ForumSalute

Benessere della vista: lenti a contatto giornaliere o mensili?

Benessere della vista: lenti a contatto giornaliere o mensili?

13-06-2017 - scritto da Paola P.

Occhio sensibile, praticità e costo sono i criteri da valutare nella scelta delle lenti a contatto giornaliere e mensili, da fare sempre insieme al proprio ottico di fiducia.

Le lenti a contatto monouso battono quelle mensili per praticità.

 

Chi indossa abitualmente le lenti a contatto si trova prima o poi ad un bivio: continuare ad usare lenti giornaliere o passare a quelle mensili? Quali sono le più comode e le più igieniche?

 

UTILI MA PUR SEMPRE FASTIDIOSE

Le lenti a contatto correttive (LAC) sono vere e proprie protesi che si posizionano sulla pellicola umida del bulbo oculare dividendo in due il tessuto lacrimale, dove una parte resta dietro la lente e una parte va davanti. Questa separazione provoca dei piccoli fastidi e, soprattutto, l’uso eccessivo e non corretto può portare a infezioni e alla sindrome dell’occhio secco, una condizione in cui l’occhio perde la sua protezione umida e diventa molto più vulnerabile alle aggressioni esterne.  Quindi chi ha la sindrome dell’occhio secco non può usare le lenti a contatto? Certamente no, anche perché oggi le lenti a contatto sono fatte di materiali innovativi che rendono possibile la loro applicazione anche in alcuni casi di sindrome dell’occhio secco. Per combattere il problema, in più, si possono adottare alcuni accorgimenti sull’uso delle lenti a contatto come una pulizia più accurata, ricorrere all’uso di lacrime artificiali per garantire una corretta umidità dell’occhio, non utilizzarle per troppe ore facendone un uso giornaliero limitato e togliendole appena possibile per lasciare l’occhio nella sua situazione naturale.

 

GLI SVANTAGGI DELLE LENTI MENSILI …

Le lenti a contatto mensili sono più resistenti, aderiscono perfettamente all’occhio e garantiscono una correzione ottimale, ma sono soggette al rischio di una scarsa pulizia. Proprio per la sua caratteristica di piccola “ventosa”, una lente a contatto diventa ricettacolo di sostanze naturalmente presenti nelle nostre lacrime (proteine, sali minerali, grassi), nonché di polvere e corpuscoli sospesi nell’aria, o residui di cosmetici e di prodotti per la pelle. Per questa ragione, anche se le sottoponiamo ad un’accurata pulizia e le conserviamo nel loro liquido salino prima di riutilizzarle, una parte di queste sostanze non verrà mai eliminata. Per quanto accurata, una pulizia delle lenti a contatto non sarà mai del 100%, contribuendo a rendere quel paio di lenti giorno dopo giorno sempre più “pesanti”.

 

 

… E I VANTAGGI DELLE LENTI A CONTATTO MONOUSO

Svegliarsi al mattino e poter indossare un paio di lenti a contatto morbide, leggere, fresche e perfettamente intatte tutti i giorni è tutta un’altra boccata d’ossigeno per i nostri occhi. In commercio esistono diversi modelli di lenti a contatto monouso a base acquosa, per un occhio sempre umido e a contatto con il pulito, con un buon rapporto qualità-prezzo. Anche il prezzo, infatti, incide sulla scelta, anche se quando si tratta di salute è meglio non badare a spese. Chi alterna le lenti a contatto agli occhiali o è soggetto a frequenti irritazioni oculari, può senza dubbio preferire le lenti a contatto monouso. Attenzione, in questo caso, a non “buttarsi” sul primo brand che vediamo reclamizzato o che ci venga proposto.

 

LENTI MONOUSO, QUALI SCEGLIERE?

Le lenti a contatto vengono consigliate dall’ottico in base a forma, caratteristiche e difetti dell’occhio che devono andare a correggere. Di lenti a contatto monouso ne esistono di diversi tipi, alcune più costose di altre a seconda del materiale utilizzato e del tipo di comfort garantito, ma prima di scegliere il modello più caro o più economico, ricordate che non è detto che faccia al caso vostro! Meglio chiedere al vostro ottico di fiducia qualche paio di lenti a contatto di prova, di diverso tipo, per poi scegliere quella che meglio si adatta alle caratteristiche dei vostri occhi. Considerate che poi usando le lenti a contatto giornaliere risparmiate sui prodotti di pulizia e non avrete bisogno di liquidi di conservazione e di contenitori porta-lenti, il che rappresenta una bella comodità quando siete in viaggio o in vacanza.

In commercio sono disponibili lenti a contatto monouso di tanti tipi: lenti a contatto per miopi, astigmatici, lenti multifocali per chi è affetto da presbiopia, perfino lenti colorate monouso o mensili per i più vanitosi.

Ci vedete più chiaro? Allora buona scelta!

 

Leggi anche:

 

 




A cura di Paola P.
ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+



Articoli che potrebbero interessarti

VISTA E SPORT: TUTTI I BENEFICI SENZA CORRERE RISCHI

VISTA E SPORT: TUTTI I BENEFICI SENZA CORRERE RISCHI

Sono tanti i dubbi che assalgono uno sportivo appassionato nel momento in cui scopre di avere qualche difetto visivo da correggere con l’uso di lenti. Durante l’età della crescita, poi, quando in genere si comincia a...

07/09/2017 - scritto da Paola P.

COM’È VEDERE IL MONDO CON GLI OCCHI DI UN BAMBINO?

COM’È VEDERE IL MONDO CON GLI OCCHI DI UN BAMBINO?

Il bambino inizia a usare gli occhi come “finestre” verso il mondo esterno, quel posto nuovo e straordinario tutto da scoprire, solo dopo la nascita. Ma prima che ciò accada, non cresce del tutto al buio. Durante la sua...

07/09/2017 - scritto da Paola P.

MINERALI E BENESSERE DELLA VISTA

MINERALI E BENESSERE DELLA VISTA

LO ZINCO RIPARA LE CELLULE Lo zinco è il minerale più diffuso nel corpo umano dopo il ferro e si trova in ogni cellula dell’organismo dove svolge diverse funzioni: è indispensabile per la sintesi di molti...

07/09/2017 - scritto da Paola P.

Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits

CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
LA DIETA CONTRO IL COLESTEROLO

Troppo colesterolo può intasare le arterie, ma basta seguire 3 semplici regole per evitare che salga oltre i livelli di allerta.
Scoprile qui.
NATALE A NEW YORK, CON LE MIE GAMBE!

Camminare a New York sotto le mille luci del Natale, che sogno! Arianna è riuscita a realizzarlo, preparando le sue gambe con tanta cura.
Segui i suoi consigli.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X