ForumSalute - Forum
  #1 (permalink)  
Vecchio 18-09-2008, 14:41 PM
L'avatar di kiaaa
Senior Member
 
kiaaa
 
Nel forum da: Oct 2003
Messaggi: 129

PER IL DOTTORE, vermi intestinali?


buongiorno dottore, sono una ragazza di 24 anni. ho paura di avere preso i vermi intestinali, ogni tanto ho del prurito intenso all'ano (ma non tutti i giorni) e un mesetto fa ho notato sulla vagina due piccoli vermetti bianchi di qualche millimetro,nelle feci non ho controllato ma sono abbastanza allarmata.. ho una normale igiene quotidiana,ho anche effettuato un tampone vaginale il mese scorso risultato negativo. può darmi delle complicazioni a livello utero ovaie e annessi? da chi evo rivolgermi e lei cosa ne pensa? la ringrazio per la risposta.
Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...

  #2 (permalink)  
Vecchio 20-09-2008, 07:23 AM
L'avatar di dottdoriano
Chirurgo Coloproctologo
Pelviperineologo
 
Località: Campania: Napoli ,Pozzuoli(NA)
dottdoriano
 
Nel forum da: Oct 2006
Messaggi: 1.803
Predefinito Riferimento: PER IL DOTTORE, vermi intestinali?

Cara Kiaaa
Probabilmente quello che descrivi è una parassitosi intestinale da ossiuri.L'ossiuriasi è un'infezione intestinale provocata da un verme di colore biancastro, l'ossiuro maschio adulto raggiunge la lunghezza di 3-5 mm, mentre le femmine raggiungono i 9-10 mm. Le uova depositate dalle femmine hanno dimensioni microscopiche.La trasmissione avviene per contagio oro-fecale.
La principale sintomatologia è rappresentata dal prurito, soprattutto a livello anale.Nei bambini come negli adulti un segno caratteristico è rappresentato dall'eccessivo prurito avvertito soprattutto la sera a letto. Nelle bambine come nelle donne adulte può anche manifestarsi prurito vulvare e vaginale.
L'infezione si diagnostica riscontrando la presenza di ossiuri o di uova,nelle feci o nella regione anale.Il paziente viene sottoposto ad un esame parassitologico, applicando sull'ano una striscia di adesivo trasparente(scotch test)che verrà rimossa dopo un'ora circa e osservata al microscopio. Il parassita, se presente, rimarrà attaccato alla striscia adesiva. Spesso, in presenza di sintomi difficilmente inconfutabili, è necessario ripetere più volte il test perché i parassiti potrebbero non rivelarsi immediatamente.Oltre allo scotch test utile esame parassitologico delle feci dove sarà possibile evidenziare le uova.Confermata la diagnosi ,la terapia è farmacologica per via orale con farmaci specifici.

Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 19:23 PM.


UPVALUE SRL - MILANO
Forum di discussione su argomenti di Salute, Medicina e Benessere

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2