ForumSalute - Forum
Torna Indietro   ForumSalute - Forum > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Malattie della tiroide
RSS2-XML Thread ForumSalute
Registrazione Foto Album Compleanni Cerca I Messaggi di Oggi Segna Forum Come Letti

Like Tree66Likes

Rispondi

Moderatore della discussione: Bea*


 
Filtra posts Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
  #5156 (permalink)  
Vecchio 31-01-2010, 18:26 PM
L'avatar di francesco2772
 
francesco2772
 
Nel forum da: Jan 2010
Messaggi: 1
Predefinito Morbo di Basedow/Esoftalmo

Ciao sono Francesco di Modena ho 38 anni e vi racconto la mia storia:
senza aver mai avuto malattie tiroidee ma con una predisposizione in famiglia (mio padre mio zio mio madre) verso la metà del 2002 inizio a soffrire di tachicardie e gravi attacchi di panico.
Faccio diversi esami, si pensa a problemi psicologici ma verso la fine del 2002 mi viene diagnosticata una tiroidite, il TSH non è misurabile il FT3 e specialmente FT4 molto alti.
L'endocrinologo (un primario a detta di tutti molto esperto ma anziano amico da mio padre che è cardiologo in pensione) mi dice che il quadro clinico non è chiaro, in pratica non si comprende bene quale evoluzione avrà il disturbo per cui per ora (allora) non lo avrebbe curato ma ne avrebbe curato i sintomi da cui:
50 mg Atenololo per le tachicardie
200 mg Depakin quale stabilizzante umorale
1 una pastiglia di Zoloft per ansia
La qualità della mia vita ritorna a essere buona frattanto nel 2006 (dopo 3 anni dall'inizio dei sintomi) decido di fare un consulto a Pisa dal prof.Aldo Pinchera forse la massima autorità europea nel campo delle malattie della tiroide, in sostanza conferma le diagnosi di Modena con la variante che se il quadro clinico dovesse continuare di valutare il radioiodio. Mi spiega anche lui che il mio quadro clinico non è ben definito poichè sono leggermente ipertiroideo, ho i sintomi, ma sono anche sovrappeso, cosa strN per un ipertiroideo (alto 190cm per poco piu di 110 kg) quindi c'e' un quadro con problemi endocrinologici ma c'e' un problema psicologico di ansia (che ad esempio causa fame nervosa) e non si sa dove cominci uno e finisca l'altro.
Nel 2008 decido di sospendere lo Zoloft (daccordo con il mio psicologo), all'inizio è un tracollo tachicardie, palpitazioni e tutte le belle cose che conoscete bene sicuramente anche voi che scrivete in questa discussione.
Pian piano il fisico si stabilizza e e cose migliorano, non ho piu gli attacchi di panico ma comunque una ansia costante e soprattutto una tremenda insonnia. L'insonnia per chi non sà cos'e' è una cosa devastante girarsi nel letto e non riuscire ad addormentarsi.......
Notate inoltre che io non vado al mare del 2004, se passo piu di 7 giorni al mare mi innervosisco terribilmente e non sono di buona compagnia ...... (amico iodio)
Vado dall'endocrinolo rifaccio gli esami (aprile 2009) gli faccio presente che sono esausto della situazione evorrei risolverla e questa volta l'endocrinologo mi dice che la situazione è evoluta in un basedow adesso tapazole e a fine anno radioiodio. Alleluia!
Mi dice inziamo con solo un tapazole.... dopo 3 mesi, metà settembre 2009 inizia a fare effetto TSH a 1.4 (un record) FT3 buono FT4 border line e mi sento bene ...ogni tanto ho qualche puntatina di insonnia tipo ogni 15 - 20 giorni mi addormento alle 2 di notte dopo ore di sofferenza ma sopportabile.
Arriviamo a fine 2009 e si inizia la trafila clinica per la il radioiodio, il radiografista mi dice "cito testualmente" "...il suo è un basedow clamoroso la sua tiroide è parecchio ingrossata vedrà il radioiodio le farà proprio bene ... anzi doveva farlo prima"
Ma ---porca *******---- ho pensato ----anni e anni passati con una qualità della vita di merda andato da tutti i migliori specialisti e dovevo farlo prima----
mi sono, a fatica morso la lingua.
In pratica il 20 gennaio ho fatto il radioiodio, 550mbq sono ancora in isolamento, sono nella fase probabilmente in cui i noduli iperfunzionali stanno tirando gli ultimi sparando ormoni nel mio organismo (ho già avuto un episodio tachicardici ma ben controllati dall'atenololo) e ho grande fiducia di recuperare la qualità della vita che mi spetta !!!
Vi farò sapere come prosegue
Spero di non aver annoiato nessuno
saluti a tutti
Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...

  #5157 (permalink)  
Vecchio 31-01-2010, 18:47 PM
L'avatar di smora
ForumSalute - Senior
 
Località: Reggio Emilia
smora
 
Nel forum da: Jul 2008
Messaggi: 347
Predefinito Morbo di Basedow/Esoftalmo

Non credo tu abbia annoiato nessuno, Francesco.
Purtroppo, il Basedow e "collegati" sono sempre complicati da trattare, e l'evoluzione (o l'involuzione) è spesso lunga e faticosa.
Ti auguro comunque di uscire rinfrancato dall'isolamento.... e tieni sotto controllo anche gli occhi.
In bocca al lupo.

Stefano
__________________
"C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà."
Rispondi Con Citazione
  #5158 (permalink)  
Vecchio 01-02-2010, 10:16 AM
L'avatar di Nimue
ForumSalute - Fan
 
Nimue
 
Nel forum da: Jun 2005
Messaggi: 31.050
Predefinito Morbo di Basedow/Esoftalmo

Benvenuto, Francesco! Quoto Stefano: altro che noia, anzi, grazie per avere condiviso con noi il tuo percorso... la tua esperienza sarà senz'altro utile a tutta la sezione.
__________________

Rispondi Con Citazione
  #5159 (permalink)  
Vecchio 02-02-2010, 22:52 PM
L'avatar di daniela12
 
daniela12
 
Nel forum da: Feb 2010
Messaggi: 1
Predefinito Morbo di Basedow/Esoftalmo

Citazione:
Originariamente Inviato da francesco2772 Visualizza Messaggio
Ciao sono Francesco di Modena ho 38 anni e vi racconto la mia storia:
senza aver mai avuto malattie tiroidee ma con una predisposizione in famiglia (mio padre mio zio mio madre) verso la metà del 2002 inizio a soffrire di tachicardie e gravi attacchi di panico.
Faccio diversi esami, si pensa a problemi psicologici ma verso la fine del 2002 mi viene diagnosticata una tiroidite, il TSH non è misurabile il FT3 e specialmente FT4 molto alti.
L'endocrinologo (un primario a detta di tutti molto esperto ma anziano amico da mio padre che è cardiologo in pensione) mi dice che il quadro clinico non è chiaro, in pratica non si comprende bene quale evoluzione avrà il disturbo per cui per ora (allora) non lo avrebbe curato ma ne avrebbe curato i sintomi da cui:
50 mg Atenololo per le tachicardie
200 mg Depakin quale stabilizzante umorale
1 una pastiglia di Zoloft per ansia
La qualità della mia vita ritorna a essere buona frattanto nel 2006 (dopo 3 anni dall'inizio dei sintomi) decido di fare un consulto a Pisa dal prof.Aldo Pinchera forse la massima autorità europea nel campo delle malattie della tiroide, in sostanza conferma le diagnosi di Modena con la variante che se il quadro clinico dovesse continuare di valutare il radioiodio. Mi spiega anche lui che il mio quadro clinico non è ben definito poichè sono leggermente ipertiroideo, ho i sintomi, ma sono anche sovrappeso, cosa strN per un ipertiroideo (alto 190cm per poco piu di 110 kg) quindi c'e' un quadro con problemi endocrinologici ma c'e' un problema psicologico di ansia (che ad esempio causa fame nervosa) e non si sa dove cominci uno e finisca l'altro.
Nel 2008 decido di sospendere lo Zoloft (daccordo con il mio psicologo), all'inizio è un tracollo tachicardie, palpitazioni e tutte le belle cose che conoscete bene sicuramente anche voi che scrivete in questa discussione.
Pian piano il fisico si stabilizza e e cose migliorano, non ho piu gli attacchi di panico ma comunque una ansia costante e soprattutto una tremenda insonnia. L'insonnia per chi non sà cos'e' è una cosa devastante girarsi nel letto e non riuscire ad addormentarsi.......
Notate inoltre che io non vado al mare del 2004, se passo piu di 7 giorni al mare mi innervosisco terribilmente e non sono di buona compagnia ...... (amico iodio)
Vado dall'endocrinolo rifaccio gli esami (aprile 2009) gli faccio presente che sono esausto della situazione evorrei risolverla e questa volta l'endocrinologo mi dice che la situazione è evoluta in un basedow adesso tapazole e a fine anno radioiodio. Alleluia!
Mi dice inziamo con solo un tapazole.... dopo 3 mesi, metà settembre 2009 inizia a fare effetto TSH a 1.4 (un record) FT3 buono FT4 border line e mi sento bene ...ogni tanto ho qualche puntatina di insonnia tipo ogni 15 - 20 giorni mi addormento alle 2 di notte dopo ore di sofferenza ma sopportabile.
Arriviamo a fine 2009 e si inizia la trafila clinica per la il radioiodio, il radiografista mi dice "cito testualmente" "...il suo è un basedow clamoroso la sua tiroide è parecchio ingrossata vedrà il radioiodio le farà proprio bene ... anzi doveva farlo prima"
Ma ---porca *******---- ho pensato ----anni e anni passati con una qualità della vita di merda andato da tutti i migliori specialisti e dovevo farlo prima----
mi sono, a fatica morso la lingua.
In pratica il 20 gennaio ho fatto il radioiodio, 550mbq sono ancora in isolamento, sono nella fase probabilmente in cui i noduli iperfunzionali stanno tirando gli ultimi sparando ormoni nel mio organismo (ho già avuto un episodio tachicardici ma ben controllati dall'atenololo) e ho grande fiducia di recuperare la qualità della vita che mi spetta !!!
Vi farò sapere come prosegue
Spero di non aver annoiato nessuno
saluti a tutti
Ciao Francesco,
sono Daniela di Torino, ho letto la tua storia tutta di un fiato, mi sono molto immedesimata e un po’ terrorizzata (otto anni per venirne a capo sono veramente tanti)
Io ho iniziato a Luglio 2009 un percorso per certi versi simile al tuo.
Dopo un periodo di forte stress culminato con un lutto, inizio a sentirmi male, stanchezza devastante, dolori addominali acuti con diarrea frequente, episodi di tachicardia, intolleranza al caldo; esami di routine nella norma, tiroide completamente sballata, vale a dire:
TSH non dosabile
FT4 ai limiti alti
FT3 ai limiti bassi
Anticorpi tutti alti, quelli anti recettore del TSH non tanto alti ma comunque presenti
Situazione non chiara “ Al momento nessuna terapia volta alla tiroide”

Ripeto gli esami dopo due mesi TSH ancora abbondantemente al di sotto del limite minimo ma salito, tracollo di FT4 ai limiti bassi, FT3 sceso ancora un pò ed esattamente al limite minimo.
“La malattia è in evoluzione quando si ferma la curiamo” naturalmente nessuna terapia per la tiroide, a complicare la situazione ci si sono messi anche i surreni con cortisolo e acth entrambi bassi.

Tra un po’ credo che mi faranno ripetere gli esami, spero che la situazione si chiarisca, otto anni così non credo di reggerli, Francesco credi che per te era possibile risolverla prima?

Vi leggo spesso, un caro saluto a tutte le ragazze . Daniela
Rispondi Con Citazione
  #5160 (permalink)  
Vecchio 11-02-2010, 09:51 AM
L'avatar di cesaretau
 
cesaretau
 
Nel forum da: Apr 2009
Messaggi: 6
Smile Morbo di Basedow/Esoftalmo

Ciao a tutti, credo che quando è stato riscontrato l'ipertiroidismo bisognava iniziare subito con il tapazole, infatti, parlo per esperienza personale, l'anno scorso, dopo 3/4 mesi serviti per capire a cosa erano dovuti, tachicardia, palpitazioni, intolleranza al caldo, tremori alle gambe, leggero esoftalmo all'occhio sx, mi è stato riscontranto il morbo di basedow è ho iniziato subito la terapia con 4 pillole di tapazole.
Il tapazole mi ha creato una leggera intossicazione al fegato che diminuiva man mano che diminuivo la dose.
Gli esami clinici sono andati sempre migliorando, e a distanza di 1 anno dall'inizio della cura, ora prendo mezza pastiglia di tapazole a giorni alterni.
All'ultima visita l'endocrinologo mi ha detto che sono in fase di guarigione e se i prossimi esami andranno bene proveremo a sospendere del tutto il tapazole......me lo auguro!!!
.....ho voluto anch'io annoiarvi un pò con la mia esperienza!!!
Un augurio ed un saluto a tutti!!!
Cesare.
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Tag
anticorpi antiperossidasi, basedow, boli di cortisone, decompressione orbitale, esoftalmo, ft3, ft4, gozzo, graves, ipertiroidismo, mixedema pretibiale, noduli, oftalmopatia basedowiana, propicyl, sintomi basedow, tapazole, terapia, tireotossicosi, tpo, tsh, tsh basso

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 18:54 PM.


UPVALUE SRL - MILANO
Forum di discussione su argomenti di Salute, Medicina e Benessere

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2