ForumSalute

Alito cattivo? I rimedi della natura

Alito cattivo? I rimedi della natura

06-02-2013 - scritto da Amelie

Come contrastare l'alitosi, un disturbo imbarazzante che incide molto sulla vita sociale di chi ne soffre

Combattere l'alito cattivo con l'aiuto delle piante

Alito cattivo? I rimedi della natura Mentine, caramelle e gomme. E ancora… liquirizie e spray alla menta piuttosto che una mano davanti alla bocca quando si parla con qualcuno a distanza ravvicinata. Sono questi gli escamotage a cui ricorrono tutti quando pensano di avere l’alito cattivo.

L’alitosi può essere causata da due fattori, alcuni sono transitori e altri no: alcuni cibi o il fumo possono rendersi responsabili di un alito cattivo, ma si tratta di cause passeggere. Esistono poi invece situazioni definite intraorali (quindi che hanno origine nella bocca) o extraorali (che quindi invece prendono avvio da altri organi) responsabili dell’alitosi e che tendono a persistere variando anche la natura e la frequenza della comparsa del disturbo.

La menta piperita si rivela un ottimo alleato contro l’alitosi: con la pianta si può infatti preparare un decotto con il quale fare dei gargarismi in grado di combattere l’alito cattivo. Sempre la menta piperita è uno degli ingredienti principali di collutori con i quali curare la nostra igiene orale e allo stesso tempo donare all’alito un profumo fresco e gradevole.

Principale ricordare che – nonostante il processo alla base della comparsa dell’alitosi sia ben più complesso di quello che pensiamo – una corretta e accurata igiene orale è l’arma principale per combattere questo spiacevole disturbo, sempre ovviamente quando la causa del disagio è all’interno della bocca.

Ritornando alle piante, contro l'alitosi è possibile utilizzare il timo: fare un composto con timo, foglie salvia e semi anice verde come base per infusi che, una volta freddatti, potranno essere utilizzati per fare sciacqui durante tutto l’arco della giornata.
E infine, anche la salvia e il rosmarino trovano impiego nella lotta all’alitosi sempre per confezionare preparati con i quali fare sciacqui e gargarismi. Contro il disturbo valido è l’aiuto dei chiodi di garofano con i quali è possibile anche preparare una pasta dentifricia per pulire la bocca e i denti.


Articoli che potrebbero interessarti

HAI GLI OCCHI GONFI? ECCO COME CURARLI

HAI GLI OCCHI GONFI? ECCO COME CURARLI

Svegliarsi con gli occhi gonfi dopo una notte movimentata è normale, soprattutto se abbiamo ecceduto con l’alcool o con cibi molto unti e salati e magari ci siamo strapazzati un po’ immergendoci nella movida notturna. Il...

07/09/2017 - scritto da Paola P.

Pelle secca o dermatite atopica?

Pelle secca o dermatite atopica?

Una pelle secca, molto secca, che si desquama facilmente, è probabilmente una pelle atopica. Cosa significa questo? Che è una cute, bisognosa di cure e di nutrimento particolari. Reagisce infatti eccessivamente a stimoli...

28/02/2017 - scritto da Paola P.

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
CISTITE: LE REGOLE PER UN SESSO SICURO

Bruciore intimo, irritazione e stimolo frequente a fare pipì possono mettere in pericolo l'intimità e la sessualità di coppia. Ritrova il piacere e la passione... così!
Ecco i rimedi.
DIMAGRIRE CON I PROBIOTICI

Lo dice la scienza: una flora batterica intestinale sana sarebbe alla base dell'equilibrio del peso corporeo. Se vuoi tornare in forma, punta sulla dieta probiotica!
Leggi tutto.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X