ForumSalute - Forum
  #1 (permalink)  
Vecchio 02-03-2011, 14:45 PM
L'avatar di Graziada
Forum Salute - Senior
 
Graziada
 
Nel forum da: Aug 2008
Messaggi: 121

Per il Dottore Ragadi croniche e Fissurotomia


Caro Dottore,

rieccomi con il solito problema. Dopo due anni, un intervento di sfinterotomia eseguito male quindi nullo, mi si è riaperta una vecchia ragade anale, brutta lacerazione con la quale ho a che fare da 5 anni e non so più quante ricadute.
Domande:
- una ragade che guarisce ma poi si riapre può considerarsi cronica?
- si riapre solo perchè il tono muscolare è troppo elevato (il mio lo è in maniera impressionante visto che soffro di anismo) o può esserci un problema di lacerazione cutanea che stenta a rimarginarsi bene?
- ho sentito parlare di intervento di fissurotomia. Visto che non ci penso neanche lontanamente a rioperarmi di sfinterotomia considerando i risultati insoddisfacenti, questo tipo di intervento viene praticato senza intaccare lo sfintere interno vero?
- avete mai pensato di combinare iniezioni di botulino con ricostruzione cutanea della ragade per evitare rischi di lesioni agli sfinteri?

La ringrazio in anticipo per la sua risposta.

A presto

Daniela
Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...

  #2 (permalink)  
Vecchio 05-03-2011, 18:44 PM
L'avatar di dottdoriano
Chirurgo Coloproctologo
Pelviperineologo
 
Località: Campania: Napoli ,Pozzuoli(NA)
dottdoriano
 
Nel forum da: Oct 2006
Messaggi: 1.751
Predefinito Riferimento: Per il Dottore Ragadi croniche e Fissurotomia

Cara Daniela
Che cosa significa sfinterotomia eseguita male?
Una ecografia endoanale sarà sicuramente di aiuto per chiarire che cosa è stato fatto fatto o non a livello dello sfintere interno.
Una insufficiente sfinterotomia o una mancata sfinterotomia potrebbero giustificare la recidiva.
Potrebbe essere necessario nel tuo caso risolvere il problema con una anoplastica, ma anche in questo caso la sfinterotomia posteriore deve essere sempre eseguita in presenza di un ipertono.
L'Anismo indica il mancato rilasciamento o una contrazione paradossa della muscolatura striata del pavimento pelvico al ponzamento, che interessa i muscoli puborettale e sfintere anale esterno. Questo non interessa il tono del sfintere anale interno responsabile della mancata guarigione della ragade.
__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112-3475469106. E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli
Rispondi Con Citazione
  #3 (permalink)  
Vecchio 07-03-2011, 11:58 AM
L'avatar di Graziada
Forum Salute - Senior
 
Graziada
 
Nel forum da: Aug 2008
Messaggi: 121
Predefinito Riferimento: Per il Dottore Ragadi croniche e Fissurotomia

Caro Dottore,

dall'ecografia in effetti è uscito fuori che non mi è stata praticata nessuna sfinterotomia. Il risultato è stato letto e spiegatomi da due dottori.
Dalla manometria non è uscito fuori quello che pensavo, cioè un eccessivo tono dello sfintere interno...
Poi mi scusi se insisto ma, siccome vedo che le ricerche chirurgiche vanno sempre verso delle soluzioni diverse dalla sfinterotomia, questo mi fa pensare che in effetti dei problemi alla continenza questa tecnica li porti eccome anche se in casi limitati.
Cmq, se effettivamente non ci sono alterazioni nel mio sfintere interno, puo' essere che io abbia ragione, cioè stringo troppo lo sfintere volontario perchè sento questa ferita che mi fa male e che sistemandola a dovere io possa ritornare alla normalità senza sezionare lo sfintere interno?

La ringrazio di nuovo se vorrà rispondermi una seconda volta.

Daniela
Rispondi Con Citazione
  #4 (permalink)  
Vecchio 07-03-2011, 18:46 PM
L'avatar di dottdoriano
Chirurgo Coloproctologo
Pelviperineologo
 
Località: Campania: Napoli ,Pozzuoli(NA)
dottdoriano
 
Nel forum da: Oct 2006
Messaggi: 1.751
Predefinito Riferimento: Per il Dottore Ragadi croniche e Fissurotomia

Una ragade cronica è una ragade che presenta delle caratteristiche ben precise riguardanti i margini della ferita e il fondo.Una fissurazione che si ripresenta, dopo una guarigione spontanea o procurata, non è definita cronica.
Se la sua è una ragade acuta,in assenza di ipertono, ha buone possibilità di guarigione anche con la terapia medica e dilatativa.
Il motivo delle fissurazioni delle parete anale è sempre traumatico( tranne nelle ragadi secondarie a specifiche patologie).Una dissinergia anorettale potrebbe, in presenza di feci grosse e disidratate, favorire la fissurazione della parete anale.
Il problema, che non è possibile chiarire a distanza, è capire se è solo questa la cause che da 5 anni favorisce l'insorgenza di queste fissurazioni o ne esistono altre?
__________________
Dott. Giuseppe D'Oriano. Telf.3356604112-3475469106. E-mail doriano1955@libero.it
Docente Scuola Speciale ACOI di Coloproctologia. Chirurgo Coloproctologo A.S.L.NA1 PO. S.M.d.P.Incurabili.Napoli

Ultima modifica di dottdoriano; 07-03-2011 alle 18:53 PM
Rispondi Con Citazione
  #5 (permalink)  
Vecchio 08-03-2011, 11:57 AM
L'avatar di Graziada
Forum Salute - Senior
 
Graziada
 
Nel forum da: Aug 2008
Messaggi: 121
Predefinito Riferimento: Per il Dottore Ragadi croniche e Fissurotomia

Caro Dottore,

io dopo l'intervento di sfinterotomia eseguito male, siccome ho iniziato ad avere strani dolori e continui sanguinamenti sono stata girata e rigirata come un calzino in diversi ospedali. Non è uscito fuori niente...Anche se: e chi ti dice che la ragade è aperta, chi ti dice che non vede niente, chi ti dice che vede la cicatrice...Sono solo io ad essere confusa?!?!? Quello che so è che:
- Sicuro dopo l'intervento ho sofferto di dolore pelvico cronico a localizzazione anale e dopo due anni di riabilitazione sono riuscita a tornare quasi normale (quindi se la cura funziona suppongo che la diagnosi sia corretta).
- Sicuro, sempre dopo l'intervento, mi è spuntata la marisca sentinella e il polipo (che però ho fatto togliere perchè troppo fastidioso in tutti i sensi) il che mi ha fatto pensare che la mia ragade fosse cronica e che andava forse ripulita.
- Sotto la marisca si è formato come un buco (non so se quella sia proprio la ragade) e per questo, quando ho visto la pratica chirurgica della Fissurotomia ho pensato wow, finalmente hanno capito...
- Certamente soffro di colite abbastanza spesso ma con una dieta corretta mi passa tutto.
- Quando inizio a sanguinare, la ragade è sempre la stessa perchè è sempre nello stesso punto che sento lo strappo.
Cmq sto curandomi con le soluzioni di sempre e sono sicura di riuscire a guarire anche questa volta, anche se non per sempre forse...
In ogni caso, appena cicatrizzata, ho bisogno di un ulteriore parere medico, magari vengo da lei .
Grazie di tutto.

Daniela
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 18:43 PM.


UPVALUE SRL - MILANO
Forum di discussione su argomenti di Salute, Medicina e Benessere

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2