Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Ginecologia e ostetricia > Fibroma uterino > utero fibromatoso e ciclo abbondante
Segna Forum Come Letti

   

utero fibromatoso e ciclo abbondante

Libra_
 

Salve, ho 33 anni e con l'ecografia hanno visto che ho l'utero fibromatoso (i fibromi più grandi hanno dimensioni di circa 2-3 cm). Avendo il ciclo molto abbondante, mi hanno fatto fare l'emocromo e la ferritina. L'emoglobina è molto bassa e la ferritina è scesa a zero. Per evitare ancora grosse perdite, mi hanno prescritto il Tranex 500 (che ancora non ho preso) da assumere nei giorni del ciclo, ma ho letto che tra gli effetti collaterali dà anche nausee... quelle me le dà già il ciclo, che ultimamente mi dà più fastidio, quindi penso che avrò dei problemi soprattutto quando sono al lavoro, fuori casa, ecc.
Esistono altri regolatori o robe del genere che non danno questi effetti?

Inoltre ho sentito parlare di una tecnica di intervento chiamata "terapia con ultrasuoni focalizzati" per rimuovere i fibromi... nel caso potessi farla, sapete se ci sono centri e ospedali in cui la fanno, possibilmente nell'area Marche/Umbria?

MIGLIOR COMMENTO
Minerva75
Citazione:
Originariamente Inviato da Libra_ Visualizza Messaggio
Salve, ho 33 anni e con l'ecografia hanno visto che ho l'utero fibromatoso (i fibromi più grandi hanno dimensioni di circa 2-3 cm). Avendo il ciclo molto abbondante, mi hanno fatto fare l'emocromo e la ferritina. L'emoglobina è molto bassa e la ferritina è scesa a zero. Per evitare ancora grosse perdite, mi hanno prescritto il Tranex 500 (che ancora non ho preso) da assumere nei giorni del ciclo, ma ho letto che tra gli effetti collaterali dà anche nausee... quelle me le dà già il ciclo, che ultimamente mi dà più fastidio, quindi penso che avrò dei problemi soprattutto quando sono al lavoro, fuori casa, ecc.
Esistono altri regolatori o robe del genere che non danno questi effetti?

Inoltre ho sentito parlare di una tecnica di intervento chiamata "terapia con ultrasuoni focalizzati" per rimuovere i fibromi... nel caso potessi farla, sapete se ci sono centri e ospedali in cui la fanno, possibilmente nell'area Marche/Umbria?
Ciao.
So per certo che l'ospedale di Foligno, credo anche quello di Spoleto e il San Salvatore dell'Aquila, praticano con successo la terapia con ultrasuoni focalizzati.
__________________
Le mani che aiutano sono più sante delle labbra che pregano (R.G.Ingersoll)

Ricordo a tutti gli utenti e ai nuovi iscritti,prima di aprire una nuova discussione,di utilizzare la funzione "CERCA"
e di attenersi al Regolamento generale del Forum e di Sezione
Leggi altri commenti
Libra_
 

Grazie mille dell'informazione!

Libra_
 

Avrei ancora un paio di domande da fare...
Dovrei fare una risonanza magnetica pelvica (credo si faccia con il mezzo di contrasto), ma non amo gli spazi chiusi, così ho chiamato in qualche struttura per sapere se fanno le risonanze aperte, ma mi hanno detto che quella pelvica non la fanno... ma è possibile? Come mai?

Inoltre so che quando si entra in queste macchine non bisogna portare oggetti metallici addosso... circa 5 anni fa il dentista per curare delle carie mi aveva messo un cuneo tra i denti che non ho mai più rimosso... potrebbero esserci problemi per fare le risonanze?

Minerva75
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Libra_ Visualizza Messaggio
Avrei ancora un paio di domande da fare...
Dovrei fare una risonanza magnetica pelvica (credo si faccia con il mezzo di contrasto), ma non amo gli spazi chiusi, così ho chiamato in qualche struttura per sapere se fanno le risonanze aperte, ma mi hanno detto che quella pelvica non la fanno... ma è possibile? Come mai?

Inoltre so che quando si entra in queste macchine non bisogna portare oggetti metallici addosso... circa 5 anni fa il dentista per curare delle carie mi aveva messo un cuneo tra i denti che non ho mai più rimosso... potrebbero esserci problemi per fare le risonanze?
Sì è vero ,il metallo crea distorsione delle immagini,ma se si tratta di titanio, metallo inerte, non ci sono rischi.
Non ho idea del motivo per cui ti abbiano lasciato del metallo tra i denti.
In ogni caso è opportuno informare il radiologo.
Se vuoi avere informazioni più specifiche, scrivi nella sezione Odontoiatria al gentilissimo dottor Ruffoni.
https://www.forumsalute.it/community...odonzia_1.html

Libra_
 

Grazie ancora!

Minerva75
 

Di nulla.
Fammi sapere!

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr.ssa Rosa Alba Portuesi

Dr.ssa Rosa Alba Portuesi
Nome:
Rosa Alba Portuesi
Azienda:
Centro Medico Sempione, Milano
Professione:
Ginecologa
Specializzazione:
Ginecologia e Ostetricia
Contatti/Profili social:
sito web facebook
Domanda al medico
Dr.ssa Portuesi, ci si può sottoporre a Pap test e HPV test nel corso della stessa visita ginecologica?
Per quanto riguarda le modalità di prelievo, sono identiche sia per il Pap test che per il test virale. E' quindi possibile sottoporre la paziente ad un unico prelievo e spedire il campione al laboratorio perché si occupi di analizzare entrambi gli aspetti: il microbiologo avrà il compito di determinare la presenza di un'infezione da HPV, mentre l'anatomopatologo indicherà l'eventuale alterazione cellulare.

In base alle ultime evidenze scientifiche, se hai un test virale negativo e un Pap test negativo fatto all'unisono in un singolo prelievo, e inoltre non hai mai avuto Pap test precedenti che siano risultati positivi e non hai mai contratto un'infezione da HPV, il ginecologo potrebbe tranquillizzarti sul fatto che non sarà necessario ripetere lo screening tutti gli anni, ma con un intervallo di tempo più ampio, ad esempio ogni 3 o 5 anni. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 20:45 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X