari...nn capivano era impossibile che stessi così male...io così solare e serena,nascondevo questo....nn c credevano....ne ho discusso con mio fratello maggiore e lui mi ha dato coraggio,le sue uniche parole sono state se hai bisogno lo troviamo assieme e io ti sto vicino.
E' stata lunga ma ora sono passati 7 mesi,dopo un anno di terapia,e sono veramente felice,sto veramente bene...

Se posso ti consiglio di rivolgerti a qualcuno di bravo nella tua zona lo troverai di sicuro...
se ti serve una mano,un appoggio,io sono qui ti posso dare la mia mail e starti vicina come lo fece quella meravigliosa ragazza con me...........ti puoi confrontare con me e capire che quando ti sembra di aver toccato il fondo,c'è una risalita.

Hien ce la puoi fare.

Ti abbraccio forte forte
Rispondi Con Citazione
  #4 (permalink)  
Vecchio 26-03-2008, 16:39 PM
L'avatar di hien
ForumSalute - Senior
 
Località: Lombardia
hien
 
Nel forum da: Nov 2005
Messaggi: 266
Predefinito Riferimento: BULIMIA

Cc

Ultima modifica di hien; 25-10-2013 alle 01:31 AM
Rispondi Con Citazione
  #5 (permalink)  
Vecchio 26-03-2008, 20:23 PM
L'avatar di n.i.k.k.i
Junior Member
 
n.i.k.k.i
 
Nel forum da: Jan 2008
Messaggi: 19
Predefinito Riferimento: BULIMIA


Ciao Hien! Io non centro molto qui, perché non ho mai sofferto di bulimia. Ho l'apparato digerente un po' devastato ma niente a che vedere con questo. Sono stata solo incuriosita dall'argomento: la mia migliore amica qualche anno fa ha vissuto il problema, iniziato con un'anoressia e finito con una mezza bulimia. Me ne ha parlato interamente solo in seguito, e ogni volta non credevo a ciò che mi diceva. Ora, leggendo di te, mi vengono le lacrime agli occhi. So, anzi no... non lo posso sapere, ma immagino che sia terribilmente difficile uscirne. Ma sai cosa mi hanno sempre detto, cosa tutti dicono, e cosa mi sono resa conto che molto spesso è vero? Che il passo più difficile è ammettere il problema, prima con sé stessi e poi trovare il coraggio di dirlo ad altri. Non hai di cui vergognarti. Vergognarsi devono le persone che non prendono sul serio questa malattia, che non riescono a vedere gli altri e si concentrano su sé stessi. Ognuno ha i suoi segreti, ognuno ha qualcosa che non ammette. Ma nessuno ha il diritto di giudicare, non in questo caso. Soprattutto in questo caso. Scusa se te lo dico, ma che razza di amiche hai che ti danno dell'egoista quando cerchi il loro aiuto? Hien, devi cercare di vedere il futuro poco per volta. Non allargare gli occhi su tutto quanto per poi dirti "oddio non ce la farò mai". Per prima cosa contatta qualcuno di competente. Per quel che riguarda i soldi, io non so come funziona, soprattutto perché sono svizzera e probabilmente il metodo è diverso. Ho un'amica che segue una psicoterapia e per un periodo è l'assicurazione che gliela paga. Ma l'unica cosa che devi fare è chiedere. Ci sono un sacco di centri specializzati che possono risponderti, anche a questo riguardo, e sono certa che la soluzione si trova, sicuro. Se non ti senti di andare a cena, non andarci. Devi cercare di seguire il tuo corpo, sforzati. Trova qualcosa da fare quando ti viene la tentazione di aprire il frigo, non ce la fai? Proprio non hai qualcuno di cui ti fidi che ti può stare accanto, su cui puoi gettarti quando la tua volontà vacilla e che riesca a tranquillizzarti quando il problema si aggrava? È normale che sia difficile, sei anni sono lunghi. Ma la vita è ancora più lunga, e ti riserva ancora tante e tante belle cose. Ma non devi smettere mai di crederci, mai e poi mai. So che io probabilmente non posso fare molto, anche se mi piacerebbe tanto. Ma adesso hai Stefanie che si occupa di te, e avere qualcuno che sa come sè stato è di sicuro molto importante. Non smettere mai di chiedere aiuto se ne hai bisogno, mai. C'è tanta gente che aspetta solo di poterti aiutare!!
Un fortissimo abbraccio e tanti pensieri pieni di dolcezza e coraggio!
Rispondi Con Citazione
  #6 (permalink)  
Vecchio 28-03-2008, 00:46 AM
L'avatar di hien
ForumSalute - Senior
 
Località: Lombardia
hien
 
Nel forum da: Nov 2005
Messaggi: 266
Predefinito Riferimento: BULIMIA

Bb

Ultima modifica di hien; 25-10-2013 alle 01:31 AM
Rispondi Con Citazione
  #7 (permalink)  
Vecchio 28-03-2008, 08:05 AM
L'avatar di n.i.k.k.i
Junior Member
 
n.i.k.k.i
 
Nel forum da: Jan 2008
Messaggi: 19
Predefinito Riferimento: BULIMIA

Stare da sola va bene, se questo è ciò di cui hai bisogno. Ma ho paura che starsene davanti alla tele, con la cucina a portata di mano non ti aiuti troppo. Perché non stai da sola fuori, facendo una passeggiata? Trova qualcosa che ti tenga la testa impegnata, o il corpo. Anche se non vuoi avere nessuno accanto, a volte si ha bisogno di qualcuno che possa prenderci per mano e guidarci. Stellina, probabilmente è normale che inizialmente ingrassi un po', ma sinceramente penso che anche se metti su 10 kg non è così importante, purché tu riesca a smettere questo circolo vizioso. Se già sei riuscita a rompere la catena del vomito... beh, è un gran passo. E devi riuscire a convincerti che non è il cibo che controlla te. Solo tu sei padrona del tuo corpo. Un po' di ciccia adesso non è niente, in confronto alla possibilità di guarire. La ciccia si toglierà in seguito, credimi. E l'istruttore può andare a farsi friggere per quel che mi riguarda. A volte il corpo è importante, ma spesso prima di tutto viene la testa. Se lei non è serena, il corpo non potrà mai e poi mai essere gestito.
Per favore, per favore, per favore, prova a fare uno sforzo. Chiama qualcuno. Passa pure ancora del tempo da sola, ma solo se riesci a gestire la cosa. Tutto il tempo che aspetti adesso, è tempo che butti via: potresti cominciare a stare bene e a vivere serena. Ho cercato un po' in internet, prova a visitare questo sito: www.bulimianoressia.it. C'è anche un numero verde, puoi scrivere un'e-mail... un primo passo. E puoi chiedere a loro per quel che riguarda i costi di cura e tutto quanto. Ti daranno risposte più precise. Ho letto che la bulimia implica un continuo senso di sconfitta. Ecco, dimostra che non è vero. Dimostra a te stessa che sei tu a gestire la tua vita, il tuo corpo e la tua felicità. Il cibo non è altro che un sacco di molecole legate tutte assieme che servono per farci stare in piedi. La felicità, il senso delle giornate, i tuoi sentimenti... è questo ciò che conta. Uno sforzo. Forse il più grande della tua vita, ma anche quello con il premio più bello: la vita stessa. Ti tengo i pugni.
Rispondi Con Citazione
  #8 (permalink)  
Vecchio 29-03-2008, 11:09 AM
L'avatar di stefanie
Junior Member
 
Località: Veneto
stefanie
 
Nel forum da: Oct 2006
Messaggi: 23
Predefinito Riferimento: BULIMIA

Più leggo la tua storia e più mi sembra di rivivere la mia esperienza...
Non soffri di depressione,è la malattia che causa questi effetti.
Nemmeno io avevo gran voglia di fare ma ne ero costretta e cercavo sempre di fare la bella faccia,di sorridere di mantenere l'aspetto solare che avevo un tempo,mi ero imposta che nessuno doveva rendersene conto ed in questo ero diventata una brava attrice...
Quando io mi abbuffavo poi stavo male alla stessa maniera,nn sarei mai uscita di casa se nn perchè costretta,dovevo per forza andare al lavoro ma all'idea di vestirmi e magari sentire i vestiti stretti mi metteva l'angoscia stavo ancora più male,mi ero fissata che ogni abbuffata corrispondeva minimo a 2 kg presi ed invece di evitare il cibo mi sfogavo ancora di più con un'altra abbuffata.....se avessi potuto mi sarei messa un burka per uscire,nn potendo indossavo una tuta larga così nn sentivo i vestiti aderenti....lo so è strano per chi nn l'ha mai vissuto ma è la realtà di questa malattia maledetta
Ma questa è solo una minima parte di tutto quello che mi capitava,cmq ti ripeto io senza quella fantastica dottoressa nn ne sarei uscita...
Se te la senti scrivimi anche in privato così ti racconto la mia storia. Forse ti posso essere d'aiuto...
Ti abbraccio forte.
Rispondi Con Citazione
  #9 (permalink)  
Vecchio 09-04-2008, 18:57 PM
L'avatar di hien
ForumSalute - Senior
 
Località: Lombardia
hien
 
Nel forum da: Nov 2005
Messaggi: 266
Predefinito Riferimento: BULIMIA

Hyfh

Ultima modifica di hien; 25-10-2013 alle 01:31 AM
Rispondi Con Citazione
  #10 (permalink)  
Vecchio 10-04-2008, 10:27 AM
L'avatar di stefanie
Junior Member
 
Località: Veneto
stefanie
 
Nel forum da: Oct 2006
Messaggi: 23
Predefinito Riferimento: BULIMIA

Cara Hien,
mi spiace veramente leggere ste cose,mi si stringe il cuore,sono cose che ho passato,so come si sta e quanto brutto è.
Devi capire che la vita nn è brutta come sembra in questi momenti,anzi è fantastica...
Devi cercare un aiuto,già il fatto che abbia preso coscienza del problema è un passo ma ora comincia la parte più lunga e dura,l'uscita...io ti posso stare vicina xò hai bisogno di appoggiarti ad un dottore o dottoressa...
Ti ho scritto una mail,contattami possiamo discuterne tra noi..
Ti abbraccio forte forte.
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 17:26 PM.


UPVALUE SRL - MILANO
Forum di discussione su argomenti di Salute, Medicina e Benessere

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2