ForumSalute - Forum
  #1 (permalink)  
Vecchio 01-12-2004, 22:12 PM
L'avatar di BlonD
Member
 
BlonD
 
Nel forum da: Nov 2004
Messaggi: 89

Dolore intercostale


Salve a tutti.Ormai sono 3 anni che mi porto dietro questo problema. In pratica si tratta di un dolore molto acuto(tipo se qualcuno mi pungesse dentro le costole)che accuso sotto il pettorale destro,nelle prime vertebre costali. Mi viene per più o meno due settimane di seguito, sopratutto nel pomeriggio e mi dura tutta la sera. Poi magari, dopodue settimane passa e si fa risentire + in là!Tutto ciò da tre anni. L'unico modo per far passare il dolore è mettersi sdraiato, tipo quando dormo la notte e non c'è aulin che tenga.
Sono un ragazzo di 26 anni e pratico pallavolo a livello agonistico e mi alleno anche con i pesi per metter su della "massa". MI sono fatto delle analisi. La prima è stata un' ecografia, ma con risultati negativi. Poi ho fatto una radiografia del torace 2PR e anche li nulla. Infine, su indicazione della mia fisioterapista, ho fatto una radiografia in toto del rachide. Risultato: atteggiamento scoliotico e leggera asimmetria del bacino. Ora secondo la mia fisio, si tratta di una nevralgia intercostale, dovuta anche alla postura del corpo che assumo. Mi ha consigliato degli esercizi da fare e anche una terapia con 10 sedute di laser e magnetoterapia. Quello che io mi chiedo, è possibile che una nevralgia vada avanti per tre anni? Non c'è la faccio più a sopportare questo dolore. Farei di tutto per farlo scomparire. La prossima settimana inzio con le sedute di laser, sperando che tutto si risolva.
Chiedo aiuto a qualche dottore o a qualcuno che ha avuto un simile mio problema. Vorrei sapere se quello che mi ha detto la mia fisio potrebbe essere la via giusta oppure ulteriori diagnosi.
Grazie mille per le vostre eventuali risposte.
Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...

  #2 (permalink)  
Vecchio 03-12-2004, 08:12 AM
L'avatar di Musico71
Junior Member
 
Musico71
 
Nel forum da: Nov 2004
Messaggi: 10
Predefinito Riferimento: Dolore intercostale

Il problema è proprio legato a ciò che è risultato dalle lastre del rachide:
"atteggiamento scoliotico e leggera asimmetria del bacino. Ora secondo la mia fisio, si tratta di una nevralgia intercostale, dovuta anche alla postura del corpo che assumo."

Tu non puoi decidere volontariamente la postura del tuo corpo, essa è assolutamente subordinata a ciò che la posizione della mandibola indica... Un problema di malocclusione si ripercuote sull'intero fisico ed è la vera causa della scoliosi e dell'asimmetria del bacino.

Lo scrivente non è un medico ma un paziente che ha trovato la soluzione dei suoi problemi (non solo scheletrici) tramite il bilanciamento mandibolare.
Rispondi Con Citazione
  #3 (permalink)  
Vecchio 03-12-2004, 16:01 PM
L'avatar di BlonD
Member
 
BlonD
 
Nel forum da: Nov 2004
Messaggi: 89
Predefinito Riferimento: Dolore intercostale

Salve. Grazie mille per la sua risposta. mi auguro che ce ne siano altre di testimonianze e magari anche una risposta da parte di qualche dottore.
Quello che volevo chiederle è come fa ad essere sicuro di aver risolto i problemi dal bilanciamento mandibolare? Poi se può, può dirmi che tipo di problema aveva e chi si è occupato del bilanciamento in questione?
La saluto.
Rispondi Con Citazione
  #4 (permalink)  
Vecchio 06-12-2004, 14:16 PM
L'avatar di Musico71
Junior Member
 
Musico71
 
Nel forum da: Nov 2004
Messaggi: 10
Predefinito Riferimento: Dolore intercostale

Per prima cosa ho 33 anni per cui ti prego, dammi del tu
Per verificare lo sbilanciamento presente o residuo basta appendersi ad una sbarra in palestra con i piedi staccati dal terreno, sbattendo velocemente i denti e stando attenti a quale contatta prima, l'individuo benoccluso sentirà contatto uniforme e contemporaneo sui denti laterali (dal primo premolare all'ultimo molare), l'individuo sbilanciato sentirà contatto deciso su un solo dente, probabilmente un premolare o il gruppo frontale.
I miei problemi scheletrici partivano dal dolore cervicale con frequenti torcicollo sino a forti dolori lombari.
Il bilanciamento è stato affrontato in proprio con un bite inferiore rigido.
Rispondi Con Citazione
  #5 (permalink)  
Vecchio 09-12-2004, 22:10 PM
L'avatar di BlonD
Member
 
BlonD
 
Nel forum da: Nov 2004
Messaggi: 89
Predefinito Riferimento: Dolore intercostale

Ti ringrazio per la tua testimonianza. Purtroppo però non c'è nessun dottore che mi risponda. Sai ho provato in palestra quella cosa che tu hai suggerito di fare.Diciamo che la mandibola si chiude quasi in maniera equa. Cmq questa cosa del bilanciamento te lo ha detta il tuo medico curante?
Io purtroppo ho fatto già 5 sedute di laser e magneto,ma il dolore c'è sempre. Ormai veramente non so + kosa devo fare. Forse in ultima ipotesi farò una visita da un mio amico osteopata, anche se non ha molta esperienza. Chissà cosa mi accadrà.
Magari se qualcun'altro mi da qualche testimonianza su il dolore intercostale in genere, ne sarai molto grato...
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 22:15 PM.


UPVALUE SRL - MILANO
Forum di discussione su argomenti di Salute, Medicina e Benessere

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2