ForumSalute

Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Senologia e prevenzione oncologica > linfonodi iperplastici reattivi

   
 
Filtra posts Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
  #1 (permalink)  
Vecchio 25-11-2006, 12:30 PM
L'avatar di azzurrablu
 
Località: Sicilia
azzurrablu
 
Nel forum da: Nov 2006
Messaggi: 21

linfonodi iperplastici reattivi


salve ho una domanda, premetto che mia madre e mia nonna sono morte per cancro al seno, quindi annualmente faccio i dovuti controlli, l'anno scorso dopo l'ecografia mi hanno riscontrato diversi linfonodi iperplastici reattivi nel quadrante sinistro e uno di 11 mm nel quadrante destro, ho fatto poi una visita senologica e mi hanno detto di riandarci dopo un anno, settimana prossima dovro rifare l'eco e la visita senologica, ora controllando non mi sembra che i linfonodi si siano ingranditi o se si veramente di poco, solo che sembra siano aumentati di numero nella parte destra, la mia domanda e: ma perche si infiammano e andranno mai via? puo dipendere da un lipoma che ho alla spalla. Un altra domanda la pillola c'entra qualche cosa? prendo cerasette per l'endometriosi. Una buona giornata e spero che qualcuno possa darmi delle risposte

Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...

OGGI E' IL GIORNO GIUSTO PER SFIDARE L'IPF

La fibrosi polmonare idiopatica (IPF) rende difficile la cosa che dovrebbe essere più facile: RESPIRARE. L'IPF ha sintomi che non sono specifici e possono essere confusi con altre malattie polmonari, ritardandone la diagnosi. Ma i farmaci possono rallentare la progressione della malattia e migliorare il benessere dei pazienti. Ecco perché è importante avere una diagnosi precoce.

Scopri come i pazienti e le loro famiglie sfidano l'IPF. Ascolta le loro storie, informati sulle possibilità di trattamento della malattia.

AIUTA ANCHE TU CHI SOFFRE DI IPF, COMBATTI OGGI PER AVERE PIU' DOMANI. #FIGHTIPF

  #2 (permalink)  
Vecchio 27-11-2006, 11:39 AM
L'avatar di Dott. Cirolla
Prof.ssa Cirolla Professore Medico Chirurgo Senologo
 
Località: ROMA
Dott. Cirolla
 
Nel forum da: Jul 2005
Messaggi: 5.314
Predefinito

PER AZZURRETTA


Gentile amica la descrizione dei suoi sintomi depone per

infiammazione dei linfonodi della catena ascellare come refertato

dal recente esame ecografico.

I linfonodi per loro natura possono infiammarsi per varie

cause :terapie antibiotiche importanti,cure odontostomatologiche

pregresse ma anche frequenti ed agressive

depilazioni del cavo con al seguito uso di antitraspiranti a base di

polifenoli o additivi non a ph neutro che contribuiscono come

concause al manifestarsi dello stato

di flogosi.Potrebbe residuare nell'area di interesse anche una

idrosadenite delle ghiandole sudoripare che non trattata in modo

accurato crea la situazione di cronicita' manifesta.

COSA FARE DUNQUE:SAREBBE BUONA NORMA NON DEPILARSI NEI MOMENTI DI

FLOGOSI e ripetere piu' volte nell'arco della giornata impacchi di

disinfettante analcolico in cavo ascellare e se presente algia

Ananase cpr o Danzen per os fino a risoluzione dei sintomi.

Ripeta a 4 mesi una ETG mammaria con studio del cavo ascellare e

videat senologico.



DOTT.VIRGINIA A.CIROLLA

Rispondi Con Citazione
  #3 (permalink)  
Vecchio 28-11-2006, 09:31 AM
L'avatar di azzurrablu
 
Località: Sicilia
azzurrablu
 
Nel forum da: Nov 2006
Messaggi: 21
Predefinito

Buongiorno la ringrazio per la risposta ieri ho fatto l'ecografia e no i linfonodi non sono aumentati di numero ma quello di 11 mm in un anno e diventato 13mm l'ecografo mi ha detto di non badarci proprio che non hanno importanza e come lei mi consiglia di continuare le danzen o le anas quando ho dolore.

Rispondi Con Citazione
Rispondi  

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 16:24 PM.



Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits


Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2016, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2
CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
E se fosse dermatite seborroica?

Arrossamento della pelle, infiammazione, fastidiosa sensazione di prurito: scopri se il problema cutaneo che affligge te o il tuo bambino è la dermatite seborroica e cosa puoi fare per risolverlo.
Fai il test!
Vuoi dimagrire in modo sano?

Scopri i pro e i contro delle diete iperproteiche: tante proteine fanno bene o fanno male? E su quali è meglio puntare per perdere peso senza rischiare di procurare particolari danni al tuo organismo?
Leggi l'articolo!

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X