Caduta dei capelli stagionale? Previeni con l'alimentazione giusta

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Caduta dei capelli stagionale? Previeni con l'alimentazione giusta

12-09-2013 - scritto da Paola Perria

In autunno si perdono più capelli, è fisiologico. La dieta aiuta a limitare i danni

Contro la caduta dei capelli tipica dell'autunno ecco i cibi su cui puntare

Caduta dei capelli stagionale? Previeni con l'alimentazione giusta L’autunno è una stagione meravigliosa, peccato per quella copiosa caduta dei capelli che tanto mette in crisi le donne, e anche gli uomini. Le chiome sembrano improvvisamente perdere volume e consistenza, il colore appare smorto, e soprattutto ogni shampoo diventa un incubo, con matasse di capelli aggrovigliati che si accumulano lungo lo scarico. Che fare? A parte mettersi le mani nei capelli (che sarebbe anche controproducente), possiamo agire preventivamente su più fronti, primo fra tutti quello alimentare.

La bellezza e la salute dei capelli dipendono anche da ciò che mangiamo, in particolare sono amici della nostra capigliatura proteine, vitamine e minerali contenuti in molti cibi che possiamo reperire facilmente e che dovremmo privilegiare a tavola. Ecco una piccola lista dei componenti nutritivi che proteggono i nostri capelli e gli alimenti in cui possiamo trovarli.



  • Aminoacidi e proteine. Lisina, metionina e cistina sono gli aminoacidi costitutivi della cheratina, la proteina principale dei nostri capelli. Le troviamo in carne e pesce, ma anche nella soia e nei legumi in genere. Altri aminoacidi importanti sono l taurina e l’arginina, che danno corpo al capello e nutrono il bulbo pilifero. Li troviamo nelle uova, nel pesce e nella carne rossa
  • Vitamine, praticamente tutte! In particolare vitamina A e beta-carotene che troviamo nei pesci grassi (come il salmone o le sardine), nelle uova, nel fegato e nelle frattaglie e in tutti i frutti e gli ortaggi di colore rosso-arancio e giallo, tra cui carote, peperoni, pesche, e verdi come cavoli, lattuga, spinaci. La vitamina E è altresì importante, e la troviamo nella frutta secca in guscio, e negli oli vegetali in particolare l’olio extravergine d’oliva a crudo. Cruciali le vitamine del gruppo B, soprattutto la B2, la B8 (o vitamina H) e la B5 presenti in uova, latticini, broccoli, ortaggi di colore verde scuro e frattaglie
  • Minerali. I più importanti per le nostre chiome sono il ferro, che troviamo in carne, pesce, uova, vegetali a foglia verde, e il rame, presente nei cereali, nel cioccolato fondente, nella frutta secca in guscio e nei frutti di mare. Altri oligoelementi preziosi sono il magnesio (in verdure e frutta secca in guscio), lo zinco (in carne e pesce) e lo zolfo, che troviamo nella carne bianca e nel fegato


Foto| via Pinterest

A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X