ForumSalute - Forum
Torna Indietro   ForumSalute - Forum > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Cuore in salute
RSS2-XML Thread ForumSalute
Registrazione Foto Album Compleanni Cerca I Messaggi di Oggi Segna Forum Come Letti

Like Tree25Likes

Rispondi
 
Filtra posts Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
  #1 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 13:12 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476

Solo Extrasistoli ?


Salve ragazzi,
dopo le vicende intercorse in questi giorni l'Amministratore del forum ha dato parere favorevole al ripristino della discussione e di tutto quanto siamo riusciti a recuperare.
Per questo metterò online tutte le pagine recuperate in formato testo.
Grazie
Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...

  #2 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 13:13 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476
Predefinito Riferimento: Solo Extrasistoli ?

Autore Discussione
Lucio63
Regione: Campania
Prov.: Napoli


Inserito il - 04/02/2007 : 1319 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Salve a tutti,
mi chiamo Lucio ed ho 43 anni. Soggetto estremamente ansioso ed ipersensibile. Vita sedentaria, stressata per il mio carattere, molti problemi. Non bevo, non fumo.
Più volte ho letto negli anni passati il Vostro forum che è stato per me fonte di utili consigli ed informazioni. Nel presentarmi non posso dire di essere nuovo a sintomatologie del cuore; insomma tachicardia, extrasistoli, ansia non mi sono mai mancate ma mai ero arrivato al punto in cui sono ora: Invalidante.

Venendo al punto: da alcuni mesi ho cominciato ad avere attacchi improvvisi di extrasistoli continue che si manifestano in queste situazioni:
1) quando la frequenza cardiaca supera i 110 battiti al minuto;
o quando
2) mi arrabbio, mi altero con la voce in particolare;
o quando
3)ho uno spavento;
o quando
4) nella notte quando mi sveglio e mi alzo;

Cosa accade in queste occasioni:

Il cuore comincia a sfarfallare ed avverto marcatamente una serie infinita di extrasistoli che spesso arrivano ad avere un rapporto di 1 ad 1. Cioè le extrasistoli sono continue una dietro l'altra soprattutto quando sono in posizione sdraiata e si accentuano se alzo le braccia o mi piego. Contemporaneamente la frequenza comincia ad aumentare (ma questa è paura) e comincio ad avere la tosse. In particolare sembra che lo stimolo delle extrasistoli parta dalla parte inferiore sinistra dell'addome (sotto il pericardio) come se qualcosa andasse a stimolarlo.
Le crisi mi durano da pochi minuti a qualche decina di minuti certo è che è un incubo perchè mi impedisce di fare qualsiasi cosa per evitare che aumentino perchè mi chiedo quanto possa resistere il cuore. Alla fine finisco al pronto soccorso dove in attesa di essere visitato passa un ora e le extrasistoli vanno diminuendo,con enorme vergogna mi sento dire che ho qualche extrasistole, ma il cuore è sano. Ovvio: la crisi è passata.
Sono mesi che vado facendo esami. La tiroide è a posto, i vari holter 24 ore rilevano poco o nulla, ecocolodoppler ottimo, ecocardiogramma idem. L'ecg da sforzo (l'ultimo) ha rilevato dopo una certa frequenza la comparsa di queste extrasistoli, ma dice sono funzionali. Un cavolo io sto male.
Da un paio di settimane la situazione è precipitata non posso fare una passeggiata, non posso fare un piccolo sforzo, non posso salire le scale di corsa che mi sopraggiungono le extrasistoli ed ora anche l'affanno ed un aumento della frequenza ingiustificato per uno sforzo così modesto.
L'unico farmaco che tutti i medici sono concordi nel darmi è il betabloccante Sequacor 250 per diminuirmi la frequenza. Ma non funzione in queste occasioni o magari funziona altrimenti avrei una frequenza e molte più crisi di extrasistolia.
Ho chiesto un farmaco antiaritmico, ma i medici lo escludono perchè dicono che i problemi che deriverebbero dall'assunzione di questi farmaci non varrebbero i benefici. Intanto io sono bloccato e vi assicuro che non è una questione mentale; mi fa rabbia dover star fermo, non poter fare le cose che mi piacciono e poter essere libero di muovermi liberamente perchè sempre ostaggio di queste maledette extrasistoli che mi obbligano a limitare le mie emozioni, le mie gioie, i miei dolori. Non è vita questa.
Dicono fregatene, ma come posso fregarmene? fossero una, due, dieci in una giornata capirei. Ma cento, duecento in pochi minuti vi sembra normale? E se non mi fermassi in queste occasioni? Se continuassi a passeggiare, a salire le scale cosa accadrebbe? La mia frequenza a quanto arriverebbe e di conseguenza le extrasistoli?
In più ora sono ancor più bloccato perchè basta nulla se faccio 10 gradini di una scala vado in affanno, mi aumenta la frequenza e partono le extrasistoli. Non è normale e il betabloccante che fa?
Ecco l'elemento nuovo è l'affanno e l'esagerato aumento della frequenza. Questi due elementi insieme mi rendono impossibilitato a fare tutto, a non vivere.
Mi rivolgo a voi per trovare sostegno e risposte che possono aiutarmi a capire a spiegare quello che mi sta accadendo.
A Voi chiedo perchè i medici per quanto bravi non provano sulla loro pelle cosa succede nel corpo di un altra persona, invece qualcuno di Voi forse ha provato qualcosa del genere e puoi dirmi ed aiutarmi.
Grazie di cuore


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in Data 01/08/2007 1921

andemar63
Membro Attivo




Regione: Puglia
Prov.: Bari


133 Messaggi
Inserito il - 04/02/2007 : 2259 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Lucio ...dopo averti letto mi sento solo di abbracciarti....


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 04/02/2007 : 2236 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Scusa andemar 63 la tua risposta è ironica? Mi spieghi?

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 04/02/2007 2214


cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 04/02/2007 : 2348 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

ciao lucio come ti capisco! io stanotte mi sono svegliata verso l'una perche il gatto del mio ragazzo mi è saltato sul letto e da quel momento fino alle quattro (dopo aver preso nel frattempo dieci gocce di ansiolitico) il cuore è impazzito....non riuscivo ne a contare i battiti e ne le extra...insomma pensavo che non avrei visto l'alba...che il cuore si sarebbe fermato primo. Poi ultimamente anche a me ogni piccola emozione mi provoca l'extra...che sia un po di rabbia...ma anche gioia..ogni volta loro si fanno vive ed io non so piu come andare avanti! non voglio arrendermi e non farlo neanche tu.. e se provassi con un po di psicoterapia? un abbraccio e fammi sapere.


andemar63
Membro Attivo




Regione: Puglia
Prov.: Bari


133 Messaggi
Inserito il - 05/02/2007 : 1009 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

No Lucio...affatto...ti ho risposto cosi' perche' mi sono sentita profondamente solidale con te e perche' a volte ne avrei bisogno anch'io.Nessuna ironia...anzi...spero tu possa trovare presto un rimedio...e lo spero anche per me e tutti quelli che sanno bene di cosa stiamo parlando


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 05/02/2007 : 1428 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Lo sapevo ..... stamane me ne sono stato a letto accucciolato per due ore perchè sentivo che appena mi sarei alzato qualcosa sarebbe successo.eppure avevo preso la mia compressa di Sequacor e la frequenza era di soli 64 battiti al minuto ma sentivo l'affanno
E difatti .......... Appena messo i piedi a terra la frequenza è schizzata a 110, 120, 130 ho detto prendo un'altra compressa di Sequacor e l'ho fatto. Esco per accompagnare mia figlia dal dentista e quei pochi passi dalla macchina allo studio del dentista, le scale 20 (non di più) e il cuore in gola, extrsistoli a non finire, AFFANNO E TOSSE che mi accompagnano sempre in queste crisi. L'inferno. Se ne sono accorti i medici dentisti, mi hanno fatto stendere su di un lettino, mi hanno spruzzato l'acqua fredda in viso, ma ho continuato a tremare. Hanno chiamato il cardiologo (bravissimo) al telefono, ma lui ha detto sapeva e di non preoccuparsi perchè erano sicuramente extrasistoli innocue. Ma io non vivo.Sono passati 20 minuti perchè cominciassi a riprendermi ed erano le 13.20.
Ora cerco di distrarmi l'affanno è diminuito, ma forse perchè sono stremato. Mi chiedo a quanto una nuova crisi? La paura mi terrorizza. Non riesco a sopportare tutto questo. Non vivo.

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 05/02/2007 1429


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 05/02/2007 : 1520 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Lucio .... io soffro di extra da ... nn ricordo .. forse da sempre ed ogni volta che me ne viene una poi arriva la fila ... al punto che spesso mi rendo conto di essere io lì ad aspettare che arrivi , e a stupirmi se questo non acccade ....
Prova ad impegnare le tue energie ad ascoltare qualcosa d'altro .... x esempio al mattino invece di svegliarti pensando alla tua prossima crisi prova a svegliarti pensando che non te ne frega nulla e che come viene passerà.... e non morirai x questo ...
io ho preso betabloccante fino a 7 mesi fa poi la nuova cardiologa me l'ha levato ( ho 42 anni, fumo, sono sovrappeso e soffro di ipertensione arteriosa da oltre 15 anni ).
io quando mi succede cerco di fare questo, non ti dico che funziona sempre ma spesso funziona e d'altronde l'alternativa è accettare di essere "malati" di paura ...
Ti abbraccio
p.s. magari quando ti succede al mattino chiamami ) io son sveglia dalle 06.45
ehehehehhehe


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 05/02/2007 : 2307 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ascolta Cinzia 123, volevo chiederti delle tue crisi. Quando e come si manifestano, quanto durano. Che frequenza raggiungi o pensi di raggiungere; quante extrasistoli hai e in che rapporto; il genere di extrasistole. Sarebbe importante a mio modesto avviso schematizzare i numeri di questo maledetto fenomeno.
Sui sintomi, le sensazioni, le cause possiamo poi discuterne quanto vogliamo. Che te ne pare? A tutti: "cosa ve ne pare?"

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 05/02/2007 2315


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 06/02/2007 : 0008 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

ciao, stesso problema, concordo con nadia nadia ,a volte funziona , comunque a tutto o quasi tutto quello che hai aggiungici da circa 1 mese dolore al braccio sx e dolore medio forte al petto lato sx ,e questa sono io ma mi dico sempre che sto creando tutto con la testa ,essa è un arma potente sappilo,il mio cardiologo comunque mi ha segnato almaritm e funziona,comunque te lo dico come 1persona a me cara (stiamo nella stesse paure fottute)non so cosa ti sia successo questi anni addietro xrò perdonati o perdona il male o il torto ricevuto o fatto, oppure accetta quel lutto????o l'aver tradito ????sto tirando a caso ma sicuramente tutto quello che stai passando nel80% è psicologico a dimenticavo la fatica che hai è nuovamente psicologica e non cardiaca penso


marisasa
Membro Attivo



Città: napoli


192 Messaggi
Inserito il - 06/02/2007 : 1002 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Lucio, soffro degli stessi disturbi ank'io, da quando avevo 20 anni, ho sofferto , senza essere confortata dai medici x 40 anni, ora sto x compirne 60, poi un giorno, x caso, mentre giocavo a carte con un amico cardiologo è venuto fuori il discorso, e lui mi ha consigliato di provare l'atenololo, ke è un betabloccante. Da quel momento il mio incubo è finito, ho fatto una cura di circa 1 mese, poi ho diminuito il dosaggio, i betabloccanti non si smettono mai di botto, ed ora lo prendo solo all'occorrenza, cioè al primo sintomo di tachiaritmia. Credimi funziona, e funziona subito, dopo circa 1/4 d'ora ke l'hai preso. Inoltre prendo regolarmente il biancospino ke ha un effetto benefico sul cuore.
Auguri e fammi sapere


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 06/02/2007 : 1257 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Fiolau comprendo e sottoscrivo tutto quello che dici. Penso comunque si possa somatizzare qualsiasi disturbo o sintomo sul nostro corpo, ma ritengo che mentre un dolore, una stanchezza possano trovare una spiegazione più razionale (ti è mai capitato di alzare la voce litigando e poi senti magari i nervi del collo, i muscoli delle spalle che si irrigidiscono e ti fanno male o dopo una crisi sentirti stanca e sfinita?) altri invece come la tachicardia improvvisa, le extrasistoli, la nausea sono meno associabili razionalmente a qualche causa scatenante o psicologica. Non credi? Per cui direi quasi sicuramente il dolore al braccio sx e il dolore al petto sx sono somatizzazioni del tuo, del nostro problema di persone ipersensibili e troppe attente ai segnali del nostro corpo. Purtroppo questa logica non ci aiuta soprattutto con noi stessi a vincere i nostri problemi quotidiani che comunque sono e restano convincenti motivi per rendere la vita poco serena.
Riguardo al farmaco ALMARYTM 20CPR 100MG il suo principio attivo è il FLECAINIDE ACETATO. E' un antiaritmico e come tale ti chiedo se ti ha causato problemi perchè pare questi tipi di farmaci possono soprattuto all'inizio dare alcuni problemi.
Se ti è possibile poi potresti spiegarmi come si manifestano i tuoi disturbi di tachicardia e di extrasistolia?
Riguardo a quanto dici " non so cosa ti sia successo questi anni addietro xrò perdonati o perdona il male o il torto ricevuto o fatto, oppure accetta quel lutto????o l'aver tradito ????sto tirando a caso ma sicuramente tutto quello che stai passando nel80% è psicologico" beh questo è un discorso che forse noi tutti dovremmo affrontare per capire forse le vere cause che ci sono dietro ai malesseri. E' un discorso molto lungo e delicato da affrontare sicuramente.
Un abbraccio a presto



AndreaLor1976
Membro Attivo




Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Lissone


104 Messaggi
Inserito il - 06/02/2007 : 1334 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Citazione:
--------------------------------------------------------------------------------
Messaggio inserito da Lucio63

Salve a tutti,
mi chiamo Lucio ed ho 43 anni. Soggetto estremamente ansioso ed ipersensibile. Vita sedentaria, stressata per il mio carattere, molti problemi. Non bevo, non fumo.
Più volte ho letto negli anni passati il Vostro forum che è stato per me fonte di utili consigli ed informazioni. Nel presentarmi non posso dire di essere nuovo a sintomatologie del cuore; insomma tachicardia, extrasistoli, ansia non mi sono mai mancate ma mai ero arrivato al punto in cui sono ora: Invalidante.

Venendo al punto: da alcuni mesi ho cominciato ad avere attacchi improvvisi di extrasistoli continue che si manifestano in queste situazioni:
1) quando la frequenza cardiaca supera i 110 battiti al minuto;
o quando
2) mi arrabbio, mi altero con la voce in particolare;
o quando
3)ho uno spavento;
o quando
4) nella notte quando mi sveglio e mi alzo;

Cosa accade in queste occasioni:

Il cuore comincia a sfarfallare ed avverto marcatamente una serie infinita di extrasistoli che spesso arrivano ad avere un rapporto di 1 ad 1. Cioè le extrasistoli sono continue una dietro l'altra soprattutto quando sono in posizione sdraiata e si accentuano se alzo le braccia o mi piego. Contemporaneamente la frequenza comincia ad aumentare (ma questa è paura) e comincio ad avere la tosse. In particolare sembra che lo stimolo delle extrasistoli parta dalla parte inferiore sinistra dell'addome (sotto il pericardio) come se qualcosa andasse a stimolarlo.
Le crisi mi durano da pochi minuti a qualche decina di minuti certo è che è un incubo perchè mi impedisce di fare qualsiasi cosa per evitare che aumentino perchè mi chiedo quanto possa resistere il cuore. Alla fine finisco al pronto soccorso dove in attesa di essere visitato passa un ora e le extrasistoli vanno diminuendo,con enorme vergogna mi sento dire che ho qualche extrasistole, ma il cuore è sano. Ovvio: la crisi è passata.
Sono mesi che vado facendo esami. La tiroide è a posto, i vari holter 24 ore rilevano poco o nulla, ecocolodoppler ottimo, ecocardiogramma idem. L'ecg da sforzo (l'ultimo) ha rilevato dopo una certa frequenza la comparsa di queste extrasistoli, ma dice sono funzionali. Un cavolo io sto male.
Da un paio di settimane la situazione è precipitata non posso fare una passeggiata, non posso fare un piccolo sforzo, non posso salire le scale di corsa che mi sopraggiungono le extrasistoli ed ora anche l'affanno ed un aumento della frequenza ingiustificato per uno sforzo così modesto.
L'unico farmaco che tutti i medici sono concordi nel darmi è il betabloccante Sequacor 250 per diminuirmi la frequenza. Ma non funzione in queste occasioni o magari funziona altrimenti avrei una frequenza e molte più crisi di extrasistolia.
Ho chiesto un farmaco antiaritmico, ma i medici lo escludono perchè dicono che i problemi che deriverebbero dall'assunzione di questi farmaci non varrebbero i benefici. Intanto io sono bloccato e vi assicuro che non è una questione mentale; mi fa rabbia dover star fermo, non poter fare le cose che mi piacciono e poter essere libero di muovermi liberamente perchè sempre ostaggio di queste maledette extrasistoli che mi obbligano a limitare le mie emozioni, le mie gioie, i miei dolori. Non è vita questa.
Dicono fregatene, ma come posso fregarmene? fossero una, due, dieci in una giornata capirei. Ma cento, duecento in pochi minuti vi sembra normale? E se non mi fermassi in queste occasioni? Se continuassi a passeggiare, a salire le scale cosa accadrebbe? La mia frequenza a quanto arriverebbe e di conseguenza le extrasistoli?
In più ora sono ancor più bloccato perchè basta nulla se faccio 10 gradini di una scala vado in affanno, mi aumenta la frequenza e partono le extrasistoli. Non è normale e il betabloccante che fa?
Ecco l'elemento nuovo è l'affanno e l'esagerato aumento della frequenza. Questi due elementi insieme mi rendono impossibilitato a fare tutto, a non vivere.
Mi rivolgo a voi per trovare sostegno e risposte che possono aiutarmi a capire a spiegare quello che mi sta accadendo.
A Voi chiedo perchè i medici per quanto bravi non provano sulla loro pelle cosa succede nel corpo di un altra persona, invece qualcuno di Voi forse ha provato qualcosa del genere e puoi dirmi ed aiutarmi.
Grazie di cuore


--------------------------------------------------------------------------------



Ciao Lucio,

stessi sintomi e analogo problema a seguito di qualche attacco di panico e tachicardia...
Dopo aver fatto una bella gastroscopia, mi sono concentrato sull'ansia...risultato???
Quasi tutto sparito..
Purtroppo, non mi sento di suggerirti il farmaco che la mia psicoterapeuta mi ha indicato (al massimo tramite MP) ma, ti posso garantire che il problema si è quasi completamente risolto e, ti posso garantire che, dopo aver fatto una maratona a settembre, a novembre non ero in grado di fare una rampa di scale...
La mia causa?? Un eccessiva sollecitazione al sistema nervoso (omeostatico) che ha reso il mio corpo come su "una corda di violino"...

Ciao
Andrea


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 06/02/2007 : 1520 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao AndreaLor 1976 ma tu sai che ieri il medico mi ha proprio detto: "Lucio stai come una corda di violino".
A parte la coincidenza spiegheresti per favore cosa si intende per "eccesiva sollecitazionea al sistema nervoso (omeostatico)?
Grazie


AndreaLor1976
Membro Attivo




Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Lissone


104 Messaggi
Inserito il - 06/02/2007 : 1804 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Citazione:
--------------------------------------------------------------------------------
Messaggio inserito da Lucio63

Ciao AndreaLor 1976 ma tu sai che ieri il medico mi ha proprio detto: "Lucio stai come una corda di violino".
A parte la coincidenza spiegheresti per favore cosa si intende per "eccesiva sollecitazionea al sistema nervoso (omeostatico)?
Grazie

--------------------------------------------------------------------------------



Il continuo monitoraggio corporeo, non fà altro che aumentare il proprio stato d'ansia.
La conseguenza è un allarmismo ingiustificato che esalta ogni sensazione corporea e la produzione continua di adrenalina.
Gli effetti che ho riscontrato:
- Incapacità nel rilassarmi
- Difficoltà a prendere sonno
- Mani spesso congelate
- Giramenti di testa
- A volte emicranie
oltre a:
- Extrasistole
- Affanno
- Costrizione al penno
- Fastidio retrosternale
- Inappetenza



fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 06/02/2007 : 22:02:44 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

ok sono tornata allora fammi sapere come vanno i controlli che stai facendo lucio, e sai xchè ho scritto quelle frasi xchè è stata la mia psicologa a farmi capire che dipendevano da un evento doloroso ,e che perdonarsi è la + bella cosa che puoi fare a te stesso, come dice lei "amati"xchè se continuo così mi distruggo,a il mio neurologo x i giramenti dice che dipendono da stress,e xandrealor ma lo sai che è allucinante il dolore centrale verso la gola?sembra che mi tirano internamente con delle corde anche tu l'hai avuto?



cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 07/02/2007 : 13:04:50 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

ciao lucio scusami il ritardo nel risponderti ma sono stata un po incasinata!
allora queste crisi mi vengono soprattutto la sera quando mi metto al letto. Il cuore comincia a galoppare sui 100 110 battiti...come prende velocità iniziano anche le extra e sono sicura di sentirne piu di una decina al minuto...comincio a perdere il fiato perche la loro intensità mi fa respirare male ...! a questo punto comincio a tossire e le extra cominciano a diminuire ma non scompaiono del tutto..alla fine della corsa mi lasciano sfinita e con un senso di inquietudine!la durata di questi sintomi varia da un'ora a tre ore (quella di sabato sera è stata infernale) poi mi addormento...questo per fortuna non succede tutte le sere ma provocano non pochi problemi. esempio non esco la sera...ultimamente resto poco a dormire a casa del mio ragazzo..ecc! ieri sono stata di nuovo da cardiologo e mi ha detto di stare piu calma..sembrasse facile!!!!! problemi psicologici? sicuramente si...ma di certo aver questa consapevolezza per il momento non mi rende piu tranquilla. SALUTI A TUTTI.


ERIKAPUR
Membro Junior




Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Trieste


14 Messaggi
Inserito il - 07/02/2007 : 14:09:43 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao!Ho letto le vostre info...a me capita da un 3 settimane di soffrir d'ansia, quindi mi si chiude la gola, mi manca il respiro, e da un pò misento dei piccoli crampetti(che non riesco a capire se sono a livello muscolare o il cuore), sulla parte superiore sinistra , proprio sotto la spalla...sono silo piccoli crampi che durano un secondo ma mi fanno molta paura..non sarà mica il cuore?Effettuvamente lo stato d'ansia e paura ho paura che contribuisca parecchio..a voi succede di avere anche questi sintomi? Al momento sto prendendo valeriana e le gocce di bach...


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 07/02/2007 : 1418 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Cinzia quello che hai scritto nell'ultimo post è esattamente quello che succede a me tecnicamente. Come tu dici: "Il cuore comincia a galoppare sui 100 110 battiti...come prende velocità iniziano anche le extra e sono sicura di sentirne piu di una decina al minuto...comincio a perdere il fiato perche la loro intensità mi fa respirare male ...! a questo punto comincio a tossire e le extra cominciano a diminuire ma non scompaiono del tutto..alla fine della corsa mi lasciano sfinita"
Hai fatto un holter 24 ore? E se si cosa ti ha rilevato?
Prendi un betabloccante?
Ciao a presto.

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 07/02/2007 2141


cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 08/02/2007 : 0030 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

CIAO LUCIO SI HO FATTO HOLTER E FATALITA' IL GIORNO IN CUI L'HO MESSO HO SENTITO POCHISSIME EXTRA...infatti ha segnalato 31 extra ventricolari, 1 sopraventricolare, un evento di bigeminismo alle ore 23.40 (ero nel letto), una frequenza massima registrata di 136 battiti alle 9.16 (mi ero appena alzata dal letto), frequenza media 75 battiti. la cardiologa ieri mi ha detto che va tutto bene. Vorrei tanto avere l'holter quando ho queste crisi...voglio vedere se mi dice che va tutto bene!
non prendo betabloccanti..la dottoressa me lo ha sconsigliato. mi ha detto che quando mi vengono forti attacchi posso prendere qualche goccia di lexotan..ma solo per attacchi forti e da non usare come terapia..! anche a te gli esami hanno rilevato che il cuore è sano...Lucio hai provato con una psicoterapia?


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 08/02/2007 : 0047 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Cinzia ascolta, leggendo la tua risposta mi vien da chiedere riguardo la tua frequenza massima 136 appena alzata dal letto, ma poco prima (puoi vedere nel riepilogo dell'holter) la frequenza era normale? Insomma l'accellerazione è stata improvvisa?
Dimenticavo ...... l'apparecchietto dell'holter ho pensato di comprarlo, ma il problema nn è tanto l'acquisto della macchinetta, ma il costo del software per la lettura. Non è pensabile.
Notte a presto


cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 08/02/2007 : 0008 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

si era normale perche stavo dormendo..al momento del risveglio si è alzata! io non l'ho sentito che era cosi alta...è risultato solo dall'holter! meno male che il costo non è pensabile perche altrimenti diverresti schiavo di quella macchinetta!!! Lucio cerca di stare piu calmo..so che non è semplice ma controllarsi sempre fa alzare i nostri livelli di ansia.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 08/02/2007 : 0144 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Erikapur stai tranquillo la gola che ti si chiude e la sensazione di mancanza di respiro sono tipiche dell'ansia. I dolorini poi che tu descrivi non sono sicuramenti legati al cuore; l'ansia induce dolore toracico e il dolore toracico può, a sua volta, indurre forti reazioni ansiose. Il dolore toracico può addirittura scaturire da cause ben diverse dalle temutissime patologie cardiache. La tendenza alla respirazione toracica porta, ad esempio , a irrigidimento e affaticamento dei muscoli toracici.

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 08/02/2007 1144


ERIKAPUR
Membro Junior




Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Trieste


14 Messaggi
Inserito il - 08/02/2007 : 0849 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Grazie Lucio!
Avevi ragione!Ieri sono andata dalla dott.ssa e i ha detto la stessa cosa!Speriamo che questa situazione che mi fa penare e miporta stress finisca...ma cavolo perchè viviamo in un mondo che ci porta continuamente a star male?E poi per cosa...per guadagnarsi quei pochi soldini al mese!Grazie!E in bocca al lupo per tutto!!!!

Erika


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 09/02/2007 : 1427 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------


Ciao ragazzi,
sembra una giornata tranquilla per molti, pochi post vedo.
Mi sa che ieri anche il server che ospita il forum ha avuto una scarica di extrasistoli ed è andato in tilt.




Maurenzio
Membro Attivo






Regione: Veneto


195 Messaggi
Inserito il - 09/02/2007 : 1701 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Solo un salutino ragazzi/e anche per me è una giornata tranquilla, dopo la chiacchera con la dottoressa mi sembra di sentirmi meglio le extra ci sono ma le avverto poco, se mi tocco la carotide le sento ma se non ci penso spariscono...speriamo che duri! anche perchè secondo la Doc, pur con gastroscopia negativa sono innescate dallo stomaco, quindi me ne faccio una ragione , evito gli spritz (aperitivo veneto-padovano) i cibi pesanti e speriamo funzioni! Spero vada bene anche a voi!
ieri con il server inchiodato mi sono sentito perso! ciao amici!


BASULINO
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: ROMA


53 Messaggi
Inserito il - 09/02/2007 : 1727 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao ragazzi e ragazze!!!!!!!!!
sono nuova in questa discussione ma non nuova del forum che mi ha aiutato tantissimo quando l'08/11 scorso mi sono operata di tiroidectomia totale.
Sono qui a scrivervi perchè credevo che con l'intervento le extrasistole diventassero solo un ricordo, in realtà mi... sbagliavo!
Purtroppo sono anni che ci soffro, circa 1 mese fa sono andata dal cardiologo per l'holter e mi ha detto che invece soffro di reflusso esofageo e io aggiungo anche di ernia iatale che me la dignosticarono anni oro sono. Sto prendendo delle pasticche per lo stomaco, ma adesso ho dei dolori fortissimi appunto retrosternali e quando non li avverto in quel punto li avverto nella parte sinistra del fianco e quando non li avverto in quel punto sento delle fitte dietro la schiena in basso specialmente se respiro....insomma non ne posso più, sto entrando in paranoia... una volta il cuore, una volta lo stomaco, un volta la pancia, una volta il braccio, non so più cosa pensare sono terrorizzata e mi vengono un sacco di pensieri negativi.
Posso sapere se a qualcuno di voi succede la stessa cosa. anche perchè sto entrando in un vortice di esami clinici. Ho letto anche che qualcuno ha fatto il gastro panel in sostituzione della temutissima gastroscopia, funziona davvero? Il laboratorio mi ha detto che serve ad escludere patologie e ti indirizza o no verso appunto la gastroscopia. Vi prego di rispondermi perchè quando leggo il forum mi rendo conto che ci sono persone che bene o male hanno i miei stessi problemi, invece se provo a parlare con gente conosciuta mi guardano come se fossi una schizzata.
Grazie e buona serata a tutti.
Patrizia
Rispondi Con Citazione
  #3 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 13:14 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476
Predefinito Riferimento: Solo Extrasistoli ?

Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 09/02/2007 : 2024
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao BASULINO ad essere sincero non so cosa sia la gastro panel, ma posso dirti che in sostituzione della gastroscopia puoi valutare di effettuare l'esame con una videocapsula che è una tecnica non invasiva che permette in modo efficace ed indolore di esplorare il tratto gastrointestinale e individuare eventuali patologie anche in fase precoce. Mi sono informato ed anche se non è molto diffuso perchè è a pagamento, in quasi tutti gli ospedali c'è la possibilità di effettuarla.


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 12/02/2007 2106


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 10/02/2007 : 0035
--------------------------------------------------------------------------------

buonasera a tutti extrasistolati, reflussati, ansiosi, depressi e chi più ne ha più ne matta ( ho scritto proprio matta nn è un errore )
Io in questi giorni che sono a casa dal lavoro causa incidente e quindi collare ( ne sarà lieta la mia ernia cervicale ) sto' fumando di più e mangiando schifezze , quindi lo stomaco e l'esofago reclamano ...anzi urlano vendetta ... le extrasistole sono nella norma e quindi mi sono rotta le beep...


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 10/02/2007 : 0023
--------------------------------------------------------------------------------

ciao patrizia ho gli stessi dolori e avendoli da 1 mese ho fatto 2visite in 15 giorni,e un ecocardiogramma oggi ed è andato tutto ad okquindi è esofagite e poi se doveva essere infarto avrei avuto i dolori max 2/3 giorni e poi by by ho 30 anni e + sei giovane e + veloce è il cuore a salutarti mi dicono tutti cosi'quindi vai tranquilla e non ti fissare ok,io oggi dalla felicità che anche l'eco era buono non ho sentito nè 1 extrasistola nè la tachi diciamo ho passato 1 giornata NORMALE ,un saluto a lucio come va?se vuoi parlare di quel discorso mandami un mess. privato che ti mando la mia mail N O T T E un bacione a tutti


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 10/02/2007 : 0054
--------------------------------------------------------------------------------

a nadia ferma con le schifezze ah ah ah se ti annoi viemme a fa compagnia a lavoro così chiacchieramo un pò,e se famo 2 risate,l'unico neo negativo è il lavoro ah ah ah


stefanoboyroma
Nuovo Arrivato





3 Messaggi
Inserito il - 10/02/2007 : 14:05:42
--------------------------------------------------------------------------------

ciaoa tutti volevo salutare cinzia123 io ho un gatto ke provoka extrasistoe e possibile???????


stefanoboyroma
Nuovo Arrivato





3 Messaggi
Inserito il - 10/02/2007 : 14:07:07
--------------------------------------------------------------------------------

volevo dire a cinzia123 di stare trtanquilla perke tanto le extra poi passano da sole bisogna essere piu superficiali e starsene tranquilli senza pensare alle kose in modo depressivo ossessivo kompulsivo e pensare in positivo diciamo avere meno preoccupazioni possibili


stefanoboyroma
Nuovo Arrivato





3 Messaggi
Inserito il - 10/02/2007 : 14:07:52
--------------------------------------------------------------------------------

ciaoa tuttiiiiiii


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 10/02/2007 : 1441
--------------------------------------------------------------------------------

fiolauuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu
vieni tu a trovarmi così ci facciamo 3 chiacchiere e 2 sigarette sono in cerca di amiche a roma eheheheh
purtroppo nn è le mia città


Alere
Membro Attivo




Regione: Veneto
Prov.: Verona


114 Messaggi
Inserito il - 11/02/2007 : 0939
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Lucio, io lo scorso anno ho avuto solo 3 episodi isolati di extra, da gennaio invece è un continuo + palpitazioni e fiato corto ad ogni movimento. Di notte mi rannicchio per addormentarmi, non riesco a fare le scale o 2 passi, ho abbandonato il caffè, mangio leggero...Al Pronto soccorso m'hanno detto che è normale: tutti hanno le extra solo che c'è chi le sente e chi no. Ora sono in attesa di fare l'holter a marzo, intanto ho trovato un pò di sollievo con il POTASSIO, toglie la stanchezza e il fiato corto.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 11/02/2007 : 1456
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Alere, cosa intendi per episodi isolati di extra? Quantifica se puoi come anche quello che ti sta capitando da Gennaio. arrivano prima le extra e poi le palpitazioni ossia tachicardia vero? Se è così la tachicardia è la conseguenza della paura delle extrasistoli.
Fammi sapere meglio. Ciao

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 11/02/2007 2114


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 11/02/2007 : 2200
--------------------------------------------------------------------------------

ciao nadia nemmeno io sono di romna gaccio la pendolare se vuoi xrò 1 coffe me lo prendo volentieri ah ah ah dec xrò e ps purtroppo non fumo più ah ah ah comunque lavoro sempre al centro quando vuoi fammi sapere



fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 11/02/2007 : 2228
--------------------------------------------------------------------------------

ma che ti ho scritto aoh... ah ah ah è il sonno comunque le prime erano non sono di roma e faccio la pendolare


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 11/02/2007 : 2252
--------------------------------------------------------------------------------

Ancora una giornata tranquilla e sono 4. Veramente ieri per una EMOZIONE stavano cominciando, ma è stato giusto un accenno. Speriamo bene.
A voi come va?


Maurenzio
Membro Attivo






Regione: Veneto


195 Messaggi
Inserito il - 11/02/2007 : 2209
--------------------------------------------------------------------------------

ben per te lucio!
stamattina dopo una corsetta fatta per non arrivare in ritardo ad un appuntamento dopo 4 giorni di tranquillità mi sono ripartite e alle 11 meno un quarto di sera non mi hanno ancora abbandonato!!!!!
penso che rinuncerò al mio progetto di non prendere l'antiaritmico....sono combattuto antiartitmico o biancospino e magnesio?.....provo ad andare a dormire

'notte a tutti


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 11/02/2007 : 23:08:22
--------------------------------------------------------------------------------

Ehj Maurenzio, mi dispiace per te.
Non hai una posizione da assumere, un modo per distrarti e far cessare queste maledette extrasistoli.
Sai a me a volte è come una autodifesa mettermi in una determinata posiziona mi aiuta a diminuirne il numero. In particolare sul lato sinistro.
Maurenzio, ma quente pensi che ne siano al minuto? Sono continue?


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 12/02/2007 : 1223
--------------------------------------------------------------------------------

Ho parlato troppo presto.
Stamane ore 6.18 mi sveglio, mi stiracchio un pò nel letto tirando su le braccia e via. Il cuore comincia a galoppare, senza raggiungere una frequenza troppo alta, ma con una intensità molto profonda stavolta. Due battiti belli pieni, ed un botto con lunga pausa. Prendo il betabloccante, 15 minuti e passa. Piccola crisi, ma comunque ancora ora mi sento sfinito perchè sembra sempre che ti stia per arrivare un'altra crisi, stia lì lì per cominciare. Che nervi! Altra giornata di m........!
La cosa brutta è che quello che è successo stamane come altre volte può paragonarsi ad uno che va a fare una passaggiata tranquillo ed all'improvviso ti si avvicina uno che non conosci e senza motivo ti prende a pugni. Mi capite vero?


Maurenzio
Membro Attivo






Regione: Veneto


195 Messaggi
Inserito il - 12/02/2007 : 1347
--------------------------------------------------------------------------------

...ti capisco ...ti capisco Lucio...dopo una giornata di extra intense...diciamo 2 o 3 al minuto continuate senza interruzione, stamattina ho dovuto affrontare una situazione stressante (un processo in cui io sono un teste per fatti inerenti la mia professione), cosa a cui dovrei essere abituato , ma come mi sveglio le extra si sentono alla grande, questo continua fino al momento cluo....quando sono io l'attore della situazione, mi concentro su quello che devo dire e non avverto più nessuna extra! pochi minuti prima, mentre attendevo che mi chiamssero, pensavo che sarei rimasto stecchito! poi nulla! boh...penso sia tutta colpa della mente...
Non ho nessuna posizione particolare da assumere quando le extra si fanno sentire alla grande, mi sento solo molto nervoso e incavolato della situazione, quasi iroso...desidero solo rimanere fermo e nonb essere infastidito per nessun motivo...penso che ognuno affronti la cosa a suo modo e non vi sia una ricetta per tutti.
...comunque oggi vado dal medico per farmi ordinare l'antiaritmico, è una sconfitta ai proprositi che mi ero fatto ma se mi fa vivere meglio........
però extra o non extra l'aperitivo delle 19.30 con i colleghi/amici non me lo togli nessuno!!! che cavolo!!!
ciao a tutti! grazie Lucio .....

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Maurenzio in data 12/02/2007 1322


Maurenzio
Membro Attivo






Regione: Veneto


195 Messaggi
Inserito il - 12/02/2007 : 1617
--------------------------------------------------------------------------------

sono appena tornato dal medico di base su suo consiglio provo con il magnesio, per ora lascio la flecainide da parte! a presto raga


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 12/02/2007 : 1800
--------------------------------------------------------------------------------

ehi maurenzio quale magnesio ti ha segnato il medico?credo meglio quello che un betabloccante o comunque un antiaritmico e,stavo come voi però ho scoperto 1 cosa se dormo poco o mi arrabbio ho molte extra se invece è 1 gionata tranqui ne ho 2 al max credo proprio che siano mentali si si un bacio a tutti


Alere
Membro Attivo




Regione: Veneto
Prov.: Verona


114 Messaggi
Inserito il - 12/02/2007 : 1837
--------------------------------------------------------------------------------

Ehi, ma se tutti noi abbiamo le extra...forse hanno ragione i dott.: siamo noi quelli normali!!! Vabbè, sono appena tornata dal lavoro, stanchissima, e il cuore ha iniziato a galoppare. Guidando pensavo: perchè non proviamo a capire se le cause delle nostre extra sono simili? Magari può esserci d'aiuto. Inizio io? Credo che il mio problema sia: 1- assoccio ansia a stanchezza 2- dormo poco 3- ho un lavoro sedentario e non faccio attività fisica da qualche anno. Voi???


Maurenzio
Membro Attivo






Regione: Veneto


195 Messaggi
Inserito il - 12/02/2007 : 1948
--------------------------------------------------------------------------------

tocca a me:
problemini di stomaco;
sedentario per natura,
pensieri a casa...muto, figli, spese varie,
lavoro con punte di stress

Fiolau, il medico mi ha detto di provare il magnesio perchè ha un buon potere sulle extra, non le elimina del tutto ma le fa sensibilmente diminuire, mi ha semplicemente detto di andare in farmacia e prendere del magnesio basta che non si in preparati complessi assieme ad altri sali minerali o vitamine, il farmacista mi ha dato delle fiale da bere per 10 giorni una al mattino e una alla sera poi ua al giorno, mi ha assicurato che in poco tempo mi sentirò un leone RROOARRR


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 12/02/2007 : 2128
--------------------------------------------------------------------------------

1) Paura di morire;
2) Paura di perdere il controllo;
3) Voler raggiungere l'obbiettivo a tutti i costi;
4) Non pratico più sport da anni;
5) Dormo male e tendo a recuperare;
6) Ansia, stress e tensioni esagerate;
7) Vivo ogni situazione in maniera esagerata;
Pensieri di lavoro e non (casa, figli);
9) Cervicale;
10) Leggero aumento di peso (65Kg);
11) Calcoli alla colicisti;
12) Stanchezza;
13) Affanno e sensazione di peso parte sinistra addome inferiore;
14) Senso di stordimento spesso.


Ecco, forse dimentico qualcosa.

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 13/02/2007 14:09:05


cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 13/02/2007 : 1147
--------------------------------------------------------------------------------

ciao ragazzi. tocca a me:
- stress
-ansia
-pretendere sempre il massimo da me stessa
-sensi di colpa
-non sentirmi mai all'altezza.
-devo ricontrollare la tiroide che potrebbe essere quella.

ciao lucio anche a me è un paio di giorni che va bene. poi ieri ho fatto l'esame...un bel 27 e al diavolo le extra.
saluti a tutti!


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 13/02/2007 : 1424
--------------------------------------------------------------------------------

Auguri allora Cinzia ed in bocca al lupo !


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 13/02/2007 : 1446
--------------------------------------------------------------------------------

Beh veramente stanotte ore 3.18 (mi ero addormentato alle 2 circa) svegliaaaaaa !
Avevo forti mal di testa (la cervicale) volevo prendere della novalgina, invece il tempo di alzarmi e comincia la festa. Mi durano non molto come ieri però mi lasciano nella sensazione che il cuore stia per partire di nuovo al galoppo.
E poi ho cercato di dormire, ma che strana sensazione dei sussulti che non so spiegare. Come stavo per chiudere occhio, saltavo provando una sensazione di mancanza di respiro, di battito, di presenza. Anche stamane mi ha continuato a fare così. Non bastava il resto. Che nervi !
Rispondi Con Citazione
  #4 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 13:15 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476
Predefinito Riferimento: Solo Extrasistoli ?

beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


830 Messaggi
Inserito il - 13/02/2007 : 1742
--------------------------------------------------------------------------------

lucio.. mi sembra di capire che tu abbia eseguito numerosi esami strumentali che hanno dato tutti esito negativo, ergo, il tuo cuore è sano.

detto questo probabilmente dovresti iniziare a ricercare quale sono le vere cause scatenanti i tuoi attacchi di panico, perchè è questo quello che sono...

tranquillizzati su tutti quelli che sono i sintomi che riguardano il tuo cuore, non hai motivo di spaventarti per una frequenza di appena 110bpm, è una frequenza davvero ben tollerata dal cuore, quest'ultimo è strutturato per raggiungere frequenza notevolmente maggiori.


Citazione:
--------------------------------------------------------------------------------
Messaggio inserito da Lucio63

Ciao Fiolau comprendo e sottoscrivo tutto quello che dici. Penso comunque si possa somatizzare qualsiasi disturbo o sintomo sul nostro corpo, ma ritengo che mentre un dolore, una stanchezza possano trovare una spiegazione più razionale (ti è mai capitato di alzare la voce litigando e poi senti magari i nervi del collo, i muscoli delle spalle che si irrigidiscono e ti fanno male o dopo una crisi sentirti stanca e sfinita?) altri invece come la tachicardia improvvisa, le extrasistoli, la nausea sono meno associabili razionalmente a qualche causa scatenante o psicologica. Non credi?


--------------------------------------------------------------------------------



sbagli..
è quanto di più fisiologico possa esserci.. direi primordiale.
di fronte a una paura, a una minaccia, a qualcosa che percepiamo come pericoloso per la nostra vita, sia esso qualcosa di reale o meno, il nostro organismo reagisce.. non sto qui a dirti i meccanismi fisiologici che provocano questa reazione... ma si vengono ad attivare una cascata di eventi che portano all'aumento della frequenza cardiaca, della pressione arteriosa, della produzione di glucosio, della sudorazione, ecc.. tutte cose che ci servono per mettere in atto una risposta "attacca o fuggi".. tutte cose FONDAMENTALI.. pensa se tu dovessi scappare davanti a una minaccia.. il tuo fisico si prepara per metterti in salvo.. è primordiale

se ci si inizia a spaventare di questa risposte normalissime accade esattamente quello che accade a te... si scatena un attacco di panico.

tu dovresti cercare di spezzare l'anello che da una normale risposta fisiologica ad un emozione ti porta all'attacco di panico.. non è una cosa facile, ma esistono terapie comportamentali che possono giungere in aiuto..
basta lottare
ora sai sulla tua pelle che una tachcicardia non provoca nulla.
pazienti appena operati al cuore si fanno tachicardie allucinati e non gli accade nulla.. quindi puoi stare sereno.

ti auguro di trovare questa serenità presto..

a presto


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 13/02/2007 : 22:02:41
--------------------------------------------------------------------------------

sei un grande beg, sapevo tutto quello che hai scritto divoro i libri e ho capito che la mente può essere anche il tuo peggior nemico se permetti alla paura di metterci lo zampino ,lucio con uno psicologo (quelli delle usl sono bravissimi) o dei centri x disagi che sono a gratise meglio de cosi(scusa il dialetto)piano piano si risolve tutto io sono una cifra di mesi che ci vado ma mi ostino a non voler fare uscire il problema ,ma solo xchè forse non sono pronta a farlo uscire vabbè quindi mi tengo la tachicardia i dolori al petto e gli attacchi ah ah ah ah ah tanto ci sono abituata e ps fai piscina che aiuta il tuo cuoricino io prima o poi la inizio


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 13/02/2007 : 2217
--------------------------------------------------------------------------------

ora tocca a me
-lavoro stressante
-mia figlia non dorme e non fa cacca
-non dormo
-problemi famigliari(devo comprarmi casa vivo con mamma e papà )
-ho cresciuto mia figlia sola
-mi sento una cattiva mamma xchè lavoro sempre
-sedentaria
-non rido quasi mai
-dolore parte sx tutta compreso il braccio
-tachi ed extra non sempre ora ....
-ansia
basta



Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 00:09:41
--------------------------------------------------------------------------------

Grazie Beg, il tuo discorso nn fa una piega. Prendo atto e sottoscrivo. Razionalmente Lucio lo capisce, ma vaglielo a dire a quell'altra parte di Lucio che non si vede e che muove i fili della sua vita.

Riguardo alla frequenza cardiaca: So bene che 110 nn è una frequenza alta, anzi considera che io ho avuto oltre dieci anni fa delle crisi di tachicardia che sono arrivate a 200 bpm e passa e sono refertate non dico bugie. Allora le affrontavo sempre con paura, ma comunque non mi creavano il disturbo e l'extrasistolia che ne consegue oggi.
Per cui mi chiedo se a frequenze così basse ho queste crisi con extrasistoli così frequenti ed invalidanti (che mi impediscono di respirare, di muovermi, di fare qualsiasi cosa), cosa accadrebbe se avessi una frequenza anche solo di 150/160 che per me prima era molto frequente ? Questo è una domanda che mi pongo ed a cui ho paura di sapere.

Un aiuto psicologico. Bene, non credete che non ci ho provato per l'ansia, per il panico, ma non è servito a nulla. Il mio modo di vedere e di affrontare la quotidianità delle cose non si smuove di un miillimetro. Sarà questo il mio problema, ma questo sono io purtroppo.


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 15/02/2007 1700


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 0010
--------------------------------------------------------------------------------

Bog sto riflettendo ancora sulle tue parole molto mirate, ma tu dici di fronte a una paura, a una minaccia, a qualcosa che percepiamo come pericoloso per la nostra vita, sia esso qualcosa di reale o meno, il nostro organismo reagisce.. non sto qui a dirti i meccanismi fisiologici che provocano questa reazione... ma si vengono ad attivare una cascata di eventi che portano all'aumento della frequenza cardiaca, della pressione arteriosa, della produzione di glucosio, della sudorazione, ecc.. tutte cose che ci servono per mettere in atto una risposta "attacca o fuggi".. tutte cose FONDAMENTALI.. pensa se tu dovessi scappare davanti a una minaccia.. il tuo fisico si prepara per metterti in salvo.. è primordiale. Bog sono daccordissimo.
Ma quando non c'è motivo scatenante, dove è la paura? Di cosa ho paura? Quando mi sveglio nel sonno di cosa ho paura, per quale motivo anche irrazionale la mia ansia dovrebbe farmi scatenare una paura? La paura viene dopo quando comincio a star male e lì diventa un circolo vizioso.
Vedi su questo passaggio più volte ci ho riflettutto credimi, ma non ho risposte sufficienti per capire.

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 15/02/2007 2009


Alere
Membro Attivo




Regione: Veneto
Prov.: Verona


114 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 0944
--------------------------------------------------------------------------------

Sono contenta che vi siate messi in discussione con me. Vedo che abbiamo molte cause scatenanti in comune (Fiolau anche mia figlia non dorme e non fa...): ansia, stress da lavoro e famiglia, stanchezza, non pratichiamo attività fisica... Che si fa? Ci diamo una mano? Chi ha proposte? Secondo me se agiamo insieme ci sentiamo una forza. Non sò potremo darci un giorno a settimana in cui fare tutti sport (ginnastica, piscina, una passeggiata...)...e poi sentire se va meglio. Dite la vostra.
PS Lucio quando hai gli attacchi di panico esci di casa, oppure fai una telefonata, non restare solo con i tuoi pensieri altrimenti cadi nella depressione, succede anche a me a volte...


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


830 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 1204
--------------------------------------------------------------------------------

lucio nn so quale sia la definizione esatta, il mio campo è la cardiochirurgia, ma se nn sbaglio è qualcosa che riguarda l'ansia anticipatoria, la " profezia che si autoavvera "

sei dentro un circolo vizioso, tu quando vai a dormire ci vai con la paura e la certezza che nel cuore della notte ti sveglierai, e questo accade! nulla di più semplice!

che genere di esami hai eseguito? qual'è stato l'esito? riporta qui tutto, o se vuoi mandami un mp


Valentina84
Membro Senior





Prov.: Brescia


1652 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 13:01:23
--------------------------------------------------------------------------------

mi riconosco...
ultimamente l'ansia arriva quando vado a dormire...stanotte infatti mi sono svegliata ma x fortuna sono riuscita a riaddormentarmi...
nonostante il medico mi abbia già detto che al cuore non ho nulla (solo tachicardia sinusale) un po' di paura ce l'ho..


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 1920
--------------------------------------------------------------------------------

Valentina anche a me il senso di instabilità è senpre rivolto a sinistra. E' una osservazione che ho sempre riferito ai medici. Mi da anche un senso di sbandamento e stordimento. A volte mi dura anche un giorno intero. Ma sempre sottolineo a sinistra.
anche a me più di un medico dice che dipende dalla cervicale. Mah?

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 14/02/2007 21:08:21


Valentina84
Membro Senior





Prov.: Brescia


1652 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 2003
--------------------------------------------------------------------------------

lo spero con tutto il cuore che sia solo cervicale...sia x te che x me...



fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 2235
--------------------------------------------------------------------------------

ciao lucio oggi ho avuto una giornata no con le extra e la paura che saliva, oggi camminavo e tremavo a volte pensavo che il cuore mi si fermava da quanto andava piano altre volte che mi usciva dalla gola boh giornata di cavolo lo sai che ho fatto ho preso 2 valeriane e ho pensato a ciò che ha scritto beg ieri e con qualche sorso d'acqua è passata la paura (1ora)ma che dobbiamo fare?è brutto ma se tutti ci dicono che è normale allora cerchiamo di vivere normali,


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 2210
--------------------------------------------------------------------------------

ps anch'io ho dolore sul lato sx ovvero
-oppressione parte centrale sotto il collo
-si sposta sopra il seno sx
-sino a sotto l'ascella
-oppure prosegue sino a metà braccio sx
-a volte sono pizzicori a volte è dolore quando respiro
-a volte è dolore e basta
x il cardiologo è lo stomaco esofagite o ernia iatale ma non è nè cuore nè coronaria occlusa
x me invece è solo una gran paura ah ah ah (xrò che pal...)


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 23:06:46
--------------------------------------------------------------------------------

Beg domani ti faccio il resoconto degli esami che ho fatto. Grazie


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 0017
--------------------------------------------------------------------------------

Dimenticavo oggi per lavoro ho incontrato un amico che anche uno dei migliori psichiatri qui in circolazione. Ebbene ne ho approfittato per chiedergli se vedeva positivo un percorso psicoterapeutico per la mia ansia che mi sta provocando queste crisi di extrasistolia abbastanza marcate. Lui non si è mostrato troppo convinto e mi ha detto che solo una piccola componente poteva provocarla l'ansia per il resto le cause andavano ricercate altrove.m Scacco matto!


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 15/02/2007 1526


Maurenzio
Membro Attivo






Regione: Veneto


192 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 0936
--------------------------------------------------------------------------------

.....Lucio anche a me la cardiologa esperta in artitmoligia ha detto che secondo lei le extra sono innescate dallo stomaco pur non avendo nessuna patoligia (gastroscopia docet..) e allora che si fa?


Alere
Membro Attivo




Regione: Veneto
Prov.: Verona


114 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 1415
--------------------------------------------------------------------------------

Io con il potassio sto meglio, solo qualche accenno di extra dopo cena e nella notte. Per il momento devo ancora fare tutti gli esami. Beg allora tu cosa ci proponi per stare meglio??? Sò che è una questione soggettiva, ma qualche rimedio di routine ci sarà, no?


Valentina84
Membro Senior





Prov.: Brescia


1652 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 1825
--------------------------------------------------------------------------------

ieri sera ps...cuore ok... mi hanno fatto ecg e analisi del sangue...
il braccio e il petto infatti non mi hanno fatto male x niente...
ho cmq una strana ansia...


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 1842
--------------------------------------------------------------------------------

Vale perchè ti hanno fatto gli esami del sangue? Vuoi dire gli enzimi o cos'altro?
Come è stato il tuo approccio con i medici del PS, "sono qui perchè ho timore che il cuore .....". Io spesso sono arrivato in crisi profonda però riesco ad essere sempre lucido in quei minuti.
Cosa intendi per strana ansia?
che sembra proprio che stia per accadere qualcosa? e poi non accade nulla?



Valentina84
Membro Senior





Prov.: Brescia


1652 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 1950
--------------------------------------------------------------------------------

mi hanno fatto gli esami apposta x il cuore...
ero lucidissima e ho spiegato tutto senza problemi...
mi hanno detto che va tutto bene...ho 2 valori sballati:
PS PDW a 15,7 e riferimenti sono 25-65
P CKMB MASSA a 0 e i riferimenti sono 0.1-4
ma non so cosa siano e un pochino mi preoccupano xè sono sballati soprattutto PS PDW...ma se al ps mi hanno detto che va tutto bene non mi devo preoccupare, giusto?
l'ansia è come hai detto tu...ho palpitazioni ma non accade nulla..

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Valentina84 in data 15/02/2007 1906


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 21:02:12
--------------------------------------------------------------------------------

Valentina il CPK MB Creatin-fosfochinasi è un enzima importante presente nel tessuto muscolare e in piccola parte in quello cerebrale.
Ne sono stati identificati tre isoenzimi: CPK-BB di origine cerebrale, CPK-MB di origine cardiaca, CPK-MM di origine muscoloscheletrica.
La percentuale presente a livello cerebrale è trascurabile, quindi le variazioni dei suoi valori nel sangue originano dai muscoli.
In particolare un tasso elevato di CPK-MB (il tuo) permette di diagnosticare un infarto del miocardio.
I valori di CPK-MM sono alterati in caso di danni o patologie della muscolatura.
Nel tuo caso il valore del CPK MB è nullo praticamente e quindi è esattamente all'opposto del valore che può indicare un problema cardiaco.



Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 2156
--------------------------------------------------------------------------------

Il PDW è invece un indice di distribuzione piastrinica


Valentina84
Membro Senior





Prov.: Brescia


1652 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 2130
--------------------------------------------------------------------------------

quindi lucio, x quello posso stare tranquilla?
e x l'altro valore che sai dirmi?cosa è qullo sballamento?


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Valentina84 in data 15/02/2007 2112


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 2156
--------------------------------------------------------------------------------

L'altro valore il PDW comunque è inferiore al valore minimo e quindi presumo che anche in questo caso sarebbe stato preoccupante un valore elevato, ma non un valore sotto la norma.
Di solito un valore elevato è sintomo di preoccupazione, non credi?
Ma dimmi in quale ospedale sei andata e come fai a sapere esattamente i valori degli esami? Di solito non te li lasciano nemmeno leggere e non li segnano neanche sul certificato di dimissione al Pronto soccorso.
Almeno qui così funziona


Valentina84
Membro Senior





Prov.: Brescia


1652 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 2141
--------------------------------------------------------------------------------

sono andata al civile di BS...mi hanno lasciato tutto...esito delle analisi, l'ecg e l'esito generale...
sarà che vedere un valore così sballato mi fa preoccupare...


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 2157
--------------------------------------------------------------------------------

ciao Lucio ... io anche dopo la telefonata nostra ( io a Lucio lo stresso x telefono quando ho le crisi ahahahah )
oggi sono vittima totale delle extra e la cosa solita è che sono sempre in attesa che me ne venga un'altra .. questo è il grosso problema ... anche se ... come dice Maurenzio, non digerisco nnulla ed ho continui reflussi da circa 5 giorni
pero' sono a dir poco terrorizzata , ho anche le mani ghiacciate.
Non passa mai questo inferno , ormai ne sono certa
Rispondi Con Citazione
  #5 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 13:16 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476
Predefinito Riferimento: Solo Extrasistoli ?

Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 0012
--------------------------------------------------------------------------------

Ragazzi una buona notte a tutti e sai che vi dico? Sto gruppo comincia a piacermi molto!

buonanotte... che la luce possa illuminarci anche domani senza che il nostro buio se ne accorga... solo così torneremo ad essere ciò che eravamo...

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 16/02/2007 2025


kristian
Membro Senior




Regione: Abruzzo


214 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 0015
--------------------------------------------------------------------------------




Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 0007
--------------------------------------------------------------------------------

Kristian ho visto che in un'altra discussioni dicevi che le tue extrasistoli si presentano nella fase post-sforzo. Potresti descrivere con che frequenza e con quali sensazioni?

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 16/02/2007 0929


kristian
Membro Senior




Regione: Abruzzo


214 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 0943
--------------------------------------------------------------------------------

ciao, di solito quando vado in bici le ho sia durante che dopo, mentre quando gioco a calcetto durante l sforzo non ne ho nessuna ma dopo che finisco m sento poco lucido come se stessi svenendo e subito cominciano le extra che durano per ore a volte anche per tutta la giornata
come mai questa domanda? anche tu hai quato tipo di problema nella fase post-sforzo???


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1016
--------------------------------------------------------------------------------

Beh, se leggi per intero i miei interventi vedrai che le extrasistoli mi compaiono in particolare quando supero una certa frequenza. L'ecg da sforzo di qualche mese fa rivelava proprio delle extrasistoli nella fase di recupero. Ora la cosa è peggiorata sensibilmente ed è molto limitante. Ciao

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 16/02/2007 1427


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1210
--------------------------------------------------------------------------------

ragazzi scusate l'assenza di qualche giorno..

prima di tutto volevo dire a valentina che i valori che lei indica come sballati non sono per nulla da prendere in considerazione, è sana come un pesciolino

alere la prima cosa che va detta, ma sono sicuro che ve la siete sentiti ripetere tutti fino allo sfinimento, è che sia la tachicardia, che le extrasistoli, in un cuore sano non provocano nulla!
tutti voi avrete eseguito esami che si fanno di routine per il cuore che avranno dato sempre esito negativo..
quindi non è il cuore il problema.

cause di extrasistoli o di tachicardia ce ne sono svariate, alcune molto banali.. ma quello che io leggo descritto in questi interventi sono solo la descrizione di attacchi di panico, crisi d'ansia associate ad agorafobia o ad ipocondria.

quindi bisogna spostare il problema dal cuore, all'anima.. ovviamente dopo essersi accertati che il cuore stia bene!
dovreste fidarvi di quello che dicono i medici,smetterla di spulciare internet alla ricerca di diagnosi impossibili alla dottor house, quello è un telefilm!

so bene che la sensazione di un extrasistole è fastidiosissima.. è spiacevole e può innescare un attacco di panico.. mi è capitato, c'è stato un periodo, circa 5 anni fa, che mi capitava anche frequentemente, ma dopo aver fatto i controlli del caso al cuore, che fortunatamente nn misero in luce nulla, ho capito che dovevo smettere di preoccuparmi e riprendere la mia vita in pugno.

ovvimanete se la situazione diviene invalidante c'è bisogno di un aiuto da parte di uno specialista.. bisogna ammettere di avere un problema di questo tipo ed affidarsi a un bravo professionista.


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1213
--------------------------------------------------------------------------------

a proposito .... lo sapete che a me vengono anche quando canto a voce alta ? cosa che mi fa impazzire perchè io adoro cantare


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 13:01:45
--------------------------------------------------------------------------------

...e tu canta più forte


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 13:05:37
--------------------------------------------------------------------------------

ahahhahahahahah
Beg, pero' io soffro anche di ipertensione ed ho una dilatazione di 3mm dell'aorta ( che la cardiologa dice è normale in una paziente che ha ipertensione da oltre 15 anni )... e quindi le extra mi superterrorizzano e appena me ne viene una rimango in attesa della prossima anche x un giorno intero!!!!
Ma tu dici che un ecocardiocolordoppler evidenzierebbe eventuali malattie cardiache?


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 15:06:41
--------------------------------------------------------------------------------

una dilatazione dell'aorta ascendente?
quant'è il diametro della radice? dell'aorta? la valvola com'è?
la tua ipertensione è controllata?

l'ecocardiocolordopller è una delle migliori metodiche per studiare la funzionalità cardiaca, le valvole, ecc..

cmq le extrasistoli nn faranno nulla di nulla alla tua aorta, sta tranquilla!




silvia64
Membro Attivo





69 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 15:08:07
--------------------------------------------------------------------------------

biancospino........chi lo prende?
e in quale formulazione tintura madre o macerato glic?
quante gocce?
grazie



nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1602
--------------------------------------------------------------------------------

beg che domandona ehehhehe ora ti scrivo risultato del eco


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1653
--------------------------------------------------------------------------------

aorta: diametro radice mm 40
apertura lembi mm 24
atrio sin. diametro mm 37
AS/AO MM 0.94
VENTRICOLO SINISTRO diametri: DD mm 53 DS mm 37

frazione di eiezione 57%
setto inteventricolare 9
parete posteriore 8
MITRALE : lembo anteriore D -E mm 20
E -F m/s 8

2 d e doppler
dilatazione del bulbo aortico con normale coaptazione delle cuspidi.
normali le valvole mitralica , tricuspidalica e polmonare.
Normali i flussi transvalvolari.
Normali i diametri delle cavità cardiache e lo spessore delle pareti ventricolari.
Buona funzione sisto-diastolica ventricolare.
Non deficit di contrattilità segmentaria.
Non alterazioni del pericardio.


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1609
--------------------------------------------------------------------------------

a dimenticavo lìipertensione era controllata prima da atenol poi questa cardiologa ha ritenuto fosse meglio togliere beta-bloccante e mi ha dato Aprovel 150 1 cp al giorno ....
e secondo lei le extra non sono da considerare se non forse per un problema ( non diagnosticato medicamente ) allo stomaco .. reflusso probabilmente... ma soprattutto ansia ansia ansia ed ipocondria


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 18:09:05
--------------------------------------------------------------------------------

mi sembra una situazione stabile, ma da tenere sotto controllo periodico, ma questo credo te lo dica già la tua cardiologa
sarebbe utile conoscere anche il diametro dell'aorta ascendente, non solo alla radice.

cmq da uest'eco si evince che il cuore è sano, quindi le extrasistoli che tu avverti, non so a cosa siano dovute, se ansia, stress, caffè, cattiva digestione, ecc... ma di sicuro nn arrecano alcun danno al tuo cuore ne lo mettono a rischio.. sta tranquilla


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1817
--------------------------------------------------------------------------------

grazie per la consulenza .. ma secondo te acendo fatto quell'eco a luglio devo già ripeterla?


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1846
--------------------------------------------------------------------------------

direi di si.
a voler essere scrupolosi un follow-up ogni sei mesi è l'ideale.


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1813
--------------------------------------------------------------------------------

okappa lunedì prendo appuntamento... che palle pero' ho pauraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 19:06:01
--------------------------------------------------------------------------------

ma daiiiiiiiii
quale paura??? stai pure tranquilla, non hai nulla di cui preoccuparti, ma sempplicemente devi tenere sotto controllo la cosa.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 2101
--------------------------------------------------------------------------------

Scusa Beg se non ti ho fatto ancora avere gli esiti degli esami che ho praticato, ma la mia vita in questo periodo non è proprio il massimi. Ciao


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 2111
--------------------------------------------------------------------------------

no problem lucio, magari poteva solo servirti a tranquillizzarti..

spero la tua vita torni al max presto.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 2125
--------------------------------------------------------------------------------

Magari, mi basterebbe un 50%


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 2154
--------------------------------------------------------------------------------

è tutto legato agli attacchi di panico?


Alere
Membro Attivo




Regione: Veneto
Prov.: Verona


114 Messaggi
Inserito il - 17/02/2007 : 1018
--------------------------------------------------------------------------------

Silvia 64 io sto provando a prendere il biancospino, 2 opercoli per 2 volte al dì, ma non vedo risultati per ora.
Grazie Beg per la consulenza, io sto ancora aspettando di fare i controlli perchè qui a Verona i tempi di attesa sono trooooppo lunghi! Se tutto andrà bene, e lo spero, non ci penserò più. La mia paura dipende dal fatto che ho nonni e zii cardiopatici. Comunque io di solito non soffro di attacchi di panico, al contrario tiro fuori unghie e artigli, ma è il carico di nervosismo che mi scatena le extra. Altre volte non dormo per problemi in family e allora è la stanchezza... Comunque in questi giorni sto meglio.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 17/02/2007 : 1330
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao ragazzi,
mi sono appena alzato dal letto. Non perchè dorma così tanto, ma sono tre giorni che durante la notte mi sveglio dopo un paio di ore di sonno e poi comincio come mi successe qualche anno fa ad avere dei sussulti appena mi riaddormento.
Mi spiego appena richiudo gli occhi e sto in quella fase di dormiveglia ho un sussulto e questo mi capita all'infinito e quindi non riesco ad addormentarmi nonostante abbia sonno. E' un incubo.
Questi sussulti dieci, cento, mille (uno alla volta) non so cosa siano, ma si manifestano in questo modo: sembra che mi manchi il respiro, il battito ed anche un attimo di assenza. Provate a chiudere la bocca e tenere chiuso il naso e poi fate un respiro profondo. Questa è la sensazione che provo da tre giorni.
Ci mancava solo questo. Non reggo più.
Ciao Beg cosa ne dici? Vedo sei online.
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 06:45 AM.


UPVALUE SRL - MILANO
Forum di discussione su argomenti di Salute, Medicina e Benessere

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2