Colite ulcerosa, cause e sintomi

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Colite ulcerosa, cause e sintomi

24-02-2015 - scritto da Cinzia Iannaccio

Malattie infiammatorie intestinali, ecco cos’è la colite ulcerosa.

Ancora non sono chiare le cause di colite ulcerosa, malattia del colon-retto.

Colite ulcerosa, cause e sintomi

La colite ulcerosa (CU) è una malattia infiammatoria intestinale cronica (MICI)  che colpisce la parete di rivestimento (mucosa) del colon e del retto provocando alla lunga piaghe, piccole lesioni o ulcere profonde. Ciò comporta una serie di sintomi dolorosi e spiacevoli, ma se non trattata anche complicanze pericolose per la vita di chi ne è affetto. Quali sono le cause? Ed i sintomi rivelatori?

Benché negli ultimi anni siano stati fatti grandi passi avanti nella comprensione di questa malattia ancora le cause precise e scatenanti non si conoscono. Per lungo tempo sono stati messi sotto accusa lo stress e l’alimentazione errata, ma oggi si è propensi a considerare questi aspetti solo come fattori che possono aggravare la sintomatologia. Per lo più si ritiene che alla base della colite ulcerosa cronica vi sia una errata risposta del sistema immunitario: innescato da un’infezione virale o batterica, l’infiammazione fisiologica necessaria a combattere i “nemici” esterni non si riesce a “spegnere” e continua agendo sulla mucosa del colon-retto.

In più sembra avere un ruolo la familiarità: è più frequente in persone che hanno un parente affetto dalla medesima patologia, ma può capitare anche che così non sia.

I sintomi? Si manifestano poco a poco, con il passare del tempo: diarrea, anche con attacchi che diventano sempre più frequenti, sangue nelle feci, mal di pancia con veri e propri crampi. Da ciò possono derivare malassorbimento dei nutrienti e quindi dimagrimento e senso di debolezza. Se il sanguinamento è abbondante o comunque prolungato nel tempo si può sviluppare anche anemia. Per molti pazienti, (circa il 50%) questi disturbi sono lievi. In più a lunghi periodi di malattia possono seguire mesi o addirittura anni di totale benessere. Ciò comporta solitamente un ritardo nella diagnosi, cosa che può condurre purtroppo a complicanze, non solo per la salute, ma anche dal punto di vista sociale e professionale.

Non esiste una cura definitiva per la colite ulcerosa, ma una serie di trattamenti atti a tenere sotto controllo il sistema immunitario (immunosoppressori). Di recente è stato introdotto anche in Italia un nuovo medicinale, un anticorpo monoclonale, il Golimumab che si dimostra efficace nei casi di colite ulcerosa di grado moderato-severo in pazienti adulti che non hanno ottenuto risposta soddisfacente alle terapie tradizionali.

E’ importante distinguere la colite ulcerosa dalla Malattia di Crohn che può colpire ogni strato ( e non solo la mucosa) di tutto l’apparato gastrointestinale (dalla bocca al retto) e non solo del colon e della sua parte finale.

Fonte: AmiciItalia, CCFA

Foto Flickr

 



A cura di Cinzia Iannaccio, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2007, blogger, specializzata nel settore della salute e del benessere.
Profilo Linkedin di Cinzia Iannaccio
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X