Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Psicologia e psicoterapie > Psicologia dello sviluppo infantile > bambino che non vuole fare sport ed evita contatto con altri bambini
Segna Forum Come Letti

   

bambino che non vuole fare sport ed evita contatto con altri bambini

Alessandrogemini
 

buongiorno a tutti
vorrei chiedere un consiglio per un problema del mio bambino di 9 anni.
Vorrei iscriverlo ad uno sport sopratutto per migliorare il suo rapporto con gli altri bambini.A scuola si trova bene ma fuori non riesce a socializzaqre con altri ba,mbini.si mostra sempre diffidente quasi spaventato.
appena gli dico che lo iscrivo in piscina o a calcio dice che non vuole,che gli piacerebbe ma che non vuole perche ci sono dei bambini che non conosce.
Devo insistere?quale sport sarebbe piu adatto a lui?

MIGLIOR COMMENTO
Eleonora Pellegrini
Buongiorno Alessandro,
quella di iscrivere a uno sport i bambini che hanno più difficoltà a socializzare è una ottima soluzione. lo sport è una attività molto importante e insegna a relazionarsi con altre persone, insegna il rispetto, l'apprendimento delle regole. lo sport più consigliato è indubbiamente uno sport di squadra che fa sì che il bambino impari a rapportarsi con gli altri, a lottare insieme per un obiettivo comune, il rispetto dei turni creando affiatamento e cooperazione. gli sport individuali non creano cooperazione poichè ognuno cerca di vincere, o esercitarsi in maniera indipendente, creando competizione..all'inizio può darsi che sia intimorito..tuttavia è una buona idea, da incoraggiare. forza!

dr. ssa Eleonora Pellegrini
psicologa
Psicologia per Famiglia | Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli.
__________________
Dr.ssa Eleonora Pellegrini, Psicologa
Psicologia per Famiglia | Miglioriamo le relazioni in famiglia, nella coppia, con i figli
Facebook: psicologia per famiglia
Twitter: @psicofamiglia
Leggi altri commenti
StefanoLod
 

Buongiorno sono Stefano e scrivo dalla provincia di Lodi..

anche io col mio bambino ho in un certo senso lo stesso "problemino".

Mio figlio di 6 anni ha avuto un piccolo ritardo nel linguaggio, notando la diversità il bimbo tendeva intelligentemente a chiudersi un pochino in se stesso e l'anno scorso lo abbiamo portato in un centro di Psicomotricità/Logopedia 1 ora alla settimana.
Da questa estate devo dire (confermato anche dalla maestra di asilo) che ha fatto molti progressi nel linguaggio.

Parlando recentemente con la maestra ha confermato il cambiamento ma a livello comportamentale è rimasto inicuro e probabilmente si sente piu piccino della sua età.
Quando ad esempio la maestra dice a tutti di fare una cosa, lui deve essere personalmente spronato, oppure, se sta giocando con qualche compagno è un pochino "succube" delle decisioni dei compagni.

La cosa che vorrei chiedervi è: Ci sono delle attività da svolgere a casa o fuori per aumentare l'autostima e la sicurezza?

Confido in un vostro prezioso aiuto
Grazie molte
Stefano

Valentina G.
 

Sono madre anch'io ti consiglio di provare con la scherma

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 13:44 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X