ForumSalute - Forum

ForumSalute - Forum (http://www.forumsalute.it/community/)
-   Ortopedia e traumatologia (http://www.forumsalute.it/community/forum_60_ortopedia_e_traumatologia_1.html)
-   -   esiti di frattura scomposta piatto tibiale esterno (http://www.forumsalute.it/community/forum_60_ortopedia_e_traumatologia/thrd_91380_esiti_di_frattura_scomposta_piatto_tibiale_esterno_0.html)

LamuRex 08-12-2008 06:45 AM

esiti di frattura scomposta piatto tibiale esterno
 
Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo su questo forum...
Purtroppo il 3 nov. 06, in seguito a una stupida caduta da cavallo mi son procurata una frattura scomposta comminuta del piatto tibiale esterno a dx, la frattura continuava nella tibia, ma in quel punto era composta. Ho subito un intervento (7 nov. 06) nel quale mi hanno ridotto la frattura, mi han fatto un innesto osseo autologo e fissato il tutto con due viti. Inoltre, sulla cartella clinica c'è scritto che hanno asportato completamente un menisco, in quanto completamente staccato. Mi sono alzata dal letto solo due gg dopo (quando mi è stato tolto il drenaggio), ma ci siam tutti resi subito conto che qualcosa non andava nella gamba sx, diagnosi: paralisi temporanea da SPE. Così, gesso a dx e paralisi a sx mi son fatta 1 mese senza mettere nessuna delle due gambe per terra e due mesi senza carico a dx. Dalle lastre ho sempre avuto il sospetto che qualcosa fosse andato storto, in quanto, nel referto c'era scritto "modesto affondamento del piatto tibiale esterno"... pensavo: "ma non è stato fatto un innesto osseo? e da un primario che dicono sia bravo per le ginocchia..."
Non essendo medico e non sapendo assolutamente nulla in materia non ho dato peso più di tanto a tutto ciò e ho iniziato a far fisioterapia... dopo 30 sedute di fisioterapia (3 volte a settimana) arrivavo solo a 80 gradi di flessione e il ginocchio faceva molto male, era molto gonfio... inoltre nel girarmi da un fianco all'altro nel letto, avevo la sensazione che la parte inferiore della gamba si spostasse... col passare del tempo ho iniziato ad avere la stessa sensazione anche camminando... Così sono tornata dal fatidico primario che mi ribadisce che ci vuole tempo.... Io, non contenta delle sue "delucidazioni" vado da un'altro ortopedico munita di nuova tac 3D, un'altro primario del quale, nella mia zona, si parla bene. Questo professore mi dice subito che il mio ginocchio è instabile e che bisognerebbe fare un altro innesto osseo ma preferisce provare prima con delle medicine (glucosammina), e dopo, ho capito che era solo un modo per non toccare "i pasticci degli altri"... Così prendo appuntamento da un altro ortopedico, di una clinica privata... Finalmente un medico onesto... il mio ginocchio è da protesi ma non si può fare una protesi alla mia età e bisognerebbe cercare un altro modo per metterlo a posto... Mi dice chiaramente che lui non se la sente di operare il mio ginocchio, in quanto non ha sufficiente esperienza in merito e non mi fa nemmeno pagare la visita intera. Inoltre mi consiglia di andare da un ortopedico che conosce lui, in alternativa al rizzoli di Bologna e in nessun altro posto perchè butterei solo via dei soldi.
Visto che l'ortopedico consigliatomi da lui è più vicino a me che il Rizzoli, prendo appuntamento. Il dott. C.....O mi dice subito che sono mal messa e che per cercare di risolvere il problema dovrebbe togliere le viti, fare pulizia dell'articolazione per mobilizzarla, mettere una placca di puddu, fare un innesto osseo con osso sintetico e fissare il tutto con delle altre viti. Inoltre non mi assicura al 100% che l'intervento andrà bene e che prima o poi dovrò ugualmente fare la protesi.
15gg dopo l'intervento vado a togliere i punti e mi dice di iniziare a togliere il tutore 2-3 volte al dì e piegare il ginocchio, senza sforzare e senza carico, ovvimante. A 60 gg. faccio la lastra di controllo e, alla visita, non si sbilancia più di tanto, ma dice che sembra aandar tutto bene... ed effettivamente il ginocchio fa male ma molto meno di prima dell'intervento e la sensazione di instabilità sembra sparita... A 90 gg altra lastra e visita... le parole del dott. C. son state "spettacolo, va decisamente bene! Non credevo andasse così bene questo intervento perchè il ginocchio era veramente ridotto male". Inoltre gli ho chiesto come mai nella cartella clinica rilasciata dalla sua casa di cura c'era scritto che era stato regolarizzato il menisco, mentre in quella del primo intervento c'era scritto che era stato asportato e lui mi ha risposto che non sa cosa hanno fatto gli altri ma sa bene quello che ha visto! Questo rimane tutt'ora un mistero...
Cmq dopo 3 mesi mi ha dato il permesso di caricare completamente. Il secondo intervento è stato fatto il 26 marzo 08 e ad oggi cammino piuttosto bene e son tornata a cavallo!Il ginocchio fa sempre male ma molto meno rispetto a prima (riesco ad evitare di prendere antinfiammatori e contramal a tutto andare..., non è più gonfio come prima (gonfia un pò quando sto tanto in piedi)... Ora avrei bisogno di consigli e pareri... quanto ci vorrà ancora prima che riuscirò a fare una bella corsa? Quando riuscirò a fare le scale decentemente (ora ho 110 di flessione e faccio già le scale con tutte e due le gambe, ma non bene...).
Inoltre da un paio di settimane mi sembra di avere di nuovo una leggera instabilità ma solo quando mi giro da un fianco all'altro nel letto e non sempre, devo preoccuparmi?
Qualcuno ha avuto un'eperienza simile? Spero di no ma se c'è qalcuno che ci è passato mi piacerebbe scambiare due chiachiere!
Grazie a tutti per l'aiuto!

LamuRex 11-12-2008 12:00 PM

Riferimento: esiti di frattura scomposta piatto tibiale esterno
 
Vedo che anche qui... nessun aiuto, nessun consiglio... vabbeh, grazie lo stesso....

elisats92 11-12-2008 15:07 PM

Riferimento: esiti di frattura scomposta piatto tibiale esterno
 
mi spiace non so aiutarti e non mi è mai successo quello ke è accaduto a te e spero non mi capiti mai.. xkè son rimasta sconvolta dalla tua triste storia.. davvero un "brava" a te x la tua forza di volontà dopo tutto quello che ti è successo.
ciau e auguri

:D

LamuRex 23-12-2008 12:47 PM

Riferimento: esiti di frattura scomposta piatto tibiale esterno
 
Grazie, sei molto gentile! Mi piacerebbe avere un parere di una persona che ne sa più di me, magari un medico.... A quanto pare questo argomento non è sufficientemente interessante o nessuno ha una ragionevole esperienza in merito... daltronde ho anche già trovato due medici ortopedici che non hanno voluto saperne a causa della gravità della situazione!
Comunque grazie molte, sei stata gentilissima:x!


Adesso sono le 15:18 PM.

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2