ForumSalute

Pancia gonfia e stipsi: combatterli con la fitoterapia

Pancia gonfia e stipsi: combatterli con la fitoterapia

07-05-2015 - scritto da Paola P.

Erbe e radici possono aiutare a sgonfiare la pancia, a combattere il meteorismo e a regolarizzare l’intestino.

Pancia piatta e intestino in salute con le cure dolci.

Pancia gonfia e stipsi: combatterli con la fitoterapia

Il gonfiore addominale e disturbi ad esso associati, come la stitichezza, il meteorismo, i crampi e la flatulenza, rappresentano un problema importante, persino invalidante per molte persone. Talvolta si tratta di un disturbo transitorio, legato ad un periodo di stress, ad una modifica nelle abitudini alimentari, a stanchezza da cambio di stagione, ma quando i sintomi diventano ricorrenti e perdurano alcuni mesi è meglio recarsi dal medico per un controllo più approfondito.

Se la pancia gonfia e dolorante è dovuta a sindrome del colon irritabile, dispepsia funzionale, stress, allora un grosso aiuto può arrivare dalla fitoterapia. Le piante, infatti, contengono principi attivi che sono da sempre stati utilizzati, nei tempi in cui non esisteva la farmacologia di sintesi moderna, per curare moltissime patologie. Tra queste anche tutte le disfunzioni legate alla digestione.

Stomaco e intestino sono organi delicati, che risentono di tanti fattori endogeni e ambientali e che sovente sono i primi lanciare segnali di allarme da ascoltare. Ecco, allora, alcuni consigli fitoterapici per alleviare il gonfiore addominale e la stipsi. Si tratta di rimedi naturali che, però, vanno sempre seguiti informando il medico, che non vanno presi sotto gamba (naturale non sempre è sinonimo di innocuo!) e non vanno considerati come alternativi alle terapie mediche tradizionali.

Intanto, come vanno assunti i rimedi fitoterapici per poterne ricavare il massimo dei benefici? La forma consigliata è rappresentata dalla tintura madre e dal macerato glicerico. In alternativa si possono assumere i principi attivi delle piante sotto forma di capsule con estratto secco titolato. Per quanto riguarda il dosaggio, se si decide di assumere la tintura madre se ne possono diluire 30 gocce in poca acqua per 2-3 volte al giorno (a digiuno), mentre se si preferiscono le capsule ne potranno essere assunte 2 o 3 per 2-3 volte al giorno.

Segnaliamo anche un’altra opzione sempre molto gradita: le tisane. Bisognerà recarsi in erboristeria ed acquistare l’estratto secco in polvere da usare per preparare l’infuso, di cui si assumeranno 2 o 3 tazze al giorno, sempre a stomaco vuoto per una maggiore efficacia, dolcificandole con un miele bio di qualità. Ecco le piante indicate per i disturbi addominali.

  • Stomaco e pancia gonfi dopo i pasti, digestione lenta, meteorismo e flatulenza: Finocchio e Argilla verde
  • Meteorismo e flatulenza: Carbone vegetale in tavolette o capsule
  • Stitichezza ostinata: Tarassaco
  • Stomaco e intestino infiammati, dolore durante l’evacuazione: Curcuma
  • Spasmi intestinali, pancia gonfia anche a digiuno, somatizzazione dello stress: Malva e Passiflora
  • Digestione lenta, bruciori di stomaco e mal di pancia: Camomilla
  • Aria nella pancia, meteorismo e flatulenza, spasmi addominali: Calamo aromatico
  • Sindrome dell’intestino irritabile: Altea e Aloe vera

Per alleviare i sintomi dell’infiammazione intestinale, poi, ecco una antica ricetta molto efficace: l’infuso di cicoria.

Ingredienti:

  • 5 g di radice di Cicoria
  • 5 g di foglie di Borragine
  • Mezzo litro d’acqua

Preparazione:

Versare gli estratti delle due piante nell’acqua bollente e lasciare in infusione per 10 minuti. Filtrare e bere la tisana tiepida dolcificata con miele a digiuno per due volte al giorno (una a metà mattina e l’altra a metà sera). Da assumere per 20 giorni.

Foto | via Pinterest 

 




A cura di Paola P.
ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Mal di stomaco: 20 cause possibili

Mal di stomaco: 20 cause possibili

Il mal di stomaco è uno dei disturbi più comuni che possono colpirci. C’è chi lo sperimenta spesso, magari perché soffre di acidità gastrica o di reflusso esofageo, e chi si accorge di avere un...

17/10/2017 - scritto da Paola P.

Ricette Ciao Pancia Gonfia: pollo al curry

Ricette Ciao Pancia Gonfia: pollo al curry

  Stanco del solito pollo? Aggiungici una spezia e donerai sapore e colore al tuo piatto. Con il pollo si sposa bene il curry, una spezia molto usata nella cucina asiatica. Il curry è un potente antinfiammatorio,...

03/10/2017 - scritto da Francesca F. Salute

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
CISTITE: LE REGOLE PER UN SESSO SICURO

Bruciore intimo, irritazione e stimolo frequente a fare pipì possono mettere in pericolo l'intimità e la sessualità di coppia. Ritrova il piacere e la passione... così!
Ecco i rimedi.
DIMAGRIRE CON I PROBIOTICI

Lo dice la scienza: una flora batterica intestinale sana sarebbe alla base dell'equilibrio del peso corporeo. Se vuoi tornare in forma, punta sulla dieta probiotica!
Leggi tutto.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X