ForumSalute - Forum
Torna Indietro   ForumSalute - Forum > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Cuore in salute
RSS2-XML Thread ForumSalute
Registrazione Foto Album Compleanni Cerca I Messaggi di Oggi Segna Forum Come Letti

Like Tree25Likes

Rispondi
 
Filtra posts Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
  #1 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 14:12 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476

Solo Extrasistoli ?


Salve ragazzi,
dopo le vicende intercorse in questi giorni l'Amministratore del forum ha dato parere favorevole al ripristino della discussione e di tutto quanto siamo riusciti a recuperare.
Per questo metterò online tutte le pagine recuperate in formato testo.
Grazie
Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...

  #2 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 14:13 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476
Predefinito Riferimento: Solo Extrasistoli ?

Autore Discussione
Lucio63
Regione: Campania
Prov.: Napoli


Inserito il - 04/02/2007 : 1319 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Salve a tutti,
mi chiamo Lucio ed ho 43 anni. Soggetto estremamente ansioso ed ipersensibile. Vita sedentaria, stressata per il mio carattere, molti problemi. Non bevo, non fumo.
Più volte ho letto negli anni passati il Vostro forum che è stato per me fonte di utili consigli ed informazioni. Nel presentarmi non posso dire di essere nuovo a sintomatologie del cuore; insomma tachicardia, extrasistoli, ansia non mi sono mai mancate ma mai ero arrivato al punto in cui sono ora: Invalidante.

Venendo al punto: da alcuni mesi ho cominciato ad avere attacchi improvvisi di extrasistoli continue che si manifestano in queste situazioni:
1) quando la frequenza cardiaca supera i 110 battiti al minuto;
o quando
2) mi arrabbio, mi altero con la voce in particolare;
o quando
3)ho uno spavento;
o quando
4) nella notte quando mi sveglio e mi alzo;

Cosa accade in queste occasioni:

Il cuore comincia a sfarfallare ed avverto marcatamente una serie infinita di extrasistoli che spesso arrivano ad avere un rapporto di 1 ad 1. Cioè le extrasistoli sono continue una dietro l'altra soprattutto quando sono in posizione sdraiata e si accentuano se alzo le braccia o mi piego. Contemporaneamente la frequenza comincia ad aumentare (ma questa è paura) e comincio ad avere la tosse. In particolare sembra che lo stimolo delle extrasistoli parta dalla parte inferiore sinistra dell'addome (sotto il pericardio) come se qualcosa andasse a stimolarlo.
Le crisi mi durano da pochi minuti a qualche decina di minuti certo è che è un incubo perchè mi impedisce di fare qualsiasi cosa per evitare che aumentino perchè mi chiedo quanto possa resistere il cuore. Alla fine finisco al pronto soccorso dove in attesa di essere visitato passa un ora e le extrasistoli vanno diminuendo,con enorme vergogna mi sento dire che ho qualche extrasistole, ma il cuore è sano. Ovvio: la crisi è passata.
Sono mesi che vado facendo esami. La tiroide è a posto, i vari holter 24 ore rilevano poco o nulla, ecocolodoppler ottimo, ecocardiogramma idem. L'ecg da sforzo (l'ultimo) ha rilevato dopo una certa frequenza la comparsa di queste extrasistoli, ma dice sono funzionali. Un cavolo io sto male.
Da un paio di settimane la situazione è precipitata non posso fare una passeggiata, non posso fare un piccolo sforzo, non posso salire le scale di corsa che mi sopraggiungono le extrasistoli ed ora anche l'affanno ed un aumento della frequenza ingiustificato per uno sforzo così modesto.
L'unico farmaco che tutti i medici sono concordi nel darmi è il betabloccante Sequacor 250 per diminuirmi la frequenza. Ma non funzione in queste occasioni o magari funziona altrimenti avrei una frequenza e molte più crisi di extrasistolia.
Ho chiesto un farmaco antiaritmico, ma i medici lo escludono perchè dicono che i problemi che deriverebbero dall'assunzione di questi farmaci non varrebbero i benefici. Intanto io sono bloccato e vi assicuro che non è una questione mentale; mi fa rabbia dover star fermo, non poter fare le cose che mi piacciono e poter essere libero di muovermi liberamente perchè sempre ostaggio di queste maledette extrasistoli che mi obbligano a limitare le mie emozioni, le mie gioie, i miei dolori. Non è vita questa.
Dicono fregatene, ma come posso fregarmene? fossero una, due, dieci in una giornata capirei. Ma cento, duecento in pochi minuti vi sembra normale? E se non mi fermassi in queste occasioni? Se continuassi a passeggiare, a salire le scale cosa accadrebbe? La mia frequenza a quanto arriverebbe e di conseguenza le extrasistoli?
In più ora sono ancor più bloccato perchè basta nulla se faccio 10 gradini di una scala vado in affanno, mi aumenta la frequenza e partono le extrasistoli. Non è normale e il betabloccante che fa?
Ecco l'elemento nuovo è l'affanno e l'esagerato aumento della frequenza. Questi due elementi insieme mi rendono impossibilitato a fare tutto, a non vivere.
Mi rivolgo a voi per trovare sostegno e risposte che possono aiutarmi a capire a spiegare quello che mi sta accadendo.
A Voi chiedo perchè i medici per quanto bravi non provano sulla loro pelle cosa succede nel corpo di un altra persona, invece qualcuno di Voi forse ha provato qualcosa del genere e puoi dirmi ed aiutarmi.
Grazie di cuore


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in Data 01/08/2007 1921

andemar63
Membro Attivo




Regione: Puglia
Prov.: Bari


133 Messaggi
Inserito il - 04/02/2007 : 2259 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Lucio ...dopo averti letto mi sento solo di abbracciarti....


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 04/02/2007 : 2236 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Scusa andemar 63 la tua risposta è ironica? Mi spieghi?

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 04/02/2007 2214


cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 04/02/2007 : 2348 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

ciao lucio come ti capisco! io stanotte mi sono svegliata verso l'una perche il gatto del mio ragazzo mi è saltato sul letto e da quel momento fino alle quattro (dopo aver preso nel frattempo dieci gocce di ansiolitico) il cuore è impazzito....non riuscivo ne a contare i battiti e ne le extra...insomma pensavo che non avrei visto l'alba...che il cuore si sarebbe fermato primo. Poi ultimamente anche a me ogni piccola emozione mi provoca l'extra...che sia un po di rabbia...ma anche gioia..ogni volta loro si fanno vive ed io non so piu come andare avanti! non voglio arrendermi e non farlo neanche tu.. e se provassi con un po di psicoterapia? un abbraccio e fammi sapere.


andemar63
Membro Attivo




Regione: Puglia
Prov.: Bari


133 Messaggi
Inserito il - 05/02/2007 : 1009 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

No Lucio...affatto...ti ho risposto cosi' perche' mi sono sentita profondamente solidale con te e perche' a volte ne avrei bisogno anch'io.Nessuna ironia...anzi...spero tu possa trovare presto un rimedio...e lo spero anche per me e tutti quelli che sanno bene di cosa stiamo parlando


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 05/02/2007 : 1428 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Lo sapevo ..... stamane me ne sono stato a letto accucciolato per due ore perchè sentivo che appena mi sarei alzato qualcosa sarebbe successo.eppure avevo preso la mia compressa di Sequacor e la frequenza era di soli 64 battiti al minuto ma sentivo l'affanno
E difatti .......... Appena messo i piedi a terra la frequenza è schizzata a 110, 120, 130 ho detto prendo un'altra compressa di Sequacor e l'ho fatto. Esco per accompagnare mia figlia dal dentista e quei pochi passi dalla macchina allo studio del dentista, le scale 20 (non di più) e il cuore in gola, extrsistoli a non finire, AFFANNO E TOSSE che mi accompagnano sempre in queste crisi. L'inferno. Se ne sono accorti i medici dentisti, mi hanno fatto stendere su di un lettino, mi hanno spruzzato l'acqua fredda in viso, ma ho continuato a tremare. Hanno chiamato il cardiologo (bravissimo) al telefono, ma lui ha detto sapeva e di non preoccuparsi perchè erano sicuramente extrasistoli innocue. Ma io non vivo.Sono passati 20 minuti perchè cominciassi a riprendermi ed erano le 13.20.
Ora cerco di distrarmi l'affanno è diminuito, ma forse perchè sono stremato. Mi chiedo a quanto una nuova crisi? La paura mi terrorizza. Non riesco a sopportare tutto questo. Non vivo.

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 05/02/2007 1429


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 05/02/2007 : 1520 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Lucio .... io soffro di extra da ... nn ricordo .. forse da sempre ed ogni volta che me ne viene una poi arriva la fila ... al punto che spesso mi rendo conto di essere io lì ad aspettare che arrivi , e a stupirmi se questo non acccade ....
Prova ad impegnare le tue energie ad ascoltare qualcosa d'altro .... x esempio al mattino invece di svegliarti pensando alla tua prossima crisi prova a svegliarti pensando che non te ne frega nulla e che come viene passerà.... e non morirai x questo ...
io ho preso betabloccante fino a 7 mesi fa poi la nuova cardiologa me l'ha levato ( ho 42 anni, fumo, sono sovrappeso e soffro di ipertensione arteriosa da oltre 15 anni ).
io quando mi succede cerco di fare questo, non ti dico che funziona sempre ma spesso funziona e d'altronde l'alternativa è accettare di essere "malati" di paura ...
Ti abbraccio
p.s. magari quando ti succede al mattino chiamami ) io son sveglia dalle 06.45
ehehehehhehe


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 05/02/2007 : 2307 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ascolta Cinzia 123, volevo chiederti delle tue crisi. Quando e come si manifestano, quanto durano. Che frequenza raggiungi o pensi di raggiungere; quante extrasistoli hai e in che rapporto; il genere di extrasistole. Sarebbe importante a mio modesto avviso schematizzare i numeri di questo maledetto fenomeno.
Sui sintomi, le sensazioni, le cause possiamo poi discuterne quanto vogliamo. Che te ne pare? A tutti: "cosa ve ne pare?"

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 05/02/2007 2315


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 06/02/2007 : 0008 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

ciao, stesso problema, concordo con nadia nadia ,a volte funziona , comunque a tutto o quasi tutto quello che hai aggiungici da circa 1 mese dolore al braccio sx e dolore medio forte al petto lato sx ,e questa sono io ma mi dico sempre che sto creando tutto con la testa ,essa è un arma potente sappilo,il mio cardiologo comunque mi ha segnato almaritm e funziona,comunque te lo dico come 1persona a me cara (stiamo nella stesse paure fottute)non so cosa ti sia successo questi anni addietro xrò perdonati o perdona il male o il torto ricevuto o fatto, oppure accetta quel lutto????o l'aver tradito ????sto tirando a caso ma sicuramente tutto quello che stai passando nel80% è psicologico a dimenticavo la fatica che hai è nuovamente psicologica e non cardiaca penso


marisasa
Membro Attivo



Città: napoli


192 Messaggi
Inserito il - 06/02/2007 : 1002 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Lucio, soffro degli stessi disturbi ank'io, da quando avevo 20 anni, ho sofferto , senza essere confortata dai medici x 40 anni, ora sto x compirne 60, poi un giorno, x caso, mentre giocavo a carte con un amico cardiologo è venuto fuori il discorso, e lui mi ha consigliato di provare l'atenololo, ke è un betabloccante. Da quel momento il mio incubo è finito, ho fatto una cura di circa 1 mese, poi ho diminuito il dosaggio, i betabloccanti non si smettono mai di botto, ed ora lo prendo solo all'occorrenza, cioè al primo sintomo di tachiaritmia. Credimi funziona, e funziona subito, dopo circa 1/4 d'ora ke l'hai preso. Inoltre prendo regolarmente il biancospino ke ha un effetto benefico sul cuore.
Auguri e fammi sapere


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 06/02/2007 : 1257 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Fiolau comprendo e sottoscrivo tutto quello che dici. Penso comunque si possa somatizzare qualsiasi disturbo o sintomo sul nostro corpo, ma ritengo che mentre un dolore, una stanchezza possano trovare una spiegazione più razionale (ti è mai capitato di alzare la voce litigando e poi senti magari i nervi del collo, i muscoli delle spalle che si irrigidiscono e ti fanno male o dopo una crisi sentirti stanca e sfinita?) altri invece come la tachicardia improvvisa, le extrasistoli, la nausea sono meno associabili razionalmente a qualche causa scatenante o psicologica. Non credi? Per cui direi quasi sicuramente il dolore al braccio sx e il dolore al petto sx sono somatizzazioni del tuo, del nostro problema di persone ipersensibili e troppe attente ai segnali del nostro corpo. Purtroppo questa logica non ci aiuta soprattutto con noi stessi a vincere i nostri problemi quotidiani che comunque sono e restano convincenti motivi per rendere la vita poco serena.
Riguardo al farmaco ALMARYTM 20CPR 100MG il suo principio attivo è il FLECAINIDE ACETATO. E' un antiaritmico e come tale ti chiedo se ti ha causato problemi perchè pare questi tipi di farmaci possono soprattuto all'inizio dare alcuni problemi.
Se ti è possibile poi potresti spiegarmi come si manifestano i tuoi disturbi di tachicardia e di extrasistolia?
Riguardo a quanto dici " non so cosa ti sia successo questi anni addietro xrò perdonati o perdona il male o il torto ricevuto o fatto, oppure accetta quel lutto????o l'aver tradito ????sto tirando a caso ma sicuramente tutto quello che stai passando nel80% è psicologico" beh questo è un discorso che forse noi tutti dovremmo affrontare per capire forse le vere cause che ci sono dietro ai malesseri. E' un discorso molto lungo e delicato da affrontare sicuramente.
Un abbraccio a presto



AndreaLor1976
Membro Attivo




Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Lissone


104 Messaggi
Inserito il - 06/02/2007 : 1334 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Citazione:
--------------------------------------------------------------------------------
Messaggio inserito da Lucio63

Salve a tutti,
mi chiamo Lucio ed ho 43 anni. Soggetto estremamente ansioso ed ipersensibile. Vita sedentaria, stressata per il mio carattere, molti problemi. Non bevo, non fumo.
Più volte ho letto negli anni passati il Vostro forum che è stato per me fonte di utili consigli ed informazioni. Nel presentarmi non posso dire di essere nuovo a sintomatologie del cuore; insomma tachicardia, extrasistoli, ansia non mi sono mai mancate ma mai ero arrivato al punto in cui sono ora: Invalidante.

Venendo al punto: da alcuni mesi ho cominciato ad avere attacchi improvvisi di extrasistoli continue che si manifestano in queste situazioni:
1) quando la frequenza cardiaca supera i 110 battiti al minuto;
o quando
2) mi arrabbio, mi altero con la voce in particolare;
o quando
3)ho uno spavento;
o quando
4) nella notte quando mi sveglio e mi alzo;

Cosa accade in queste occasioni:

Il cuore comincia a sfarfallare ed avverto marcatamente una serie infinita di extrasistoli che spesso arrivano ad avere un rapporto di 1 ad 1. Cioè le extrasistoli sono continue una dietro l'altra soprattutto quando sono in posizione sdraiata e si accentuano se alzo le braccia o mi piego. Contemporaneamente la frequenza comincia ad aumentare (ma questa è paura) e comincio ad avere la tosse. In particolare sembra che lo stimolo delle extrasistoli parta dalla parte inferiore sinistra dell'addome (sotto il pericardio) come se qualcosa andasse a stimolarlo.
Le crisi mi durano da pochi minuti a qualche decina di minuti certo è che è un incubo perchè mi impedisce di fare qualsiasi cosa per evitare che aumentino perchè mi chiedo quanto possa resistere il cuore. Alla fine finisco al pronto soccorso dove in attesa di essere visitato passa un ora e le extrasistoli vanno diminuendo,con enorme vergogna mi sento dire che ho qualche extrasistole, ma il cuore è sano. Ovvio: la crisi è passata.
Sono mesi che vado facendo esami. La tiroide è a posto, i vari holter 24 ore rilevano poco o nulla, ecocolodoppler ottimo, ecocardiogramma idem. L'ecg da sforzo (l'ultimo) ha rilevato dopo una certa frequenza la comparsa di queste extrasistoli, ma dice sono funzionali. Un cavolo io sto male.
Da un paio di settimane la situazione è precipitata non posso fare una passeggiata, non posso fare un piccolo sforzo, non posso salire le scale di corsa che mi sopraggiungono le extrasistoli ed ora anche l'affanno ed un aumento della frequenza ingiustificato per uno sforzo così modesto.
L'unico farmaco che tutti i medici sono concordi nel darmi è il betabloccante Sequacor 250 per diminuirmi la frequenza. Ma non funzione in queste occasioni o magari funziona altrimenti avrei una frequenza e molte più crisi di extrasistolia.
Ho chiesto un farmaco antiaritmico, ma i medici lo escludono perchè dicono che i problemi che deriverebbero dall'assunzione di questi farmaci non varrebbero i benefici. Intanto io sono bloccato e vi assicuro che non è una questione mentale; mi fa rabbia dover star fermo, non poter fare le cose che mi piacciono e poter essere libero di muovermi liberamente perchè sempre ostaggio di queste maledette extrasistoli che mi obbligano a limitare le mie emozioni, le mie gioie, i miei dolori. Non è vita questa.
Dicono fregatene, ma come posso fregarmene? fossero una, due, dieci in una giornata capirei. Ma cento, duecento in pochi minuti vi sembra normale? E se non mi fermassi in queste occasioni? Se continuassi a passeggiare, a salire le scale cosa accadrebbe? La mia frequenza a quanto arriverebbe e di conseguenza le extrasistoli?
In più ora sono ancor più bloccato perchè basta nulla se faccio 10 gradini di una scala vado in affanno, mi aumenta la frequenza e partono le extrasistoli. Non è normale e il betabloccante che fa?
Ecco l'elemento nuovo è l'affanno e l'esagerato aumento della frequenza. Questi due elementi insieme mi rendono impossibilitato a fare tutto, a non vivere.
Mi rivolgo a voi per trovare sostegno e risposte che possono aiutarmi a capire a spiegare quello che mi sta accadendo.
A Voi chiedo perchè i medici per quanto bravi non provano sulla loro pelle cosa succede nel corpo di un altra persona, invece qualcuno di Voi forse ha provato qualcosa del genere e puoi dirmi ed aiutarmi.
Grazie di cuore


--------------------------------------------------------------------------------



Ciao Lucio,

stessi sintomi e analogo problema a seguito di qualche attacco di panico e tachicardia...
Dopo aver fatto una bella gastroscopia, mi sono concentrato sull'ansia...risultato???
Quasi tutto sparito..
Purtroppo, non mi sento di suggerirti il farmaco che la mia psicoterapeuta mi ha indicato (al massimo tramite MP) ma, ti posso garantire che il problema si è quasi completamente risolto e, ti posso garantire che, dopo aver fatto una maratona a settembre, a novembre non ero in grado di fare una rampa di scale...
La mia causa?? Un eccessiva sollecitazione al sistema nervoso (omeostatico) che ha reso il mio corpo come su "una corda di violino"...

Ciao
Andrea


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 06/02/2007 : 1520 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao AndreaLor 1976 ma tu sai che ieri il medico mi ha proprio detto: "Lucio stai come una corda di violino".
A parte la coincidenza spiegheresti per favore cosa si intende per "eccesiva sollecitazionea al sistema nervoso (omeostatico)?
Grazie


AndreaLor1976
Membro Attivo




Regione: Lombardia
Prov.: Milano
Città: Lissone


104 Messaggi
Inserito il - 06/02/2007 : 1804 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Citazione:
--------------------------------------------------------------------------------
Messaggio inserito da Lucio63

Ciao AndreaLor 1976 ma tu sai che ieri il medico mi ha proprio detto: "Lucio stai come una corda di violino".
A parte la coincidenza spiegheresti per favore cosa si intende per "eccesiva sollecitazionea al sistema nervoso (omeostatico)?
Grazie

--------------------------------------------------------------------------------



Il continuo monitoraggio corporeo, non fà altro che aumentare il proprio stato d'ansia.
La conseguenza è un allarmismo ingiustificato che esalta ogni sensazione corporea e la produzione continua di adrenalina.
Gli effetti che ho riscontrato:
- Incapacità nel rilassarmi
- Difficoltà a prendere sonno
- Mani spesso congelate
- Giramenti di testa
- A volte emicranie
oltre a:
- Extrasistole
- Affanno
- Costrizione al penno
- Fastidio retrosternale
- Inappetenza



fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 06/02/2007 : 22:02:44 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

ok sono tornata allora fammi sapere come vanno i controlli che stai facendo lucio, e sai xchè ho scritto quelle frasi xchè è stata la mia psicologa a farmi capire che dipendevano da un evento doloroso ,e che perdonarsi è la + bella cosa che puoi fare a te stesso, come dice lei "amati"xchè se continuo così mi distruggo,a il mio neurologo x i giramenti dice che dipendono da stress,e xandrealor ma lo sai che è allucinante il dolore centrale verso la gola?sembra che mi tirano internamente con delle corde anche tu l'hai avuto?



cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 07/02/2007 : 13:04:50 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

ciao lucio scusami il ritardo nel risponderti ma sono stata un po incasinata!
allora queste crisi mi vengono soprattutto la sera quando mi metto al letto. Il cuore comincia a galoppare sui 100 110 battiti...come prende velocità iniziano anche le extra e sono sicura di sentirne piu di una decina al minuto...comincio a perdere il fiato perche la loro intensità mi fa respirare male ...! a questo punto comincio a tossire e le extra cominciano a diminuire ma non scompaiono del tutto..alla fine della corsa mi lasciano sfinita e con un senso di inquietudine!la durata di questi sintomi varia da un'ora a tre ore (quella di sabato sera è stata infernale) poi mi addormento...questo per fortuna non succede tutte le sere ma provocano non pochi problemi. esempio non esco la sera...ultimamente resto poco a dormire a casa del mio ragazzo..ecc! ieri sono stata di nuovo da cardiologo e mi ha detto di stare piu calma..sembrasse facile!!!!! problemi psicologici? sicuramente si...ma di certo aver questa consapevolezza per il momento non mi rende piu tranquilla. SALUTI A TUTTI.


ERIKAPUR
Membro Junior




Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Trieste


14 Messaggi
Inserito il - 07/02/2007 : 14:09:43 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao!Ho letto le vostre info...a me capita da un 3 settimane di soffrir d'ansia, quindi mi si chiude la gola, mi manca il respiro, e da un pò misento dei piccoli crampetti(che non riesco a capire se sono a livello muscolare o il cuore), sulla parte superiore sinistra , proprio sotto la spalla...sono silo piccoli crampi che durano un secondo ma mi fanno molta paura..non sarà mica il cuore?Effettuvamente lo stato d'ansia e paura ho paura che contribuisca parecchio..a voi succede di avere anche questi sintomi? Al momento sto prendendo valeriana e le gocce di bach...


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 07/02/2007 : 1418 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Cinzia quello che hai scritto nell'ultimo post è esattamente quello che succede a me tecnicamente. Come tu dici: "Il cuore comincia a galoppare sui 100 110 battiti...come prende velocità iniziano anche le extra e sono sicura di sentirne piu di una decina al minuto...comincio a perdere il fiato perche la loro intensità mi fa respirare male ...! a questo punto comincio a tossire e le extra cominciano a diminuire ma non scompaiono del tutto..alla fine della corsa mi lasciano sfinita"
Hai fatto un holter 24 ore? E se si cosa ti ha rilevato?
Prendi un betabloccante?
Ciao a presto.

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 07/02/2007 2141


cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 08/02/2007 : 0030 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

CIAO LUCIO SI HO FATTO HOLTER E FATALITA' IL GIORNO IN CUI L'HO MESSO HO SENTITO POCHISSIME EXTRA...infatti ha segnalato 31 extra ventricolari, 1 sopraventricolare, un evento di bigeminismo alle ore 23.40 (ero nel letto), una frequenza massima registrata di 136 battiti alle 9.16 (mi ero appena alzata dal letto), frequenza media 75 battiti. la cardiologa ieri mi ha detto che va tutto bene. Vorrei tanto avere l'holter quando ho queste crisi...voglio vedere se mi dice che va tutto bene!
non prendo betabloccanti..la dottoressa me lo ha sconsigliato. mi ha detto che quando mi vengono forti attacchi posso prendere qualche goccia di lexotan..ma solo per attacchi forti e da non usare come terapia..! anche a te gli esami hanno rilevato che il cuore è sano...Lucio hai provato con una psicoterapia?


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 08/02/2007 : 0047 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Cinzia ascolta, leggendo la tua risposta mi vien da chiedere riguardo la tua frequenza massima 136 appena alzata dal letto, ma poco prima (puoi vedere nel riepilogo dell'holter) la frequenza era normale? Insomma l'accellerazione è stata improvvisa?
Dimenticavo ...... l'apparecchietto dell'holter ho pensato di comprarlo, ma il problema nn è tanto l'acquisto della macchinetta, ma il costo del software per la lettura. Non è pensabile.
Notte a presto


cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 08/02/2007 : 0008 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

si era normale perche stavo dormendo..al momento del risveglio si è alzata! io non l'ho sentito che era cosi alta...è risultato solo dall'holter! meno male che il costo non è pensabile perche altrimenti diverresti schiavo di quella macchinetta!!! Lucio cerca di stare piu calmo..so che non è semplice ma controllarsi sempre fa alzare i nostri livelli di ansia.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 08/02/2007 : 0144 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Erikapur stai tranquillo la gola che ti si chiude e la sensazione di mancanza di respiro sono tipiche dell'ansia. I dolorini poi che tu descrivi non sono sicuramenti legati al cuore; l'ansia induce dolore toracico e il dolore toracico può, a sua volta, indurre forti reazioni ansiose. Il dolore toracico può addirittura scaturire da cause ben diverse dalle temutissime patologie cardiache. La tendenza alla respirazione toracica porta, ad esempio , a irrigidimento e affaticamento dei muscoli toracici.

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 08/02/2007 1144


ERIKAPUR
Membro Junior




Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Trieste


14 Messaggi
Inserito il - 08/02/2007 : 0849 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Grazie Lucio!
Avevi ragione!Ieri sono andata dalla dott.ssa e i ha detto la stessa cosa!Speriamo che questa situazione che mi fa penare e miporta stress finisca...ma cavolo perchè viviamo in un mondo che ci porta continuamente a star male?E poi per cosa...per guadagnarsi quei pochi soldini al mese!Grazie!E in bocca al lupo per tutto!!!!

Erika


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 09/02/2007 : 1427 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------


Ciao ragazzi,
sembra una giornata tranquilla per molti, pochi post vedo.
Mi sa che ieri anche il server che ospita il forum ha avuto una scarica di extrasistoli ed è andato in tilt.




Maurenzio
Membro Attivo






Regione: Veneto


195 Messaggi
Inserito il - 09/02/2007 : 1701 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Solo un salutino ragazzi/e anche per me è una giornata tranquilla, dopo la chiacchera con la dottoressa mi sembra di sentirmi meglio le extra ci sono ma le avverto poco, se mi tocco la carotide le sento ma se non ci penso spariscono...speriamo che duri! anche perchè secondo la Doc, pur con gastroscopia negativa sono innescate dallo stomaco, quindi me ne faccio una ragione , evito gli spritz (aperitivo veneto-padovano) i cibi pesanti e speriamo funzioni! Spero vada bene anche a voi!
ieri con il server inchiodato mi sono sentito perso! ciao amici!


BASULINO
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: ROMA


53 Messaggi
Inserito il - 09/02/2007 : 1727 PopUp Firma
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao ragazzi e ragazze!!!!!!!!!
sono nuova in questa discussione ma non nuova del forum che mi ha aiutato tantissimo quando l'08/11 scorso mi sono operata di tiroidectomia totale.
Sono qui a scrivervi perchè credevo che con l'intervento le extrasistole diventassero solo un ricordo, in realtà mi... sbagliavo!
Purtroppo sono anni che ci soffro, circa 1 mese fa sono andata dal cardiologo per l'holter e mi ha detto che invece soffro di reflusso esofageo e io aggiungo anche di ernia iatale che me la dignosticarono anni oro sono. Sto prendendo delle pasticche per lo stomaco, ma adesso ho dei dolori fortissimi appunto retrosternali e quando non li avverto in quel punto li avverto nella parte sinistra del fianco e quando non li avverto in quel punto sento delle fitte dietro la schiena in basso specialmente se respiro....insomma non ne posso più, sto entrando in paranoia... una volta il cuore, una volta lo stomaco, un volta la pancia, una volta il braccio, non so più cosa pensare sono terrorizzata e mi vengono un sacco di pensieri negativi.
Posso sapere se a qualcuno di voi succede la stessa cosa. anche perchè sto entrando in un vortice di esami clinici. Ho letto anche che qualcuno ha fatto il gastro panel in sostituzione della temutissima gastroscopia, funziona davvero? Il laboratorio mi ha detto che serve ad escludere patologie e ti indirizza o no verso appunto la gastroscopia. Vi prego di rispondermi perchè quando leggo il forum mi rendo conto che ci sono persone che bene o male hanno i miei stessi problemi, invece se provo a parlare con gente conosciuta mi guardano come se fossi una schizzata.
Grazie e buona serata a tutti.
Patrizia
Rispondi Con Citazione
  #3 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 14:14 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476
Predefinito Riferimento: Solo Extrasistoli ?

Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 09/02/2007 : 2024
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao BASULINO ad essere sincero non so cosa sia la gastro panel, ma posso dirti che in sostituzione della gastroscopia puoi valutare di effettuare l'esame con una videocapsula che è una tecnica non invasiva che permette in modo efficace ed indolore di esplorare il tratto gastrointestinale e individuare eventuali patologie anche in fase precoce. Mi sono informato ed anche se non è molto diffuso perchè è a pagamento, in quasi tutti gli ospedali c'è la possibilità di effettuarla.


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 12/02/2007 2106


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 10/02/2007 : 0035
--------------------------------------------------------------------------------

buonasera a tutti extrasistolati, reflussati, ansiosi, depressi e chi più ne ha più ne matta ( ho scritto proprio matta nn è un errore )
Io in questi giorni che sono a casa dal lavoro causa incidente e quindi collare ( ne sarà lieta la mia ernia cervicale ) sto' fumando di più e mangiando schifezze , quindi lo stomaco e l'esofago reclamano ...anzi urlano vendetta ... le extrasistole sono nella norma e quindi mi sono rotta le beep...


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 10/02/2007 : 0023
--------------------------------------------------------------------------------

ciao patrizia ho gli stessi dolori e avendoli da 1 mese ho fatto 2visite in 15 giorni,e un ecocardiogramma oggi ed è andato tutto ad okquindi è esofagite e poi se doveva essere infarto avrei avuto i dolori max 2/3 giorni e poi by by ho 30 anni e + sei giovane e + veloce è il cuore a salutarti mi dicono tutti cosi'quindi vai tranquilla e non ti fissare ok,io oggi dalla felicità che anche l'eco era buono non ho sentito nè 1 extrasistola nè la tachi diciamo ho passato 1 giornata NORMALE ,un saluto a lucio come va?se vuoi parlare di quel discorso mandami un mess. privato che ti mando la mia mail N O T T E un bacione a tutti


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 10/02/2007 : 0054
--------------------------------------------------------------------------------

a nadia ferma con le schifezze ah ah ah se ti annoi viemme a fa compagnia a lavoro così chiacchieramo un pò,e se famo 2 risate,l'unico neo negativo è il lavoro ah ah ah


stefanoboyroma
Nuovo Arrivato





3 Messaggi
Inserito il - 10/02/2007 : 14:05:42
--------------------------------------------------------------------------------

ciaoa tutti volevo salutare cinzia123 io ho un gatto ke provoka extrasistoe e possibile???????


stefanoboyroma
Nuovo Arrivato





3 Messaggi
Inserito il - 10/02/2007 : 14:07:07
--------------------------------------------------------------------------------

volevo dire a cinzia123 di stare trtanquilla perke tanto le extra poi passano da sole bisogna essere piu superficiali e starsene tranquilli senza pensare alle kose in modo depressivo ossessivo kompulsivo e pensare in positivo diciamo avere meno preoccupazioni possibili


stefanoboyroma
Nuovo Arrivato





3 Messaggi
Inserito il - 10/02/2007 : 14:07:52
--------------------------------------------------------------------------------

ciaoa tuttiiiiiii


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 10/02/2007 : 1441
--------------------------------------------------------------------------------

fiolauuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu
vieni tu a trovarmi così ci facciamo 3 chiacchiere e 2 sigarette sono in cerca di amiche a roma eheheheh
purtroppo nn è le mia città


Alere
Membro Attivo




Regione: Veneto
Prov.: Verona


114 Messaggi
Inserito il - 11/02/2007 : 0939
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Lucio, io lo scorso anno ho avuto solo 3 episodi isolati di extra, da gennaio invece è un continuo + palpitazioni e fiato corto ad ogni movimento. Di notte mi rannicchio per addormentarmi, non riesco a fare le scale o 2 passi, ho abbandonato il caffè, mangio leggero...Al Pronto soccorso m'hanno detto che è normale: tutti hanno le extra solo che c'è chi le sente e chi no. Ora sono in attesa di fare l'holter a marzo, intanto ho trovato un pò di sollievo con il POTASSIO, toglie la stanchezza e il fiato corto.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 11/02/2007 : 1456
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Alere, cosa intendi per episodi isolati di extra? Quantifica se puoi come anche quello che ti sta capitando da Gennaio. arrivano prima le extra e poi le palpitazioni ossia tachicardia vero? Se è così la tachicardia è la conseguenza della paura delle extrasistoli.
Fammi sapere meglio. Ciao

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 11/02/2007 2114


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 11/02/2007 : 2200
--------------------------------------------------------------------------------

ciao nadia nemmeno io sono di romna gaccio la pendolare se vuoi xrò 1 coffe me lo prendo volentieri ah ah ah dec xrò e ps purtroppo non fumo più ah ah ah comunque lavoro sempre al centro quando vuoi fammi sapere



fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 11/02/2007 : 2228
--------------------------------------------------------------------------------

ma che ti ho scritto aoh... ah ah ah è il sonno comunque le prime erano non sono di roma e faccio la pendolare


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 11/02/2007 : 2252
--------------------------------------------------------------------------------

Ancora una giornata tranquilla e sono 4. Veramente ieri per una EMOZIONE stavano cominciando, ma è stato giusto un accenno. Speriamo bene.
A voi come va?


Maurenzio
Membro Attivo






Regione: Veneto


195 Messaggi
Inserito il - 11/02/2007 : 2209
--------------------------------------------------------------------------------

ben per te lucio!
stamattina dopo una corsetta fatta per non arrivare in ritardo ad un appuntamento dopo 4 giorni di tranquillità mi sono ripartite e alle 11 meno un quarto di sera non mi hanno ancora abbandonato!!!!!
penso che rinuncerò al mio progetto di non prendere l'antiaritmico....sono combattuto antiartitmico o biancospino e magnesio?.....provo ad andare a dormire

'notte a tutti


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 11/02/2007 : 23:08:22
--------------------------------------------------------------------------------

Ehj Maurenzio, mi dispiace per te.
Non hai una posizione da assumere, un modo per distrarti e far cessare queste maledette extrasistoli.
Sai a me a volte è come una autodifesa mettermi in una determinata posiziona mi aiuta a diminuirne il numero. In particolare sul lato sinistro.
Maurenzio, ma quente pensi che ne siano al minuto? Sono continue?


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 12/02/2007 : 1223
--------------------------------------------------------------------------------

Ho parlato troppo presto.
Stamane ore 6.18 mi sveglio, mi stiracchio un pò nel letto tirando su le braccia e via. Il cuore comincia a galoppare, senza raggiungere una frequenza troppo alta, ma con una intensità molto profonda stavolta. Due battiti belli pieni, ed un botto con lunga pausa. Prendo il betabloccante, 15 minuti e passa. Piccola crisi, ma comunque ancora ora mi sento sfinito perchè sembra sempre che ti stia per arrivare un'altra crisi, stia lì lì per cominciare. Che nervi! Altra giornata di m........!
La cosa brutta è che quello che è successo stamane come altre volte può paragonarsi ad uno che va a fare una passaggiata tranquillo ed all'improvviso ti si avvicina uno che non conosci e senza motivo ti prende a pugni. Mi capite vero?


Maurenzio
Membro Attivo






Regione: Veneto


195 Messaggi
Inserito il - 12/02/2007 : 1347
--------------------------------------------------------------------------------

...ti capisco ...ti capisco Lucio...dopo una giornata di extra intense...diciamo 2 o 3 al minuto continuate senza interruzione, stamattina ho dovuto affrontare una situazione stressante (un processo in cui io sono un teste per fatti inerenti la mia professione), cosa a cui dovrei essere abituato , ma come mi sveglio le extra si sentono alla grande, questo continua fino al momento cluo....quando sono io l'attore della situazione, mi concentro su quello che devo dire e non avverto più nessuna extra! pochi minuti prima, mentre attendevo che mi chiamssero, pensavo che sarei rimasto stecchito! poi nulla! boh...penso sia tutta colpa della mente...
Non ho nessuna posizione particolare da assumere quando le extra si fanno sentire alla grande, mi sento solo molto nervoso e incavolato della situazione, quasi iroso...desidero solo rimanere fermo e nonb essere infastidito per nessun motivo...penso che ognuno affronti la cosa a suo modo e non vi sia una ricetta per tutti.
...comunque oggi vado dal medico per farmi ordinare l'antiaritmico, è una sconfitta ai proprositi che mi ero fatto ma se mi fa vivere meglio........
però extra o non extra l'aperitivo delle 19.30 con i colleghi/amici non me lo togli nessuno!!! che cavolo!!!
ciao a tutti! grazie Lucio .....

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Maurenzio in data 12/02/2007 1322


Maurenzio
Membro Attivo






Regione: Veneto


195 Messaggi
Inserito il - 12/02/2007 : 1617
--------------------------------------------------------------------------------

sono appena tornato dal medico di base su suo consiglio provo con il magnesio, per ora lascio la flecainide da parte! a presto raga


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 12/02/2007 : 1800
--------------------------------------------------------------------------------

ehi maurenzio quale magnesio ti ha segnato il medico?credo meglio quello che un betabloccante o comunque un antiaritmico e,stavo come voi però ho scoperto 1 cosa se dormo poco o mi arrabbio ho molte extra se invece è 1 gionata tranqui ne ho 2 al max credo proprio che siano mentali si si un bacio a tutti


Alere
Membro Attivo




Regione: Veneto
Prov.: Verona


114 Messaggi
Inserito il - 12/02/2007 : 1837
--------------------------------------------------------------------------------

Ehi, ma se tutti noi abbiamo le extra...forse hanno ragione i dott.: siamo noi quelli normali!!! Vabbè, sono appena tornata dal lavoro, stanchissima, e il cuore ha iniziato a galoppare. Guidando pensavo: perchè non proviamo a capire se le cause delle nostre extra sono simili? Magari può esserci d'aiuto. Inizio io? Credo che il mio problema sia: 1- assoccio ansia a stanchezza 2- dormo poco 3- ho un lavoro sedentario e non faccio attività fisica da qualche anno. Voi???


Maurenzio
Membro Attivo






Regione: Veneto


195 Messaggi
Inserito il - 12/02/2007 : 1948
--------------------------------------------------------------------------------

tocca a me:
problemini di stomaco;
sedentario per natura,
pensieri a casa...muto, figli, spese varie,
lavoro con punte di stress

Fiolau, il medico mi ha detto di provare il magnesio perchè ha un buon potere sulle extra, non le elimina del tutto ma le fa sensibilmente diminuire, mi ha semplicemente detto di andare in farmacia e prendere del magnesio basta che non si in preparati complessi assieme ad altri sali minerali o vitamine, il farmacista mi ha dato delle fiale da bere per 10 giorni una al mattino e una alla sera poi ua al giorno, mi ha assicurato che in poco tempo mi sentirò un leone RROOARRR


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 12/02/2007 : 2128
--------------------------------------------------------------------------------

1) Paura di morire;
2) Paura di perdere il controllo;
3) Voler raggiungere l'obbiettivo a tutti i costi;
4) Non pratico più sport da anni;
5) Dormo male e tendo a recuperare;
6) Ansia, stress e tensioni esagerate;
7) Vivo ogni situazione in maniera esagerata;
Pensieri di lavoro e non (casa, figli);
9) Cervicale;
10) Leggero aumento di peso (65Kg);
11) Calcoli alla colicisti;
12) Stanchezza;
13) Affanno e sensazione di peso parte sinistra addome inferiore;
14) Senso di stordimento spesso.


Ecco, forse dimentico qualcosa.

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 13/02/2007 14:09:05


cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 13/02/2007 : 1147
--------------------------------------------------------------------------------

ciao ragazzi. tocca a me:
- stress
-ansia
-pretendere sempre il massimo da me stessa
-sensi di colpa
-non sentirmi mai all'altezza.
-devo ricontrollare la tiroide che potrebbe essere quella.

ciao lucio anche a me è un paio di giorni che va bene. poi ieri ho fatto l'esame...un bel 27 e al diavolo le extra.
saluti a tutti!


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 13/02/2007 : 1424
--------------------------------------------------------------------------------

Auguri allora Cinzia ed in bocca al lupo !


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


250 Messaggi
Inserito il - 13/02/2007 : 1446
--------------------------------------------------------------------------------

Beh veramente stanotte ore 3.18 (mi ero addormentato alle 2 circa) svegliaaaaaa !
Avevo forti mal di testa (la cervicale) volevo prendere della novalgina, invece il tempo di alzarmi e comincia la festa. Mi durano non molto come ieri però mi lasciano nella sensazione che il cuore stia per partire di nuovo al galoppo.
E poi ho cercato di dormire, ma che strana sensazione dei sussulti che non so spiegare. Come stavo per chiudere occhio, saltavo provando una sensazione di mancanza di respiro, di battito, di presenza. Anche stamane mi ha continuato a fare così. Non bastava il resto. Che nervi !
Rispondi Con Citazione
  #4 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 14:15 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476
Predefinito Riferimento: Solo Extrasistoli ?

beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


830 Messaggi
Inserito il - 13/02/2007 : 1742
--------------------------------------------------------------------------------

lucio.. mi sembra di capire che tu abbia eseguito numerosi esami strumentali che hanno dato tutti esito negativo, ergo, il tuo cuore è sano.

detto questo probabilmente dovresti iniziare a ricercare quale sono le vere cause scatenanti i tuoi attacchi di panico, perchè è questo quello che sono...

tranquillizzati su tutti quelli che sono i sintomi che riguardano il tuo cuore, non hai motivo di spaventarti per una frequenza di appena 110bpm, è una frequenza davvero ben tollerata dal cuore, quest'ultimo è strutturato per raggiungere frequenza notevolmente maggiori.


Citazione:
--------------------------------------------------------------------------------
Messaggio inserito da Lucio63

Ciao Fiolau comprendo e sottoscrivo tutto quello che dici. Penso comunque si possa somatizzare qualsiasi disturbo o sintomo sul nostro corpo, ma ritengo che mentre un dolore, una stanchezza possano trovare una spiegazione più razionale (ti è mai capitato di alzare la voce litigando e poi senti magari i nervi del collo, i muscoli delle spalle che si irrigidiscono e ti fanno male o dopo una crisi sentirti stanca e sfinita?) altri invece come la tachicardia improvvisa, le extrasistoli, la nausea sono meno associabili razionalmente a qualche causa scatenante o psicologica. Non credi?


--------------------------------------------------------------------------------



sbagli..
è quanto di più fisiologico possa esserci.. direi primordiale.
di fronte a una paura, a una minaccia, a qualcosa che percepiamo come pericoloso per la nostra vita, sia esso qualcosa di reale o meno, il nostro organismo reagisce.. non sto qui a dirti i meccanismi fisiologici che provocano questa reazione... ma si vengono ad attivare una cascata di eventi che portano all'aumento della frequenza cardiaca, della pressione arteriosa, della produzione di glucosio, della sudorazione, ecc.. tutte cose che ci servono per mettere in atto una risposta "attacca o fuggi".. tutte cose FONDAMENTALI.. pensa se tu dovessi scappare davanti a una minaccia.. il tuo fisico si prepara per metterti in salvo.. è primordiale

se ci si inizia a spaventare di questa risposte normalissime accade esattamente quello che accade a te... si scatena un attacco di panico.

tu dovresti cercare di spezzare l'anello che da una normale risposta fisiologica ad un emozione ti porta all'attacco di panico.. non è una cosa facile, ma esistono terapie comportamentali che possono giungere in aiuto..
basta lottare
ora sai sulla tua pelle che una tachcicardia non provoca nulla.
pazienti appena operati al cuore si fanno tachicardie allucinati e non gli accade nulla.. quindi puoi stare sereno.

ti auguro di trovare questa serenità presto..

a presto


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 13/02/2007 : 22:02:41
--------------------------------------------------------------------------------

sei un grande beg, sapevo tutto quello che hai scritto divoro i libri e ho capito che la mente può essere anche il tuo peggior nemico se permetti alla paura di metterci lo zampino ,lucio con uno psicologo (quelli delle usl sono bravissimi) o dei centri x disagi che sono a gratise meglio de cosi(scusa il dialetto)piano piano si risolve tutto io sono una cifra di mesi che ci vado ma mi ostino a non voler fare uscire il problema ,ma solo xchè forse non sono pronta a farlo uscire vabbè quindi mi tengo la tachicardia i dolori al petto e gli attacchi ah ah ah ah ah tanto ci sono abituata e ps fai piscina che aiuta il tuo cuoricino io prima o poi la inizio


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 13/02/2007 : 2217
--------------------------------------------------------------------------------

ora tocca a me
-lavoro stressante
-mia figlia non dorme e non fa cacca
-non dormo
-problemi famigliari(devo comprarmi casa vivo con mamma e papà )
-ho cresciuto mia figlia sola
-mi sento una cattiva mamma xchè lavoro sempre
-sedentaria
-non rido quasi mai
-dolore parte sx tutta compreso il braccio
-tachi ed extra non sempre ora ....
-ansia
basta



Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 00:09:41
--------------------------------------------------------------------------------

Grazie Beg, il tuo discorso nn fa una piega. Prendo atto e sottoscrivo. Razionalmente Lucio lo capisce, ma vaglielo a dire a quell'altra parte di Lucio che non si vede e che muove i fili della sua vita.

Riguardo alla frequenza cardiaca: So bene che 110 nn è una frequenza alta, anzi considera che io ho avuto oltre dieci anni fa delle crisi di tachicardia che sono arrivate a 200 bpm e passa e sono refertate non dico bugie. Allora le affrontavo sempre con paura, ma comunque non mi creavano il disturbo e l'extrasistolia che ne consegue oggi.
Per cui mi chiedo se a frequenze così basse ho queste crisi con extrasistoli così frequenti ed invalidanti (che mi impediscono di respirare, di muovermi, di fare qualsiasi cosa), cosa accadrebbe se avessi una frequenza anche solo di 150/160 che per me prima era molto frequente ? Questo è una domanda che mi pongo ed a cui ho paura di sapere.

Un aiuto psicologico. Bene, non credete che non ci ho provato per l'ansia, per il panico, ma non è servito a nulla. Il mio modo di vedere e di affrontare la quotidianità delle cose non si smuove di un miillimetro. Sarà questo il mio problema, ma questo sono io purtroppo.


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 15/02/2007 1700


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 0010
--------------------------------------------------------------------------------

Bog sto riflettendo ancora sulle tue parole molto mirate, ma tu dici di fronte a una paura, a una minaccia, a qualcosa che percepiamo come pericoloso per la nostra vita, sia esso qualcosa di reale o meno, il nostro organismo reagisce.. non sto qui a dirti i meccanismi fisiologici che provocano questa reazione... ma si vengono ad attivare una cascata di eventi che portano all'aumento della frequenza cardiaca, della pressione arteriosa, della produzione di glucosio, della sudorazione, ecc.. tutte cose che ci servono per mettere in atto una risposta "attacca o fuggi".. tutte cose FONDAMENTALI.. pensa se tu dovessi scappare davanti a una minaccia.. il tuo fisico si prepara per metterti in salvo.. è primordiale. Bog sono daccordissimo.
Ma quando non c'è motivo scatenante, dove è la paura? Di cosa ho paura? Quando mi sveglio nel sonno di cosa ho paura, per quale motivo anche irrazionale la mia ansia dovrebbe farmi scatenare una paura? La paura viene dopo quando comincio a star male e lì diventa un circolo vizioso.
Vedi su questo passaggio più volte ci ho riflettutto credimi, ma non ho risposte sufficienti per capire.

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 15/02/2007 2009


Alere
Membro Attivo




Regione: Veneto
Prov.: Verona


114 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 0944
--------------------------------------------------------------------------------

Sono contenta che vi siate messi in discussione con me. Vedo che abbiamo molte cause scatenanti in comune (Fiolau anche mia figlia non dorme e non fa...): ansia, stress da lavoro e famiglia, stanchezza, non pratichiamo attività fisica... Che si fa? Ci diamo una mano? Chi ha proposte? Secondo me se agiamo insieme ci sentiamo una forza. Non sò potremo darci un giorno a settimana in cui fare tutti sport (ginnastica, piscina, una passeggiata...)...e poi sentire se va meglio. Dite la vostra.
PS Lucio quando hai gli attacchi di panico esci di casa, oppure fai una telefonata, non restare solo con i tuoi pensieri altrimenti cadi nella depressione, succede anche a me a volte...


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


830 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 1204
--------------------------------------------------------------------------------

lucio nn so quale sia la definizione esatta, il mio campo è la cardiochirurgia, ma se nn sbaglio è qualcosa che riguarda l'ansia anticipatoria, la " profezia che si autoavvera "

sei dentro un circolo vizioso, tu quando vai a dormire ci vai con la paura e la certezza che nel cuore della notte ti sveglierai, e questo accade! nulla di più semplice!

che genere di esami hai eseguito? qual'è stato l'esito? riporta qui tutto, o se vuoi mandami un mp


Valentina84
Membro Senior





Prov.: Brescia


1652 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 13:01:23
--------------------------------------------------------------------------------

mi riconosco...
ultimamente l'ansia arriva quando vado a dormire...stanotte infatti mi sono svegliata ma x fortuna sono riuscita a riaddormentarmi...
nonostante il medico mi abbia già detto che al cuore non ho nulla (solo tachicardia sinusale) un po' di paura ce l'ho..


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 1920
--------------------------------------------------------------------------------

Valentina anche a me il senso di instabilità è senpre rivolto a sinistra. E' una osservazione che ho sempre riferito ai medici. Mi da anche un senso di sbandamento e stordimento. A volte mi dura anche un giorno intero. Ma sempre sottolineo a sinistra.
anche a me più di un medico dice che dipende dalla cervicale. Mah?

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 14/02/2007 21:08:21


Valentina84
Membro Senior





Prov.: Brescia


1652 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 2003
--------------------------------------------------------------------------------

lo spero con tutto il cuore che sia solo cervicale...sia x te che x me...



fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 2235
--------------------------------------------------------------------------------

ciao lucio oggi ho avuto una giornata no con le extra e la paura che saliva, oggi camminavo e tremavo a volte pensavo che il cuore mi si fermava da quanto andava piano altre volte che mi usciva dalla gola boh giornata di cavolo lo sai che ho fatto ho preso 2 valeriane e ho pensato a ciò che ha scritto beg ieri e con qualche sorso d'acqua è passata la paura (1ora)ma che dobbiamo fare?è brutto ma se tutti ci dicono che è normale allora cerchiamo di vivere normali,


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 2210
--------------------------------------------------------------------------------

ps anch'io ho dolore sul lato sx ovvero
-oppressione parte centrale sotto il collo
-si sposta sopra il seno sx
-sino a sotto l'ascella
-oppure prosegue sino a metà braccio sx
-a volte sono pizzicori a volte è dolore quando respiro
-a volte è dolore e basta
x il cardiologo è lo stomaco esofagite o ernia iatale ma non è nè cuore nè coronaria occlusa
x me invece è solo una gran paura ah ah ah (xrò che pal...)


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 14/02/2007 : 23:06:46
--------------------------------------------------------------------------------

Beg domani ti faccio il resoconto degli esami che ho fatto. Grazie


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 0017
--------------------------------------------------------------------------------

Dimenticavo oggi per lavoro ho incontrato un amico che anche uno dei migliori psichiatri qui in circolazione. Ebbene ne ho approfittato per chiedergli se vedeva positivo un percorso psicoterapeutico per la mia ansia che mi sta provocando queste crisi di extrasistolia abbastanza marcate. Lui non si è mostrato troppo convinto e mi ha detto che solo una piccola componente poteva provocarla l'ansia per il resto le cause andavano ricercate altrove.m Scacco matto!


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 15/02/2007 1526


Maurenzio
Membro Attivo






Regione: Veneto


192 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 0936
--------------------------------------------------------------------------------

.....Lucio anche a me la cardiologa esperta in artitmoligia ha detto che secondo lei le extra sono innescate dallo stomaco pur non avendo nessuna patoligia (gastroscopia docet..) e allora che si fa?


Alere
Membro Attivo




Regione: Veneto
Prov.: Verona


114 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 1415
--------------------------------------------------------------------------------

Io con il potassio sto meglio, solo qualche accenno di extra dopo cena e nella notte. Per il momento devo ancora fare tutti gli esami. Beg allora tu cosa ci proponi per stare meglio??? Sò che è una questione soggettiva, ma qualche rimedio di routine ci sarà, no?


Valentina84
Membro Senior





Prov.: Brescia


1652 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 1825
--------------------------------------------------------------------------------

ieri sera ps...cuore ok... mi hanno fatto ecg e analisi del sangue...
il braccio e il petto infatti non mi hanno fatto male x niente...
ho cmq una strana ansia...


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 1842
--------------------------------------------------------------------------------

Vale perchè ti hanno fatto gli esami del sangue? Vuoi dire gli enzimi o cos'altro?
Come è stato il tuo approccio con i medici del PS, "sono qui perchè ho timore che il cuore .....". Io spesso sono arrivato in crisi profonda però riesco ad essere sempre lucido in quei minuti.
Cosa intendi per strana ansia?
che sembra proprio che stia per accadere qualcosa? e poi non accade nulla?



Valentina84
Membro Senior





Prov.: Brescia


1652 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 1950
--------------------------------------------------------------------------------

mi hanno fatto gli esami apposta x il cuore...
ero lucidissima e ho spiegato tutto senza problemi...
mi hanno detto che va tutto bene...ho 2 valori sballati:
PS PDW a 15,7 e riferimenti sono 25-65
P CKMB MASSA a 0 e i riferimenti sono 0.1-4
ma non so cosa siano e un pochino mi preoccupano xè sono sballati soprattutto PS PDW...ma se al ps mi hanno detto che va tutto bene non mi devo preoccupare, giusto?
l'ansia è come hai detto tu...ho palpitazioni ma non accade nulla..

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Valentina84 in data 15/02/2007 1906


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 21:02:12
--------------------------------------------------------------------------------

Valentina il CPK MB Creatin-fosfochinasi è un enzima importante presente nel tessuto muscolare e in piccola parte in quello cerebrale.
Ne sono stati identificati tre isoenzimi: CPK-BB di origine cerebrale, CPK-MB di origine cardiaca, CPK-MM di origine muscoloscheletrica.
La percentuale presente a livello cerebrale è trascurabile, quindi le variazioni dei suoi valori nel sangue originano dai muscoli.
In particolare un tasso elevato di CPK-MB (il tuo) permette di diagnosticare un infarto del miocardio.
I valori di CPK-MM sono alterati in caso di danni o patologie della muscolatura.
Nel tuo caso il valore del CPK MB è nullo praticamente e quindi è esattamente all'opposto del valore che può indicare un problema cardiaco.



Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 2156
--------------------------------------------------------------------------------

Il PDW è invece un indice di distribuzione piastrinica


Valentina84
Membro Senior





Prov.: Brescia


1652 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 2130
--------------------------------------------------------------------------------

quindi lucio, x quello posso stare tranquilla?
e x l'altro valore che sai dirmi?cosa è qullo sballamento?


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Valentina84 in data 15/02/2007 2112


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


241 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 2156
--------------------------------------------------------------------------------

L'altro valore il PDW comunque è inferiore al valore minimo e quindi presumo che anche in questo caso sarebbe stato preoccupante un valore elevato, ma non un valore sotto la norma.
Di solito un valore elevato è sintomo di preoccupazione, non credi?
Ma dimmi in quale ospedale sei andata e come fai a sapere esattamente i valori degli esami? Di solito non te li lasciano nemmeno leggere e non li segnano neanche sul certificato di dimissione al Pronto soccorso.
Almeno qui così funziona


Valentina84
Membro Senior





Prov.: Brescia


1652 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 2141
--------------------------------------------------------------------------------

sono andata al civile di BS...mi hanno lasciato tutto...esito delle analisi, l'ecg e l'esito generale...
sarà che vedere un valore così sballato mi fa preoccupare...


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 15/02/2007 : 2157
--------------------------------------------------------------------------------

ciao Lucio ... io anche dopo la telefonata nostra ( io a Lucio lo stresso x telefono quando ho le crisi ahahahah )
oggi sono vittima totale delle extra e la cosa solita è che sono sempre in attesa che me ne venga un'altra .. questo è il grosso problema ... anche se ... come dice Maurenzio, non digerisco nnulla ed ho continui reflussi da circa 5 giorni
pero' sono a dir poco terrorizzata , ho anche le mani ghiacciate.
Non passa mai questo inferno , ormai ne sono certa
Rispondi Con Citazione
  #5 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 14:16 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476
Predefinito Riferimento: Solo Extrasistoli ?

Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 0012
--------------------------------------------------------------------------------

Ragazzi una buona notte a tutti e sai che vi dico? Sto gruppo comincia a piacermi molto!

buonanotte... che la luce possa illuminarci anche domani senza che il nostro buio se ne accorga... solo così torneremo ad essere ciò che eravamo...

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 16/02/2007 2025


kristian
Membro Senior




Regione: Abruzzo


214 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 0015
--------------------------------------------------------------------------------




Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 0007
--------------------------------------------------------------------------------

Kristian ho visto che in un'altra discussioni dicevi che le tue extrasistoli si presentano nella fase post-sforzo. Potresti descrivere con che frequenza e con quali sensazioni?

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 16/02/2007 0929


kristian
Membro Senior




Regione: Abruzzo


214 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 0943
--------------------------------------------------------------------------------

ciao, di solito quando vado in bici le ho sia durante che dopo, mentre quando gioco a calcetto durante l sforzo non ne ho nessuna ma dopo che finisco m sento poco lucido come se stessi svenendo e subito cominciano le extra che durano per ore a volte anche per tutta la giornata
come mai questa domanda? anche tu hai quato tipo di problema nella fase post-sforzo???


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1016
--------------------------------------------------------------------------------

Beh, se leggi per intero i miei interventi vedrai che le extrasistoli mi compaiono in particolare quando supero una certa frequenza. L'ecg da sforzo di qualche mese fa rivelava proprio delle extrasistoli nella fase di recupero. Ora la cosa è peggiorata sensibilmente ed è molto limitante. Ciao

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 16/02/2007 1427


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1210
--------------------------------------------------------------------------------

ragazzi scusate l'assenza di qualche giorno..

prima di tutto volevo dire a valentina che i valori che lei indica come sballati non sono per nulla da prendere in considerazione, è sana come un pesciolino

alere la prima cosa che va detta, ma sono sicuro che ve la siete sentiti ripetere tutti fino allo sfinimento, è che sia la tachicardia, che le extrasistoli, in un cuore sano non provocano nulla!
tutti voi avrete eseguito esami che si fanno di routine per il cuore che avranno dato sempre esito negativo..
quindi non è il cuore il problema.

cause di extrasistoli o di tachicardia ce ne sono svariate, alcune molto banali.. ma quello che io leggo descritto in questi interventi sono solo la descrizione di attacchi di panico, crisi d'ansia associate ad agorafobia o ad ipocondria.

quindi bisogna spostare il problema dal cuore, all'anima.. ovviamente dopo essersi accertati che il cuore stia bene!
dovreste fidarvi di quello che dicono i medici,smetterla di spulciare internet alla ricerca di diagnosi impossibili alla dottor house, quello è un telefilm!

so bene che la sensazione di un extrasistole è fastidiosissima.. è spiacevole e può innescare un attacco di panico.. mi è capitato, c'è stato un periodo, circa 5 anni fa, che mi capitava anche frequentemente, ma dopo aver fatto i controlli del caso al cuore, che fortunatamente nn misero in luce nulla, ho capito che dovevo smettere di preoccuparmi e riprendere la mia vita in pugno.

ovvimanete se la situazione diviene invalidante c'è bisogno di un aiuto da parte di uno specialista.. bisogna ammettere di avere un problema di questo tipo ed affidarsi a un bravo professionista.


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1213
--------------------------------------------------------------------------------

a proposito .... lo sapete che a me vengono anche quando canto a voce alta ? cosa che mi fa impazzire perchè io adoro cantare


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 13:01:45
--------------------------------------------------------------------------------

...e tu canta più forte


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 13:05:37
--------------------------------------------------------------------------------

ahahhahahahahah
Beg, pero' io soffro anche di ipertensione ed ho una dilatazione di 3mm dell'aorta ( che la cardiologa dice è normale in una paziente che ha ipertensione da oltre 15 anni )... e quindi le extra mi superterrorizzano e appena me ne viene una rimango in attesa della prossima anche x un giorno intero!!!!
Ma tu dici che un ecocardiocolordoppler evidenzierebbe eventuali malattie cardiache?


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 15:06:41
--------------------------------------------------------------------------------

una dilatazione dell'aorta ascendente?
quant'è il diametro della radice? dell'aorta? la valvola com'è?
la tua ipertensione è controllata?

l'ecocardiocolordopller è una delle migliori metodiche per studiare la funzionalità cardiaca, le valvole, ecc..

cmq le extrasistoli nn faranno nulla di nulla alla tua aorta, sta tranquilla!




silvia64
Membro Attivo





69 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 15:08:07
--------------------------------------------------------------------------------

biancospino........chi lo prende?
e in quale formulazione tintura madre o macerato glic?
quante gocce?
grazie



nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1602
--------------------------------------------------------------------------------

beg che domandona ehehhehe ora ti scrivo risultato del eco


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1653
--------------------------------------------------------------------------------

aorta: diametro radice mm 40
apertura lembi mm 24
atrio sin. diametro mm 37
AS/AO MM 0.94
VENTRICOLO SINISTRO diametri: DD mm 53 DS mm 37

frazione di eiezione 57%
setto inteventricolare 9
parete posteriore 8
MITRALE : lembo anteriore D -E mm 20
E -F m/s 8

2 d e doppler
dilatazione del bulbo aortico con normale coaptazione delle cuspidi.
normali le valvole mitralica , tricuspidalica e polmonare.
Normali i flussi transvalvolari.
Normali i diametri delle cavità cardiache e lo spessore delle pareti ventricolari.
Buona funzione sisto-diastolica ventricolare.
Non deficit di contrattilità segmentaria.
Non alterazioni del pericardio.


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1609
--------------------------------------------------------------------------------

a dimenticavo lìipertensione era controllata prima da atenol poi questa cardiologa ha ritenuto fosse meglio togliere beta-bloccante e mi ha dato Aprovel 150 1 cp al giorno ....
e secondo lei le extra non sono da considerare se non forse per un problema ( non diagnosticato medicamente ) allo stomaco .. reflusso probabilmente... ma soprattutto ansia ansia ansia ed ipocondria


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 18:09:05
--------------------------------------------------------------------------------

mi sembra una situazione stabile, ma da tenere sotto controllo periodico, ma questo credo te lo dica già la tua cardiologa
sarebbe utile conoscere anche il diametro dell'aorta ascendente, non solo alla radice.

cmq da uest'eco si evince che il cuore è sano, quindi le extrasistoli che tu avverti, non so a cosa siano dovute, se ansia, stress, caffè, cattiva digestione, ecc... ma di sicuro nn arrecano alcun danno al tuo cuore ne lo mettono a rischio.. sta tranquilla


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1817
--------------------------------------------------------------------------------

grazie per la consulenza .. ma secondo te acendo fatto quell'eco a luglio devo già ripeterla?


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1846
--------------------------------------------------------------------------------

direi di si.
a voler essere scrupolosi un follow-up ogni sei mesi è l'ideale.


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 1813
--------------------------------------------------------------------------------

okappa lunedì prendo appuntamento... che palle pero' ho pauraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 19:06:01
--------------------------------------------------------------------------------

ma daiiiiiiiii
quale paura??? stai pure tranquilla, non hai nulla di cui preoccuparti, ma sempplicemente devi tenere sotto controllo la cosa.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 2101
--------------------------------------------------------------------------------

Scusa Beg se non ti ho fatto ancora avere gli esiti degli esami che ho praticato, ma la mia vita in questo periodo non è proprio il massimi. Ciao


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 2111
--------------------------------------------------------------------------------

no problem lucio, magari poteva solo servirti a tranquillizzarti..

spero la tua vita torni al max presto.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 2125
--------------------------------------------------------------------------------

Magari, mi basterebbe un 50%


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 16/02/2007 : 2154
--------------------------------------------------------------------------------

è tutto legato agli attacchi di panico?


Alere
Membro Attivo




Regione: Veneto
Prov.: Verona


114 Messaggi
Inserito il - 17/02/2007 : 1018
--------------------------------------------------------------------------------

Silvia 64 io sto provando a prendere il biancospino, 2 opercoli per 2 volte al dì, ma non vedo risultati per ora.
Grazie Beg per la consulenza, io sto ancora aspettando di fare i controlli perchè qui a Verona i tempi di attesa sono trooooppo lunghi! Se tutto andrà bene, e lo spero, non ci penserò più. La mia paura dipende dal fatto che ho nonni e zii cardiopatici. Comunque io di solito non soffro di attacchi di panico, al contrario tiro fuori unghie e artigli, ma è il carico di nervosismo che mi scatena le extra. Altre volte non dormo per problemi in family e allora è la stanchezza... Comunque in questi giorni sto meglio.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 17/02/2007 : 1330
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao ragazzi,
mi sono appena alzato dal letto. Non perchè dorma così tanto, ma sono tre giorni che durante la notte mi sveglio dopo un paio di ore di sonno e poi comincio come mi successe qualche anno fa ad avere dei sussulti appena mi riaddormento.
Mi spiego appena richiudo gli occhi e sto in quella fase di dormiveglia ho un sussulto e questo mi capita all'infinito e quindi non riesco ad addormentarmi nonostante abbia sonno. E' un incubo.
Questi sussulti dieci, cento, mille (uno alla volta) non so cosa siano, ma si manifestano in questo modo: sembra che mi manchi il respiro, il battito ed anche un attimo di assenza. Provate a chiudere la bocca e tenere chiuso il naso e poi fate un respiro profondo. Questa è la sensazione che provo da tre giorni.
Ci mancava solo questo. Non reggo più.
Ciao Beg cosa ne dici? Vedo sei online.
Rispondi Con Citazione
  #6 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 14:17 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476
Predefinito Riferimento: Solo Extrasistoli ?

beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 17/02/2007 : 1340
--------------------------------------------------------------------------------

credo tu stia descrivendo un mioclono fisiologico che può avere la totalità degli esseri umani.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 17/02/2007 : 1301
--------------------------------------------------------------------------------

Beg credimi sta assumendo i contorni e proporzioni esagerate !

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 21/02/2007 1835


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 17/02/2007 : 1349
--------------------------------------------------------------------------------

cosa sta assumendo delle proporzioni enormi?

questi sussulti al momento di addormentarsi o le crisi di panico che hai durante la notte?


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 17/02/2007 : 14:06:09
--------------------------------------------------------------------------------

Sono troppe cose messe insieme. I sussulti non sono visibili esternamente come può essere quando un nervo della mano o della gamba li vedi muovere anche esternamente a volte, ma sono dei piccoli botti che ti fanno sembre si blocchino tutte le funzioni vitali per un attimo: cuore, respiro e coscienza. E' una lotta impari non si regge più.
Sempre ANSIA? ci credo ma sta prendendo il sopravvento.


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 17/02/2007 : 1429
--------------------------------------------------------------------------------

non devi lasciare che questo accada.

hai fatto tutti gli esami strumentali necessari per mettere in evidenza un'aventuale patologia di tipo cardiaco quindi puoi stare tranquillo da questo punto di vista.

a questo punto io credo tu abbia bisogno di un aiuto differente.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 17/02/2007 : 1426
--------------------------------------------------------------------------------

Ti riferisci ad un aiuto psicologico, ma altre volte ci ho provato e non è servito a nulla. poi mercoledì scorso ho parlato con un amico psichiatra ed ho accennato a quello che mi stava capitando. Mi ha detto che secondo lui poco si potrebbe fare per agire psicologicamente su questi disturbi. La cosa mi ha infastidito non poco perchè so bene invece che è diversamente. Anche se, aggiungo il mio carattere forte e blindato spesso è un ostacolo insormontabile anche in queste situazioni. Insomma non è facile inquadrare chi e come può aiutarmi. Certo è che il grosso dipende da me, ma al momento non ci riesco. Preciso che non sono il tipo da chiudersi in casa, affatto. Ma sono il tipo che è limitato in molte cose: viaggi e divertimenti in primis.


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 17/02/2007 : 1512
--------------------------------------------------------------------------------

credo che il tuo amico psichiatra sia stato un po' troppo superficiale a fare diagnosi basandosi solo tu un tuo "accenno" sui tuoi problemi.
in psichiatria le diagnosi sono molto più complesse e lunghe da fare.

credo tu debba andare da un buono specialista in psichiatria che saprà senz'altro inquadrare il tuo problema e scegliere la giusta via per migliorare, piano piano, la tua qualità di vità.

sei una persona giovane, devi reagire.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 17/02/2007 : 1612
--------------------------------------------------------------------------------

Per assurdo sto meglio quando sono teso e vivo i problemi, piuttosto che quando potrei rilassarmi come in questo periodo.


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 17/02/2007 : 1822
--------------------------------------------------------------------------------

dai lucio ti sono vicina cerchiamo di superare queste crisi



Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 18/02/2007 : 1211
--------------------------------------------------------------------------------

Grazie Fiolau che Dio ti benedica

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 18/02/2007 1524


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 18/02/2007 : 1901
--------------------------------------------------------------------------------

buona domenica come va oggi? sempre lucio speriamo che dio apra gli occhi ah ah ah come va oggi spero bene


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 18/02/2007 : 2144
--------------------------------------------------------------------------------

Fiolau, stanotte fortunatamente ho dormito abbastanza. Verso le 7 mi sono svegliato ed avevo fame d'aria, ma fortuna è finita lì. Non ha avuto seguito. La giornata l'ho trascorsa tranquilla, ma il fondo manca. Però permane il senso di stordimento e di vertigini, sarà la cervicale, sarà????


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 19/02/2007 : 0855
--------------------------------------------------------------------------------

si penso proprio di si quant'è rognosa quella sensazione l'ho avuta ieri e lo sai xchè ...mi sono lavata la testa cavolo e tuttio il di ero stordita


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 19/02/2007 : 09:01:04
--------------------------------------------------------------------------------

oggi invece sono io che ho bisogno di aiuto ora spiego: tutte le sante mattine quando mi sveglio se non faccio colazione sto bene """""con poca tachicardia e quindi vado na favola ma vedi se come questa mattina prendo 1 biscotto oppure bevo latte allora iniziano i problemi inizia il battito accelerato, una stranezza allo stomaco e alla gola e tremo tremo, poi dopo qualche ora si quieta e ricomincio a pranzo e a cena o come mangio, insomma. per il mio doc è lo stomaco che mi crea sia i dolori al seno sx al braccio che la tachi però non vuole farmi fare la gastro xchè dice che è meglio provare con i farmaci ...ps molte volte sono obbligata a prendere l'almaritm da quanto ho il cuore che corre ...ma che sarà boh aiutoooo,l'unica cosa che so è il senso di tremore allo stomaco e centrale da quanto il cuore corre, e che non è stress xchè non mi passa nè con la valeriana nè con niente.... cosa che con il panico riesco a fermare sia la tachi che il senso di terrore ormai sono un esperta(dimenticavo molte volte mi devo mettere a dormire da quanto batte xchè non riesco a stare in piedi )


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 19/02/2007 : 0954
--------------------------------------------------------------------------------

non fare colazione appena sveglia, ma falla dopo un paio d'ore, vedrai che starai senz'altro meglio!


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 19/02/2007 : 2135
--------------------------------------------------------------------------------

provato non cambia dopo 20 minuti circa che mangio anche una stupidaggine inizio a stare male ,x stare bene non devo mangiare tutta la giornata ....e allora mi tengo la tachi ma mangio cavolo,non bevo non fumo e che cavolo mi manca anche il non mangiare ah ah ah


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 19/02/2007 : 2317
--------------------------------------------------------------------------------

Salve ragazzi, oggi sono stato molto impegnato. Si avvicina la riapertura del negozio e fervono i preparativi. Colloqui per l'assunzione di una nuova commessa, pratiche da espletare, merce da ordinare, merce da mettere a posto.
Stanotte ho dormito pochissimo, però non mi sento poi male.
Anzi mi sono parecchio arrabbiato, ho avuto momenti belli e momenti meno belli nella giornata; è stata una giornata abbastanza frenetica ma disturbi di tachicardia o extrasistoli niente. Meglio così.
Che strano eh!
Notte a tutti

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 20/02/2007 1524


cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 20/02/2007 : 00:01:20
--------------------------------------------------------------------------------

ciao lucio sono contenta che x te niente extra! in bocca al lupo x la riapertura del negozio! sono sicura che sarà un successo!! io anche un po meglio ultimamente..solo dei fastidiosi dolori al petto come senso di oppressione, ma sono incasinata con gli esami...sempre di corsa!
saluti a tutti e abbasso le extra maledette


Maurenzio
Membro Attivo






Regione: Veneto


195 Messaggi
Inserito il - 20/02/2007 : 00:01:38
--------------------------------------------------------------------------------

Buona notte Lucio, dormi bene! hai visto che quando si è impegnati le extra si sentono meno? ....malefiche...


Alere
Membro Attivo




Regione: Veneto
Prov.: Verona


114 Messaggi
Inserito il - 20/02/2007 : 1744
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao, volevo dedicare a tutti noi un verso di una canzone di P. Pelù " Libera la tua mente prima che si liberi di te!!". Capitooo? Non rischiamo di cadere in depressione a causa dello stress o della paura altrimenti entriamo in un vicolo cieco senza ritorno... Son tornate le belle giornate, usciamo e non ascoltiamo più quelle odiose extra!!


silvia64
Membro Attivo





69 Messaggi
Inserito il - 20/02/2007 : 19:08:06
--------------------------------------------------------------------------------

nn le ascoltiamo?
ma se ce le portiamo dietro..........


lino80
Membro Senior






Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


236 Messaggi
Inserito il - 20/02/2007 : 1915
--------------------------------------------------------------------------------

..io credo che bisogna ascoltarle le proprie extra certamente non come intendiamo noi (metterci li a contarle, arrabbiarci, aspettare la prossima e fare le medie statistiche)

..ascoltarle perchè se il cuore si fa sentire e lo fa prepotentemente, forse vuole dirci di cambiare direzione? forse vuole dire che ci siamo chiusi dietro qualche schema o qualcosa che non sentiamo più nostro? forse perchè non ci emozioniamo più? non rischiamo? inseguiamo dei ritmi che non ci appartengono, che non sentiamo nostri? ..insomma il cuore ci da un altro ritmo ci suggerisce di prendere coscienza di questo, dargli un'interpretazione, forse non vuole essere messo a tacere con un farmaco o qualcos'altro perchè ci vuole aiutare, quasi spingere a ritrovare noi stessi...


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 20/02/2007 : 2142
--------------------------------------------------------------------------------

Un saluto di benvenuto a Chici ossia Chiara !


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


255 Messaggi
Inserito il - 21/02/2007 : 1904
--------------------------------------------------------------------------------


Ciao a tutti, vedo che siamo sempre più numerosi: Popolo EXTRASISTOLIANO!
Comunque l'aggiornamento o bollettino quotidiano che mi riguarda e lo invito a fare a tutti dice che le ultime due giornate sono state apatiche ed ho avuto una notte insonne (che rabbia perdere le ore così).
Poi nel pomeriggio due episodi ravvicinati di extrasistoli continue con tanto di tosse. La causa scatenante è tipica, ma comunque non è normale e non l'accetto. Mi spiego.

Sto facendo l'amore con la mia donna, succede che la passione ti travolge ed è anche normale che il battito superi una certa frequenza ma non è normale che ti vengano quelle extrasistoli (non una, ma una dietro l'altro).Ecco allora mi chiedo ma l'ansia in questo cosa c'entra?

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 21/02/2007 2338


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 21/02/2007 : 2146
--------------------------------------------------------------------------------

spero che tu nn ci abbia pensato ed abbia concluso
Rispondi Con Citazione
  #7 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 14:18 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476
Predefinito Riferimento: Solo Extrasistoli ?

Passiflora
Membro Attivo




Regione: Lombardia
Prov.: Pavia
Città: Vigevano


182 Messaggi
Inserito il - 22/02/2007 : 00:09:47
--------------------------------------------------------------------------------

Accidentaccio, adesso non si può più fare nemmeno l'amore..Insomma, nun se beve, nun se fuma, nun se magna, che potemo fa???
Ma allora ammazzamose!!!! E speriamo bene per stanotte, io già sono piena di extra da due o tre ore, quindi appena mi stendo sarà dura trovare la posizione giusta, in genere la migliore è a pancia in sotto, in modo che sto cacchio di cuore si senta il meno possibile Dolce notte a tutti gli extrasistolati, io ho già il pigiama, e avrei anche sonno, extra permettendo!!!!


marisasa
Membro Attivo



Città: napoli


192 Messaggi
Inserito il - 22/02/2007 : 01:04:34
--------------------------------------------------------------------------------

xkè i medici vi sconsigliano i betabloccanti io con l'atenololo,ke è un betabloccante ho risolto totalmente il problema, e me lo ha consigliato un cardiologo. Lo prendo solo all'occorrenza e l'effetto si manifesta nel giro di mezz'ora. Perkè soffrire!!!!!!!!


drhouse
Membro Senior






Regione: Toscana
Prov.: Grosseto
Città: Grosseto


217 Messaggi
Inserito il - 22/02/2007 : 0149
--------------------------------------------------------------------------------

Gentile Lucio63,avendo letto la sua anamnesi,mi sembra di capire che il suo vero problema è di carattere psicologico(sensa offese)che pur non essendo medico ma solo un'appassionato di medicina (in particolare cardiologia e neurologia),posso darle qualche consiglio.
Lei parla di aver fatto tutti gli esami cardiologici per verificare che tutto sia apposto,mi chiedo se tra questi ha fatto un'esame elettrofisiologico ed il controllo dell'assetto tiroideo.

Quando il "corpo macchina" funziona,secondo me l'interesse va spostato verso la mente o psiche,quindi una persona particolarmente emotiva come Lei,mette in moto involontariamente una serie di meccanismi bioumorali,che vengono studiati a fondo dalla PsicoNeuroendocrinoImmunologia e dalla psicoCardiologia.

In pratica l'aumento eccessivo della Adrenalina,in caso di forte emotività,o stato di disagio più o meno prolungato,sono perfettamente in grado di dare il numero di extrasistoli che Lei descrive nella sua lettera.
Quindi Le consiglierei di starsene tranquillo e magari di consultare un Neurologo specialista.

ATTENZIONE!! Ripeto....io non sono medico e quindi prima di prendere ogni decisione da me suggerita,consulti il suo medico di base Grazie.
Cordialità.




Passiflora
Membro Attivo




Regione: Lombardia
Prov.: Pavia
Città: Vigevano


182 Messaggi
Inserito il - 22/02/2007 : 0959
--------------------------------------------------------------------------------

Io ho già fatto un'ablazione sette mesi fa per tachicardia atriale, ma purtroppo le extrasistole sono rimaste
Dovrei assumere antiaritmici maggiori, ma mi danno brutti effetti, e l'atenololo serve ma solo per qualche ora... Insomma sono proprio incasinata.




Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


246 Messaggi
Inserito il - 22/02/2007 : 1404
--------------------------------------------------------------------------------

Rispondo al DrHouse.
Risposte ed osservazioni precise e condivisibili le Sue.
Volentieri avrei già consultato un Neuorologo specialista, purtroppo io vivo in un isola e le sembrerà strano ma non c'è un solo neurologo specialista. Ve n'era uno a cui mi rivolgevo e si è trasferito. Lei dottor house dirà sicuramente: Si sposti. Ebbene se fossi una persona normale, ma appena mi muovo dal mio territorio dalle mie sicurezze dai miei punti fermi finisco per andare in tilt. Non sembra vero, ma è così. E qui il problema c'è, è serio e psicologico, è un circolo vizioso me ne rendo conto.
Riguardo agli esami che chiedeva se avessi fatto, gli ormoni tiroidei sono tutti ok.
Lo studio elettrofisiologico non l'ho mai fatto e Lei può immaginare ansioso come sono come mai potrei affrontarlo. L'esame in questione so che è fatto in anestesia locale, ma sapere che mi entrano dei cateteri nelle vene per arrivare sino al cuore e stimolarmelo per procurarmi il disturbo e poi magari andare in panico senza potermi muovere mi terrorizza. Sono proprio senza via di uscita, mi rendo conto.
Capisce che situazione? Grazie


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 22/02/2007 : 15:05:23
--------------------------------------------------------------------------------

lucio tu nn hai bisogno di nessuno studio elettrofisiologico.

in medicina la diagnostica si fa per step..
non facendo esami a caso, invasivi per altro. quello succede nei telefilm.. tipo dotto house
i primi step che hai compiuto non hanno segnalato nulla di anamalo a livello cardiaco.. quindi nn hai bisogno di alcuno studio elettrofisiologico.

tu hai inquadrato perfettamente qual'è il tuo problema... soffri di attacchi di panico associati ad agorafobia, non occorrono studi elettrofisiologici, ma solo terapie comportamentali associate magari a terapie farmacologiche.

lucio... devi reagire!


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


246 Messaggi
Inserito il - 22/02/2007 : 1533
--------------------------------------------------------------------------------

Beg mi sollevi un pò. L'esame elettrofisiologico mi spaventa molto anche perchè più volte io stesso l'ho valutato e se non fosse che è un esame invasivo ti assicuro l'avrei fatto già un bel pò di volte.
Tornando a me, diciamo che io cerco di reagire, non sono il tipo da tirarmi indietro su nulla. Se devo far valere le mie ragioni lo faccio, costi quel che costi, vado sino in fondo. Non mi tiro indietro.
Se devo portare a termine un qualcosa lavoro o altro lo faccio qualsiasi ora debba fare e qualsiasi energia debba costare.
Se una donna mi piace la cerco non lo faccio mentalmente, ma la cerco materialmente. Agisco insomma.

Ma se mi accade un episodio di "extrasistolia continua" non posso andare avanti, devo fermarmi, non ho proprio la forza la possibilità di continuare. Credimi. La gravità della crisi ha un sintomo ben preciso: la tosse. Quando c'è la tosse ho raggiunto il limite. Stop. Questo non significa che desisto, ma significa che devo aspettare che passi per poi riprendere. Non è facile credimi e tu mi capirai sicuramente come anche gli altri che hanno i miei stessi problemi.

Quello che invece non mi riesce è spostarmi dalla mia città (considera che è un isola); e questo è una grave limitazione per il lavoro, per il piacere e per me stesso soprattutto. Niente viaggi insomma. Mi manca molto.

Forse ora sarà più chiaro quanto sono complicato e quanta rabbia ho dentro per tutto ciò. Ciao a tutti


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 22/02/2007 2350


mick3000
Membro Junior




Regione: Toscana
Prov.: Livorno


27 Messaggi
Inserito il - 22/02/2007 : 1733
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Lucio io ero nelle stesse condizioni e spero di avere risolto il problema con la Paroxetina(Daparox 20) 10 mg al mattino e 10 mg nel pomeriggio + Sequacor da 1.25 mg al mattino.

Un consiglio che dò a tutti gli extrasistolati

Ti consiglio di provare e farmi sapere.

Ciao Mick


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 23/02/2007 : 0821
--------------------------------------------------------------------------------

ma che intendi per extrasistolia continua?

il referto dell'holter che diceva?


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 23/02/2007 : 0947
--------------------------------------------------------------------------------

Buongiorno Lucio e buongiorno Beg ... il mio Dottore Preferito
Beg, forse io posso spiegarti alcune cose dal di fuori... non conosco Lucio ma ci ho parlato per telefono un bel 3 o 4 volte .... lui ha esattamente una patologia di tipo psicosomatico ma non l'accetta .. è diciamo una di quelle persone che non sopportano di non poter controllare la propria psiche , lui vive nella costante ricerca della spiegazione documentata e fisica di quelle che sono le sue ansie , il che è molto difficile!
Lui non si sposta dalle sue piccole certezze ( la sua isola, il suo medico, i suoi ospedali , ecc ecc...) e questo lo rende handicappato nei confronti delle sue ansie , sta esattamente come stavo io prima di ricorrere ad una psicoterapeuta che con una tecnica particolare mi ha parzialmente risolto il problema del terrore di allontanarmi dalle mie certezze , ma Lucio non ne vuole nemmeno sentire parlare o gli prende l'ansia.
Quindi credo che se continua così dovrà tenersi le sue extra ed i suoi problemi .
poi se quello che gli serve sono solo due parole di conforto :
eccoci qua!!!

p.s. Beg per cortesia vuoi sfatare questa teoria dell'atenolo usato come antiaritmico?
Io lo prendevo ma so che è un betabloccante e me lo davano per l'ipertensione .


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


246 Messaggi
Inserito il - 23/02/2007 : 1356
--------------------------------------------------------------------------------

Buongiorni extrasistoliani, buongiorno Beg, buongiorno Nadia.

Ho letto quello che dici Nadia, tutto giusto ma non è vero che non accetterei l'aiuato di uno psicoterapeuta. Ci ho provato, ma non mi aiuta semplicemente.

A Beg riporto il referto dell'ultimo Holter 24 del 24.01.2007
ASSUMO SEQUACOR 1,25 due volte al giorno e l'ho preso anche facendo l'holter

Il paziente è stato monitorato per un tempo totale di 23.59 ore. il tempo totale analizzato è stato 20.55 ore. Linizio della registrazione è stato alle 19.03.01. Sono stati analizzati 95070 battiti.
( 0.00 %) di battiti ventricolari
( 0.00 %) di battiti Sopraventricolari,
( 0.00 %) di battiti stimolati

FC Media: 76
FC Massima: 113 alle 12.03.48 - 2
FC Minima: 53 alle 8.09:42 - 2
Pause: 0 (maggiore di 2,0 secondi)

Ectopici Ventricolari
Totali: 0
Singoli: 0
Coppie: 0
Salve totali: 0
Batt. a salve 0
Salve+lunga 0 alle 19.03 - 1
Salve+veloce 0 alle 19.03 - 1
RsuT: 0

Ectopici Sopraventricolari 30%
Ectopici Ventricolari
Totali: 1
Singoli: 1
Coppie: 0
Salve totali: 0
Batt. a salve 0
Salve+lunga 0 alle 19.03 - 1
Salve+veloce 0 alle 19.03 - 1

Aberranti: 0

-----------------------------

Variabilità RR

SDNN: 110 ms
pNN50: 5.48 %
RMSSD: 28 ms

ST Assoluto -
Depressione *** mm
Elevazione *** mm
-----------------------------
Commenti: ritmo sinusale a frequenza media di 76 bpm (range 53 - 16 bpm) interrotto da un BESV. Non si osservano pause sinusali Maggiori 2.0" nè modificazioni significative del tratto ST di tipo ischemico.

A questo punto devo fare varie considerazioni:
1) Io ho avuto una leggera crisi di tachicardia con relative extrasistoli intorno alle ore 13.00 e delle extrasistoli non vi è traccia;
2) L'unica extrasistole che mi rileva è quella delle 19.03 che non è una extrasistole perchè guarda caso è proprio il momento in cui ho messo l'apparecchio dell'holter (difatti l'orario dice esattamente 19.03 inizio registrazione);
3) Sono tornato dal medico che ha analizzato l'holter e gli ho detto che non era possibile non vi fossero state delle exstrasistoli intorno alle 13 e difatti controllando sono venute fuori una decina di extrasistoli in quell'orario, ma sono sicuro erano molte di più se fosse stata posta un pò più di attenzione. Comunque altre extrasistoli -dice il medico- sempre nel medesimo orario non erano extrasistoli perchè la registrazioni è a tre canali e se 2 canali registrano correttamente e solo il terzo segnala un'anomalia questo è un artefatto non un extra.
Poco ci credo, comunque io le extrasistoli le ho avute e difatti c'erano ma non ho referto di queste. Mi chiedo anche ma il software che gestisce le registrazioni dell'holter non è automatico? Ed allora se così perchè non mi ha rilevato quelle extra che poi analizzandole con scrupolo a vista vi erano davvero?

Per rispondere cosa intendo per extrasistoli continue dico che sono quando l'extrasistole si ripete con un rapporto di 1:1 cioè un battito normale un extrasistoli per alcuni minuti o con un rapporto di 1:2 una extrasistole 2 battiti normali. In queste occasioni è sempre accompagnata da tosse. Avviane sempre appena supero una frequenza di 110 circa.
Ecco, penso di essere stato abbastanza chiaro, seppur lungo.

Grazie a tutti


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 23/02/2007 : 1441
--------------------------------------------------------------------------------

scusami lucio, ma in questo holter non c'è traccia degli episodi così invalidanti che tu descrivi sempre...

sei sicuro che quello che avverti siano extrasistoli?
non c'è traccia di extrasistoli ventricolari e una sola sopraventricolare.. sei al di sotto della media

solitamente durante gli holter si fa tenere un diario al paziente con i sintomi per poi vedere se c'è riscontro con il tracciato... tu l'hai tenuto?

che vuol dire che poi il cardiologo ha controllato il tracciato dell'holter?? hai 24h di ecg stampate su carta??

se si allega quello che si riferisce alle 13, mi piacerebbe vederlo.



nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 23/02/2007 : 15:01:22
--------------------------------------------------------------------------------

BEGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGG
Lucio dice che quel giorno dopo svariate insistenze il medico ha riguardato esito e ha trovato delle extra , quindi secondo lui non è stato controllato bene


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 23/02/2007 : 15:03:58
--------------------------------------------------------------------------------

nadia... grazie per la fiducia, ma ancora nn sono laureato

allora.. l'atenolo è un beta-bloccante anche abbastanza selettivo, viene utilizzato nel trattamento dell'ipertensione, ma aovviamente agisce anche sul cuore abbassandone la frequenza.

ora.. sulle proprietà antiaritmiche dei betabloccanti ci sono varie cose da dire:

farmaci come l'atenololo possono avere un'influenza sui battiti ectopici sia ventricolari, ma maggiormente sopraventricolari, soprattutto se questi sono causati da un accesso di catecolamine.

il sotalolo ha una spiccata attività contro i battiti ectopici ventricolari, ma come contro ha il fatto di poter provacare in alcuni casi delle aritmie potenzialmente fatali, quindi nn viene usato per i BEV.

il trattamento dei BEV non è una cosa facile:

si decide di trattarli in cuori malati, o quando questi hanno una particolare morfologia, o quando sono troppi o hanno delle ripercussioni emodicamiche.

se questi BEV sono causati da un eccesso di catecolamine in circolo ( magari dovuto a uno stato ansioso persistente ) potrebbero rispondere al trattamento con i betabloccanti.
ma questo è inutile perchè non se ne curerebbe la causa scatenante e dopo poco tempo finirebbero per ripresentarsi.

quindi, una volta accertato che nn ci sono patologie che riguardano il cuore, che queste extrasistoli non sono in numero elevato, che non hanno delle morfologie maligne, che non ci siano altre cause organiche che potrebbero causarli quali gastropatie, squilibri degli ormoni tiroidei, ecc... bisogna considerare di curare lo stato ansioso...
questa forse è la cosa più difficile, perchè richiede molto molto tempo, anche anni eed essere seguito da un buono specialista.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


246 Messaggi
Inserito il - 23/02/2007 : 16:02:03
--------------------------------------------------------------------------------

Beg è proprio per questo che sono arrabbiato.
In primis nelle 24 ore in cui è stato registrato l'holter non ho avuto una crisi acuta di quelle extrasistoli che definisco continue, comunque ribadisco che intorno alle 13 ho avuto una piccola crisi e questa non mi è stata riportata nell'holter.
Per piccola crisi (infatti senza tosse)intendo un inizio di extrasistolia con una serie di circa 10 extrasistoli al minuto che riesco a far cessare fermandomi e mettendomi a riposo e con l'assunzione del sequacor. Durata di queste crisi circa 10 15 minuti.
Ora il punto è perchè non sono riportate nell'holter?
Il medico non l'ha controllato con attenzione (ma sarebbe impossibile controllare 24 ore di tracciato battito per battito).
Credo oggi sia il software a segnalare e fare le medie della frequenza e del numero dei battiti anomali. Ed allora perchè non sono riportate?
Le extrasistoli c'erano e ci sono perchè quando sono andato dal medico e gli ho detto di controllare in quella fascia oraria c'erano e come se c'erano. Ne ha contate una decina, altre la maggioranza dice erano artefatti, ma allora dov'è il problema?
Una leggerezza del medico o un problema del software?
Alla fine io di quei venti minuti io non ho nulla in mano, nessuna stampa del tracciato. Perchè?
Ho solo piccole parti di tracciato dove non è rilevato nulla.


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 23/02/2007 : 1845
--------------------------------------------------------------------------------

i software che analizzano gli holter sono abbastanza precisi che io sappia...
resta il fatto che cmq c'è un bel dislivello tra 10 extrasistoli in un'ora e le crisi così violente ed invalidanti di cui parli: credo tu abbia una percezione alterata di quelle che sono le sensazioni riguardanti il tuo corpo.

nei precendenti holter il numero delle extrasistoli era maggiore?


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


246 Messaggi
Inserito il - 23/02/2007 : 21:05:32
--------------------------------------------------------------------------------

Ok Beg però come mi spieghi che sul tracciato ci sono, io le ho sentite e le trovo nel tracciato visto sul monitor del pc del medico ed invece il software non le ha rilevate nella statistica? Il medico me le ha indicate anche, ma non mi ha stampato aggiunte.

Le crisi violente che mi affossano non sono mai state supportate da tracciato, perchè spesso quando arrivo al Pronto Soccorso è passata la fase acuta. Si differenziano dalle altre per la tosse. Questo è il genere di crisi che mi spaventa.

Per il resto una crisi normale con alcune extra in un minuto sono accettabili.
Provo ad inviarti una pagina dell'holter sul tuo iondirizzo.
Ciao Grazie

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 23/02/2007 2146


Passiflora
Membro Attivo




Regione: Lombardia
Prov.: Pavia
Città: Vigevano


182 Messaggi
Inserito il - 23/02/2007 : 2204
--------------------------------------------------------------------------------

Io sto malissimo da una settimana Mi accade di stare così per almeno sette-otto giorni al mese, oramai è diventata una triste abitudine, tantissime extra da morire....Ieri ho sentito l'aritmologo e mi ha detto di fare moltissima attività fisica: ma come faccio se sono in uno stato pietoso e ho un'aritmia pressochè continua??? Boh!!! Poi mi ha detto che posso fare tutto lo sport che voglio perchè non rischio niente, ma mi consiglia di assumere per tutto il periodo della crisi Rytmonorm 150 mg due volte al giorno....E qui casca l'asino, perchè io ho il terrore assoluto di questo tipo di farmaci, ne ho provato uno che mi ha fatto stare malissimo..
Comunque in sintesi lui dice che devo prenderlo solo nei giorni in cui sto male e poi sospenderlo e via di seguito. Io mi fido di lui perchè è il professore che mi ha ablato, è bravissimo e anche una persona squisita, però di quei farmaci lì ho proprio paura...come faccio, sono disperata, qualcuno mi dia un consiglio!!!!
Nel frattempo mi sento di dire a Lucio63 di non fare lo studio elettrofisiologico perchè per me che credo di avere le sue stesse caratteristiche in fatto di ansia e agitazione, è stato un vero incubo
Bisogna restare immobili e non ti addormentano, quindi è davvero insopportabile, con questo non voglio spaventare nessuno, magari per altre persone strutturate diversamente da me è più facile..
Vi prego ditemi le vostre esperienze con il Rytmonorm, cosa vi sentivate???????????

Aiuto!


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 23/02/2007 : 2254
--------------------------------------------------------------------------------

io nn devo spiegarti nulla

non metto in dubbio che tu abbia avuto le extrasistoli che ti ha segnalato anche il dottore, resta il fatto che anche con 10 extrasistoli è un holter del tutto normale.

hai fatto altri holter?
hai fatto eco?


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


246 Messaggi
Inserito il - 23/02/2007 : 2204
--------------------------------------------------------------------------------

Però convieni che risulta strano che non siano segnalate, ti pare?

Si certo ho fatto altri holter prima che avessi questo problema e quelli sono normali, come questo, anche se qui non mi segna le extra che ci sono state e che sono registrate nel tracciato.

Il risultato dell'eco è questo:
Asx nei limiti.
Vsx nei limiti della volumetria. Nella norma gli spessori parietali.
Buona la cinesi globale, assenza di dissinergie regionali. EF 60%
Mitrale normale per morfologia ed indici flussimetrici.
Aorta normale per morfologia ed indici flussimetrici.
Sezioni destre nei limiti.
Pericardio indenne.

Voglio precisare che non metto in dubbio che il mio cuore è sano, ma ribadisco il problema è quando vengono queste extrasistoli continue che mi portano tosse affanno e impossibilità di avere forza di continuare a camminare o fare qualsiasi altra cosa.
La paura mi prende dopo.
La paura mi prende anche quando ho delle extrasistoli isolate ed anche più profonde, ma queste non mi mettono in ginocchio, non mi rendono impossibilitato a continuare qualsiasi attività stia facendo.
E' questa la differenza capite.
Spero tu abbia ricevuto la pagina dell'holter Beg.
Ciao


beg
Membro Senior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


834 Messaggi
Inserito il - 23/02/2007 : 2233
--------------------------------------------------------------------------------

lucio.. detto così quello che tu descrivi sono attacchi di panico.

credo tu debba prenderne atto ed iniziare ad affrontare la cosa.

ho ricevuto la mail, ma lì nn c'era nulla di anomalo.


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 23/02/2007 : 23:06:39
--------------------------------------------------------------------------------

lucio ... nn ti atterrano dal lato fisico, ma da quello psicologico si .....
vieni a roma a trovarmi? rispondi!


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


246 Messaggi
Inserito il - 23/02/2007 : 2352
--------------------------------------------------------------------------------

A Roma? Ci verrei volentieri, ma vado in ansia se solo ci penso.


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 24/02/2007 : 00:04:29
--------------------------------------------------------------------------------

e perchè mai ? vengo io a prenderti alla stazione o al casello ;o) forza io ad ischia ci son venuta vincendo tutte le mie paure con una bella bottiglietta di acqua di fianco


cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 24/02/2007 : 00:07:00
--------------------------------------------------------------------------------

ciao a tutti..e a te lucio.Allora come ti capisco..stasera devevo uscire con il mio ragazzo e un pò di amici...ma sentendo un po di extra continue ho rinunciato e sono qui nel letto a farmi rodere perche a volte a causa delle maledette extra non riesco ad essere felice e a godermi le serate in compagnia!
Ma se sto fuori entro nel panico perche se sta per succedermi qualcosa ho paura che le persone non mi capiscano!
Buona Notte a tutti speriamo anche visto che stasera le extra non mi mollano.

Rispondi Con Citazione
  #8 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 14:18 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476
Predefinito Riferimento: Solo Extrasistoli ?

Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 24/02/2007 : 00:08:19
--------------------------------------------------------------------------------

E secondo te come son fatto se solo fosse lontanamente possibile non mi godrei la vita e me ne andrei in lungo e largo per il mondo.
MAGARI !

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 16/12/2007 2004


cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 24/02/2007 : 0058
--------------------------------------------------------------------------------

nadia ho saputo ora che è stato il tuo complex. AUGURONI!!!


cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 24/02/2007 : 0012
--------------------------------------------------------------------------------

E anche io adoro viaggiare...ma sia per le extra sia per il tempo..e per altre cause non me lo posso permettere. però mi accontenterei molto anche di passare delle belle serate ...all'insegna di risate e spensieratezza. sono quelle che piu mi mancano.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 24/02/2007 : 0038
--------------------------------------------------------------------------------

Brava Cinzia,
io ritengo che tu sia la persona che abbia lo stesso genere di extrasistoli che ho io.
Penso a volte che non mi riesca di spiegare agli altri il fatto che quel che mi preoccupa è quel genere di extrasistoli continue che mi bloccano.
Aldilà dell'ansia e della paura c'è l'impossibilità nel continuare quello che si stava facendo.
Cinzia scrivimi più spesso mi fa piacere.
Notte


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 24/02/2007 : 0051
--------------------------------------------------------------------------------

Bene Cinzia fondiamo un partito. Il primo punto del programma lo sottoscrivo in pieno.
E anche io adoro viaggiare...ma sia per le extra sia per il tempo..e per altre cause non me lo posso permettere. però mi accontenterei molto anche di passare delle belle serate ...all'insegna di risate e spensieratezza. sono quelle che piu mi mancano.


cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 24/02/2007 : 0025
--------------------------------------------------------------------------------

ok lucio. ultimamente sto un pò meno al pc ma vi leggo comunque e seguo i tuoi scritti. questo forum ci aiuta a sfogare le nostre crisi ed è molto utile anche per informarsi. un mega abbraccio.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 24/02/2007 : 0018
--------------------------------------------------------------------------------

Cinzia allora se è giusto quello che diceva Nadia del tuo compleanno, accetta questa:

Un altro anno che se ne va? Che cosa importa se… nel cuore c’è quella pace e quella serenità che ci fa affrontare questa sorprendente ruota che gira, che è la nostra vita. Cerchiamo di gioire delle piccole cose, quelle piccole cose che messe assieme danno un valore alla nostra esistenza. La nostra esistenza non sempre facile, fatta di piccole strade di varia natura. Salite. Discese e Pianeggianti. Sta a noi cercare quella giusta. Buon Compleanno Nadia


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 24/02/2007 20:09:35


Alere
Membro Attivo




Regione: Veneto
Prov.: Verona


114 Messaggi
Inserito il - 24/02/2007 : 1119
--------------------------------------------------------------------------------

Cinzia, sei rimasta a casa per le extra??? Io ho imparato ad ignorarle: ci sono e battono forte e per questo devo rovinarmi la vita? Non bevo caffè, mi limito nel cibo, ecc.. ma poi basta mi hanno stufato: esco e faccio la mia vita!! A una mia amica il cardio ha detto che quando vengono gli attacchi deve fare 3-4 volte le scale di corsa.. Io non ce la farei mai!
Lucio, a me il dott ha detto se non ci saranno le extra quando farò l'holter non importa perchè serve a rilevare se ci sono anomalie cardiache che noi non avvertiamo. Perciò se i tuoi esami non hanno rilevato nulla stai tranquillo e vivi la tua vita. Sono pienamente d'accordo con te sui nostri ritmi, forse dovremo rallentare... o forse vivere nelle favole.


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 24/02/2007 : 1424
--------------------------------------------------------------------------------

grazie per gli auguri .... una piccola postilla ...
io non vivo la mia vita in serenità perchè anche a me le extra mettono paura , ma non al punto da invalidarmi totalmente ..
esempio ...io adoro cantare specie nei locali dove magari si fa karaoke e ne ho vinti anche parecchi, ma ultimamente come già detto quando canto arriva puntuale qualche bella extra e quindi vi ho rinunciato con rabbia ... ma alle serate non rinuncio ne tantomeno ai tornei di tresette eppure vi garantisco che anche quando devo fare un torneo so che mi verranno le extra pero' :
ultimo torneo settembre 2006 fino a mantova in auto con amici la notte fino alle 05.00 al mattino sveglia alle 08.00 on scherzi vari e di nuovo tutto il week end così .... alla faccia delle extra
questo devi fare Lucio fai finta che siano parte di te , tanto quando dovremo morire non sarà la nostra paura ad impedirlo,esisterà solo dopo la rabbia per cio' che non abbiamo goduto


lino80
Membro Senior






Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


236 Messaggi
Inserito il - 24/02/2007 : 1850
--------------------------------------------------------------------------------

..mi associo agli auguri per nadia!!!!
rinnovo anche qui, l'invito di riunirci qualche volta,
per una mega conoscenza all'insegna del divertimento,
e nienteeeeeeeeeeeeeeeee extrasistoli (quelle si rimangono a casa)

buon fine settimana, ragazzi.. e tanto relax...
..alla prossima!!!


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 24/02/2007 : 2036
--------------------------------------------------------------------------------

Sera amici, spero a voi vada meglio di me.
Non parlo di extrasistoli stavolta, ma non mi chiedete cosa sia perchè non so definirle.
Stamane dalle 5 come chiudevo gli occhi avevo sussulti e mi svegliavo 10,100,1000 volte. da impazzire. Non so come definirle se non sussulti, senza che si muovesse nulla del mio corpo. Solo un sussulto interno, come se avessi qualcuno vicino a me che come vedeva chiudevo gli occhi, mi chiamava e scrollava e faceva saltare. Un incubo.
Per la verità negli ultimi giorni il problema si era presentato più di una volta, ma non con tale continuità ed insistenza. Ora ni terrorizza che si ripetano anche la prossima notte.
Questo pomeriggio sto bene invece, ho avuto una riunione di lavoro dove ho avuto una nuova nomina ma il pensiero rimane a stanotte.
A dopo
Sapete cosa pensavo? Organizziamo La casa delle grandi extrasistoli.


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 26/02/2007 0141


salvatore1
Membro Attivo





62 Messaggi
Inserito il - 24/02/2007 : 2258
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao a tutti. ( fans club di extrasiostoli ).

Da circa 20 anni soffro di exstra, e per 3 anni ho preso i betabloccanti, il cuore batteva meno veloce , la pressione diminuiva e in estate ero costretto a ridurre la dose di betabloccanti perchè il cuore batteva molto piano 45-50 bpm, dovuto al caldo di sicilia.

Notare: io sono ansioso per natura.

Da circa sei mesi mi hanno detto di avere un reflusso gastrico ma non è stato accertato con esami, però mi hanno dato dei farmaci per bloccare l'acidità.

Tutte le mattine ho preso questo farmaco per circa 3 mesi, poi ho smesso perchè l'cidità si è calmata.

Sorpresa! Non mi ero accorto di non avere più gli extrasistoli!! Poichè ero abituato ad averle per molti anni e ormai non ci facevo più caso.
Non sto prendendo ne betabloccanti ne farmaco per bloccare l'acidità da circa 3 mesi e gli extra sono spariti.

Ho fatto l'Holter ed è tutto OK!!
Spero che continui così.

Però, ne il mio medico, ne il cardiologo, sanno spiegarsi il motivo.

Vi auguro un buon fine settimana a tutti, e stiamo (CALMI NON PENSIAMO A QUELLO CHE PUO SUCCEDERE DOMANI, VIVIAMO ALLA GIORNATA)e saremo più sereni.
Salvo


drhouse
Membro Senior






Regione: Toscana
Prov.: Grosseto
Città: Grosseto


217 Messaggi
Inserito il - 25/02/2007 : 0455
--------------------------------------------------------------------------------

Caro Lucio63,il futuro dottore ovvero il caro Beg ha semplicemente ripetuto quello che ti ho detto io.

Il tuo problema è di carattere psicologico e non di cuore

Credimi non sono medico ma so benissimo riconoscere le crisi di panico,dalle cardiopatologie.

Un salutone a te e al dottor beg con simpatia.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 26/02/2007 : 1231
--------------------------------------------------------------------------------

Salve, avrete notato ieri non ci sono stato sul forum.
Ebbene ho seguito il consiglio di Nadia e me ne sono andato fuori.
Risultato nemmeno una extrasistole. Ottima iniezione di fiducia, almeno può accadere che a volte per qualche ora posso avere una sembianza di vita normale.
A presto ciao


drhouse
Membro Senior






Regione: Toscana
Prov.: Grosseto
Città: Grosseto


217 Messaggi
Inserito il - 26/02/2007 : 1211
--------------------------------------------------------------------------------

Mi fa molto piacere caro Lucio63.

Un saluto.


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 26/02/2007 : 1312
--------------------------------------------------------------------------------

BRAVOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

GRANDISSIMO LUCIO!!!!
Continua , non fermarti proprio adesso , quella è la strada giusta ...
ti voglio tanto beneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

salvatore cosa prendevi x il reflusso?



Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 26/02/2007 : 1627
--------------------------------------------------------------------------------

Volevo chiedervi se qualcuno di voi ha fatto terapia cognitiva-comportamentale.

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 26/02/2007 1615


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 26/02/2007 : 1636
--------------------------------------------------------------------------------

io ho fatto rebirthing integrativo


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 26/02/2007 : 1651
--------------------------------------------------------------------------------

Come si sviluppa?

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 26/02/2007 2308


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 27/02/2007 : 1300
--------------------------------------------------------------------------------

Cosa è il rebirthing integrativo?


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 27/02/2007 : 14:03:00
--------------------------------------------------------------------------------

Volevo sapere anche se qualcuno di voi ha fatto terapia cognitivo - comportamentale, con quali risultati e che tecniche utilizza. Grazie

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 28/02/2007 1649


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 28/02/2007 : 1751
--------------------------------------------------------------------------------

Cosa è l'Ectopia Ventricolare?


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 01/03/2007 : 0137
--------------------------------------------------------------------------------

Ho letto questo articolo su vari siti online e la cosa non mi è chiara. Chiedo a voi cosa ne pensate?

L’ectopia ventricolare frequente dopo esercizio fisico è un predittore di morte
I Ricercatori della Cleveland Clinic Foundation ( USA ) hanno esaminato l’importanza prognostica dell’ectopia ventricolare subito dopo esercizio fisico, quando avviene la riattivazione dell’attività parasimaptica.

Sono stati studiati 29.244 pazienti ( età media: 56+/-11 anni; 70% maschi ) sottoposti ad un test da sforzo.
Questi pazienti non avevano storia di insufficienza cardiaca, valvulopatia o aritmia.

L’ectopia ventricolare frequente è stata definita dalla presenza di 7 o più battiti prematuri ventricolari per minuto, bigeminismo o trigeminismo ventricolare, coppiette o triplette ventricolari, tachicardia ventricolare, flutter ventricolare, torsione di punta (torsade de pointes) o fibrillazione ventricolare.

Un totale di 945 pazienti ( 3% ) hanno presentato ectopia ventricolare frequente solo durante esercizio fisico; 589 ( 2% ) solo durante fase di recupero ; 491 ( 2% ) sia durante l’esercizio che la fase di recupero.
Nel corso del periodo di follow-up ( 5,3 anni, in media ) ci sono stati 1.862 morti.

L’ectopia ventricolare frequente durante esercizio ha predetto un aumento del rischio di morte a 5 anni ( 9% versus 5% tra i pazienti senza ectopia ventricolare frequente durante esercizio ) ( hazard ratio :1,8; CI= 1,5-2,1; p<0.001 ).
La capacità predittiva è risultata ancora maggiore in presenza di ectopia ventricolare frequente nella fase di recupero ( 11% versus 5%; hazard ratio:2,4; CI= 2-2,9; p<0.001 ).

Lo studio ha messo in evidenza che l’ectopia ventricolare frequente durante la fase di recupero dopo esercizio fisico è un miglior predittore di aumento del rischio di morte rispetto all’ectopia ventricolare che si presenta solamente durante esercizio. ( Xagena 2003 )


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 01/03/2007 0809


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 01/03/2007 : 1120
--------------------------------------------------------------------------------

buongiorno a tutti ciao lucio se hai paura della morte come l'ho io non andare a vederti queste cose deprimenti dai calcola che la morte è un attimo ma anche la vita va veloce/(mamma mia che pensieri)se vuoi farti 2 risate sulla morte e prevedere di che morte morrai vai sul sito WWW.NEWSKY.IT pensa io morirò nel 2055 e già ho prenotato i biglietti x il paradiso visto che dovrò passare 3189 giorni all'inferno girone avari ah ah ah


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


249 Messaggi
Inserito il - 01/03/2007 : 1254
--------------------------------------------------------------------------------

Vedi Fiolau questo articolo mi è capitato per caso e la coincidenza è che io ho le extrasistoli proprio nella fase di recupero dell'Ecg sotto sforzo fatto circa 1 anno fa. E poi siccome la quantità delle mie extrasistoli è ben superiore a 7 al minuto nei momenti di crisi, ho pensato che potesse essere un riferimento importante.
Ciao

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 01/03/2007 1320
Rispondi Con Citazione
  #9 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 14:19 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476
Predefinito Riferimento: Solo Extrasistoli ?

PAGINA 8 di 29

Autore Discussione Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 di 26
fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 01/03/2007 : 1314
--------------------------------------------------------------------------------

allora scusa non avevo capito io ecg sotto sforzo non l'ho nemmeno fatto ecco perchè non capivo qiundi la mia è ignoranza ah ah ah ah un bacione


chici
Membro Junior




Regione: Veneto
Prov.: Padova
Città: padova


13 Messaggi
Inserito il - 01/03/2007 : 1543
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao ragazzi. Anche a me hanno riscontrato delle extra nella fase di recupero di ECG sottosforzo durante la visita medico sportiva ma mi hanno detto che è normale. Mi hanno fatto il certificato per pratica agonistica valido 6 mesi (e pensare che vado a malapena in palestra ). Questo nel maggio del 2005. Poi a novembre scorso, dopo un periodo di crisi con extra fortissime, ho rifatto un ECG al cicloergometro e non ho avuto extra ne sotto sforzo ne nella fase di recupero. Fattostà che siccome normalmente ne sento molte, la cosa non mi ha tranquilizzata e ho comunque paura a fare un pò di sana attività fisica...



Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


244 Messaggi
Inserito il - 01/03/2007 : 1520
--------------------------------------------------------------------------------

Chici, quando dici ne senti molte di extrasistoli cosa intendi?
Sai dirmi in che numero al minuto si presentano? (quando ovviamente sei sottosforzo).
Ciao

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 04/03/2007 0342


valerio0100
Membro Junior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


12 Messaggi
Inserito il - 01/03/2007 : 1630
--------------------------------------------------------------------------------

Carissimo Lucio(anche se non ti conosco)

Ho letto con attenzione cio che hai scritto nei post precedenti e ti vorrei fare una domanda: Ti è capitato ultimamente di non pensare anche solo per 30 minuti, alle extrasistoli? O più semplicemente è mai successo qualcosa intorno a te che abbia fatto si che il discorso di aritmia venissa anche se solo per pochi minuti in secondo piano?

Leggendoti,soprattutto al principio di questo discorso mi sei sembrato veramente esausto di questa tua situazione. Sei praticamente ostaggio di questo tuo problema.
Allora,io credo che il tuo problema possa escludere cause importanti dal punto di vista fisico,in altre parole non credo affato che tu abbia una patologia particolare e fisica.

Detto questo non vuol dire che tu non abbia un problema,troppo spesso le persone credono o sono portate a pensare che l'aspetto psicologico sia del tutto secondario a quello fisico. Tu un problema lo hai e come. Le extrasistoli che ti inibiscono evidentemente da un pò troppo tempo hanno innescato nel tuo corpo una situazione di praticamrnte costante e particolare disagio,rendendoti di fatto complicatissimo vivere bene.
Sinceramente io non so cosa potresti fare per migliorare la tua situazione,ma so di certo che il modo di iniziare a guarire è quello di rendersi conto di quello che si ha.
Tu,caro Lucio non ti sei tranquillizzato neanche quanbdo i medici dai quali sei andato hanno escluso patologie gravi.Da quel punto in poi probabilmente tu sei caduto in una spirale ancora peggiore di quella iniziale che si basa sul presupposto che i medici o non hanno capito o comunque non hanno risolto il problema e quindi ti sei trovato isolato a non comprendere quello che sta succedendo al tuo corpo.

La risposta E NON LA SOLUZIONE potrebbe essere molto più semplice di quello che si crede.
Un periodo così lungo e intenso ti ha letteralmente distrutto anche psicologicamente,anzi SOPRATTUTTO PSICOLOGICAMENTE con riflessi fisici che non sono più la causa,ma sono conseguenze del tuo status psicologico che è stato messo a dura prova.

Ora,una cosa che potrsti fare invece di monitorare costantemente il tuo corpo,magari sentendoti il battito o semplicemente aspettando la nuova crisi immobile sul letto o sul divano,prova a cambiare punto di vista prova a non aspettare queste maledette extrasistoli fai si che quando queste arrivano ad aspettarle ci sia tu...ormai le conosci,sai quale è la loro intensità.
Fino ad ora queste non ti hanno causato nessun arresto cardiaco,il tuo cuore sta pompando sangue in tutto il corpo e lo continuerà a fare,continuerà a fare il suo lavoro.
Quello che non sta facendo il suo lavoro sei tu! Che stai scaricando sul tuo povero,ma stai tranquillo robusto cuore tutti i problemi.
Parla con le persone che ti circondano del tuo problema(sicuramente lo ha giafatto),ma cambia prospettiva cerca di non aspettarle le extrasistoli cerca di continuare la tua vita,come ti sei convinto che il tuo problema è fisico,convinciti che parte importante del problema è anche psicologico,MA NON PER QUESTO MENO GRAVE! E se il problema non è fisico,ma di STRESS,PAURA,ANSIA allora è difficile da risolvere,ma TU HAI TUTTE LE POSSIBILITA' DI FARLO! CREDIMI.

Se il tuo problema era fisico e il tuo cuore aveva problemi,tu magari eri gia in ospedale e non a scrivere quì.

Tranquillizzati,parlane,distraiti,non aspettare inerme nuovi attacchi.Non stare in ansia 24 ore su 24.
Se accompagni tua figlia dal dentista,non pensare "adesso mi sentirò male" pensa al tragitto che devi fare soffermati a pensare ad altri problemi CHE CI SONO! lavoro,moglie,auto,vacanze.

adesso devo chiudere però altrimente mi cacciano dal forum,scusa la lunghezza,ma spero di esserti stato d'aiuto!

STENDILE! (le extrasistole) Valerio.


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 01/03/2007 : 2033
--------------------------------------------------------------------------------

quoto Valerio
Lucio su smettila di andare a cercarti qualche malattia ad ogni costo... i medici del mondo non p che sono qui a raccontarti bugie.....;o)



fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 01/03/2007 : 2113
--------------------------------------------------------------------------------

raga io sono sulle stesse onde di valerio e nadia xrò lo capisco bene lucio si deve trovare il coraggio di dire ma sto bene ma non ho nulla sono sano come un pesce mentre tu invece cammini e senti la tachi cosa che gli altri non sentono ,le extra cosa che gli altri ci convivono benissimo non puoi sapere la gente che le ha continue e ci ride sopra,fa tutti gli sport de sto mondo ,e tu....invece ti senti un malato """""""",io ho iniziato nuovamente a prendere la mia vita in mano e ho deciso di reagire lo sai lucio con che cosa ho iniziato ?NON ASCOLTO PIù I BATTITI NON CONTO PIù I BATTITI, ho un tonfo al cuore rido me ne vengono molte di più cerco di pensare ad altro tipo guardo il cielo gli alberi oppure quando lavoro le persone che dentro la loro macchina si mettono lee dita dentro il naso, chi si trucca, chi litiga ecc.....distrazione provaci e fammi sapere con me ha funzionato o comunque funziona ho qualche ricaduta SUCCEDE pazienza ma poi ricomincio


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 01/03/2007 : 2100
--------------------------------------------------------------------------------

fiolau.. anche io ho le extra e non solo... e sono profondamente ipocondriaca .... ma questo non significa dover vivere così male .... Lucio è totalmente vittima delle sue extra ;o)


valerio0100
Membro Junior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


12 Messaggi
Inserito il - 01/03/2007 : 2124
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao,grazie per la fiducia spero di essere stato almeno un pò di aiuto

Ciao a Nadia e a Fiolau

Saluti Valerio


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


244 Messaggi
Inserito il - 01/03/2007 : 22:07:41
--------------------------------------------------------------------------------

Ragazzi grazie dei vostri pensieri.
Parole giustissime quelle di Fiolau e di Valerio che fa un'analisi precisa ed attenta.
Voglio precisare comunque che non è che passo l'intera giornata ad ascoltarmi il cuore o pensare alle extra. Solo che magari mi limito e non poco nel fare certe cose e questa è la mia rabbia dovermi far mettere al tappeto da queste maledette sensazioni. Non è facile viverci perchè una cosa è se tu hai di fronte un leone, lo sai lo vedi, una cosa è invece se tu ti senti aggredire da qualcosa di invisibile, inspiegabile (per me ) e non riuscirgli a tenergli testa.
La preoccupazione perchè pensi di avere qualcosa è secondaria perchè aldilà del fatto che razionalmente puoi essere convinto di esser sano e lo so benissimo, ma a star male si sta lo stesso ed anche molto.
Se hai un mal di denti mica è grave però ci stai male ed anche tanto per il dolore ! Certo è una questione psicologica ma intanto il disagio c'è ed anche grosso.
Ciao a tutti a presto

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 01/03/2007 2225


lino80
Membro Senior






Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


236 Messaggi
Inserito il - 02/03/2007 : 1122
--------------------------------------------------------------------------------

..il punto è proprio quello!!!
è difficile accettare che il cuore prenda un ritmo diverso, non quello che volgiamo noi, insomma sfugge alla nostra razionalità, è quasi come se ci stesse tradendo!!!!
..provate un giorno a prendervi uno spazio libero, anche solo qualche ora, ma deve essere proprio libero e privo di pensieri, di altri impegni!!!!
..poi scegliete una cosa che vi piace fare e che quando la fate vi stare bene (tipo fare un puzzle, giocare con un bimbo, guardarvi un film speciale) un'attività che magari non potete fare perchè non avete mai il tempo, per una volta fermatevi e immergetevi completamente in quella cosa (per questo deve piacervi tanto) ..quanto sarete in quello stato di quasi alienazione, di estasi del gioco, vedrete che in quel momento vi dimenticherete quasi di avere un cuore... dopo ciò ripetete con armonia questa pratica ogni giorno ed assaporate l'armonia del coinvolgimento senza freni mentali e razionali, il cuore prenderà il suo ritmo!!!

..il circolo vizioso si mette in moto quando non si capisce un segnale fisico (un extra per esempio) che collocazione ha, e se per una volta provassimo a dirci, cara extrasistole stai per arrivare, arriverà, ma a me non mi importa, non ti penserò, non mi misurarò il polso, magari arrivveranno 2, un'altra e un'altra ancora, ma io non le conterò, mi spaventerò, mi verrà, l'ansia, incomincerò a sudare a tremare, magari piangerò, ma alla fine te ne andrai mi scivolerai addosso, magari con un pò di impeto, ma poi... sono anni che ogni tanto turbi la mia quiete... quindi... cosa mi vuoi dire, dove mi puoi portare, io mi abbandono completamente, senza più freni alla tua sensazione...

non è vero che l'ansia, il malessere (presunto tale) psicologico non si vede!!! ..non ha un'esembianza materiale, ma si vede, si sente, bisogna ascoltarlo però, perchè se si finge di nulla e lo si ignora, allora mi lancerà dei segnali ripercossi sul fisico a cui dovrò per forza dare la mia attenzione... solo se metto in discussione quelle che credo le mie certezze posso dare spazio a nuove pulsioni (nuovi battiti) altrimenti rimarrò sempre ingabbiato nei miei giudizi, le mie restrizioni mentali che in fondo stringono anche me, e lo sento....


nadianadia
Membro Attivo






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


180 Messaggi
Inserito il - 02/03/2007 : 1657
--------------------------------------------------------------------------------

è esattamente quello che penso tradotto in parole .. saggio amico

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - nadianadia in data 02/03/2007 1654


carla38
Membro Senior






Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


219 Messaggi
Inserito il - 02/03/2007 : 1819
--------------------------------------------------------------------------------

Oggi ho sentito una frase bellissima..
Basterebbe solo riuscire a metterla in atto:
la paura ha bussato alla porta. Il coraggio è andato ad apire e non c'era nessuno


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 02/03/2007 : 2233
--------------------------------------------------------------------------------

wow lo dice anche morelli il momento che sarai guarito e quando guarderai la paura con distacco avendola accettata tipo cosi


valerio0100
Membro Junior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


12 Messaggi
Inserito il - 03/03/2007 : 1142
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao a tutti!

Volevo sapere se una quantità limitata di fumo (3o4 sigarette al giorno) può influire negativamente sulle extrsistole.
Stessa domanda per caffeina e theina.

In sostanza volevo sapere se per questo (se pur raro) problema di extrasistole devo smettere sigaretta e caffè.

Salutoni,Valerio


pinna78
Membro Attivo




Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Ud/Ts


65 Messaggi
Inserito il - 04/03/2007 : 10:05:21
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao a tutti, sono Isa, ho letto i vostri post e inutile dire che anch'io soffro di extrasistole...da anni (ora ne ho 2.In passato solo qualche extra ogni tanto, poi ultimamente ho avuto problemi di ogni genere: depressione, poi dopo 6 mesi reflusso gastrico (causato da ernia iatale), casini in famiglia, sul lavoro, vita sentimentale inesistente...risultato:non solo extrasistoli quotidiane, ma ultimamente mi è capitato di averne di seguito (cioè una dietro l'altra) e poi il cuore va in tachicardia; il tutto durerà una trentina di secondi...ma io,ovviamente,vado in paranoia...premetto che normalmente ho una frequenza cardiaca bassissima (sotto i 60 battiti per min).Ho fatto 2 anni fa - per altri motivi(sospetto ipertiroidismo)-holder, ecocolordoppler, ecg...e tutto ok.La prossima settimana tornerò dal cardiologo,ma so già che non troverà nulla! Che dire...forse è solo l'ansia che mi/ci distrugge,capisco benissimo quando dite che vi sentite prede di questo malessere, non si riesce più a vivere...
Un abbraccio a tutti quanti.
Isa


lino80
Membro Senior






Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


236 Messaggi
Inserito il - 04/03/2007 : 1154
--------------------------------------------------------------------------------

...più che un cardiologo ci vorrebbe una bella terapia di gruppo per tutti noi forse!!! ..ripeto una anonima extrasistolati, sono sempre dell'idea di costruire uno spazio on-line, dove raccontare le nostre esperienze, confrontare, ed estorcere le paure!!!

..ve lo ricordate il film di verdone "ma che colpa abbiamo noi", non sarebbe male!!!! (he he!!!)

buona domenica!!


ww4
Membro Attivo





51 Messaggi
Inserito il - 04/03/2007 : 1323
--------------------------------------------------------------------------------

sono assolutissimamente d'accordo!!!!!!!!!!!! io ci sto


silvia64
Membro Attivo





69 Messaggi
Inserito il - 04/03/2007 : 16:04:44
--------------------------------------------------------------------------------

idem


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 04/03/2007 : 1618
--------------------------------------------------------------------------------

scusa il ritardo per la risposta VALERIO il mio cardiologo che premetto è bravissimo(ha riconosciuto l'infarto in corso a papà quando x l'ospedale eravamo tutti matti che non aveva nulla)me lo ha salvato x ben 2 volte )quindi seguo alla lettera o quasi ciò che mi dice nada caffeina nada teina nada sigarette nemmeno 1 e devo dirti che dopo 4 mesi come mi aveva detto le mie extra sono diminuite del 80%perchè attenzione le mie dipendono molto dallo stress


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 04/03/2007 : 1604
--------------------------------------------------------------------------------

ciao PINNA78 credo che abbiamo stesse identiche cose solo che io già l'ho passate pensa che dalle extra rimanevo senza respirare come sono passate ho cominciato a distrarmi a non volerle sentire più dopo un pò ci si riesce,come hai fatto con l'ernia?



fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 04/03/2007 : 1635
--------------------------------------------------------------------------------

ps d'accordo anch'io sul forum



valerio0100
Membro Junior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


12 Messaggi
Inserito il - 04/03/2007 : 19:08:18
--------------------------------------------------------------------------------

Grazie mille fiolau,immaginavo una risposta del genere

Sono 3 giorni che non prendo ne caffè ne sigaretta,ma prendo la camomilla la sera

Ciao e grazie ancora,Valerio


chici
Membro Junior




Regione: Veneto
Prov.: Padova
Città: padova


13 Messaggi
Inserito il - 05/03/2007 : 0954
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao ragazzi...bellissima l'idea dell'anonima extrasistolati! Non è che magari dovremmo tutti scrivere nell'altro forum quello della psichiatria?! Scherzi a parte è propprio vero che più ci pensiamo più extra sentiamo. Io ho la sensazione di stare in attesa che mi arrivi una crisi. Ieri ad esempio ho fatto un giro in bici e mi aspettavo da un momento all'altro l'arrivo della "mia amica" extra: sono stata quasi delusa dal fatto che non sia arrivata...Boh...
Buon tutto a tutti per il momento.
Chiara


pinna78
Membro Attivo




Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Ud/Ts


65 Messaggi
Inserito il - 05/03/2007 : 0954
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Fiolau...con l'ernia sto combattendo...prendo ogni giorno pantorc20 e sto meglio (non ho sintomi di reflusso) cmq ho notato che anche l'ernia è molto suscettibile all'ansia...un gatto che si morde la coda insomma...
ciao

Ps.mi associo x l'anonima...


chici
Membro Junior




Regione: Veneto
Prov.: Padova
Città: padova


13 Messaggi
Inserito il - 05/03/2007 : 10:02:30
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Lucio sotto sforzo fortunatamente non mi hanno mai riscontrato extra. Io però credo di averne avuta qualcuna in bici la scorsa estate e portando le borse della spesa in casa dopo due rampe di scale. Cmq all'ultimo ECG sotto sforzo non ne hanno trovate. Il mio cardiologo in quell'occasione mi aveva detto di aumentare la dose di ansiolitico perchè lui riteneva che stavo attraversando un periodo di forte stress (in effetti ero "reduce" da un trasloco che probabilmente mi aveva dato il colpo di grazia.
Rispondi Con Citazione
  #10 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 14:58 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476
Predefinito Riferimento: Solo Extrasistoli ?

PAGINA 9 di 29

Autore Discussione Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 di 21
Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


226 Messaggi
Inserito il - 05/03/2007 : 1426
--------------------------------------------------------------------------------

Salve ragazzi, chiedo scusa per la mia assenza sul forum ma gli eventi si succedono molto rapidamente.
Riguardo al bollettino - diciamo così - le extrasistoli sono in standby. Forte stress poche extrasistoli. Reggo bene. Si conferma la teoria che quando sono in tensione costante le crisi acute sono rare se non nulle.
Aggiungo poi che sono abbastanza jellato, se considerate che un tizio mentre stavo facendo rifornimento alla pompa di benzina mi è venuto addosso e mi ha buttato in terra. Un dolore! 7 giorni per contusione al ginocchio e riposo assoluto, ma non posso.

Ribadisco che la mia preoccupazione per le extrasistoli riguardano quel genere di extrasistoli continue, che qualcuno definisce a cascata. Ripeto quelle che si succedono una dietro l'altra quando la frequenza supera i 110 circa battiti al minuto e nella fase di recupero.



--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 26/05/2007 0051


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


226 Messaggi
Inserito il - 08/03/2007 : 2038
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao a tutti, vedo con piacere che i post sul forum del cuore ed in particolare per le extrasistoli è abbastanza calmo.
Meno male, un pò di tregua fa bene a tutti noi.
Ce lo meritiamo proprio, non vi pare?


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 05/04/2007 00:02:33


marco091061
Membro Junior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


6 Messaggi
Inserito il - 09/03/2007 : 12:05:24
--------------------------------------------------------------------------------

Vi prego aiutatemi sto impazzendo
Sono Marco anni 45 faccio da anni canottaggio agonistico master e runner (molti allenamenti settimanali). Il 10 febbraio scorso rifaccio la solita visita medico sportiva agonistica e al test al cicloergometro risulta tutto ok perfetto.
Dopo 3 o 4 giorni comincio a sentirmi il cuore in gola pulsazioni strane inizio a controllarmi e noto che mi saltava un battito per proporne uno successivo molto forte (controllo la pressione 130/70 battito 55/60).
Chiamo il mio medico sportivo e mi dice di non preoccuparmi, (la sera battito 48/52) il giorno successivo vado e ad un successivo test mi becca una extrasistole sopraventricolare (insiste dicendo di non preoccuparmi probabilmente stress, stanchezza etc.).
La cosa però peggiora dato che comincio a sentirle sempre più spesso.
Non soddisfatto comincio a girare pronto soccorsi e medici e anche loro dopo vari ECG non vedono nulla di significativo.
Da solo decido di fare un ecocardio e anche qui diciamo che tutto va bene tranne il fatto che mi hanno riscontrato 2 extrasistole sopraventricolari nei 25 minuti di ecografia.
Poi improvvisamente sono 4 giorni che questi fastidi o extrasistole sembrano scomparse (sto prendendo polase sport due volte al giorno).
Ieri per ulteriore controllo vado da un amico cardiologo e mi fa un test su tapirulan portandomi al 6° step e alla fine specificando che il test è negativo mi dice che ha riscontrato 3 probabili extrasistoli forse ventricolari ma non è sicuro dato che la frequenza cardiaca ad un certo livello stringe molto i parametri del grafico.
Prosegue indicandomi alcune analisi del sangue a cui sottopormi e alla peggio mi dice che per stare proprio sicuri al 100% potremmo fare anche una TAC alle coronarie (e qui mi sono cagato sotto).
Non so che pesci prendere anche se mi si dice di stare tranquillo che è solo stress, mi trovo a dover vivere in una ansia perpetua.
Un saluto a voi tutti
Marco


gioiadimaria
Membro Senior






Regione: Lombardia
Prov.: Pavia
Città: VIGEVANO


1689 Messaggi
Inserito il - 09/03/2007 : 1940
--------------------------------------------------------------------------------

Carissimo Marco,
purtroppo io il POLASE ho dovuto proprio lasciarlo... i tromboni che mi venivano al cuore
solo DIO lo sa !!!!
Lasciato il polase ho iniziato NEOVIS. Meglio.
Il polase ha una sostanza troppo eccitante x il cuore, e può avere effetti non desiderati sul cuore.
Neovis no.. è un complesso diverso nella sua struttura farmacologica.
Mag. ottimo x migliorare il magnesio, e
infine... spesso il cuore va in tilt x i disordini intestinalistomacogastrici.

Prova a leggere la mia risposta sull'altro topic...

Saluti
Mary


gioiadimaria
Membro Senior






Regione: Lombardia
Prov.: Pavia
Città: VIGEVANO


1689 Messaggi
Inserito il - 09/03/2007 : 1905
--------------------------------------------------------------------------------

Citazione:
--------------------------------------------------------------------------------
Messaggio inserito da marco091061

Vi prego aiutatemi sto impazzendo
Sono Marco anni 45 faccio da anni canottaggio agonistico master e runner (molti allenamenti settimanali). Il 10 febbraio scorso rifaccio la solita visita medico sportiva agonistica e al test al cicloergometro risulta tutto ok perfetto.
Dopo 3 o 4 giorni comincio a sentirmi il cuore in gola pulsazioni strane inizio a controllarmi e noto che mi saltava un battito per proporne uno successivo molto forte (controllo la pressione 130/70 battito 55/60).
Chiamo il mio medico sportivo e mi dice di non preoccuparmi, (la sera battito 48/52) il giorno successivo vado e ad un successivo test mi becca una extrasistole sopraventricolare (insiste dicendo di non preoccuparmi probabilmente stress, stanchezza etc.).
La cosa però peggiora dato che comincio a sentirle sempre più spesso.
Non soddisfatto comincio a girare pronto soccorsi e medici e anche loro dopo vari ECG non vedono nulla di significativo.
Da solo decido di fare un ecocardio e anche qui diciamo che tutto va bene tranne il fatto che mi hanno riscontrato 2 extrasistole sopraventricolari nei 25 minuti di ecografia.
Poi improvvisamente sono 4 giorni che questi fastidi o extrasistole sembrano scomparse (sto prendendo polase sport due volte al giorno).
Ieri per ulteriore controllo vado da un amico cardiologo e mi fa un test su tapirulan portandomi al 6° step e alla fine specificando che il test è negativo mi dice che ha riscontrato 3 probabili extrasistoli forse ventricolari ma non è sicuro dato che la frequenza cardiaca ad un certo livello stringe molto i parametri del grafico.
Prosegue indicandomi alcune analisi del sangue a cui sottopormi e alla peggio mi dice che per stare proprio sicuri al 100% potremmo fare anche una TAC alle coronarie (e qui mi sono cagato sotto).
Non so che pesci prendere anche se mi si dice di stare tranquillo che è solo stress, mi trovo a dover vivere in una ansia perpetua.
Un saluto a voi tutti
Marco

--------------------------------------------------------------------------------




Marco assolutamente vorrei provare a tranquillizzarti.
Prima di tutto prendi in oggetto tutti gli esami fatti:
ECOCROMO. Se dovessi fare un confronto fra l'emocromo di quando
stavi bene, meglio... adesso questo ha valori più in giù o no???
Non guardare se ci sono le famose stelline....
ESEMPIO: IN MAGGIO IO AVEVO IL FERRO 107
E ADESSO MARZO ME LO RITROVO A 62. STO PEGGIO...
Vero che rientra nel range daa... ma è anche vero che molto
spesso non si guardano queste differenze considerate tanto nella
normalità.
Dai un occhiata in modo particolare se tu hai magari soffi cardiaci,
o se ci sono altri fattori che possono portarti ad avere problemi
sul cuore.
di sicuro il POLASE è negativissimo sul cuore, lo stimola....
e le mie tachicardie non finivano mai.... senza capire come.
C'è da mettere tutto sotto controllo...
chiunque vuole mi trova via mail:
mary_websponsor@msn.com
per carità non sono medico però ... ho avuto troppi casini di salute
e spesso un male "grave" è generato da una cavolata...

Tranquillo !!!!
analizza tutto con calma... facci sapere...
Mary


lino80
Membro Senior






Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


236 Messaggi
Inserito il - 10/03/2007 : 1203
--------------------------------------------------------------------------------

ciao marco non ho capito bene che problema hai!!!
i tuoi esami, da come ce li racconti sembrano buoni, i medici non ti hanno detto lo stesso?
ti preoccupi per la sensazione di cardiopalmo ed extrasistoli?
..probabilmete dovute ad un momento di stress?


marco091061
Membro Junior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


6 Messaggi
Inserito il - 14/03/2007 : 1048
--------------------------------------------------------------------------------

Citazione:
--------------------------------------------------------------------------------
Messaggio inserito da gioiadimaria


Citazione:
--------------------------------------------------------------------------------
Messaggio inserito da marco091061

Vi prego aiutatemi sto impazzendo
Sono Marco anni 45 faccio da anni canottaggio agonistico master e runner (molti allenamenti settimanali). Il 10 febbraio scorso rifaccio la solita visita medico sportiva agonistica e al test al cicloergometro risulta tutto ok perfetto.
Dopo 3 o 4 giorni comincio a sentirmi il cuore in gola pulsazioni strane inizio a controllarmi e noto che mi saltava un battito per proporne uno successivo molto forte (controllo la pressione 130/70 battito 55/60).
Chiamo il mio medico sportivo e mi dice di non preoccuparmi, (la sera battito 48/52) il giorno successivo vado e ad un successivo test mi becca una extrasistole sopraventricolare (insiste dicendo di non preoccuparmi probabilmente stress, stanchezza etc.).
La cosa però peggiora dato che comincio a sentirle sempre più spesso.
Non soddisfatto comincio a girare pronto soccorsi e medici e anche loro dopo vari ECG non vedono nulla di significativo.
Da solo decido di fare un ecocardio e anche qui diciamo che tutto va bene tranne il fatto che mi hanno riscontrato 2 extrasistole sopraventricolari nei 25 minuti di ecografia.
Poi improvvisamente sono 4 giorni che questi fastidi o extrasistole sembrano scomparse (sto prendendo polase sport due volte al giorno).
Ieri per ulteriore controllo vado da un amico cardiologo e mi fa un test su tapirulan portandomi al 6° step e alla fine specificando che il test è negativo mi dice che ha riscontrato 3 probabili extrasistoli forse ventricolari ma non è sicuro dato che la frequenza cardiaca ad un certo livello stringe molto i parametri del grafico.
Prosegue indicandomi alcune analisi del sangue a cui sottopormi e alla peggio mi dice che per stare proprio sicuri al 100% potremmo fare anche una TAC alle coronarie (e qui mi sono cagato sotto).
Non so che pesci prendere anche se mi si dice di stare tranquillo che è solo stress, mi trovo a dover vivere in una ansia perpetua.
Un saluto a voi tutti
Marco

--------------------------------------------------------------------------------




Marco assolutamente vorrei provare a tranquillizzarti.
Prima di tutto prendi in oggetto tutti gli esami fatti:
ECOCROMO. Se dovessi fare un confronto fra l'emocromo di quando
stavi bene, meglio... adesso questo ha valori più in giù o no???
Non guardare se ci sono le famose stelline....
ESEMPIO: IN MAGGIO IO AVEVO IL FERRO 107
E ADESSO MARZO ME LO RITROVO A 62. STO PEGGIO...
Vero che rientra nel range daa... ma è anche vero che molto
spesso non si guardano queste differenze considerate tanto nella
normalità.
Dai un occhiata in modo particolare se tu hai magari soffi cardiaci,
o se ci sono altri fattori che possono portarti ad avere problemi
sul cuore.
di sicuro il POLASE è negativissimo sul cuore, lo stimola....
e le mie tachicardie non finivano mai.... senza capire come.
C'è da mettere tutto sotto controllo...
chiunque vuole mi trova via mail:
mary_websponsor@msn.com
per carità non sono medico però ... ho avuto troppi casini di salute
e spesso un male "grave" è generato da una cavolata...

Tranquillo !!!!
analizza tutto con calma... facci sapere...
Mary

--------------------------------------------------------------------------------



Ciao Mary, grazie per avermi risposto nella newsgroup. Ho controllato le analisi del sangue degli scorsi anni e ho sempre avuto il GOT e GPT un pochino alti, mentre il Gamma GT basso. Lunedì rifaccio le analisi ma al contrario di come tu suggerisci io da quando sto prendendo polase e mangio banane dopo gli allenamenti mi sono scomparse le extrasistoli o almeno non le percepisco.

Spero di averti dato un quaddro piu' chiaro

Ciao Marco

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - marco091061 in data 14/03/2007 1056


marco091061
Membro Junior




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


6 Messaggi
Inserito il - 14/03/2007 : 1031
--------------------------------------------------------------------------------

Vi pongo un quesito, per fare delle ottime analisi del sangue cosa devo fare nelle 24/48 precedenti?

Le analisi sono:
Emocromo Creatinina
Elettroliti GOT e GPT
CP4 e Gamma GT
Colesterolo e Trigliceridi
Protidogramma elettroforetico
Bilirubinomia

Faccio questa domanda per avere certezza della veridicità delle analisi.

Grazie a tutti
Marco

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - marco091061 in data 14/03/2007 1029


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 14/03/2007 : 1205
--------------------------------------------------------------------------------

ciao marco xquanto riguarda il colesterolo no pane no pasta insalata e no sale x le altre incrocia le dita ah ah ah , e io ho preso x un periodo polase e sinceramente sono migliorata del 100% non capisco xchè dei sali minerali debbano fare male boh , vorrei una spiegazione grazie



fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 14/03/2007 : 1248
--------------------------------------------------------------------------------

ehi lucio credo che ti debba far benedire ah ah ah scherzoxrò ho capito che non hai extra meno male ....a me nemmeno lo voglio dire non ho + nulla da almeno 10 giorni e la cura ?? quella della gastrite addio tachicardia addio extra un bacio vi leggo sempre


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


226 Messaggi
Inserito il - 14/03/2007 : 1429
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Fiolau, cosa prendi per la gastrite?

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 20/03/2007 2005


Alere
Membro Attivo




Regione: Veneto
Prov.: Verona


114 Messaggi
Inserito il - 15/03/2007 : 11:02:00
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao era un pò che non scrivevo...in attesa dei risultati dell'Holter. Li ho ricevuti stamani e devo ancora sentire il dott. Ho 26 sopraventricolari e 159 ventricolari, cadenza bi-trigemina e isolate coppie. Qualcuno sa spiegarmi che significa per favore? Dottor Beg, ci sei???






gioiadimaria
Membro Senior






Regione: Lombardia
Prov.: Pavia
Città: VIGEVANO


1689 Messaggi
Inserito il - 15/03/2007 : 12:04:05
--------------------------------------------------------------------------------

Si ci vorrebbe proprio il parere di un medico in questo caso.
So che anche considerando l'holter che ho fatto io che le extrasistole siano
anche presenti quelle "salve" ed è molto importante il numero di quelle salve.
Per il resto... affidati al parere di un medico. Penso che comunque ogni caso
vada preso con i cosidetti "guanti bianchi"... ok??? Un abbraccio.
Mary

ps: chiedi a Lucio63 è particolarmente bravo a leggere gli holter !!!


Alere
Membro Attivo




Regione: Veneto
Prov.: Verona


114 Messaggi
Inserito il - 16/03/2007 : 1550
--------------------------------------------------------------------------------

Grazie Gioia, sono stata dal mio dottore e mi ha solo detto che quel giorno non ho avuto molte extra (e lo sapevo anch'io perchè è un periodo tranqui) e se mi fa sentire più tranquilla di andare da un cardiologo. Io mi aspettavo mi facesse fare altri controlli anche perchè ancora non sò se si tratta di stress o di problemi cardiaci.
Lucio dicono che sei esperto, che dici??


gioiadimaria
Membro Senior






Regione: Lombardia
Prov.: Pavia
Città: VIGEVANO


1689 Messaggi
Inserito il - 16/03/2007 : 2359
--------------------------------------------------------------------------------

In attesa di Lucio che ti risponda... stai tranquilla... tanto le extrasistole si possono riuscire a controllare con molti tipi di cure... per fortuna se prese in tempo si correggono e spariscono.
Un abbraccio, Mary.


drhouse
Membro Senior






Regione: Toscana
Prov.: Grosseto
Città: Grosseto


217 Messaggi
Inserito il - 17/03/2007 : 1757
--------------------------------------------------------------------------------

caro marco091061,
la pressione arteriosa che esponi mi sembra del tutto normale vista l'età che hai,i battiti cardiaci sono regolari specialmente tu che fai sport,quindi hai un cuore allenato come sicuramente avranno visto i medici attraverso il tracciato dell'elettrocardiogramma.

Anche io ti ripeto di stare tranquillo.

Per quanto riguarda le extrasistole sono fenomeni cardiaci del tutto innoqui e prettamente normali,si potrebbe dire che siano sintomi funzionali del cuore.
Questi extrasistoli sono causati da una aritmia ventricolare,ovvero,si tratta di una contrazione cardiaca prematura che viene prima rispetto al ritmo normale.
Il tuo medico sportivo ti ha detto la verità dicendo che si tratta di stress,infatti non devi allarmarti se ti hanno diagnosticato una extrasistolia sopraventricolare,sono spesso asintomatiche e benigne.
Le extrasistolie sono provocate da i seguenti motivi:

a- stress e tensione nervosa,
b- malattie gastriche spesso legate al punto a,
c- stanchezza eccessiva,
d- alcune infezioni,
e- farmaci(anabolizzanti ecc),
f- fumo,
g- alterazioni elettrolitiche (mancanza di potassio).

Consiglio di consultare il medico di base,e magari chiedere di effettuare l'Holter di 24 ore per monitorare l'andamento cardiaco.

Un cordiale saluto.


gioiadimaria
Membro Senior






Regione: Lombardia
Prov.: Pavia
Città: VIGEVANO


1689 Messaggi
Inserito il - 18/03/2007 : 22:05:16
--------------------------------------------------------------------------------

Bravissimo Dr.House... perfetti consigli!


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 18/03/2007 : 2305
--------------------------------------------------------------------------------

ciao lucio ho preso pantorc20 e ho risolto x ora non ho quasi più le extra le sento solo hai cambi di tempo tipo ieri e tachi uguale



fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 18/03/2007 : 2352
--------------------------------------------------------------------------------

come va invece a te un bacione


delre
Nuovo Arrivato




Regione: Piemonte
Prov.: Cuneo
Città: pamparato


3 Messaggi
Inserito il - 19/03/2007 : 1703
--------------------------------------------------------------------------------

capisco anche io soffro di exstrasistolia ed è fastidiosa


delre
Nuovo Arrivato




Regione: Piemonte
Prov.: Cuneo
Città: pamparato


3 Messaggi
Inserito il - 19/03/2007 : 1718
--------------------------------------------------------------------------------

capisco anche io soffro di exstrasistolia ed è fastidiosa


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 20/03/2007 : 14:01:24
--------------------------------------------------------------------------------

fastidiosa è dir poco delre ,mah comunque io sto sulla strada dell'accettazione xchè mi sono diminuite tantissimo ,


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 20/03/2007 : 14:02:15
--------------------------------------------------------------------------------

ehi lucio che fine hai fatto??come mai non ti fai più sentire??mi fai sapere come va??


Angelicchio
Nuovo Arrivato




Regione: Puglia
Prov.: Taranto
Città: Taranto


3 Messaggi
Inserito il - 02/04/2007 : 1606
--------------------------------------------------------------------------------

Salve sono Angelo è da quando sono adolescente che ho extrasistoli e tachicardia parossistica....ho fatte molte analisi.....per fortuna tutte negative......in questo periodo un cardiologo mi haprescritto il betabloccante LOBIVON, perchè a volte ho la pressione a limite 140/90. La sua diagnosi è lembi mitralici ispessiti lievemente e bulbo aortico lievemente dilatato...però ha detto che non ho niente.
Purtroppo però le extrasistoli anche prendendo il lbivon mi vengono lo stesso. In più mi si presentano spesso quando sto per addormentarmi.....psicologicamente sono proprio a terra.
Anche perchè sono giorni che guardo i vari Forum e sono arrivato alla conclusione che questa è uan malattia dalla quale non si guarisce e tutti quelli che hanno fatto l'ablazione stanno male e sono nella confusione piu totale.....praricamente dobbiamo solo rasseganrci e convivere con questa cosa ma chi ce la fa?


Glamoures
Membro Junior






Regione: Lombardia
Prov.: Brescia
Città: Mazzano


7 Messaggi
Inserito il - 08/04/2007 : 2038
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Lucio... io pure soffro di extrasistoli e altri disturbi che mi limitano, per il momento lievemente. La cosa assurda è che sono cominciati dall'oggi al domani! Ho fatto visite, esami ecc ed ovviamente mi hanno consigliato un ansiolitico anche se l'unica cosa che mi fa stare meglio è trovare persone che hanno disturbi simili ai miei senza essere pronti per il testamento. So di persone che si fanno operare con delle elettrostimolazioni del cuore per eliminare il disturbo... non vorrei parlare a sproposito ma se sei così invalidato forse ne vale la pena. Parlane con un cardiologo o con un cardiochirurgo. Ciao e in bocca al lupo.
Rispondi Con Citazione
  #11 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 15:03 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476
Predefinito Riferimento: Solo Extrasistoli ?

PAGINA 10 di 29

Miele
Membro Junior




Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: Napoli


11 Messaggi
Inserito il - 27/04/2007 : 10:07:08
--------------------------------------------------------------------------------

Mi sembra di vedere me stesso nelle parole di Lucio


giusy78
Membro Attivo






Regione: Sicilia
Prov.: Enna
Città: piazza armerina


105 Messaggi
Inserito il - 22/05/2007 : 1713
--------------------------------------------------------------------------------

ragazzi piuttosto rinuncio a fare sesso . ci risiamo. ogni volta dopo ilrapporto battiti esagerati e iniziano quelle maledette extrasistole. e mi rovinano la giornata . ma vi sembra normale a voi . mi devo preokkupare o cosa.


Danny7
Membro Junior






Regione: Lazio


25 Messaggi
Inserito il - 23/05/2007 : 1110
--------------------------------------------------------------------------------

Faccio riferimento alla citazione di un utente che ha sconsigliato l'uso del POLASE in quanto "DANNOSISSIMO" per il cuore!
Non mi risulta che tale integratore di Potassio e Magnesio sia uno stimolante per il cuore e che possa portare dunque ad effetti collaterali come l'extrasistole!
Non capisco perchè si diano consigli così categorici quando non si hanno le competenze specifiche!
Io questo tipo di integratore lo uso da una vita e francamente ne ho avuto sempre benefici!


n/a
deleted



Prov.: Napoli
Città: napoli


13 Messaggi
Inserito il - 25/05/2007 : 0059
--------------------------------------------------------------------------------

scusa ma dopo tutte queste extrasistole come ti riprendi caro lucio


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


220 Messaggi
Inserito il - 27/05/2007 : 2349
--------------------------------------------------------------------------------

Un saluto a tutti ragazzi.
Grazie di cuore a tutti quelli che hanno scritto in questa discussione.

In questo periodo il lavoro mi porta lontano dal computer e quindi ecco spiegato la mia assenza, comunque se vi chiedete come sto ve lo dico subito.

Non sto meglio, anzi ......... le crisi di extrasistolia sono aumentate, ma ho scoperto che molto dipende dal fatto se e quando ho mangiato.
Mi spiego se mangio tardi in giornata sicuro mi vengono le extrasistoli, se invece non mangio affatto riesco a fare le cose senza che queste maledette si accaniscono.

Allora per riassumere ho fatto un nuovo "ECG da sforzo", risultato?
Frequenza iniziale 140 battiti al minuto (niente male). Era in atto una crisi.
Le extrasitoli tante, ma il cardiologo mi diceva continua che non c'è problema, le extra sono benigne e sono dovute all'ansia.

Ho avuto altre crisi che mi hanno portato al pronto soccorso, e nell'ultimo tracciato qualche giorno fa l'ecg indicava una extrasistolia quadrigemica. Vi spiego: 4 extrasistoli di seguito ed un battito normale.
Dopo 30 minuti ripetono l'ecg ed avevo un tracciato perfetto.
Scendo dal lettino e ricominciano le extrasistoli e difatti immediatamente di nuovo un terzo tracciato indicava nuovamente questa volta un tracciato con 3 extrasistoli ed un battito normale.

Da impazzire ................ credetemi!


--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 08/06/2007 1430


sergio51
Membro Junior




Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


6 Messaggi
Inserito il - 29/05/2007 : 2041
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao Lucio. Sono appena arrivato in questo forum. Io ho 56 anni e da 12 soffro di extrasistoli prima e poi anche di fibrillazione atriale. Ti capisco perchè so cosa si prova. Io da tanti anni prendo il betabloccante (sotalolo) e l'Almarytm, più mezza compressa la giorno di anticoagulante (acido acetilsalicilico). Ci sono periodi che sto meglio , anche mesi, e periodi di rottura di p....le. Il cardiologo da cui sono in cura, e anche quello del San Raffaele di Milano, dove sono andato per un consulto dato che sono all'avanguardia, ultimamente mi hanno consigliato una ablazione delle vene polmonari, con la quale si bruciano i terminali che portano gli stimoli anomali al cuore e tutto dovrebbe tornare normale. Però è sempre un piccolo intervento chirurgico, devono entrare con una sonda dall'arteria femorale fino alle pareti del cuore,non so se mi spiego e fino a quando proprio non ne posso più tirerò avanti.
Ti dico questo per rassicurarti un pò. Sono molto fastidiose lo so ma non periocolose se uno si tiene controllato.
Io sono qui anche per chi vuole altre indicazioni, da uno che ha un pò di esperienza


sergio51
Membro Junior




Regione: Friuli-Venezia Giulia
Prov.: Udine
Città: udine


6 Messaggi
Inserito il - 29/05/2007 : 2004
--------------------------------------------------------------------------------

Per Giusy 78:
Ma mentre lo fai il sesso il cuore com'è?
Secondo me non dovresti smettere, perchè dicono che fa molto bene proprio al cuore...
Ciao Sergio


giusy78
Membro Attivo






Regione: Sicilia
Prov.: Enna
Città: piazza armerina


105 Messaggi
Inserito il - 29/05/2007 : 22:08:30
--------------------------------------------------------------------------------

sergio il cuore mi va a mille e siccome poi mi iniziano le extra sistole mi viene molta paura e allora mi fermo temo molto l'infarto baci ciao.


pinna78
Membro Attivo




Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Ud/Ts


65 Messaggi
Inserito il - 30/05/2007 : 1930
--------------------------------------------------------------------------------

Ma Giusy, se non erro, fare sesso, nelle donne stimola le endorfine che fanno bene al cuore!Non è che ti vengono le extra per l'emozione?Anche a me è successo qualche volta di sentirle...ma non mi sono fermata per questo!!!Coraggio e non smettere!


fiolau
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma


98 Messaggi
Inserito il - 30/05/2007 : 2314
--------------------------------------------------------------------------------

ciao lucio da quant'è ma volevo farti 1 domanda l'hai fatta la gastroscopia?io si e ho trovato la tranquillità tanto sospirata e ancora ho le extra e mi manca il respiro dolori doloretti ecc...ma so che è lo stomaco e sto sotto cura ora sto lievemente meglio un baciooooo e in bocca al lupo a tutti


giusy78
Membro Attivo






Regione: Sicilia
Prov.: Enna
Città: piazza armerina


105 Messaggi
Inserito il - 01/06/2007 : 1106
--------------------------------------------------------------------------------

per pinna e per tutti: a voi capita che quando avete extra sistole e tachicardia di continuo vi viene un dolore al petto e sentite una sensazione di freddo sempre sul petto ? ecco cosa mi blocca cara pinna a volte ho anche la sensazione di sentire il mio petto addormentato passo la mano e nn sento nulla ti sembra normale? grazie a tutti per i consigli che mi date


edmondo79
Membro Junior





7 Messaggi
Inserito il - 01/06/2007 : 1735
--------------------------------------------------------------------------------

ciao a tutti. mi sono appena iscritto al forum e sono un "fissato"delle patologie cardiache!!!
ho 28 anni sono sovrappeso, non fumo non bevo e non prendo caffe'!!!
tutto e' cominciato circa 4 anni fa quando un mio mezzo parente e' morto improvvisamente all'eta' di 42 anni ed io sono rimasto scioccato da questa cosa!!!
da allora si puo' dire che la mia vita e' cambiata!vivo nella paura di poter morire ogni istante del giorno!!!
prima giocavo a calcetto e mi muovevo !!! ora non faccio nulla di questo per via della paura!!!
purtroppo come voi soffro di queste maledettissime extrasistoli che, a dire la verita', mi vengono rarissimamente cioe' al massimo 2 3 4 alla settimana e si presantano sottoforma di battito improvviso!!!
ogni volta che capita questo immediatamente vado in paura e panico!!! se ad esempio sono a tavola a mangiare, immediatamente mi passa la fame!!!
inoltre spesso senza motivo, mi capita di sentire un senso di mancanza di fiato e li' non ne parliamo proprio!!! ad esempio se sono in un centro commerciale deveo immediatamente uscire!!! sara' ansia??? chissa'!
mi capita anche di stare seduto a mangiare e all'improvviso mi viene un senso di nausea...immediatamente penso..."dipende dal cuore!???"... tra parentesi mio padre e' medico e si e' stancato di sentire le mie sciokkezze sulle extrrasisostoli che vengono di rado! il mio errore e' uno e cioe'...non ho il coraggio di andare dal cardiologo!!! ho paura che mi dica che il mio cuore e' malato (anche se sotto sottto so di essere sano!!!)!!! mi ricordo che alleviste militari che feci a 18 anni il medico disse che avevo il cuore di un toro!!! purtroppo quello che e' accaduto nel 2003 mi ha segnato!!! non posso farci nulla!!!
cmq...visto che siamo tutti sulla stessa barca e possiamo scrivere dellle nostre extrasisostoli, credo che non sia una patologia cosi' grave o no!!! un po' di ottimismo!!! grazie a tutti e spero in vostre risposte!!!
p.s. bel forum ci voleva!!!


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


220 Messaggi
Inserito il - 02/06/2007 : 00:08:23
--------------------------------------------------------------------------------

Caro Edmondo penso per come descrivi i tuoi problemi si tratta solo di ansia e nello specifico di attacchi di panico.
Non ti farà male comunque sottoporti a qualche esame cardiologico, sicuramente ti sarà di aiuto sapere ed avere conferma che il tuo cuore è sano, ma questo non ti allieverà delle sgradevoli sensazioni che dici di provare.
Un saluto a tutti

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 04/06/2007 1159


marisasa
Membro Attivo



Città: napoli


188 Messaggi
Inserito il - 02/06/2007 : 0100
--------------------------------------------------------------------------------

ho scritto altre volte sull'extrasistole, mie compagne di una vita.
Ma oggi posso dire di aver risolto il problema, io soffrivo di tachiaritmie post-prandiali, extrasistoli occasionali da stress e ogni tanto tachiaritmie come quelle descritte da lucio, ma a me duravano anke 10 ore. Ora nonostante le rassicurazioni dei medici ho preteso una terapia : biancospino sempre, 10 gocce di ansiolin la sera sempre, pariet 10 a digiuno nei periodi in cui avverto digestione difficile o quando è previsto un pranzo abbondante ma essenzialmente un'alimentazione sana e poco abbondante, e in caso di tachi o extra al primo accenno 1/4 di atenololo da 50 mg.
Ragazzi dopo un periodo di un mese di questa terapia io porto in borsa una compressa di pariet l'atenololo e e l'ansiolin solo x non trovarmi sprovvista in caso di necessità ma in pratica non prendo + niente.
auguri a tutti


edmondo79
Membro Junior





7 Messaggi
Inserito il - 02/06/2007 : 1226
--------------------------------------------------------------------------------

Grazie lucio...sara' mio dovere fare accertamenti! un'altra cosa... sono contrario a tutti i medicinali... addirittura non prendo le aspirine o l'aulin!!! come potrei prendere ansiolitici!!!!????
Cmq la cosa importante e' STARE CALMI E TRANQUILLI....perche' non abbiamo nulla di irrisolvibile ma solo fastidi...che tra l'altro sono diffusissimi!!!
CIAO!


dolcefabi
Membro Junior





Città: roma


17 Messaggi
Inserito il - 02/06/2007 : 2021
--------------------------------------------------------------------------------

Oddio ragazzi come vi capisco!!!!!
mi sembrate me!!!Io soffro di extra sistole...accompagante da ansia e panico...tanti ecg..tanti ecocardiocolordoppler...mai nulla!!!!!solo battiti forti(il massimo è 100)..ma dovuti dall'ansia...eppure sto sempre con un piede nella fossa perchè penso sempre all'infarto....prendo biancospino...omega-3....eppure ogni giorno vado in palestra...a lavoro...la sera penso all'infarto...la mattina sono contenta perchè mi sveglio e penso che era una sciocchezza e mi sento bene....per me è tutto nella capoccia che è mezza malata....


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


220 Messaggi
Inserito il - 02/06/2007 : 2312
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao a tutti.
Rispondo a fiolau che mi chiede se ho mai fatto una gastroscopia.
La risposta è no, ma mi è stata consigliata.
Non l'ho fatta perchè è un esame che rifiuto in quanto invasivo, ho chiesto di poter utilizzare quella nuova tecnica che utilizza un pillola che ha una telecamera incorporata si chiama la videopillola ed oramai è abbastanza diffusa, anche se ha un costo molto elevato.
A presto.


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


220 Messaggi
Inserito il - 03/06/2007 : 0210
--------------------------------------------------------------------------------

Sono qui di nuovo ORE 2.16.
Ho un sonno terribile, stasera sono molto stanco e dopo il messaggio scritto su questo forum alle 23.37, mi sono messo a letto. Dopo un pò mi pò ho cominciato ad addormentarmi, ma salto sempre proprio quando mi sto addormentando. Un incubo, ho provato a descriverlo sempre in questo forum, ma stasera è terribile: meglio le extrasistoli.
E' una sensazione indicibile. Tu ti addormenti ed appena chiudi gli occhi è come se qualcuno ti venisse vicino e tu urlasse nell'orecchio "SVEGLIA" e questo 10, 100, 1000 volte ad ogni addormentamento. Che rabbia!
Che succede non riesco a dormire, tra l'altro questi pochi attimi in cui dormo faccio dei sogni che poi ricordo benissimo anche molto lunghi eppure io dormo pochissimi secondi solo.
Sto male perchè è una sensazione di assenza di vita. Quando accade mi manca il respiro e come se avessi il battito cardiaco che si ferma per qualche istante e poi assenza, vuoto.
Che nervi!
Provate a tenere il naso e la bocca chiusi e poi fato un respiro profondo. Cosa provate? Penso la sensazione che provo è quella più o meno. Cos'è? E' normale?


Dragone67
Membro Junior



Città: Vicenza


9 Messaggi
Inserito il - 03/06/2007 : 0748
--------------------------------------------------------------------------------

Secondo voi c'è correlazione tra extrasistole ed ernia iatale ?

Ciao!


Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


220 Messaggi
Inserito il - 03/06/2007 : 12:07:14
--------------------------------------------------------------------------------

Dragone assolutamente si.
Se leggi i messaggi del forum cuore con attenzione, in molti di essi troverai riferimenti tra le extrasistoli e l'ernia iatale.
Ciao

CHE NOTTATA NON HO CHIUSO OCCHIO NONOSTANTE AVESSI UN SONNO COME NON MAI.


laska
Membro Master




Regione: Lazio


3442 Messaggi
Inserito il - 03/06/2007 : 1704
--------------------------------------------------------------------------------

Ho scritto in questa sezione in precedenza,anche se non mi riccordo chi era.Post con extrasistoli sono proprio tanti.Vedo che avete fatto un bel grupetto di extrasistolati.Fa piacere.Mal comune....Martedi vado a fare gastroscopia,visto che stomaco va proprio male e anch'io ho le extra molto accentuate dopo mangiato.E dipende anche dal tipo di cibo.per dire carboidrati mi fanno impazzire.dalle analisi del sangue ho scoperto che gastrite che ho e'autoimmune,quindi ce'bisogno di vedere in che stato e'lo stomaco.Ho una fifa.Sopratutto se penso che extra potrebbero venirmi mentre sto facendo la gastro.Da 11 anni ho la tiroidite,prendo ormoni tiroidei,e cosa strana,quest'anno ho avuto 2 periodi felici senza extra.Prima volta quando ho abbassato dosaggio di eutirox,pero'e'durata poco.Poi quando ho smesso mangiare lieviti.Quasi 1 mese di pace.Si stava cosi bene,ero riposata piu'che in vacanza.Poi pero'sono tornate di nuovo.Si vede che stanno bene in mia compagnia

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - laska in data 03/06/2007 1731


edmondo79
Membro Junior





7 Messaggi
Inserito il - 03/06/2007 : 2358
--------------------------------------------------------------------------------

Ciao caro lucio, volevo risponderti in merito ai sobbalzi notturni!
Credo ti faccia piacere che non sei l'unico e capisco benissimo la tua sensazione!!!
In verita' a me capita nei periodi di stress quando ad esempio ho un colloquio di lavoro o altro... la sensazione e' quella di un improvviso vuoto allo stomaco proprio nel momento in cui sto per addormentarmi cioe' tra veglia e sonno... Ho indovinato??? Credo credo proprio di si!
Volevo chiedere se c'e' una correlazione tra il cibo e le extra... mi spiego... E' un po' di tempo che non mi faccio piu' quelle belle abbuffate ad es di pizza o carne o pasta e chi piu' ne ha piu' ne metta...!!! Non mi "abboffo" piu' proprio perche' quando mi sento gonfio o leggermente gonfio ho la sensazione che mi venga il famoso " tuffo al cuore" (che ci fa tanto penare) e mi "fotto" dalla paura!!! Infatti, specie in questo periodo, non appena mi siedo a tavola (avendo fame!!!), immediatamente non vedo l'ora di alzarmi per non guardare il cibo per la paura che mi possa far male!
Comincio a sudare freddo e mi viene la nausea!!! Se non fossi maschio penserei di essere incinto!!! Questa sensazione non mi viene sempre ma abbastanza frequentemente specie se ci penso!
Spero in vostre risposte, Grazie a tutti e ricordiamo che tutto dipende dalla nostra psiche... saremmo pazzi??? credo di no!!! Dobbiamo essere coscienti di non essere malati...anche se le sensazioni sono bruttissime!!! CIAO A TUTTI!!! SCUSATEMI PER IL MESSAGGIO COSI' LUNGO!!!


gioiadimaria
Membro Senior






Regione: Lombardia
Prov.: Pavia
Città: VIGEVANO


1689 Messaggi
Inserito il - 07/06/2007 : 1415
--------------------------------------------------------------------------------

Lucio,
purtroppo anche io sto affrontando un periodo difficile.
I sobbalzi li conosco e li ho avuti anch'io... nel mio caso sono legati al fatto che non ci si corica non prima di aver fatto passare TRE ORE PIENE!!!! dalla cena.
E poi niente maionese !!!!, niente schifezze soprattutto di sera, lo stomaco e il cuore sono strettamente correlati.
Quando ho lasciato alcuni cibi, i sobbalzi non ci sono stati più.
Dammi retta, è il tuo stomaco !
Tu sei sordo ai richiami, fai di testa tua.. e lui te la fa pagare così....

Poi che dirti, a me capitava addirittura durante il sonno, è bruttissimo, saltare in aria per il letto per un sobbalzo.
Con il tempo tutto si aggiusta... è inutile dire che non c'è un ernia o che non c'è un problema di stomaco... la verità la si vede poi nella qualità cibo-sonno.

Ti consiglio di farti un giretto su questo sito:

http://www.alalka.it/mosaico/25.htm





Lucio63
Membro Senior




Regione: Campania
Prov.: Napoli


220 Messaggi
Inserito il - 07/06/2007 : 1939
--------------------------------------------------------------------------------

Cara Gioiadimaria voglio solo precisare che i sobbalzi non sono oggettivi, nel senso che sono interni cioè non muovo il corpo. Capisci ! Sono soggettivi, ma reali. Come una extrasistole che la senti, ma non è visibile esternamente.
Ciao e riguardati.

--------------------------------------------------------------------------------
Modificato da - Lucio63 in data 20/06/2007 14:01:42


cinzia123
Membro Attivo




Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: roma


90 Messaggi
Inserito il - 16/06/2007 : 2357
--------------------------------------------------------------------------------

ciao lucio, come va? è tantissimo che non vengo a trovarvi, ho passato un periodo in cui le extra erano scomparse del tutto...non ci potevo credere. ora sto peggio di prima...sembra anche a me di sentire quattro extra di seguito e poi il battito riprendere normalmente...e mi da l'idea che al prossimo battito il cuore si fermi. che incubo.Comunque questo è un periodo un pò neri per tutti noi extrasistolati...in quanto il cambio di temperatura influisce molto. ciao ragazzi.

Rispondi Con Citazione
  #12 (permalink)  
Vecchio 11-01-2008, 15:04 PM
L'avatar di Lucio63
ForumSalute - Senior
 
Località: Campania
Lucio63
 
Nel forum da: Feb 2007
Messaggi: 476
Predefinito Riferimento: Solo Extrasistoli ?

PAGINA 11 di 29 (mancante)
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 22:59 PM.


UPVALUE SRL - MILANO
Forum di discussione su argomenti di Salute, Medicina e Benessere

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2