ForumSalute

Pillola dei 5 giorni dopo, con ricetta o senza?

Pillola dei 5 giorni dopo, con ricetta o senza?

12-06-2015 - scritto da Cinzia I.

Ella One, maggiorenni o minorenni, differenza in farmacia per la contraccezione d'emergenza. La nota del Ministero della Salute.

Vietata la vendita online della pillola dei 5 giorni dopo.

Pillola dei 5 giorni dopo, con ricetta o senza?

L'Ulipristal acetato è un farmaco per la contraccezione d’emergenza, noto con il nome commerciale Ella One o semplicemente come pillola dei 5 giorni dopo: va assunto entro le 120 ore (5 giorni per l’appunto) da un rapporto sessuale a rischio di gravidanza.

In Italia la commercializzazione di questo medicinale è stata autorizzata nel 2011, in netto ritardo rispetto al resto d’Europa e agli Stati Uniti, a causa di una serie di dubbi etici e pratici circa il suo utilizzo.

Fino a poche settimane fa la sua vendita infatti era soggetta a restrizioni (esclusive del nostro Paese) come la necessità di una prescrizione medica e di un test di gravidanza negativo, che rendevano tale contraccezione d’emergenza pressoché impossibile (o quantomeno difficile) da assumere.

Ora queste barriere sono state abbattute, a tutela delle donne, fatto salvo il discorso per le minorenni.

 

Una nota del Ministero della Salute ha spiegato il tutto circa la possibilità di vendita di Ella One:

  • Le donne maggiorenni (ovvero compiuti i 18 anni) possono recarsi in farmacia e richiedere il medicinale senza avere l’obbligo di presentare una prescrizione medica (la ricetta). Necessario invece un documento di identità valido, che attesti l’effettiva età, visto che per le minorenni la pillola dei 5 giorni dopo rimane soggetta a tale prescrizione, rinnovabile di volta in volta (ma ciò che si spera è che l’emergenza contraccettiva si manifesti in un’unica occasione!)
  • Ella One può essere venduta ad una qualunque persona maggiorenne (anche ad un uomo dunque) che presenti delega e documento della donna interessata e maggiorenne (se con meno di 18 anni, è necessaria sempre la ricetta medica originale)
  • Altresì la vendita online di questo medicinale, non considerabile a tutto tondo un farmaco da banco, va considerata “vietata”. E questo come si legge nella nota ministeriale “per motivi di precauzione connessi alla tutela del diritto alla salute, essendo altamente complesso, per non dire quasi impossibile, nel caso di vendita on line accertare la maggiore età della donna utilizzatrice del medicinale”

 

Tanti dubbi iniziali sembrano ora essere stati chiariti, ma le complicazioni per la donna italiana continuano a mantenersi alte, in nome della tutela della salute delle stesse.

Per una minorenne più che per una maggiorenne è più difficile accedere ad una prescrizione medica. La questione è etica, ne siamo convinte in molte, oltre che riguardante la salute! Il timore è quello che le ragazzine possano fare un abuso di tali farmaci di contraccezione d’emergenza (come pure della pillola del giorno dopo) piuttosto che utilizzare un anticoncezionale o meglio ancora un profilattico. E’ giusto. Ma fino a che punto secondo voi?

Che differenza fa tra l’avere 18 anni ed 1 giorno o 17 anni e 364 giorni? E la 16enne che ha avuto un rapporto a rischio di gravidanza, non potrebbe rivolgersi ad un’amica più grande (o ad una sorella maggiore) per acquistare il farmaco aggirando l’ostacolo? E la tutela della sua salute in questo caso? Cosa afferma quel detto popolare? Fatta la legge trovato l’inganno!

 

Foto: Pixabay




A cura di Cinzia I.
ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
CISTITE: LE REGOLE PER UN SESSO SICURO

Bruciore intimo, irritazione e stimolo frequente a fare pipì possono mettere in pericolo l'intimità e la sessualità di coppia. Ritrova il piacere e la passione... così!
Ecco i rimedi.
DIMAGRIRE CON I PROBIOTICI

Lo dice la scienza: una flora batterica intestinale sana sarebbe alla base dell'equilibrio del peso corporeo. Se vuoi tornare in forma, punta sulla dieta probiotica!
Leggi tutto.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X