Acari dell’orecchio del gatto

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Acari dell’orecchio del gatto

13-07-2013 - scritto da Cinzia Iannaccio

I sintomi rilevatori degli acari nell'orecchio del gatto

Come riconoscere la presenza di acari nel condotto uditivo del micio

Acari dell’orecchio del gatto Gli acari nell’orecchio o "otoacariasi" o “rogna otodettica” rappresentano un importante problema di salute per i gatti. Si tratta di piccolissimi parassiti che tendono a proliferare nelle orecchie esterne dei felini per poi penetrare all’interno del condotto uditivo con complicanze che potete ben immaginare: non solo sono fastidiosi, ma se non curati possono essere molto pericolosi e mettere a repentaglio anche l’apparato uditivo del micio.

Fondamentale quindi è saperne riconoscere i sintomi. Quali? Come per ogni altro disturbo alle orecchie il gatto tenderà a strofinarle e grattarle con frequenza, a scuotere la testa in continuazione o a girarla da un lato, in genere quello dell’orecchio infestato. Osservando invece il condotto uditivo è possibile notare uno scarico marrone scuro, dal cattivo odore o piccoli puntini bianchi (sono gli acari). Il fastidio potrebbe indurre il micio anche a vertigini e perdita dell’equilibrio. Non solo, questi acari (che sembrano dei piccoli granchi) si possono spostare su tutto il corpo del felino ed andare ad infestare anche altri pets, in famiglia: per fortuna non sembrano attaccare l’uomo.

Per tutti questi motivi è importante recarsi quanto prima dal veterinario per effettuare la diagnosi precisa ed avviare la terapia antiacaricida (questi sintomi sono riconducibili come sapete ad una otite, infiammazione dell’orecchio, le cui cause sono numerose e ben diverse tra loro).

La cura consiste in una iniziale pulizia delle orecchie del micio e nell’applicazione di acaricidi per almeno una settimana, all’interno del padiglione auricolare. In più sarà necessario trattare tutto il manto con un antiparassitario. Esistono inoltre in commercio degli antiparassitari, da applicare anche una sola volta a mese che proteggono (prevengono) dagli acari delle orecchie, come dalle pulci, dalla filaria ed altri fastidiosi e pericolosi animaletti.

Foto: Flickr
Categorie correlate:

Animali, cane, gatto, cuccioli




A cura di Cinzia Iannaccio, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2007, blogger, specializzata nel settore della salute e del benessere.
Profilo Linkedin di Cinzia Iannaccio
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Cimurro nel cane

Cimurro nel cane

24/02/2014. Il cimurro canino, come è noto, è una malattia virale (cioè provocata da un virus) molto contagiosa e pericolosa. Può essere fatale. Il cimurro però non è prerogativa unica di Fido, ma può colpire anche i furetti, tra gli animali...

Animali, cane, gatto, cuccioli

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X