Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Ortopedia e traumatologia > Protesi ortopediche > Protesi al Ginocchio
Segna Forum Come Letti

   

Protesi al Ginocchio

maddalena martini
 

Salve a tutti. In giugno in conseguenza di una caduta mi è stata impiantata una protesi all'anca destra. Tutto ok, mì ha operato Santolini, casa di cura Villa MOntallegro a GE. Niente da criticare.
Sono caduta perchè mi ha ceduto il ginocchio, che , dopo ricostrizione del crociato posteriore ne lontano 1970 , Osteotomia nel 1990, è già da 4, 5 anni pronto per una protesi totale. E' noto che la protesi del ginocchio è più problematica di quella all'ancha, per di più si tratta sempre della gamba destra.
Dilemma: chi è il miglior "ginocchiologo"?
Sarei grata per informazioni in base ad esperienze concrete.
Cordialmente
Maddalena

MIGLIOR COMMENTO
Innerten
Io farei una visita dal Dott. Volpi in Humanitas
Ciao
__________________
Displasia congenita bilaterale - 16 Febbraio 2010 protesi bilaterale presso Humanitas (Prof.Grappiolo) Protesi:Stelo corto Gts testa Biomet Magnum metallo/metallo
Leggi altri commenti
cirnieco
 

Ho 45 anni, ho il ginocchio dx da protesi totale (diagnosi del Rizzoli di BO) per grave trauma in età adolescenziale,
Qualcuno può portare esperienza di artroprotesi riuscita per soggetto giovane? ma queste protesi risolvono il problema o ne creano altri?

mezzino
 

Citazione:
Originariamente Inviato da cirnieco Visualizza Messaggio
Ho 45 anni, ho il ginocchio dx da protesi totale (diagnosi del Rizzoli di BO) per grave trauma in età adolescenziale,
Qualcuno può portare esperienza di artroprotesi riuscita per soggetto giovane? ma queste protesi risolvono il problema o ne creano altri?
ti rispondo anche in questo post. anche io ho 45 anni con un ginocchio distrutto da 2 incidenti stradali. frattura tibia e perone appena sotto il ginocchio 30 anni fà, e da allora mi è rimasto valgo , 19 anni fà frattura piatto tibiale, qualche anno fà mi hanno tolto il menisco l'anno scorso ho fatto 1 toilette chirurgica, ma il mio ginocchio peggiorava sempre più, allora mi sono rivolto da 1 specialista di protesi dell'anca e del ginocchio del rizzoli di bologna che mi ha prescritto una cura di integratori a base di acido iarulonico ma non vedo grossi benefici a distanza di 1 anno. a marzo dovrò andare di nuovo a visita di controllo e vedremo il da farsi. questo dottore mi ha consigliato di andare avanti fino a che la mia qualità della vita me lo permette, anche perchè le protesi vengono sostituite ogni 10-12 anni con rischi di rigetto o infezioni.

cirnieco
 

La protesi va bene per soggetti anziani, ma sotto i 50 anni prima si dovrebbe provare con: artroscopia, osteotomia, trapianto staminali ecc.. ho saltato le infiltrazioni di jaluronico x' le + immediate.
In italia dicono tutti di essere bravi, ma il rischio è trovare dei venditori di fumo o incompetent.
E' molto difficile orientarsi in questo quadro, a chi rivolgersi per la scelta giusta?
Qualcuno di voi ha esperienze concrete?

graziabertucco
 

Buona sera, sono di Verona 4 anni fa ho subito un'osteotomia femorale per un ginocchio valgo il destro senza buoni risultati, oggi mi e' stato detto che l'unica soluzione per tornare a condurre una vita decente e tornare a camminare senza dolore e' effettuare una protesi al ginocchio.Il problema non e' decidere se farla o meno ma dove e con chi.Ho 59 anni e francamente sono terrorizzata che l'intervento non riesca e sto cercando d'informarmi per evitare errori. A Verona questo intervento viene effettuato in piu' di un ospedale, ma qual'e' il migliore ? Grazie a chi potra' darmi un parere.

maica
 

ciao,
dopo varie peripezie io ho risolto i miei problemi da quello che a detta di molti altri ortopedici è il miglio chirurgo in circolazione sul ginocchio, il prof Romagnoli, primario del centro di chirurgia protesica al galeazzi a Milano.
mi ha impiantato una protesi monocompartimentale bilaterale alle ginocchia, sono rinata!
avevo consultato molti ortopedici, che mi avevano prospettato varie soluzioni, ma nessuno troppo convinto...
Romagnoli appena ha visto le lastre è stato subito deciso sul dafarsi!
io proverei da lui senza dubbi. cercalo su internet
fammi sapere se hai bisogno di altre info
ciao

cirnieco
 

Citazione:
Originariamente Inviato da maica Visualizza Messaggio
ciao,
dopo varie peripezie io ho risolto i miei problemi da quello che a detta di molti altri ortopedici è il miglio chirurgo in circolazione sul ginocchio, il prof Romagnoli, primario del centro di chirurgia protesica al galeazzi a Milano.
mi ha impiantato una protesi monocompartimentale bilaterale alle ginocchia, sono rinata!
avevo consultato molti ortopedici, che mi avevano prospettato varie soluzioni, ma nessuno troppo convinto...
Romagnoli appena ha visto le lastre è stato subito deciso sul dafarsi!
io proverei da lui senza dubbi. cercalo su internet
fammi sapere se hai bisogno di altre info
ciao
Per quanto ho capito, le mono, bi o tri compartimentali vanno bene solo in casi ben selezionati , altrimenti si rischia più danni che benefici. Per cui la scelta migliore è la totale.

maica
 

Citazione:
Originariamente Inviato da cirnieco Visualizza Messaggio
Per quanto ho capito, le mono, bi o tri compartimentali vanno bene solo in casi ben selezionati , altrimenti si rischia più danni che benefici. Per cui la scelta migliore è la totale.
non penso sia questo il luogo per dare indicazioni chirurgiche, ma solo per consigli e racconti di esperienze personali!
non ho detto che a Grazia serva una protesi monocompartimentale come la mia, nè che le servirebbe una totale, ma solo che dopo vari giri sono arrivato da quello che è considerato il guru delle protesi di ginocchio!e mi sono trovata molto bene!
nel mio caso son servite delle monocompartimentali, nel caso di Grazia non so,
ma sicuramente il prof Romagnoli lo saprebbe e la tratterebbe al meglio

cirnieco
 

Citazione:
Originariamente Inviato da maica Visualizza Messaggio
non penso sia questo il luogo per dare indicazioni chirurgiche, ma solo per consigli e racconti di esperienze personali!
non ho detto che a Grazia serva una protesi monocompartimentale come la mia, nè che le servirebbe una totale, ma solo che dopo vari giri sono arrivato da quello che è considerato il guru delle protesi di ginocchio!e mi sono trovata molto bene!
nel mio caso son servite delle monocompartimentali, nel caso di Grazia non so,
ma sicuramente il prof Romagnoli lo saprebbe e la tratterebbe al meglio
Non volevo fornire indicazioni chirurgiche, anche perché non sono un clinico e quindi non ho competenze al riguardo.
E' sempre meglio essere meno invasivi possibile con la chirurgia, tuttavia a quanto ho capito, una mono o bimono può essere meno efficace si una totale.
Se c'è fuori asse o lassività legamentosa la mono dice che "non da buoni risultati", questo ho capito.

silvynia
 

Sono portatrice di protesi totale ginocchio e di protesi di rotula i dolori a distanza di 2anni totale e 1anno di rotula non accennano a passare.le lastre nn evidenziano anomalie ,ma il dolore e gli schiocchi ci sono .ho 52 anni.x favore c'e'qualcuno che mi puo'dare una risposta?grazie

cirnieco
 

Citazione:
Originariamente Inviato da silvynia Visualizza Messaggio
Sono portatrice di protesi totale ginocchio e di protesi di rotula i dolori a distanza di 2anni totale e 1anno di rotula non accennano a passare.le lastre nn evidenziano anomalie ,ma il dolore e gli schiocchi ci sono .ho 52 anni.x favore c'e'qualcuno che mi puo'dare una risposta?grazie
Cosa ne pensa il dr. che ti ha operato?
Se la risposta non è soddisfacente, cambia ortopedico.
Certo che, fare una totale e continuare ad avere dolore è una vera fregatura.

dott massaro
 

Citazione:
Originariamente Inviato da silvynia Visualizza Messaggio
Sono portatrice di protesi totale ginocchio e di protesi di rotula i dolori a distanza di 2anni totale e 1anno di rotula non accennano a passare.le lastre nn evidenziano anomalie ,ma il dolore e gli schiocchi ci sono .ho 52 anni.x favore c'e'qualcuno che mi puo'dare una risposta?grazie



buongiorno a tutti,
sono nuovo di questo forum, e ho letto ora questo post.
Silvynia, purtroppo la risposta alla tua domanda non è così facile. ci sono tanti fattori da valutare: posizionamento della protesi, dimensioni, bilanciamento, indicazione corretta, eventuali mobilizzazioni/infezioni... queste variabili (e altre ancora), possono portare come risultato ad una protesi di ginocchio dolorosa. se hai bisogno di info puoi contattarmi, sarò felice di darti qualche consiglio, per quanto possibile online.

per Maica: non mi ricordo di te, ma sicuramente tu ti ricordi di me !!
un saluto

cirnieco
 

per il dr. Massaro
Le compartimentali durano meno delle totali?
A leggere le condizioni che fanno optare il dott. per le compartimentali: legamenti ok, no fuori asse, danno solo limitato, ecc.. E' come una mosca bianca.

dott massaro
 

Citazione:
Originariamente Inviato da cirnieco Visualizza Messaggio
per il dr. Massaro
Le compartimentali durano meno delle totali?
A leggere le condizioni che fanno optare il dott. per le compartimentali: legamenti ok, no fuori asse, danno solo limitato, ecc.. E' come una mosca bianca.
Carissimo,
le premesse sono sbagliate:
1- legamento ok. giusto! nei soggetti giovani cmq si possono ricostruire e fare la mono
2-no fuori asse: sbagliato! è possibile fare la monocompartimentale fino a deviazioni in varo-valgo di 15°
3- danno solo limitato: giusto in parte. in caso di degenerazioni di 2 compartimenti si può fare una bi-mono.... inoltre quelli che molti non sanno è che spesso il danno che porta ad una protesi di ginocchio è 1 danno parziale! solo che poi alla fine la maggiorparte dei chirurghi fanno comunque una totale

spero di aver fatto un po' di chiarezza

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 05:08 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X