Cambio di stagione nemico dell’intestino? Ci pensano i probiotici

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Cambio di stagione nemico dell’intestino? Ci pensano i probiotici

23-04-2015 - scritto da Viviana Vischi

L’assunzione di probiotici in primavera è utile per ristabilire l’equilibrio della microflora e affrontare con più energia il cambio di stagione.

Fermenti lattici probiotici: fonte di benessere in primavera.

Cambio di stagione nemico dell’intestino? Ci pensano i probiotici

Il sole splende, l’aria è tiepida, le giornate si allungano e… l’intestino è in subbuglio. L’arrivo della primavera, si sa, fa bene allo spirito ma, come ogni cambio di stagione, mette in crisi il nostro organismo: in Italia sono più di un milione le persone che tendono a manifestare maggiori fastidi a livello dell’apparato digerente proprio nella stagione primaverile. In questo periodo di transizione, infatti, le variazioni climatiche influiscono sul normale svolgimento delle funzioni del nostro corpo che, richiedendo un maggior dispendio di energie, reagisce con bruschi cambiamenti del funzionamento di alcuni suoi apparati, come quello intestinale.

L’intestino, come tutti sanno, riveste un ruolo fondamentale per il benessere dell’organismo perché il suo corretto funzionamento consente di assorbire e metabolizzare adeguatamente le sostanze nutritive derivate dagli alimenti, nonché di aumentare la resistenza alle malattie. La flora batterica benefica, composta dall’insieme di quei microbi considerati ‘buoni’, crea infatti un ambiente ostile per gli agenti patogeni, agendo come una vera e propria barriera difensiva.

Quando si verifica uno squilibrio nel numero e nella funzionalità dei batteri intestinali, l’intero sistema immunitario ne risente, non soltanto l’intestino, perché il nostro organismo non riesce ad esplicitare la sua normale azione di difesa verso gli agenti esterni ingeriti. Da qui la spossatezza, l’irritabilità e gli altri disturbi (meteorismo, diarrea, stipsi, dolore e gonfiore addominale) che si impadroniscono di noi specialmente durante i cambi stagionali. 

Naturalmente un corretto stile di vita e una sana alimentazione possono contribuire a far superare questi periodi difficili, ma quando ciò non è sufficiente un prezioso aiuto potrebbe essere rappresentato dagli integratori probiotici. Questi microorganismi sono in grado di riequilibrare la flora intestinale e mantenere integra la barriera che impedisce agli agenti patogeni di infettare l’intestino. L’assunzione costante di un integratore alimentare probiotico in concomitanza con l’arrivo della primavera è utile per ristabilire l’equilibrio della microflora e affrontare con più energia il cambio stagionale. Tra i vari integratori presenti sul mercato, Floretrix - grazie all’apporto di oltre 50 miliardi di lattobacilli vivi e vitamine del gruppo B per bustina che raggiungono vivi e vitali l’intestino - svolge con efficacia la propria azione riequilibrante contribuendo a normalizzare la funzione intestinale e, di conseguenza, donando sollievo e benessere a tutto l’organismo.



A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X