Acido jaluronico: la formula antieta’

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Acido jaluronico: la formula antieta’

04-11-2010 - scritto da Viviana Vischi

L'acido jaluronico è una soluzione efficace per combattere gli effetti dello smog sulla pelle e per riempire le rughe

L'effetto antirughe si ottiene anche con creme dalle formidabili performance anti invecchiamento a base di acido jaluronico

Acido jaluronico: la formula antieta’ L’aria delle città, con le sue polveri sottili, lo smog e i gas di scarico, non è certo un toccasana per la pelle. L’insieme delle aggressioni ambientali, infatti, è causa di un’accelerazione dei processi di invecchiamento e di un colorito grigiastro. Oltre all’inquinamento, a determinare un aspetto della pelle più spento è la disidratazione, un problema che tende a peggiorare in inverno, complice l’aria secca dei locali riscaldati, che prosciuga le riserve idriche della cute, e del fatto che, con il freddo, si tende a bere di meno.
Per combattere gli effetti dello smog e la disidratazione occorre utilizzare con costanza creme protettive e formule nutrienti e rigeneranti che restituiscano alla cute il giusto equilibrio idrico e lipidico. Principi attivi come allantoina, glicerina, oligosaccaridi e cere vegetali ripristinano il corretto livello di acqua nella cute. Sostanze grasse vegetali come burro di karitè e olii di mandorle dolci, jojoba e germe di grano compensano la carenza di lipidi perché vengono assorbiti e assimilati con facilità dall’epidermide. Preziosi anche i grassi omega 3 e le vitamine A ed E.
Tutto questo rappresenta la base essenziale per una pelle fresca e luminosa, insomma, per una vera e propria “boccata d’aria”. Ma quando l’età comincia ad avanzare si aggiunge anche il problema delle rughe. In questo caso la pelle non ha più solo bisogno di idratazione ma anche di riacquisire consistenza ed elasticità. Oltre a intervenire in maniera decisa contro l’aridità, bisogna ostacolare la formazione dei radicali liberi, stimolare il rinnovamento delle cellule e, così facendo, attenuare sensibilmente i segni del tempo.
Per una decisa azione antietà dobbiamo procedere innanzitutto a uno scrub, fondamentale per eliminare le cellule morte, rinnovare la pelle in profondità e permettere ai principi attivi di penetrare meglio ed agire più intensamente. Contro le rughe, poi, la soluzione non chirurgica più efficace risponde al nome di acido jaluronico. E’ grazie alla sua presenza nel derma che le fibre di collagene e di elastina si rinnovano. Purtroppo, questo acido diminuisce con l’avanzare dell’età. Per reintegrarlo, si può ricorrere ai cosmetici. Le creme che ringiovaniscono il viso non lasciano l’acido jaluronico sulla superficie, ma lo fanno penetrare nello strato più profondo.
Visibili ad occhio nudo gli effetti dei sieri effetto lifting, che risollevano le cadute del volto e distendono i tratti, con un risultato cosmetico immediato. Aiutano a distendere la pelle e a ridisegnare i contorni del viso. Non eliminano, ma mitigano... In età matura, le creme effetto lifting devono diventare il trattamento principe per la pelle e vanno applicate sul viso, ma anche sulle rughe del collo e décolleté, due punti particolarmente fragili che traggono grande vantaggio dall’impiego di formule rigeneranti.


A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X