Combatti la gastrite mangiando frutti di bosco

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Combatti la gastrite mangiando frutti di bosco

11-09-2013 - scritto da Paola Perria

Mangiare more e lamponi allevia i fastidi della gastrite, lo ha scoperto uno studio italiano

Bastano 150 g di more e di lamponi al giorno per ridurre l'infiammazione gastrica

Combatti la gastrite mangiando frutti di bosco Disturbo comune, la gastrite affligge tutti coloro che faticano a gestire lo stress, che soffrono di ansia o che siano sempre arrabbiati con il resto del mondo. Più o meno lo specchio della società moderna. Inoltre la fretta, l'abitudine a consumare i nostri pasti al volo, privilegiando cibi troppo grassi, dolci o piccanti che irritano le mucose dello stomaco inducendo una maggiore produzione di succhi gastrici, il fumo e le sedentarietà aggravano il problema.

Certo, non sempre e non solo una patologia infiammatoria come la gastrite è frutto di un errato stile di vita o di un'alimentazione sbagliata, perché le cause possono essere svariate. Tuttavia, non c'è dubbio che laddove già esista una predisposizione familiare, così come in tutti coloro che abbiano stomaco, e in generale tutto il tubo digerente, quale "punto debole", allora anche le cattive abitudini incidono come fattore scatenante.

Qualunque sia l'origine della nostra gastrite, se sia di natura nervosa, da stress, o provocata dall'azione infettiva dell'Helicobacter Pylori (un batterio delle mucose), la cura non può non passare per una via "dietetica", o meglio, alimentare. Esistono cibi più indicati a chi soffre di gastrite, cibi che "sfiammano" le mucose irritate come le patate, il riso, la frutta non acida, e cibi che, al contrario sono proprio controindicati, come tutto ciò che sia piccante e troppo grasso.

In ogni caso, una buona notizia per chi abbia lo stomaco "infiammabile" arriva da uno studio condotto dai ricercatori dell'Università di Milano in collaborazione con i colleghi di Trento: mangiare 150 g al giorno di frutti di bosco, in particolare more e lamponi, aiuta efficacemente a contrastare l'infiammazione delle mucose gastriche. Pertanto, questo semplice rimedio alimentare può essere associato alle cure farmacologiche tradizionali.

Questa ricerca, durata due anni, si è svolta nei laboratori del Centro Ricerca e Innovazione di San Michele all'Adige (Trento), e del Dipartimento di Scienze farmacologiche e biomolecolari dell'Università degli Studi di Milano. Ciò che è emrso è che i principi attivi contenuti in questi deliziosi frutti, ovvero gli ellagitannini, riducono l'irritazione delle pareti interne dello stomaco alleviando il senso di acidità e favorendo la digestione. Il beneficio si ottiene anche assumendo gli integratori ma... vogliamo mettere con il piacere di gustarci una bella manciata di more fresche?




Foto| via Pinterest

A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X