ForumSalute

Pelle secca o dermatite atopica?

Pelle secca o dermatite atopica?

28-02-2017 - scritto da Paola P.

Cause e sintomi della dermatite atopica e della secchezza cutanea. Consigli utili per regalare sollievo alla pelle.

Una pelle atopica è estremamente secca. Ecco come prendersene cura.

Pelle secca o dermatite atopica?

Una pelle secca, molto secca, che si desquama facilmente, è probabilmente una pelle atopica. Cosa significa questo? Che è una cute, bisognosa di cure e di nutrimento particolari. Reagisce infatti eccessivamente a stimoli esterni come ad esempio le polveri ambientali, allergeni, irritanti, l’inquinamento, l’uso di detergenti troppo aggressivi.

La dermatite atopica, una  malattia della pelle di natura infiammatoria, che può manifestarsi sia nell’infanzia, che in età adulta. In effetti chi ha la pelle “atopica” spesso vede riproporsi i tipici sintomi della dermatite anche a distanza di anni, perché si tratta di una malattia cronica, da cui non si guarisce mai completamente, che presenta delle fasi di recrudescenza e altre di remissione.

 

LE CAUSE DELLA DERMATITE ATOPICA

La dermatite atopica ha un’eziologia in parte sconosciuta, nel senso che le cause scatenanti non sono totalmente chiare. Gli ultimi studi hanno attestato che, alla base della malattia, ci possano essere la mutazione e la perdita di funzionalità di un gene specifico: quello per la Filaggrina, una proteina fondamentale per la pelle.

 

I SINTOMI DELLA DERMATITE ATOPICA

Oltre ad una secchezza cutanea eccezionale, è soprattutto la comparsa di eczemi pruriginosi a rappresentare il segno più tipico della malattia e ad indicare la presenza di infiammazione. Si tratta di crosticine squamose e arrossate, con i bordi rialzati, che tendono a formarsi in zone caratteristiche, come le pieghe. Nei neonati, invece, è il viso la zona del corpo più colpita, ad iniziare dalle guance.

La dermatite atopica comporta anche altre manifestazioni come l’arrossamento cutaneo e soprattutto il prurito: un prurito che, nelle fasi acute della malattia, cioè quando l’infiammazione è al suo picco, è veramente terribile.

 

NON SEMPRE AVERE LA PELLE SECCA SIGNIFICA SOFFRIRE DI DERMATITE ATOPICA

La secchezza cutanea è dunque uno dei principali sintomi di un sistema immunitario molto reattivo. Tuttavia non sempre avere la pelle secca significa soffrire di dermatite atopica. Una cute può essere molto arida anche per cause del tutto risolvibili, ad esempio:

  • Perché si fanno lavori a contatto con sostanze chimiche che disidratano la pelle
  • Perché ci si espone al sole senza adeguata protezione
  • Per via dell’età (l’invecchiamento è uno dei fattori principali di inaridimento cutaneo)

 

COME DARE SOLLIEVO ALLA PELLE SECCA E ATOPICA

Una pelle che si secca molto di più e molto prima del normale, che non migliori con l’applicazione di  creme idratanti, che tira e prude, sebbene non atopica ha comunque tanto bisogno di coccole quanto una afflitta da dermatite vera e propria.

Ciò che serve in questi casi non è una crema come un’altra. Occorre una vera routine di idratazione della pelle, realizzata con cosmetici specifici capaci di alleviare il prurito, l’irritazione e la secchezza e rinforzare la barriera cutanea contro gli agenti irritanti. Non solo, occorre anche adottare uno stile di vita corretto.

Ecco alcuni consigli adatti sia a chi soffre di dermatite atopica sia a chi manifesti secchezza di altra natura:

  • Nutrire e idratare la pelle con prodotti ad alto potenziale emolliente e lenitivo e che limitino la disidratazione preservando quanto più a lungo possibile il film lipidico che naturalmente protegge la cute
  • Usare per l’igiene personale solo prodotti non schiumogeni, e soprattutto privi di agenti irritanti e sostanze come parabeni, profumi, coloranti, alcol, derivati del petrolio ecc.
  • Seguire una dieta sana ed equilibrata
  • Bere tanta acqua, almeno 1,5-2 litri al giorno
  • Ridurre lo stress
  • Ridurre al minimo le polveri ambientali
  • Seguire scrupolosamente le indicazioni del medico sull’uso di farmaci topici e/o sistemici

 

Foto | via Pixabay.com




A cura di Paola P.
ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Psoriasi: cibi che aiutano, cibi che fanno male

Psoriasi: cibi che aiutano, cibi che fanno male

Chi soffre di psoriasi, una delle malattie autoimmuni più diffuse, sa che non esistono cure risolutive per il suo problema. È una delle prime cose che vengono spiegate dai dermatologi, perché purtroppo la comparsa di...

21/03/2017 - scritto da Paola P.

Emangiomi infantili: quelle lesioni rosse della pelle

Emangiomi infantili: quelle lesioni rosse della pelle

Gli emangiomi sono quelle lesioni della pelle che popolarmente vengono definite “voglie” e che compaiono in zone caratteristiche, come il viso o la schiena. Si tratta di veri e propri tumori cutanei di natura vascolare,...

28/02/2017 - scritto da Paola P.

Sudorazione abbondante e ansiolitici

Sudorazione abbondante e ansiolitici

La situazione è purtroppo nota: un'interrogazione, un incontro di lavoro importante, la seduta dal dentista, sono situazioni che possono mettere in ansia e scatenare un attacco di sudorazione eccessiva in chi ne soffre. Ne...

15/05/2016 - scritto da Francesca F. Salute

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
PANCIA GONFIA ADDIO IN 90 GIORNI

Hai la pancia sempre gonfia, dopo i pasti e per tutto il giorno? Il programma Ciao Pancia Gonfia può aiutarti a liberartene insegnandoti a rivedere alimentazione e stile di vita.
Scopri di più.
W L'ESTATE SENZA CISTITE

Finalmente al mare, ma tra sabbia e costume bagnato le infezioni alle vie urinarie sono in agguato. Vuoi evitare che la cistite ti rovini le vacanze?
Segui i consigli!

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X