Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X

Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest

Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia ed ecografia diagnostica-interventistica > Dolore al seno.Per il dottor Luigino BELLIZZI!

Rispondi  
 
Filtra posts Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
  #1 (permalink)  
Vecchio 16-07-2005, 16:38 PM
L'avatar di Stellina84
ForumSalute - Senior
 
Stellina84
 
Nel forum da: Jul 2004
Messaggi: 176

Dolore al seno.Per il dottor Luigino BELLIZZI!


salve
è un po' di giorni che sento dolore al seno sinistro,al lato precisamente,se ci tocco o faccio movimenti bruschi.
certo manca una settimana alle mestruazioni ma anche durante il mese ogni tanto mi accorgevo del dolore.
quello che vorrei chiedere è se il dolore di per sè potrebbe essere sintomo di qualcosa di brutto....o se è normale avere questi doloretti sporadici.
grazie mille per le risposte...

Rispondi Con Citazione
  #2 (permalink)  
Vecchio 17-07-2005, 09:11 AM
L'avatar di ina
ina ina è offline
 
Località: Estero
ina
 
Nel forum da: Jun 2005
Messaggi: 29
Predefinito Riferimento: Dolore al seno.Per il dottor Luigino BELLIZZI!

è normale sopratutto prima delle mestruazioni, anche a me fa male, solo prima delle mestruazioni.

Rispondi Con Citazione
  #3 (permalink)  
Vecchio 17-07-2005, 09:52 AM
L'avatar di ina
ina ina è offline
 
Località: Estero
ina
 
Nel forum da: Jun 2005
Messaggi: 29
Predefinito Riferimento: Dolore al seno.Per il dottor Luigino BELLIZZI!

ho trovato questo
Del seno femminile si fa un gran parlare, ovunque ormai, spesso però soprattutto dal punto di vista estetico, assecondando ed alimentando a volte in maniera pericolosa le naturali insoddisfazioni, specie delle giovanissime, rispetto a questo importante attributo della femminilità. Bisogna riconoscere anche la presenza sempre più costante sui media delle campagne di prevenzione, con importanti risultati quanto ad efficacia in numero di guarigioni dal tumore al seno. Ma meno si parla dei piccoli e frequenti disturbi che possono essere fonte di allarme.

“Gentile dottoressa Le scrivo per avere un’informazione sul seno. Quando sono a pochi giorni dalle mestruazioni (circa 4-5 giorni prima che comincino) mi si indurisce il seno e mi capita di sentire un seno più duro dell’altro, come se ci fosse qualcosa dentro. Questa sensazione sparisce con l’arrivo della mestruazione. Specifico che non ho mai avuto il coraggio di fare l’autopalpazione, l’ho fatta un paio di volte dal mio medico, sempre tutto bene. Ora ho comunque deciso di fare un’ecografia al seno, avendo comunque 26 anni ed essendoci familiarità per i tumori nella mia famiglia. Secondo lei quella cosa che sento può essere legata all’indolenzimento generale del seno?”

“Gentile Dottore, ho 28 anni e due giorni fa (avevo appena finito il ciclo) quando mi sono svegliata da un pisolino ho accusato improvvisamente un dolore nella parte inferiore centrale del seno destro, un dolore continuo che al tatto è peggiorato. Toccando la zona non ho notato dei veri e propri noduli ma una specie di gonfiore. Il dolore dopo due giorni è sempre identico. Cosa ne pensa?”.

Il seno, anche se fisicamente distante dal resto dell’apparato genitale, funzionalmente ne fa parte. Ciò significa che partecipa e risponde a tutte le variazioni ormonali che caratterizzano la fisiologia femminile.E’ quindi del tutto fisiologico l’inturgidimento (a volte anche doloroso) delle mammelle nella fase che precede la mestruazione, che generalmente si risolve col sopravvenire del flusso. A volte però questo fenomeno non è omogeneo per tutta la ghiandola, ma si manifesta in maniera più spiccata in una limitata zona, col risultato che la sensazione risulta più percepibile.

Alla sensazione soggettiva di dolenzia (che in termine tecnico si definisce mastodinia) può, come nei casi citati, non corrispondere la presenza di noduli o tumefazioni evidenti, ma solo appunto quella di un’area più densa, più consistente rispetto al resto del seno.Con la pratica dell’autopalpazione, specie se praticata regolarmente, si può imparare a riconoscere le variazioni transitorie e fisiologiche della ghiandola mammaria, anche prima di ricorrere al consulto con lo specialista.

Rispondi Con Citazione
  #4 (permalink)  
Vecchio 17-07-2005, 12:32 PM
L'avatar di Stellina84
ForumSalute - Senior
 
Stellina84
 
Nel forum da: Jul 2004
Messaggi: 176
Predefinito Riferimento: Dolore al seno.Per il dottor Luigino BELLIZZI!

grazie mille dell'articolo
a me però non fa male solo prima del ciclo anche sporadicamente durante il mese.quindi volevo sapere se il sintomo del dolore può essere correlato a qualcosa di brutto...

dall'articolo ho però capito che quindi il fatto che mi faccia male in quel punto significa che quella zona è più densa rispetto al resto del seno giusto?

Rispondi Con Citazione
  #5 (permalink)  
Vecchio 17-07-2005, 16:31 PM
L'avatar di ina
ina ina è offline
 
Località: Estero
ina
 
Nel forum da: Jun 2005
Messaggi: 29
Predefinito Riferimento: Dolore al seno.Per il dottor Luigino BELLIZZI!

si giusto

Rispondi Con Citazione
  #6 (permalink)  
Vecchio 21-07-2005, 01:22 AM
L'avatar di luiginobellizzi
Chirurgo Ospedaliero
 
Località: Campania
luiginobellizzi
 
Nel forum da: Mar 2005
Messaggi: 371
Predefinito Riferimento: Dolore al seno.Per il dottor Luigino BELLIZZI!

Credo che i disturbi che accusi siano fisiologici.Comunque un ecografia e' meglio farla e non pensare alle cose maligne,quelle benigne in genere fanno piu'male,ovviamente mi riferisco al dolore..e per fortuna esistono i modi per levarlo,Ciao

Rispondi Con Citazione
  #7 (permalink)  
Vecchio 21-07-2005, 10:07 AM
L'avatar di Stellina84
ForumSalute - Senior
 
Stellina84
 
Nel forum da: Jul 2004
Messaggi: 176
Predefinito Riferimento: Dolore al seno.Per il dottor Luigino BELLIZZI!

grazie per la risposta innanzitutto.
quindi dice che anche se non devo pensare alle cose maligne,comunque quelle benigne possono dare come sintomo il dolore?
oppure il dolore di per sè dovrebbe essere più un sintomo di natura fisiologica?
per esempio io sapevo che anche un nodulo (pallina mobile)che nella maggior parte dei casi è benigno,comunque spesso viene scoperto con un'ecografia o con l'autopalpazione e non perchè fa male.sbaglio?

Rispondi Con Citazione
Rispondi  

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 18:59 PM.



Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits


Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2015, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2
CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
Rinite: comprendere i sintomi in anticipo

Troppo spesso il paziente con rinite si rivolge al medico solo quando il problema è diventato ?insopportabile?. Non sarebbe meglio affrontarlo prima?
Leggi l'articolo
Genitori E Figli: Non minimizziamo il problema dei brufoli

I nostri figli si fanno un cruccio dell?acne? Impariamo ad ascoltarli ed aiutarli nel superare problematiche per loro difficili da accettare senza sminuire il loro disagio.
Leggi l'articolo