Carrello della spesa: un covo di batteri

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Carrello della spesa: un covo di batteri

14-12-2012 - scritto da Viviana Vischi

Sui carrelli della spesa dei supermercati sono presenti moltissimi germi, batteri e virus. Molti di più che sui water dei bagni pubblici

Il luogo prescelto dai batteri per annidarsi? Il carrello della spesa

Carrello della spesa: un covo di batteri Vi ricordate quando, da bambini, la mamma ripeteva sempre: “Lavati bene le mani ogni volta che torni a casa!”. Ebbene, mai parole furono più sacrosante! Sì, perché, a dare ragione a quelle raccomandazioni insistenti, che ci facevano sbuffare un po’, è una recente ricerca americana, i cui risultati fanno rizzare i capelli.

Nei carrelli dei supermercati, oggetti che tutti noi maneggiamo abitualmente senza porre tanta attenzione, si anniderebbero molti più germi e batteri di quelli che stanno sulla tazza del water di un bagno pubblico.

Avete capito bene: ai carrelli della spesa va il record degli oggetti di uso comune più infestati. Questo accade perché vengono a contatto ogni giorno con migliaia di persone senza essere mai puliti e disinfettati, accumulando così un numero impressionante di germi, batteri e virus.
Pensate a quante volte, senza farci troppa attenzione, ci si tocca bocca, naso e occhi dopo aver afferrato la maniglia di un carrello.

Forse preferiremmo non saperlo ma… i tamponi prelevati dimostrerebbero la presenza di saliva, sangue, muco e - incredibile ma vero – feci e batteri di tipo fecale, salmonella ed Escherichia coli, batterio che provoca infezioni a livello gastro-intestinale, uro-genitale e non solo.

Sono soprattutto le impugnature dei carrelli ad essere un vero e proprio ricettacolo di germi e batteri. Più delle maniglie degli autobus, delle maniglie delle porte dei locali pubblici e dei pulsanti degli ascensori.

Ora in molti vi domanderete: “Bisogna andare a fare la spesa con il terrore di essere contagiati?”. Certo che no, si può stare tranquilli, se si rispettano le normali regole dell’igiene.

Innanzitutto, occorre sempre lavarsi bene le mani ogni volta che si rientra a casa, prima di sistemare la spesa nel frigorifero o in dispensa e comunque prima di consumare cibo con le mani. Se non è possibile lavarsi immediatamente dopo lo shopping, si possono usare le comuni salviettine umidificate o i gel igienizzanti. I più precisi, per evitare ogni rischio, possono disinfettare le maniglie del carrello prima di toccarle o addirittura indossare i guanti usa e getta per la verdura, per evitare il contatto diretto.

Insomma poche precauzioni, magari anche un po’ noiose che, però posso evitare brutte sorprese. Tutti avvisati: dovete andare a fare la spesa? Dopo lavatevi le mani!

A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X