Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Allergologia e Immunologia > Immunologia clinica e di laboratorio > herpes e chiarimenti
Segna Forum Come Letti

   

herpes e chiarimenti

kirara19
 

vorrei capire, l'herpes 1 è quello labiale e il 2 è quello genitale, però l'1 si può trasmettere ai genitali e viceversa, giusto?
poi vorrei sapere, se uno ha già avuto/ha l'herpes (labiale ad esempio), quindi ha gli anticorpi, in un momento in cui il virus non è attivo, può essere contagiato da una persona che ce l'ha oppure, IN UNA PERSONA CHE HA GIA' AVUTO L'HERPES, se lquesto ritorna è solo ed unicamente per problemi suoi (stress, difese ecc)?? e così anche per quello genitale?
(cioè se ho avuto l'herpes non mi riesce se bacio una persona con herpes, ma mi riesce se io sono stressata o altro)

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Ruffoni Diego
Questi virus pur appartenendo allo stesso gruppo sono ben distinti, il tipo 1 colpisce solo testa collo, il tipo 2 i genitali e la parte inferiore del corpo, è raro che il tipo 2 possa manifestarsi in bocca e viceversa.
Quando il virus è presente, la manifestazione erpetica avviene in seguito a una temporanea diminuzione del immunità locale o sistemica e non al contatto interumano, che solo il sistema di trasmissione del primo contagio.

Dott.Ruffoni Diego.
__________________
Dott. Ruffoni Diego
Odontoiatra
Studi:
Mozzo (BG) via Ambrosoli 9
Carnate (MI) Via S. D'Acquisto 14
ruffonidiego@virgilio.it
Tel 3476958181
Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Filippo Fassio

Dr. Filippo Fassio
Nome:
Filippo Fassio
Comune:
Firenze, Pistoia e Lucca
Professione:
Medico Chirurgo, Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica
Specializzazione:
Allergologia ed Immunologia Clinica, Dottore di Ricerca in Medicina Clinica e Sperimentale
Contatti/Profili social:
sito web facebook twitter linkedin
Domanda al medico
Dott. Fassio, ci dice chiaramente cosa sono le intolleranze alimentari? E cosa le causa?
Le intolleranze alimentari sono delle reazioni avverse correlate all’assunzione di uno o più specifici alimenti. Possono essere di diversi tipi e avere quindi cause differenti. Le più comuni sono le forme enzimatiche, causate dalla mancanza o dalla carenza di specifici enzimi nell’intestino che sono deputati alla digestione di specifiche sostanze; un esempio tipico è l’intolleranza al lattosio causata dalla carenza di enzima lattasi. Oppure possono essere di tipo farmacologico, quando delle sostanze biologicamente attive presenti nell’alimento causano sintomi al soggetto che le assume; in questo caso un esempio è la rinite o l’attacco d’asma nei soggetti intolleranti ai solfiti (che si trovano per esempio nel vino bianco o nello spumante). In altri casi ancora la causa dell’intolleranza non è nota.Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 00:36 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X