Come riciclare gli avanzi di Natale con ricette gustose

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube

Come riciclare gli avanzi di Natale con ricette gustose

26-12-2013 - scritto da Paola Perria

A Natale si cucina sempre più di quanto si consumi, ma il cibo avanzato si può... riciclare

Suggerimenti per ricette di recupero degli avanzi del Natale

Come riciclare gli avanzi di Natale con ricette gustose Le Festività natalizie sono sempre occasione per grandi abbuffate, c'è poco da fare. Per quanto siamo stati oculati e "risparmiosi" nell'acquisto dei generi alimentari da adoperare per creare i nostri menù di Natale, e per quanto si tenda sempre a mangiare di più durante i cenoni e i pranzi legati a questa bellissima festività, non c'è dubbio che qualche eccedenza di cibo ci sia sempre. Avanzi di pietanze già cucinate, residui di paste asciutte o in brodo, di timballi e di arrosti, sono inevitabile "effetto collaterale" dei nostri banchetti festivi, e finiscono per "intasare" il frigorifero in attesa di essere riciclati.

Ebbene sì, l'arte del riciclo creativo si declina sommamente in cucina, dove possiamo utilizzare la fantasia per proporre ottime nuove ricette con qualcosa di... "vecchio". O meglio, di avanzato. Insomma, come possiamo evitare di gettare via tanto ben di Dio e invece usarlo per proporre qualche inedita ricetta? Ecco alcuni suggerimenti. Gli affumicati rimasti dagli antipasti (salmone, pesce spada eccetera), possono diventare ottimo condimento per una pastasciutta veloce, così come le olive o la salsiccia. Se ci è avanzata della pasta al sugo di carne, la possiamo riciclare sotto forma di pasticcio in crosta al forno, o di timballo.

Il brodo dei cappelletti diventa perfetto per un gustoso risotto, mentre se ci è avanzato dell'arrosto, ad esempio di cappone, o di maiale, adoperiamo la carne, tagliata a tocchetti e privata del grasso, per insaporire fresche insalate light. Stesso discorso per i fegatini, che comunque diventano anche un condimento perfetto per una pasta, un riso o una polenta (incluse quelle istantanee). Il pesce avanzato si può utilizzare, ben pulito, come ingrediente per polpette o crocchette da friggere, buone da leccarsi i baffi. Le verdure crude rimaste, si possono lessare al vapore e frullare per farne cremose vellutate.

Il sugo rosso ai funghi o alle verdure si può scaldare in padella, arricchire con un uovo, e accompagnare, a mo' di zuppa, con fette di pane abbrustolito (logicamente avanzato anch'esse), diventerà un ottimo primo o un piatto unico. I dolci, poi, ci consentono grandi cose. Rimasugli di pandoro e di panettone diventano base per l'impasto di una nuova torta, o si possono usare al posto del pan di Spagna per fare la zuppa inglese, mentre la frutta secca è anch'essa perfetta per preparare golosi ciambelloni o biscotti rustici. Il vino avanzato usatelo per sfumare sughi, come base per un buon brasato, per insaporire dolci, creare guazze per la frutta. Insomma, non avete che l'imbarazzo della scelta!
Categorie correlate:

Ricette




A cura di Paola Perria, Giornalista pubblicista iscritta all'Albo dal 2009, Master I livello in Gender Equality-Strategie per l’equità di Genere con tesi sulla medicina di genere.
Profilo Linkedin di Paola Perria
 

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+

 

ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.



Articoli che potrebbero interessarti

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X