Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Ortopedia e traumatologia > Protesi ortopediche > Infezione protesica ginocchio
Segna Forum Come Letti

   

Infezione protesica ginocchio

bellastella
 

Mi è stata impiantata tre anni fa una protesi al ginocchio destro, dopo un precedente intervento a quello sinistro risolto in modo eccellente. Ho avuto dolore continuo e solo dopo un anno mi è stata diagnosticata un'infezione protesica. Due anni fa la protesi è stata rimossa e mi è stato impiantato uno spaziatore antibiotato con divieto assoluto di carico. Nuovo intervento di rimozione dello spaziatore e reimpianto protesi a marzo dello scorso anno; dopo una settimana in cui avevo già ripreso a camminare con stampelle sono stata trattenuta all'ospedale per apertura di una fistola secernente materiale infetto.
Quaranta giorni dopo le dimissioni. Dopo una settimana si riapriva una fistola; ancora un intervento di pulizia della protesi a luglio.
Ad agosto ricovero per scompenso cardiaco ( mai sofferto di alcun disturbo in passato!), da allora vengo trattata con coumadin.
A dicembre mi viene prescritta una scintigrafia che rivela un'infezione solo superficiale, intanto da mesi non riesco più a camminare senza l'ausilio di un deambulatore. Proseguo con visite in cui mi si prospetta a volte la cronicizzazione dell'infezione, altre un intervento di artrodesi e, all'inizio dell'estate dopo la tanto desiderata chiusura delle fistole, addirittura un intervento di amputazione. Ero senza copertura antibiotica per due mesi ma da luglio ho ripreso a prenderlo. Ho un ginocchio tumefatto ma non ho dolore, continuo a non camminare e sono terrorizzata dall'incubo dell'amputazione: era iniziato tutto con un po' di artrosi...
Non so a chi rivolgermi, non so che cosa decidere ..c'è qualcuno che sa consigliarmi un medico capace e responsabile che possa aiutarmi?
Abito nel nord Italia.

MIGLIOR COMMENTO
hip&knee
Buonasera,
nel nord italia le potrei consigliare diversi centri con tradizione in revisioni settiche di ginocchio, tra cui quello in cui io esercito.

Tuttavia mi rivolgerei al MIOA di Albenga, al momento davvero all'avanguardia.
Leggi altri commenti
Bibi66
 

Ciao, la mia esperienza familiare non è positiva quindi non ti racconto i particolari, però so che al nord ci sono alcuni ospedali specializzati nelle infezioni protesiche come il Rizzoli a Bologna e un ospedale importante a Milano. Scusami se non sono precisa ma noi viviamo a Roma. Spero che qualche forumista ti possa aiutare!

Cindyil
 

Citazione:
Originariamente Inviato da bellastella Visualizza Messaggio
Mi è stata impiantata tre anni fa una protesi al ginocchio destro, dopo un precedente intervento a quello sinistro risolto in modo eccellente. Ho avuto dolore continuo e solo dopo un anno mi è stata diagnosticata un'infezione protesica. Due anni fa la protesi è stata rimossa e mi è stato impiantato uno spaziatore antibiotato con divieto assoluto di carico. Nuovo intervento di rimozione dello spaziatore e reimpianto protesi a marzo dello scorso anno; dopo una settimana in cui avevo già ripreso a camminare con stampelle sono stata trattenuta all'ospedale per apertura di una fistola secernente materiale infetto.
Quaranta giorni dopo le dimissioni. Dopo una settimana si riapriva una fistola; ancora un intervento di pulizia della protesi a luglio.
Ad agosto ricovero per scompenso cardiaco ( mai sofferto di alcun disturbo in passato!), da allora vengo trattata con coumadin.
A dicembre mi viene prescritta una scintigrafia che rivela un'infezione solo superficiale, intanto da mesi non riesco più a camminare senza l'ausilio di un deambulatore. Proseguo con visite in cui mi si prospetta a volte la cronicizzazione dell'infezione, altre un intervento di artrodesi e, all'inizio dell'estate dopo la tanto desiderata chiusura delle fistole, addirittura un intervento di amputazione. Ero senza copertura antibiotica per due mesi ma da luglio ho ripreso a prenderlo. Ho un ginocchio tumefatto ma non ho dolore, continuo a non camminare e sono terrorizzata dall'incubo dell'amputazione: era iniziato tutto con un po' di artrosi...
Non so a chi rivolgermi, non so che cosa decidere ..c'è qualcuno che sa consigliarmi un medico capace e responsabile che possa aiutarmi?
Abito nel nord Italia.
ciao...io so che le infezioni le curano al Reparto di Ortopedia dell’Istituto Codivilla Putti di Cortina...mi dispiace per quello che stai passando....mi sento male solo a leggerti....

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 13:46 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X