ForumSalute - Forum

ForumSalute - Forum (http://www.forumsalute.it/community/)
-   Cuore in salute (http://www.forumsalute.it/community/forum_67_cuore_salute_1.html)
-   -   I sintomi dei problemi al cuore: infarto e angina pectoris (http://www.forumsalute.it/community/forum_67_cuore_salute/thrd_209783_i_sintomi_dei_problemi_al_cuore_infarto_e_angina_pectoris_0.html)

Angela N. 24-10-2013 00:00 AM

I sintomi dei problemi al cuore: infarto e angina pectoris
 
Le malattie cardiovascolari sono responsabili di innumerevoli problemi di salute e si stima, che solo in Italia circa 80000 decessi all’anno siano riconducibili ad infarto o angina pectoris: queste problematiche sono comuni tanto agli uomini che alle donne.

Nelle donne, purtroppo, più spesso l’infarto arriva in maniera silente, senza una chiara sintomatologia precedente; spesso, però, queste problematiche sono segnalate da tutta una serie di sintomi che non vanno assolutamente trascurati.

Può succedere di sentire il cuore in gola o che comunque di sentirlo battere forte nel petto: è una sensazione comune quando si è molto agitati o se si è fatto abuso di caffeina, ma è un sintomo da non sottovalutare perché può anche preludere a problemi cardiaci.

Il dolore toracico che dalla parte sinistra del cuore si irradia al braccio (sinistro, ma a volte anche destro) è il sintomo più classico dell’infarto: la sensazione è quella di essere stretti in una morsa. Il dolore al braccio, improvviso e senza altra causa, ma a volte anche a livello della schiena, della mascella o al collo senza dolore toracico, è un sintomo tipico dell’infarto nelle donne.

Sempre nelle donne, con maggiore frequenza, l’infarto può essere preceduto da un forte mal di stomaco: si avverte una forte sensazione di costrizione come se un elefante si fosse seduto sulla pancia!

I problemi al cuore possono essere annunciati anche da una inspiegabile mancanza di respiro, come si fosse fatta una corsa, mentre magari non ci si è nemmeno mossi dalla sedia; la mancanza di fiato è un sintomo di problemi al cuore importante, da non sottovalutare.

Chi sta per avere un attacco di cuore nota un repentino cambiamento nella sudorazione: si comincia a sudare freddo, come pure, d’improvviso si sente mancare, non ha la forza di fare niente, neppure per andare in bagno. Tutti questi sintomi di problemi al cuore, se da un lato non devono creare inutili allarmismi, dall'altro non vanno neppure sottovalutati, perché se correttamente interpretati possono permettere una diagnosi tempestiva e a volte di rimediare a un grave problema di salute.

heart breaks in 2 | Flickr

Apollonia 24-10-2013 16:42 PM

Riferimento: I sintomi dei problemi al cuore: infarto e angina pectoris
 
Citazione:

Originariamente Inviato da Angela N. (Messaggio 4567135)
Le malattie cardiovascolari sono responsabili di innumerevoli problemi di salute e si stima, che solo in Italia circa 80000 decessi all’anno siano riconducibili ad infarto o angina pectoris: queste problematiche sono comuni tanto agli uomini che alle donne.

Nelle donne, purtroppo, più spesso l’infarto arriva in maniera silente, senza una chiara sintomatologia precedente; spesso, però, queste problematiche sono segnalate da tutta una serie di sintomi che non vanno assolutamente trascurati.

Può succedere di sentire il cuore in gola o che comunque di sentirlo battere forte nel petto: è una sensazione comune quando si è molto agitati o se si è fatto abuso di caffeina, ma è un sintomo da non sottovalutare perché può anche preludere a problemi cardiaci.

Il dolore toracico che dalla parte sinistra del cuore si irradia al braccio (sinistro, ma a volte anche destro) è il sintomo più classico dell’infarto: la sensazione è quella di essere stretti in una morsa. Il dolore al braccio, improvviso e senza altra causa, ma a volte anche a livello della schiena, della mascella o al collo senza dolore toracico, è un sintomo tipico dell’infarto nelle donne.

Sempre nelle donne, con maggiore frequenza, l’infarto può essere preceduto da un forte mal di stomaco: si avverte una forte sensazione di costrizione come se un elefante si fosse seduto sulla pancia!

I problemi al cuore possono essere annunciati anche da una inspiegabile mancanza di respiro, come si fosse fatta una corsa, mentre magari non ci si è nemmeno mossi dalla sedia; la mancanza di fiato è un sintomo di problemi al cuore importante, da non sottovalutare.

Chi sta per avere un attacco di cuore nota un repentino cambiamento nella sudorazione: si comincia a sudare freddo, come pure, d’improvviso si sente mancare, non ha la forza di fare niente, neppure per andare in bagno. Tutti questi sintomi di problemi al cuore, se da un lato non devono creare inutili allarmismi, dall'altro non vanno neppure sottovalutati, perché se correttamente interpretati possono permettere una diagnosi tempestiva e a volte di rimediare a un grave problema di salute.

heart breaks in 2 | Flickr

Grazie Angela per queste preziose informazioni salvavita!:253:

Gundel 31-10-2013 20:04 PM

I sintomi dei problemi al cuore: infarto e angina pectoris
 
Citazione:

Originariamente Inviato da Angela N. (Messaggio 4567135)

Sempre nelle donne, con maggiore frequenza, l’infarto può essere preceduto da un forte mal di stomaco: si avverte una forte sensazione di costrizione come se un elefante si fosse seduto sulla pancia!

I problemi al cuore possono essere annunciati anche da una inspiegabile mancanza di respiro, come si fosse fatta una corsa, mentre magari non ci si è nemmeno mossi dalla sedia; la mancanza di fiato è un sintomo di problemi al cuore importante, da non sottovalutare.

Chi sta per avere un attacco di cuore nota un repentino cambiamento nella sudorazione: si comincia a sudare freddo, come pure, d’improvviso si sente mancare, non ha la forza di fare niente, neppure per andare in bagno. Tutti questi sintomi di problemi al cuore, se da un lato non devono creare inutili allarmismi, dall'altro non vanno neppure sottovalutati, perché se correttamente interpretati possono permettere una diagnosi tempestiva e a volte di rimediare a un grave problema di salute.

heart breaks in 2 | Flickr

Quanto è descritto qui è successo a me. Avevo 44 anni e da poco partorito il mio secondogenito, con taglio cesareo

Gundel 31-10-2013 20:08 PM

I sintomi dei problemi al cuore: infarto e angina pectoris
 
Una sera, il mio bambino aveva circa 7 settimane, ho avvertito una stanchezza immensa, sudori freddi, brividi.
Ma avrei mai potuto pensare che questi sintomi così generici, avessero a che fare con il cuore? No! Era dicembre, ho pensato ad un'influenza.
Ho chiesto al marito di occuparsi del piccolo durante la notte.
Ma, al mattino dopo, la situazione non si era affatto risolta: mi sentivo l'elefante sul petto, una debolezza assurda, nausea e un dolore opprimente al centro del petto.
Ho chiamato l'ambulanza, mi sentivo morire

Gundel 31-10-2013 20:19 PM

I sintomi dei problemi al cuore: infarto e angina pectoris
 
Al Pronto Soccorso dell'ospedale sono stata subito ricoverata: pensavano ad un'embolia polmonare causata dal taglio cesareo. Mi hanno fatto una tac, che ha escluso l'embolia, e mi hanno prenotata per una coronarografia.
Ero disperata e non facevo che piangere, trovavo insopportabile la separazione dal mio piccolo di poche settimane

Gundel 31-10-2013 20:23 PM

I sintomi dei problemi al cuore: infarto e angina pectoris
 
La coronarografia ha evidenziato uno spasmo nel tronco comune della coronaria di sinistra: il lume della coronaria era ridottissimo. Sono stata subito sottoposta ad eco - stress. Mi sono state iniettate sostanze per simulare una "fatica" per il cuore, come una camminata in montagna, per intenderci, ed il mio cuore ha risposto malissimo. Ho sentito una gran nausea ed una sensazione inquietante di mancamento

Gundel 31-10-2013 20:31 PM

I sintomi dei problemi al cuore: infarto e angina pectoris
 
Ho visto le infermiere correre, per tornare con un defibrillatore. In seguito ho saputo che i 2 / 3 del mio cuore non funzionavano.
Il medico che mi aveva praticato l'eco - stress, mi ha detto: "Devo darle una brutta notizia"
"Quanto brutta?" Ho risposto. Pensavo che l'unica brutta notizia che avrebbero potuto darmi, era che avrei dovuto morire.
"Lei deve essere operata al cuore. Deve fare un by - pass, è un intervento ormai di routine. Ma le resterà una lunga cicatrice"
Beh! Ho pensato. Che mai sarà una cicatrice in confronto alla morte, in confronto al pensiero di non rivedere più il proprio cuccioletto di nemmeno 2 mesi, la propria figlia amatissima, che all'epoca frequentava la seconda classe, il proprio marito, il proprio gatto!
No, no, no, no, mai e poi mai avrei potuto lasciarmi andare!

Gundel 31-10-2013 20:43 PM

I sintomi dei problemi al cuore: infarto e angina pectoris
 
Dopo pochi giorni, trascorsi controllata e monitorata giorno e notte, sono stata operata. Ho 2 by - pass aorto - coronarici, confezionati uno con una parte della vena safena, l'altro con l'arteria mammaria.
Sono passati più di 5 anni. Sto meravigliosamente bene: lavoro, faccio sport, seguo i miei figli che crescono. Mia figlia è in piena crisi adolescenziale, mio figlio frequenta l'ultimo anno di scuola materna.
Vivo una vita normalissima, prendo solo 2 farmaci, Cardioaspirina e statine per il colesterolo.
Questi farmaci li dovrò prendere a vita, ma che mi frega!!!
Sono viva.
Non so perché mi sia successo questo a soli 44 anni.
Di solito le donne manifestano problemi di cuore dopo la menopausa, quando calano di botto estrogeni e progesterone.
Ancora adesso non so se sia dipeso da un problema congenito mai riconosciuto o dalla gravidanza in tarda età ... Ma non importa.
Sto bene, sono viva!
E sono anche orgogliosa della mia cicatrice. E' grazie a chi mi ha operata, lasciandomi questa cicatrice, che sono ancora qui ... con i miei figli ... il mio amatissimo gatto e ... chi altro? Ah sì! Mio marito!

Apollonia 01-11-2013 07:57 AM

Riferimento: I sintomi dei problemi al cuore: infarto e angina pectoris
 
E adesso sei anche con noi!

Gundel 04-11-2013 18:18 PM

I sintomi dei problemi al cuore: infarto e angina pectoris
 
Citazione:

Originariamente Inviato da Apollonia (Messaggio 4575157)
E adesso sei anche con noi!

Le tue parole sono bellissime: grazie!!!
Ho letto, in questa sezione, che paragoni gli attacchi di cuore ad un ladro che arriva all'improvviso ... o che potrebbe non arrivare mai.
Per me è così, è stato così!
Non ho più paura del ladro :1:
Ho un po' il rammarico di non aver conosciuto prima questo forum ... ma, come si dice in questi casi? "Meglio tardi che mai" 8)


Adesso sono le 18:40 PM.

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2