Alimentazione in gravidanza: la carne

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Alimentazione in gravidanza: la carne

11-11-2013 - scritto da Paola Perria

Per le future mamme non vegetariane mangiare la carne in gravidanza va bene, ma quale e quanta?

La carne è un alimento prezioso per la donna in gravidanza. Scopriamo come, quale e quando va consumata

Alimentazione in gravidanza: la carne L'alimentazione di una donna in gravidanza dovrebbe essere ancora più sorvegliata e bilanciata che negli altri momenti della vita, perché da essa dipende anche (in parte, ma una parte consistente) il buon andamento della gestazione stessa e la salute del feto. Il cibo è il nostro carburante, la nostra fonte di energia e di sostentamento, quindi a maggior ragione lo diventa quando in una donna c'è una nuova vita che cresce e matura. Ecco perché la qualità di ciò che si introduce nel corpo materno come cibo non è ininfluente ma, al contrario, può aiutare o indebolire il corretto sviluppo del feto e mantenere (o compromettere) le buone condizioni di salute della mamma.

Per non commettere errori, in genere le future mamme si affidano al proprio ginecologo e ai suoi consigli alimentari, ma in molti casi non rinunciato al fai da te o si informano sul web. Uno dei dilemmi maggiori, a proposito di alimentazione corretta in gravidanza, riguarda la carne.

Naturalmente stiamo parlando delle mamme onnivore, che non seguano una dieta di tipo vegetariano o vegano per le quali le indicazioni nutrizionali sono diverse. Una donna incinta può e, anzi, è invitata a consumare la carne, perché questo alimento costituisce una fonte primaria di proteine nobili indispensabili per l'accrescimento del bambino nell'utero. Ma quale carne, quanta, e cucinata come?

Di certo c'è che si deve ridurre al minimo il cibo spazzatura (menù da fast food, per intenderci), e anche l'introito di grassi saturi, di sale e di alimenti troppo calorici ed elaborati. Quindi, tra le carni concesse in gravidanza non figuranoi salumi grassi e gli insaccati (peraltro pericolosi anche come veicolo di possibili parassiti), ad eccezione del prosciutto crudo dolce e senza grasso e della bresaola. Invece semaforo verde per tutte le carni bianche di qualità, come il pollo, il tacchino e il coniglio, da consumarsi dopo una cottura leggera (al cartoccio, in padella con pochi grassi, al vapore, alla piastra) ma completa. Mai mangiare il pollo crudo, è molto pericoloso!

Sono carni ricche di sostanze ottime per la futura mamma, di minerali come il magnesio, il ferro e il potassio, vitamine del gruppo B e proteine nobili biodisponbili. Le carni rosse, come il manzo, vanno invece centellinate, meglio consumarle al massimo due volte a settimana scegliendo i tagli magri e le cotture senza grassi aggiunti se non a crudo. Questo perché la carne rossa ha molto più colesterolo di quella bianca e pertanto va mangiata con cautela. Infine, la carne va sempre consumata con un accompagnamento di verdure e ortaggi di stagione (ricchi di antiossidanti e fibre che limitano l'assorbimento dei grassi saturi a livello intestinale) e non deve mai costituire l'unica fonte proteica. L'alimentazione deve essere variata prevedendo sempre anche il pesce, i latticini (senza esagerare) e naturalmente le proteine vegetali contenute nei legumi.

Foto| via Pinterest

A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X