ForumSalute - Forum
  #1 (permalink)  
Vecchio 15-10-2011, 09:21 AM
L'avatar di elenina87
Forum Salute - Junior
 
elenina87
 
Nel forum da: May 2010
Messaggi: 40

Linfoma?


Gentile dottoressa,
mi scusi ma non so davvero più dove battere la testa. Ad aprile ho avuto un continuo mal di gola e febbre altalenante che va e viene. Fin da piccola ho sempre avuto linfonodi palpabili all'inguine e non hanno mai cambiato dimensione fino ad ora che ho 24 anni.
Insomma, mal di gola, una miriade di linfonodi ingrossati in tutte le stazioni linfonodali (collo, inguine e ascella destra).
Questa cosa segna l'apice del mio esaurimento nervoso visto che un mese prima mio padre fu operato per un tumore alla prostata e 4 mesi prima a mia madre hanno asportato la colecisti in seguito a un polipo (anche se si temeva fosse qualcosa di più grave).
Io ero nel panico più completo! Da li cominciarono una serie di esami che comunque hanno evidenziato una riattivazione dell'epstein barr (la mononucleosi l'avevo già avuta anni prima). Gli esami del mese successivo erano ok, ma i miei linfonodi non si sono mossi di un millimetro.
In preda al panico sono stata visitata da: chirurgo, invettivologa, ematologa, medico di base.
Tutti mi dicevano che io sono un soggetto linfatico e quindi non devo preoccuparmi. Gli esami del sangue del mese successivo erano perfetti.
Ma i linfonodi erano sempre li.
Mese successivo, esami sballati. Ho un calo di neutrofili. Senza nessuna apprenzione mi fanno fare la tipizzazione linfocitaria, RX TORACE(tutto ok), ecografia ai linfonodi (tutti reattivi), svariate, innumerevoli visite dall'infettivologo. Risulto negativa all'HIV e positiva al parvovirus (il virus della sesta malattia).
Leucociti 5,8 (4,8-10,
eritrociti 4,36 (4,20-5,40)
emoglobina 13,6 (12-16)
ematocrito 40,4 (37-47)
volume cellulare medio 92,7 (81-97)
concentrazione media 33,7 (33-37)
contenuto medio 31,2 (27-32)
rdw 13,0 (11,5-14,5)
piastrine 215 (130-400)
mpv 11,1 (7,2-11,1)
pct 0,24 (0,19-0,40)
pdw 12,7 (5-25)
* neutrofili 22,5 (40-74)
eosinofili 5,40 (0,01-7)
basofili 0,50 (0,01-1,50)
* linfociti 64,8 (19-4
monociti 6,8 (19-4
* neutrofili valore assoluto 1,30 (1,90-8,00)
eosinofili valore assoluto 0,31 (0,01-0,80)
basofili valore assoluto 0,03 (0,01-0,20)
linfociti valore assoluto 3,73 (0,90-4,00)
monociti valore assoluto 0,39 (0,16-1,00)

B/2 MICROGLOBULINE (SIERO) 1,65 (1,00-3,00)

HERPES ½
HSV 1-2 IgG 0,5 (<0,9 NEGATIVO)
HSV-1-2- IgM 0,5 (<0,9 NEGATIVO)
HVS-2 IgG 0,5 (<0,9 NEGATIVO)

PCR per HHV8 NEGATIVA

PARVOVIRUS B19
PARVOVIRUS IgG (ELISA) POSITIVO
PARVOVIRUS IgM (ELISA ) POSITIVO


QUI DI SEGUITO LE RIPORTO LA TIPIZZAZIONE. E' MOLTO DIFFICILE SCRIVERLA SCHEMATICAMENTE COME è SUL REFERTO, QUINDI LE DICO CHE DI OGNI VOCE, IL PRIMO NUMERO è "VALORE PERCENTUALE" IL SECONDO NUMERO è "VALORE ASSOLUTO n.cell/µl (mm3) (*)" :

linfociti T (CD3+) 79,6 (67-76) 3071(1100-1700)
linfociti T Helper (CD3+CD4+) 49,5 (38-46)
1912 (700-1100)
linfociti T Suppressor (CD3+CD8+)25,3 (31-40)
975(500-900)
linfociti B (CD19+) 9,7 (11-16)
373 (200-400)
linfociti NK (CD16+CD56+) 9.9 (10.19)
380 (200-400)
linfociti T (CD3+CD4+CD8+) 0,6
22
rapporto 4/8 2,0 (1-1,5)
valore assoluto linfociti (CD45+) 3860 (1600-2400)

linfosomma 99,1
differenza % linfociti T (CD3+)

Tutto questo io l'ho passato sotto effetto di spicofarmaci altrimenti dall'ansia mi sarei uccisa. Non mangiavo, mi tremavano le mani, la notte non chiudevo occhio etc etc...
Insomma ad agosto la tipizzazione linfocitaria è tutta sballata come può vedere e risulto positiva a questo parvovirus. L'infettivologa mi dice di non farmi più vedere visto che lei ha sempre sospettato che fosse una forma VIRALE e nent'altro e che le mie analisi sballate si riferivano a quello. Il mio medico di base idem. L'ematologa mi dice la stessa cosa, mi prega di tranquillizzarmi e di effettuare con molta calma, al ritorno dalle vacanze, senza alcuna premura, un esame chiamato IMMUNOFISSAZIONE LINFOCITARIA COMPLETA.
Viste tutte le tranquillizzazioni dei medici decisi di non farlo, finche ieri mi sono sentita un nuovo linfonodo che prima non avevo. Rientrano tutti nel centimetro, massimo 1,5 cm.
Sono di nuovo in preda al panico, stasera non ho toccato cibo. Domani fisserò per fare questo esame ma ho tanta tanta paura dei risultati, perchè so che certi linfomi NH sono molto subdoli e prima di scoprirli ci vogliono dei mesi a volte!
Non ho nessun altro sintomo. Ne febbre, ne sudorazioni, ne prurito, ma so che questo vuol dire poco... La mia dottoressa di base mi ha detto che secondo lei se c'era qualcosa di grave si sarebbe già evidenziato dopo tutti questi esami del sangue, le ecografie ai linfonodi che li descrivono come reattivi etc etc... Lei cosa ne pensa? Ah, un ultima cosa: nel sentirmi il nuovo linfonodi nell'ascella sinistra (indolore e mobilissimo al tatto tant'è che quando cerco di toccarlo "sappa via dalle dita") ho notato che i linfonodi nell'altra ascella sono notevolmente diminuiti.
Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...

  #2 (permalink)  
Vecchio 15-10-2011, 13:36 PM
L'avatar di Dott. Cirolla
Dott.Cirolla
MD,PhD Cancer Research
 
Località: ROMA
Dott. Cirolla
 
Nel forum da: Jul 2005
Messaggi: 5.252
Predefinito Riferimento: Linfoma?

Gentile utente

molta tensione per un problema non ancora ben definito.

Le consiglio di eseguire un tampone faringeo ed antibiogramma oltre

all'esame immunofissazione gia' suggerito dai colleghi.

Mi tenga informata


Studio Medico Cirolla
__________________
Dott.Virginia Angela Cirolla
MD,PhD Cancer Research
Rispondi Con Citazione
  #3 (permalink)  
Vecchio 16-10-2011, 18:37 PM
L'avatar di elenina87
Forum Salute - Junior
 
elenina87
 
Nel forum da: May 2010
Messaggi: 40
Predefinito Riferimento: Linfoma?

Dottoressa i linfonodi sono reattivi dall ecografia. i dottori che li hanno toccati non li ritengono preoccupanti. ho buone possibilità per non pensare ad un linfoma?
Rispondi Con Citazione
  #4 (permalink)  
Vecchio 16-10-2011, 18:39 PM
L'avatar di elenina87
Forum Salute - Junior
 
elenina87
 
Nel forum da: May 2010
Messaggi: 40
Predefinito Riferimento: Linfoma?

dottoressa i linfonodi sono reattivi dall ecografia e i dottori dopo averli toccati li ritengono non preoccupanti. ho buone possibilità per non pensare a un linfoma?
Rispondi Con Citazione
  #5 (permalink)  
Vecchio 17-10-2011, 20:23 PM
L'avatar di Dott. Cirolla
Dott.Cirolla
MD,PhD Cancer Research
 
Località: ROMA
Dott. Cirolla
 
Nel forum da: Jul 2005
Messaggi: 5.252
Predefinito Riferimento: Linfoma?

Gentile utente


le consiglio di eseguire anche una RMN con ingrandimento dei linfonodi

reattivi che devono essere trattati

Mi tenga informata


Studio Medico Cirolla
__________________
Dott.Virginia Angela Cirolla
MD,PhD Cancer Research
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 12:22 PM.


UPVALUE SRL - MILANO
Forum di discussione su argomenti di Salute, Medicina e Benessere

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2