ForumSalute

Polvere: la sposti o la elimini?

Polvere: la sposti o la elimini?

13-03-2017 - scritto da Paola P.

Per la salute delle persone allergiche è fondamentale eliminare gli acari della polvere e le altre sostanze invisibili potenzialmente allergizzanti.

Il tuo aspirapolvere elimina davvero la polvere? Con la collaborazione di Dyson.

 

Polvere, capelli, peli di animale, residui di cibo, carta, frammenti di materiali vari: sui nostri pavimenti si trova davvero di tutto, spesso in dimensioni talmente microscopiche da non vedersi a occhio nudo.

 

Ah, dimenticavamo, i pavimenti (e non solo loro) sono infestati anche dagli acari.

 

Gli acari sono animaletti tanto minuscoli quanto numerosi e aggressivi che vivono nello sporco, che si nutrono dei nostri residui organici (ad esempio le pellicine o la forfora) e che troviamo anche su tappeti, tende, divani e poltrone. Per non parlare di giocattoli, libri, soprammobili e persino dentro al letto dove dormiamo.

 

COME ELIMINARE LA POLVERE?

C’è chi usa il panno elettrostatico, chi la vecchia federa del cuscino adibita a strofinaccio, chi per lavare i pavimenti preferisce il metodo tradizionale con straccio e spazzolone.

 

C’è ovviamente chi utilizza l’aspirapolvere, magari uno bello, completo di accessori, pronto al momento opportuno a sprigionare tutta la sua potenza e “ingoiare” ogni minima traccia di polvere e sporco.

 

PREGI E DIFETTI DELL’ASPIRAPOLVERE

Ebbene, non è detto che l’aspirapolvere, anche il più costoso, sia lo strumento ideale per eliminare lo sporco. Per qualcuno può essere faticoso da spostare, a volte si può rovesciare e bisogna raddrizzarlo piegando la schiena.

 

Un aspirapolvere, poi, può non essere totalmente efficace. Spesso basta poco per accorgersene: di pelucchi se ne trovano sempre dopo il suo passaggio. Anche il pulviscolo che si vede brillare nella luce parla chiaro: la polvere non è stata eliminata del tutto. Un bel po’ si è semplicemente sollevata o… spostata.

 

Dove? Sui mobili, sui giochi dei bimbi in disordine sul pavimento della cameretta, sui cuscini del divano, sul letto. E gli acari? Stessa cosa.

 

ACARI: DIFFICILI DA ELIMINARE DAVVERO

Quello degli acari è un bel problema se si pensa che è colpa di questi microscopici insetti se ci sono tante persone, soprattutto bambini, che soffrono di asma e allergie respiratorie.

 

A differenza dei pollini delle piante che provocano la cosiddetta “febbre da fieno”, gli acari non sono stagionali: ci sono sempre.

 

Quando si decompongono sprigionano degli allergeni, sostanze proteiche che finiscono nel naso di chi vive in quell’ambiente e respira quell’aria, e producono sintomi simili a quelli di un raffreddore cronico.

 

Malesseri come mal di testa, congestione nasale o prurito, che insorgono soprattutto quando si spendono molte ore in casa, sono riconducibili proprio all’aria viziata satura di allergeni, cioè di sostanze che i nostri anticorpi percepiscono come nocive, e che quindi inducono reazioni infiammatorie, spesso sottovalutate.

 

Tra gli allergeni più comuni ci sono proprio gli acari della polvere.

 

 

ALCUNI CONSIGLI ANTIACARO

Il nostro consiglio, prima di tutto, è quello di evitare di stipare gli ambienti dove si sta più di frequente – ad esempio dove si dorme o si lavora - di mobili, libri, oggetti e tappeti che possono diventare un facile habitat per gli acari. Ci si potrà accorgere anche di quanto spazio in più ci sarà per muoversi, il che non è male! Inoltre, può essere opportuno dotarsi per la camera da letto e il salotto di biancheria antiacaro che include copri materassi, copri cuscini e copri divani.

 

Soprattutto, per la salute e il benessere delle persone allergiche, la polvere e le altre sostanze invisibili ma potenzialmente allergizzanti non vanno semplicemente spostate, bensì eliminate.

 

C’è un modo per rimuoverle DAVVERO? Sì, c’è. Ed è utilizzare un aspirapolvere potente ed efficiente allo stesso tempo.

 



 

Dyson Cinetic Big Ball è una “palla” cinetica, un aspirapolvere compatto e snello, ma dotato di caratteristiche ingegnose che migliorano l’esperienza dell’utente.

 

La sua tecnologia a 36 cicloni permette all’apparecchio di continuare a risucchiare lo sporco… finché ce n’è, senza dover sostituire il filtro o cambiare il sacchetto.

 

Ci sono 4 buone ragioni per passare a Dyson Cinetic Big Ball:

  • Capacità di aspirazione a tutta potenza anche delle particelle più microscopiche, quelle di dimensioni infinitesimali (fino a 0,3 micron) che spesso non vengono intercettate da altri aspirapolvere. Grazie alla sua tecnologia, la separazione della polvere è talmente efficiente che non sono necessari filtri da lavare o sostituire
  • Manico snodabile che ruota in ben tre direzioni e consente di raggiungere gli angoli nascosti della casa senza dar prova di abilità contorsionistiche
  • Corpo non rovesciabile che non si ribalta, non si piega sul fianco e si raddrizza in autonomia in caso di ribaltamento
  • Sistema di espulsione igienica per cui non si viene a contatto con la sporcizia aspirata: questa viene fatta cadere direttamente in pattumiera grazie a un anello in silicone che scivola sulla maglia metallica e spinge lo sporco verso il basso

 

“Facile, rapido, comodo ma, soprattutto, igienico!”

 

Leggi tutti gli articoli della rubrica Dyson Dolce Casa.




A cura di Paola P.
ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

Decluttering: il magico potere del riordino

Decluttering: il magico potere del riordino

  Alzi la mano chi non ha sentito parlare de “Il magico potere del riordino”, il best seller della scrittrice giapponese Marie Kondo. Per chi non lo conosce, si tratta di un libro che offre consigli su come ripulire...

04/04/2017 - scritto da Paola P.

Eliminare le muffe è una questione di salute

Eliminare le muffe è una questione di salute

  L’odore di muffa è uno dei più sgradevoli e difficili da rimuovere tra quelli che possono infestare la nostra casa. Anche la causa delle muffe, ovvero la proliferazione di microrganismi che diffondono...

27/03/2017 - scritto da Paola P.

L’importanza di una buona aria indoor

L’importanza di una buona aria indoor

  Sono tante le minacce quotidiane e invisibili per la nostra salute. Qualche esempio? I germi che si diffondono negli ambienti affollati e che possono provocare pericolose infezioni; le polveri sottili e lo smog causati dal...

06/03/2017 - scritto da Paola P.

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
Pancia gonfia addio in 90 giorni!

Hai la pancia sempre gonfia, dopo i pasti e per tutto il giorno? Il programma Ciao Pancia Gonfia può aiutarti a liberartene insegnandoti a rivedere l'alimentazione e lo stile di vita.

Scopri di più.
L'ansia ti scatena il sudore?

Il sudore nervoso causato dall'ansia e dallo stress può comparire all'improvviso e causare cattivo odore. Tuttavia può essere ben gestito.

Ecco come.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X