Alito cattivo? I rimedi della natura

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Alito cattivo? I rimedi della natura

06-02-2013 - scritto da Valeria Grisanti

Come contrastare l'alitosi, un disturbo imbarazzante che incide molto sulla vita sociale di chi ne soffre

Combattere l'alito cattivo con l'aiuto delle piante

Alito cattivo? I rimedi della natura Mentine, caramelle e gomme. E ancora… liquirizie e spray alla menta piuttosto che una mano davanti alla bocca quando si parla con qualcuno a distanza ravvicinata. Sono questi gli escamotage a cui ricorrono tutti quando pensano di avere l’alito cattivo.

L’alitosi può essere causata da due fattori, alcuni sono transitori e altri no: alcuni cibi o il fumo possono rendersi responsabili di un alito cattivo, ma si tratta di cause passeggere. Esistono poi invece situazioni definite intraorali (quindi che hanno origine nella bocca) o extraorali (che quindi invece prendono avvio da altri organi) responsabili dell’alitosi e che tendono a persistere variando anche la natura e la frequenza della comparsa del disturbo.

La menta piperita si rivela un ottimo alleato contro l’alitosi: con la pianta si può infatti preparare un decotto con il quale fare dei gargarismi in grado di combattere l’alito cattivo. Sempre la menta piperita è uno degli ingredienti principali di collutori con i quali curare la nostra igiene orale e allo stesso tempo donare all’alito un profumo fresco e gradevole.

Principale ricordare che – nonostante il processo alla base della comparsa dell’alitosi sia ben più complesso di quello che pensiamo – una corretta e accurata igiene orale è l’arma principale per combattere questo spiacevole disturbo, sempre ovviamente quando la causa del disagio è all’interno della bocca.

Ritornando alle piante, contro l'alitosi è possibile utilizzare il timo: fare un composto con timo, foglie salvia e semi anice verde come base per infusi che, una volta freddatti, potranno essere utilizzati per fare sciacqui durante tutto l’arco della giornata.
E infine, anche la salvia e il rosmarino trovano impiego nella lotta all’alitosi sempre per confezionare preparati con i quali fare sciacqui e gargarismi. Contro il disturbo valido è l’aiuto dei chiodi di garofano con i quali è possibile anche preparare una pasta dentifricia per pulire la bocca e i denti.


Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X