ForumSalute - Forum

ForumSalute - Forum (http://www.forumsalute.it/community/)
-   Odontoiatria generale e ortodonzia (http://www.forumsalute.it/community/forum_78_odontoiatria_generale_e_ortodonzia_1.html)
-   -   frattura molare devitalizzato (http://www.forumsalute.it/community/forum_78_odontoiatria_generale_e_ortodonzia/thrd_115140_frattura_molare_devitalizzato_0.html)

maxmoro 20-07-2009 12:35 PM

frattura molare devitalizzato
 
gentili frequentatori del forum,
il mio attuale problema è il seguente: il sesto inferiore sinistro ha subito una cura canalare (senza anestesia causa necrosi) con inserimento di tre perni nelle radici ed apposizione di otturazione provvisoria ed appuntamento ad un mese dopo per l'otturazione definitiva. In questo lasso di tempo il dente si è lesionato verticalmente tra le due cuspidi interne. Al momento dell'otturazione definitiva con amalgama bianca fotoindurente il medico ha detto che qualora la frattura non avesse raggiunto la radice (ovvero non fosse andata al di sotto della gengiva) avrebbe potuto effettuare un incapsulamento, altrimenti si sarebbe dovuto procedere con l'espianto; la situazione della frattura non era visibile tramite radiografia. Alcuni giorni fa ho avvertito un fastidio alla gengiva con leggero gonfiore e a quella frattura se ne è aggiunta un'altra che ha diviso la cuspide posteriore interna dal resto del dente e la ha resa non stabile. Non provo dolore ma mastico dalla parte opposta.
La mia paura è quindi ora di perdere il dente ma ho sentito conoscenti in casi simili al mio ai quali hanno comunque ricostruito il dente e proceduto con l'incaspsulamento.
Posso sperare di salvare il mio dente?
Un grazie di cuore a chi mi risponderà.
max
ps mi scuso per l'uso di termini non precisi

sachetta 20-07-2009 15:12 PM

ciao max, se hai un Rx postalo x il dott!
x il resto, io non sono un medico, ma posso dirti che se la frattura è solo sulla corona, con una capsula dovresti cavartela, altrimenti credo che il dente sia perso!

DrVannucchi 20-07-2009 15:28 PM

Senza una rx endorale e una visita è difficile dirle delle verità. Mi spiace, cordiali saluti

maxmoro 22-07-2009 08:30 AM

Gentile dottor Vannucchi,
nel ringraziarla per la risposta vorrei però chiarirle che il senso della mia domanda era non tanto quello di avere una diagnosi precisa del mio caso personale ma sapere se quanto mi è stato indicato dal medico che ha effettuato l'otturazione corrisponde a verità e cioè se un dente fratturato verticalmente anche oltre la corona è un dente irrimediabilmente perso o se invece, anche se in tali condizioni, possa essere in qualche modo salvato. Non era mia intenzione chiedere delle verità ma avere delle indicazioni di carattere generale.
Un grazie anche a sachetta.

maxmoro 22-07-2009 08:53 AM

http://img268.imageshack.us/img268/9238/003eao.jpg


chiedo scusa per la gigantografia ma non ho molta dimestichezza con la modifica delle dimensioni in imageshack.
Comunque quelle indicate dalle frecce verdi sono le fratture e quella delimitata dalla linea nera è l'area dell'otturazione.

DrVannucchi 22-07-2009 10:53 AM

Ottima la "gigantofrafia", meglio abbondare che.......
Allora, se fosse un mio paziente, vista la dimensione della ricostruzione, dopo averle controllato le cure canalari, smoterei l'otturazione compromessa, farei una ricostruzione con dei perni in fibra di vetro, che sfruttano la parte iniziale dei canali radicolari e le farei una corona in zirconio.
Saluti

maxmoro 23-07-2009 07:42 AM

cortese dottor Vannucchi,
la ringrazio ancora per le sue risposte.
Quello che vorrei chiederle è se l'intervento da lei ipotizzato sia possibile anche in una situazione di frattura arritata alla radice. Alcuni mi hanno riferito che rimuovere una ricostruzione come la mia (tra l'altro effettuata da un mese e mezzo) da un dente che già presenta due fratture, rischierebbe di spaccarlo definitivamente.
Non conosco il materiale dei tre perni che mi sono stati inseriti e non so dirle se siano in fibra di vetro.
Mi è stato anche riferito che il periodo maggiormente critico per le fratture è quello dell'otturazione provvisoria; se così fosse mi chiedo perché questa mi sia stata lasciata un mese e non per un periodo più breve qualora fosse stato possibile abbreviare i tempi per diminuire il rischio. Lei cosa ne pensa?
Ma anche in caso di distacco della cuspide tra le due frecce fin sotto il bordo gengivale e fino alla radice (quindi radice già rotta) si potrebbe salvare il dente?
La possibilità di divenire suo paziente la prendo seriamente in considerazione in quanto sarei disponibilissimo a sobbarcarmi il viaggio pur di mantenere il mio dente.
La ringrazio e la saluto con infinita stima


Adesso sono le 09:37 AM.

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2