8 bicchieri d’acqua al giorno contro i sintomi della menopausa

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

8 bicchieri d’acqua al giorno contro i sintomi della menopausa

27-03-2013 - scritto da Angela Nanni

La menopausa è un momento molto delicato nella vita di ogni donna: una corretta idratazione può aiutare a rendere più sopportabili alcuni sintomi

Bere molta acqua aiuta le donne in menopausa contro la secchezza delle mucose, il gonfiore e le infezioni uro-genitali

8 bicchieri d’acqua al giorno contro i sintomi della menopausa

 

 

La menopausa è un momento di passaggio molto delicato nella vita di ogni donna: il cambio ormonale che si verifica comporta un vero e proprio corteo sintomatologico con cui non sempre è facile convivere. Con la menopausa si riducono sensibilmente i livelli di estrogeni e progestinici circolanti: questi ormoni però sono fondamentali per il trofismo della cute, ecco perché dopo la menopausa la pelle tende a perdere di tono e di elasticità; sono fondamentali per la corretta lubrificazione delle mucose, ed ecco perché in menopausa la secchezza vaginale può diventare un problema quotidiano con cui convivere. Gli ormoni femminili, inoltre, sono fondamentali per il corretto metabolismo osseo e per la salute cardiovascolare. Secondo uno studio condotto presso la The Catholic University of Korea College of Medicinebere poca acqua è sempre dannoso per l’organismo umano, in qualunque fascia di età, ma bere poca acqua in menopausa può essere ancor più deleterio.

Con la menopausa, infatti, aumentano i problemi del tratto genito-urinario e anche il rischio di cistiti ricorrenti: bere almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno ne può ridurre l’incidenza; con la menopausa, inoltre è abbastanza comune notare un certo aumento ponderale e una corretta idratazione può essere un modo per eliminare almeno, la sgradevole sensazione di gonfiore.

E' una buona abitudine, infine, scegliere un’acqua particolarmente ricca di magnesio: questo oligoelemento, infatti, ha un effetto protettivo sul sistema nervoso centrale e quindi può aiutare nel contrastare la malinconia, l’irritabilità e la tristezza tutti sentimenti molto comuni nel periodo peri e post menopausale.

http://www.flickr.com/photos/slightlyeverything/7386584846/

 

 



Articoli che potrebbero interessarti

Cistite ricorrente: un problema femminile

Cistite ricorrente: un problema femminile

10/06/2019.   La cistite è la più comune tra le cosiddette IVU (infezioni alle vie urinarie), e sembra che abbia una particolare predilezione per il sesso femminile. Sono le donne, infatti, sia giovani che...

Salute donna

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X