ForumSalute

Terapia: CPAP

Terapia: CPAP

08-04-2012 - scritto da cesarearezzo

Una terapia a pressione positiva durante il sonno.

Contro l'OSAS la CPAP.



L’utilizzo di erogatori a pressione positiva (CPAP) durante il sonno è sempre più frequentemente utilizzata nell’OSAS . L’applicazione per via nasale di una pressione positiva nelle vie aeree per il trattamento delle apnee ostruttive nel sonno negli adulti è stata descritta per la prima volta nel 1981 da Colin Sullivan.

Da allora la CPAP (Continuous Positive Airway Pressure) rappresenta la terapia di elezione per le apnee ed ipopnee nel sonno. Consiste essenzialmente in un compressore che genera un flusso di aria a pressione positiva che viene mandato al paziente attraverso un apposito circuito caratterizzato da un tubo e da una interfaccia (maschera nasale o maschera oro-nasale). Questa pressione positiva determina un aumento della pressione all’interno del lume al di sopra della pressione critica e stabilizza le vie aeree superiori che rimangono pervie: la stabilizzazione delle via aeree superiori rappresenta il meccanismo fondamentale della azione terapeutica.

La CPAPeroga un flusso a pressione positiva costante e prestabilita. Rappresenta la modalita ventilatoria che più si avvicina al respiro spontaneo in quanto la ventilazione è affidata completamente al paziente. E' possibile inserire dei valori di rampa ossia il tempo in cui gradualmente si raggiunge la pressione prestabilita, a partire da valori minimi, per una migliore compliance del paziente (facilita l’addormentamento). Un eventuale umidificatore termostatato associato alla CPAP puo migliorare la compliance alla terapia.

E' importante sottolineare che la terapia con CPAP è affidata completamente al paziente e pertanto può essere utilizzata soltanto nei pazienti con drive respiratorio integro ed un buon stato funzionale dei muscoli respiratori.


dott. Cesare Arezzo
www.cesarearezzo.it
www.malattierespiratorie.com
Specialista in Fisiopatologia Respiratoria
Dirigente Medico U.O. Fisiopatologia Respiratoria Ospedale San Paolo Bari
Diagnosi e Terapia dei Disturbi Respiratori Sonno-correlati

Profilo del medico - cesarearezzo

Nome:
Cesare Arezzo
Comune:
BARI
Telefono:
3409185522
Azienda:
ASL Ba Ospedale San Paolo Bari Fisiopatologia Respiratoria
Professione:
Medico Ospedaliero
Occupazione:
Dirigente Medico U.O. Fisiopatologia Respiratoria Ospedale San Paolo Bari
Specializzazione:
Disturbi Respiratori nel Sonno
Contatti/Profili social:
sito web facebook


Articoli che potrebbero interessarti

Mal di stomaco: 20 cause possibili

Mal di stomaco: 20 cause possibili

Il mal di stomaco è uno dei disturbi più comuni che possono colpirci. C’è chi lo sperimenta spesso, magari perché soffre di acidità gastrica o di reflusso esofageo, e chi si accorge di avere un...

17/10/2017 - scritto da Paola P.

Come dormire bene quando cambia l’ora

Come dormire bene quando cambia l’ora

Altro che “buonanotte e sogni d’oro”, nei cambi di stagione e soprattutto in concomitanza con il cambio dell’ora (da solare a legale, e viceversa), per tanti di noi la notte si trasforma in un tempo da spendere alla...

17/10/2017 - scritto da Paola P.

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
CISTITE: LE REGOLE PER UN SESSO SICURO

Bruciore intimo, irritazione e stimolo frequente a fare pipì possono mettere in pericolo l'intimità e la sessualità di coppia. Ritrova il piacere e la passione... così!
Ecco i rimedi.
DIMAGRIRE CON I PROBIOTICI

Lo dice la scienza: una flora batterica intestinale sana sarebbe alla base dell'equilibrio del peso corporeo. Se vuoi tornare in forma, punta sulla dieta probiotica!
Leggi tutto.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X