ForumSalute

Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest
Home > Pianeta famiglia > Vita in famiglia: genitori, figli e non solo > Polluzione , rischio gravidanza ???

Like Tree4Likes

   
 
Filtra posts Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
  #13 (permalink)  
Vecchio 01-03-2017, 20:42 PM
L'avatar di Minerva75
Moderatrice (non medico) delle Sezioni:
Apparato Urogenitale femminile ,Ginecologia e
Ostetricia,Malattie Sessualmente
Trasmissibili,Oculistica,Presentiamoci.
 
Località: Roma
Minerva75
 
Nel forum da: Sep 2007
Messaggi: 53.936
Predefinito Riferimento: Polluzione , rischio gravidanza ???

Citazione:
Originariamente Inviato da donynho86 Visualizza Messaggio
Il coito interrotto e stato effettuato all esterno della vagina proprio x terra diciamo ..... e questo ke nn ho capito adesso : che rischi posso avere ke rimanga incinta col coito interrotto ???
Ma ci sei,ci fai o entrambe le cose?
Fai un sondaggio e vedi quante gravidanze indesiderate e non sono il prodotto di un rapporto sessuale con coito interrotto.
Se ritieni che non ci siano rischi,c he non hai capito quali rischi vi siano con il coito interrotto, perché continui ad avere dubbi e a rimanere fermo sulla tua posizione?
Mi pare di aver capito che,al momento,non abbiate in programma alcun figlio,altrimenti non avresti avuto queste preoccupazioni,allora.... perché da coppia adulta,sposata non affrontare con intelligenza la questione ricorrendo a un metodo anticoncezionale efficace?

__________________
Le mani che aiutano sono più sante delle labbra che pregano (R.G.Ingersoll)

Ricordo a tutti gli utenti e ai nuovi iscritti,prima di aprire una nuova discussione,di utilizzare la funzione "CERCA"
e di attenersi al Regolamento generale del Forum e di Sezione
Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...

Osteoporosi: sei a rischio frattura?

Basso, medio o alto: qual è il tuo rischio di frattura da fragilità ossea? Se hai oltre 40 anni, compila un facile test di autodiagnosi online.

Il DeFRA79 Test è lo strumento ufficialmente riconosciuto dalla comunità medica, che con 4 semplici domande misura la tua propensione all'osteoporosi e ad eventuali fratture nei prossimi 10 anni.

Prevenire l’osteoporosi si può e si deve.

Ottieni una valutazione del tuo potenziale rischio di frattura e alcune preziose raccomandazioni per ossa in salute.

  #14 (permalink)  
Vecchio 01-03-2017, 20:55 PM
L'avatar di donynho86
 
donynho86
 
Nel forum da: Mar 2017
Messaggi: 8
Predefinito Riferimento: Polluzione , rischio gravidanza ???

Xk non ci troviamo bene cn I vari metodi ... infatti nn vorrei figli adesso ... nn ho dubbi sul coito interrotto ma sui residui che ci potevano essere dalla polluzione dei vari spermatozoi .... qst e il mio dubbio

Rispondi Con Citazione
  #15 (permalink)  
Vecchio 02-03-2017, 12:19 PM
L'avatar di shirshasana
ForumSalute - Senior
 
shirshasana
 
Nel forum da: Feb 2014
Messaggi: 1.314
Predefinito Polluzione , rischio gravidanza ???

guarda, la sottoscritta è il "risultato" del coito interrotto. i miei genitori con lo stesso metodo hanno concepito altri tre volte!!

prova a leggerti queste poche righe (v. messaggio successivo), forse ti sarà più chiaro perché siamo così "irremovibili" sul punto.


tra l'altro mi sembra che proprio in questi mesi stia girando una pubblicità del ministero della salute che informa sull'argomento.

se volete evitare una gravidanza dovreste parlarne in maniera più approfondita ed eventualmente optare per in metodo billings per individuare i giorni fertili e poi valutare quanto rischio assumervi. in assenza di contraccettivi ormonali (pillola) o di barriera (condom) l'unico metodo sicuro è l'astinenza

__________________
om gate gate paragate parasamgate bodhi swah

Ultima modifica di shirshasana; 02-03-2017 alle 15:26 PM
Rispondi Con Citazione
  #16 (permalink)  
Vecchio 02-03-2017, 12:42 PM
L'avatar di Minerva75
Moderatrice (non medico) delle Sezioni:
Apparato Urogenitale femminile ,Ginecologia e
Ostetricia,Malattie Sessualmente
Trasmissibili,Oculistica,Presentiamoci.
 
Località: Roma
Minerva75
 
Nel forum da: Sep 2007
Messaggi: 53.936
Predefinito Riferimento: Polluzione , rischio gravidanza ???

Citazione:
Originariamente Inviato da shirshasana Visualizza Messaggio
guarda, la sottoscritta è il "risultato" del coito interrotto. i miei genitori con lo stesso metodo hanno concepito altri tre volte!!

prova a leggerti queste poche righe, forse ti sarà più chiaro perché siamo così "irremovibili" sul punto.


tra l'altro mi sembra che proprio in questi mesi stia girando una pubblicità del ministero della salute che informa sull'argomento.

se volete evitare una gravidanza dovreste parlarne in maniera più approfondita ed eventualmente optare per in metodo billings per individuare i giorni fertili e poi valutare quanto rischio assumervi. in assenza di contraccettivi ormonali (pillola) o di barriera (condom) l'unico metodo sicuro è l'astinenza
Ciao.
A parte quotarti su tutto ( mi sa che anch'io sono figlia del coito interrotto) ,devo chiederti ,per cortesia,di rimuovere il link in quanto,da REGOLAMENTO, è vietata la pubblicazione di link esterni.
Grazie.

__________________
Le mani che aiutano sono più sante delle labbra che pregano (R.G.Ingersoll)

Ricordo a tutti gli utenti e ai nuovi iscritti,prima di aprire una nuova discussione,di utilizzare la funzione "CERCA"
e di attenersi al Regolamento generale del Forum e di Sezione
Rispondi Con Citazione
  #17 (permalink)  
Vecchio 02-03-2017, 15:27 PM
L'avatar di shirshasana
ForumSalute - Senior
 
shirshasana
 
Nel forum da: Feb 2014
Messaggi: 1.314
Predefinito Polluzione , rischio gravidanza ???

okay, non sapevo che non si potesse mettere alcun link.


se faccio copia e incolla del contenuto spero vada bene. (sennò tolgo del tutto)


Il coito interrotto (coitus interruptus) è una pratica di tipo contraccettivo che consiste nell’estrazione dell’organo genitale maschile dalla vagina alcuni istanti prima che avvenga l’eiaculazione; è importante che il getto eiaculatorio sia diretto lontano dai genitali esterni della partner.
Il coito interrotto viene definito anche onanismo*; un termine quest’ultimo che viene spesso usato per definire la masturbazione, tale utilizzo è però da considerarsi improprio. Nella nota a piè di pagina viene illustrata l’origine del termine.
Il coito interrotto è una pratica molto diffusa nella popolazione nonostante esistano da tempo metodi contraccettivi la cui efficacia è incontestabilmente superiore (pillola anticoncezionale, cerotto anticoncezionale, preservativo, Nuvaring, diaframma ecc.); i dati attualmente presenti in letteratura che fanno riferimento all’indice di Pearl (un indice che viene usato nella statistica clinica per dare una valutazione sull’efficacia di un determinato metodo contraccettivo; tanto più l’indice percentuale è alto tanto più il metodo è gravato da insuccessi) sono molto diversi da fonte a fonte, ma si parla pur sempre di valori a doppia cifra anche attestandosi sui livelli minimi (10); le fonti più pessimistiche parlano addirittura di un indice di Pearl pari a 30.
Perché nonostante la sua scarsa sicurezza il coito interrotto è ampiamente utilizzato? Secondo alcuni autori vi sono vari fattori che lo fanno prediligere ad altre forme contraccettive; ecco un breve elenco dei principali:

  • è un metodo a costo zero
  • non sono necessarie prescrizioni mediche
  • la sensibilità durante il rapporto è maggiore (alcuni ritengono che il preservativo possa ridurre il piacere in quanto limita le percezioni sensitive genitali, soprattutto nell’uomo; questo punto non è però condiviso da tutti)
  • non si hanno gli effetti collaterali che caratterizzano i contraccettivi ormonali
  • non esiste il rischio di allergie al lattice (preservativo) o a eccipienti (pillola anticoncezionale)
  • non è necessaria una particolare preparazione.
Coito interrotto: perché è un metodo poco sicuro
Al di là della notevole variabilità dell’indice di Pearl, tutti gli autori concordano sul fatto che il coito interrotto è una pratica contraccettiva decisamente poco sicura. Cerchiamo di capire perché.
Emissione di liquido pre-eiaculatorio – È noto che in situazione di eccitazione sessuale si verifica nell’uomo una secrezione pre-eiaculatoria, il cosiddetto liquido di Cowper; questa secrezione, data la sua alcalinità, ha lo scopo, neutralizzando l’ambiente acido dell’uretra, di preparare un ambiente che faciliti il passaggio del liquido seminale; secondo diversi autori il liquido di Cowper contiene in diversi casi una piccola quantità di sperma (la maggiore quantità viene emessa in seguito, durante l’orgasmo) dotato di mobilità e quindi in grado di fecondare. Dal momento che la fuoriuscita del liquido di Cowper può avvenire sia prima che si verifichi la prima eiaculazione sia in seguito a eiaculazioni precedenti (trasportando quindi residui di sperma), anche se l’estrazione del pene avviene prima del getto eiaculatorio, esiste il rischio che la fecondazione avvenga comunque.
Autocontrollo maschile nell’esecuzione – La pratica del coito interrotto è basata fondamentalmente sulla capacità che il soggetto maschile ha di controllare il suo orgasmo; se, per i più svariati motivi, l’uomo non riesce a estrarre il pene (oppure lo estrae non completamente) prima dell’eiaculazione, il rischio di una gravidanza indesiderata si fa molto elevato.
Dopo un rapporto sessuale con coito interrotto sarebbe opportuno, prima che si verifichino altri contatti fra zone genitali, che l’uomo orinasse e che procedesse con un lavaggio accurato delle proprie parti intime. Anche la donna dovrebbe lavarsi quanto prima possibile nel caso l’eiaculazione sia avvenuta in prossimità della vagina.
Coito interrotto: implicazioni psicologiche
A prescindere dalla scarsa sicurezza del metodo, la pratica del coito interrotto comporta, in molti soggetti, alcuni problemi di tipo psicologico e sessuologico che possono influenzare il rapporto di coppia. I problemi principali sono sostanzialmente due: il primo è che la gestione dell’aspetto contraccettivo è affidata in modo pressoché totale all’autocontrollo del soggetto maschile ed è quindi verosimile che la donna non sia completamente rilassata durante il rapporto sessuale, senza contare il fatto che l’estrazione del pene avviene spesso quando la donna sta provando il massimo piacere.
Il secondo problema che il coito interrotto potrebbe originare nel maschio alcuni problemi di tipo sessuale (ansia da prestazione ed eiaculazione precoce in primis).
Il metodo del coito interrotto è quindi decisamente da sconsigliare a soggetti inesperti oppure a partner la cui conoscenza reciproca è scarsa.
Coito interrotto: altre considerazioni
Premessa la scarsa sicurezza contraccettiva del coito interrotto (e quindi il rischio di gravidanze indesiderate e stress correlato), cosa è possibile consigliare a coloro che vogliono comunque utilizzare tale metodica?
In primis è opportuno che i partner si conoscano in modo approfondito e che la loro vita sessuale sia attiva da lunghi periodi di tempo; ciò consentirà di gestire al meglio la situazione; in secondo luogo è consigliabile che i partner abbiano imparato a soddisfare i loro desideri sessuali utilizzando modalità che siano alternative al coito interrotto.
Si deve comunque tenere presente che il coito interrotto non è in grado di offrire nessun tipo di protezione da quelle patologie che si trasmettono per via sessuale (per esempio la candidosi, la clamidia, la gonorrea, gli herpes genitali, la tricomoniasi ecc.) e aumenta il rischio di insorgenza di disturbi quali prostatite e varicocele.

Minerva75 likes this.
__________________
om gate gate paragate parasamgate bodhi swah
Rispondi Con Citazione
  #18 (permalink)  
Vecchio 23-05-2017, 14:22 PM
L'avatar di alexroma70
ForumSalute - Junior
 
alexroma70
 
Nel forum da: May 2017
Messaggi: 93
Predefinito Polluzione , rischio gravidanza ???

Citazione:
Originariamente Inviato da donynho86 Visualizza Messaggio
Buongiorno aiutooooo
Allora ho un problema : ieri notte ebbi una polluzione notturna .... con perdita sullo slip ... dopo tornato da lavoro ( dopo 7 ore ) sono tornato a casa e ho avuto un rapporto con mia moglie non completo con eiaculazione al di fuori della vagina .... secondo voi mia moglie sarà incinta?? Abb fatto rapporto sessuale dopo una settimana che lei ha avuto il ciclo .... aiutooooo attendo una risp
Ma gli slip te li eri cambiati? E ti eri lavato?
Comunque, se avevi fatto pipì al 99% non ci sono rischi.

Rispondi Con Citazione
Rispondi  

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 19:21 PM.



Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits


Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2017, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2
CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
CISTITE: LE REGOLE PER UN SESSO SICURO

Bruciore intimo, irritazione e stimolo frequente a fare pipì possono mettere in pericolo l'intimità e la sessualità di coppia. Ritrova il piacere e la passione... così!
Ecco i rimedi.
DIMAGRIRE CON I PROBIOTICI

Lo dice la scienza: una flora batterica intestinale sana sarebbe alla base dell'equilibrio del peso corporeo. Se vuoi tornare in forma, punta sulla dieta probiotica!
Leggi tutto.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X