ForumSalute - Forum
  #1 (permalink)  
Vecchio 21-02-2005, 14:49 PM
L'avatar di MiaW
Senior Member
 
MiaW
 
Nel forum da: Jul 2004
Messaggi: 1.352

curiosità


ciao darimar, la mia è una semplice curiosità...
ieri sera mi sono capitati in mano due medicinali che hanno lo stesso principio attivo e sono indicati per le stesse cose ovvero... efferalgan e tachifluid (si possono mettere i nomi??) quindi paracetamolo. mentre il primo ha 500mg di principio attivo, il secondo ne ha 600mg... mi domando perché per il primo che è a dosaggio minore è indispensabile la prescrizione medica ed invece per il secondo no? io nn so assolutamente niente su queste cose pero' credevo che a parità di principio attivo quello che contasse per la prescrizione ed il controllo medico fosse il dosaggio... forse mi sbaglio... grazie!
Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...

  #2 (permalink)  
Vecchio 21-02-2005, 21:22 PM
L'avatar di Darimar
Farmacista
 
Località: Friuli-Venezia Giulia
Darimar
 
Nel forum da: Jan 2004
Messaggi: 12.846
Predefinito

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da MiaW

ciao darimar, la mia è una semplice curiosità...
ieri sera mi sono capitati in mano due medicinali che hanno lo stesso principio attivo e sono indicati per le stesse cose ovvero... efferalgan e tachifluid (si possono mettere i nomi??) quindi paracetamolo. mentre il primo ha 500mg di principio attivo, il secondo ne ha 600mg... mi domando perché per il primo che è a dosaggio minore è indispensabile la prescrizione medica ed invece per il secondo no? io nn so assolutamente niente su queste cose pero' credevo che a parità di principio attivo quello che contasse per la prescrizione ed il controllo medico fosse il dosaggio... forse mi sbaglio... grazie!
Il dosaggio di principio attivo presente in una determinata specialità medicinale è solo uno (seppure importantissimo) dei parametri che contribuiscono a determinare il profilo farmacologico del farmaco stesso: la forma farmaceutica e gli eccipienti sono altrettanto influenti, in quanto possono causare notevoli differenze nell'efficacia e nei "tempi". Più in generale, tutti questi aspetti costituiscono, nel loro insieme, la farmacocinetica del farmaco, cioè il modo in cui il farmaco "si muove" all'interno del nostro organismo.

Al momento della richiesta dell'AIC (Autorizzazione all'Immissione in Commercio), la casa farmaceutica che produce il farmaco presenta a una commissione tutto un dossier relativo al farmaco stesso (contenente i risultati delle sperimentazioni che sono state eseguite). In base al contenuto di questo dossier, la commissione stabilisce le modalità dell'immissione in commercio del farmaco (quindi: se sarà mutuabile, se richiederà ricetta, eccetera).

Rispondi Con Citazione
  #3 (permalink)  
Vecchio 22-02-2005, 12:48 PM
L'avatar di MiaW
Senior Member
 
MiaW
 
Nel forum da: Jul 2004
Messaggi: 1.352
Predefinito

grazie darimar per la tua sempre presente disponibilità! a presto!
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 01:11 AM.


UPVALUE SRL - MILANO
Forum di discussione su argomenti di Salute, Medicina e Benessere

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2