ForumSalute

Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Flebologia, circolazione venosa > dolore a vena polpaccio...flebite??

   
 
Filtra posts Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
  #1 (permalink)  
Vecchio 19-09-2011, 16:00 PM
L'avatar di Saretta75
 
Saretta75
 
Nel forum da: Nov 2010
Messaggi: 26

dolore a vena polpaccio...flebite??


Salve a tutti.
Da qualche giorno avverto un certo dolore sul polpaccio sinistro...In realta' non è proprio il polpaccio a dolere, ma è come se il dolore fosse localizzato su una striscia di polpaccio...e ad essere precisa come se a far male fosse una vena.
Il primo giorno ha fatto male tutto il giorno; dal giorno successivo invece fa male a sprazzi...cioè senza motivo va e viene, e quando viene dura non piu' di qualche minuto. Poi va via e sto senza dolore anche per ore.
Ho provato a fare movimento, scale, stare in piedi, ma non sono quelli i momenti in cui viene il dolore. Arriva soprattutto quando sono seduta (diciamo 8 volte su 10 sono seduta).
Toccandomi mi sembra di sentire un lievissimo gonfiore (che però altri non avvertono) e se spingo con le dita fa male esattamente li'.
Premetto che ho 36 anni, sono molto magra ma ultimamente sono stata molto molto tempo seduta e forse ho tirato un pò la corda.
Da qualche anno mi è stata riscontrata una lieve insufficienza cardiaca....possono essere collegate le due cose? E con questi sintomi potrebbe trattarsi di flebite o dovrei anche avere la gamba arrossata?
Ringrazio per ogni parere, in quanto volevo aspettare ancora qualche giorno prima di recarmi dal medico di famiglia...
Sara

Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...
Gambe gonfie e pesanti? Cellulite? Stasiven è la risposta

Prurito, formicolio, cellulite, pesantezza e gonfiore sono segnali della stasi venosa, cioè della difficoltà del sangue a risalire dai piedi verso l'alto.

REGALA BENESSERE E LEGGEREZZA ALLE TUE GAMBE. STASIVEN FUNZIONA!

IL TUO ALLEATO CONTRO LE GAMBE GONFIE
Integratore alimentare e dermocosmetico che aiutano a contrastare pesantezza e gonfiore degli arti inferiori e a restituire vitalità al microcircolo.

STAMPA il promemoria e consegnalo al tuo farmacista

  #2 (permalink)  
Vecchio 19-09-2011, 16:27 PM
L'avatar di domva66
ForumSalute - Expert
 
Località: Vares o ...come dicevano i latini : Baretium.
domva66
 
Nel forum da: Apr 2011
Messaggi: 1.737
Predefinito Riferimento: dolore a vena polpaccio...flebite??

direi che è opportuno invece una valutazione medica dal MMG. Fuma? assume la "pillola" ?

Rispondi Con Citazione
  #3 (permalink)  
Vecchio 19-09-2011, 17:36 PM
L'avatar di Saretta75
 
Saretta75
 
Nel forum da: Nov 2010
Messaggi: 26
Predefinito Riferimento: dolore a vena polpaccio...flebite??

grazie per la risposta..
Ma il MMG è lo specialista delle vene? (mi scuso per l'ignoranza!!!)
Non fumo, non assumo la pillola, mangio pochissimi grassi, però in questi ultimi tempi ho una vita molto sedentaria, questo si..
Ma è normale che durante gli sforzi o quando cammino molto non c'è alcun fastidio?? Cioè, se dovessi fare una somma... negli ultimi due giorni nell'arco di 24 ore il dolore c'è per un totale di 5 minuti...(suddiviso, nel senso un minuto una volta,due minuti un altra..) per questo non capisco come possa una vena malandata non dare dolore per molto piu' tempo...
Grazie ancora

Rispondi Con Citazione
  #4 (permalink)  
Vecchio 19-09-2011, 18:57 PM
L'avatar di domva66
ForumSalute - Expert
 
Località: Vares o ...come dicevano i latini : Baretium.
domva66
 
Nel forum da: Apr 2011
Messaggi: 1.737
Predefinito Riferimento: dolore a vena polpaccio...flebite??

Mmg equivale a medico medicina generale...medico di famiglia Davvero il sospetto di una flebite c"è e senza una visita diretta risulta impossibile escluderla

Rispondi Con Citazione
  #5 (permalink)  
Vecchio 26-09-2011, 16:04 PM
L'avatar di ProfSR
Veindoctor
 
ProfSR
 
Nel forum da: Sep 2005
Messaggi: 589
Predefinito Riferimento: dolore a vena polpaccio...flebite??

Credo che nel dubbio una visita da un flebologo/angiolgo sia opportuna. Dai dati che fornisce comunque non sembra che ci sia una flebite, che darebbe sintomi più evidenti, sempre presenti e non saltuari, accompagnati da dolore ed arrossamento visibile. In quella zona esistono muscoli, nervi, tendini, tessuto sottocutaneo e cute, ognuno dei quali può causare dolore in qualche occasione.
saaluti
prof. S.Ricci
Roma

__________________
Veindoctor
Roma
Rispondi Con Citazione
Rispondi  

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 11:28 AM.



Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits


Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2016, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2
CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
Rinite Allergica e non allergica

La primavera è alle porte e i soggetti allergici sono già in allerta: a breve le giornate di sole porteranno con sé i primi pollini, e con loro i fastidiosi sintomi della rinite. Scopri di più
Gambe e lavoro sedentario?

Tutto il giorno immobili, le gambe diventano due macigni, ma cambiare lavoro non è la soluzione! Migliorare la circolazione si può, anche se si fa un lavoro sedentario.Scopri come

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X