Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Psicologia e psicoterapie > Psicologia dello sviluppo infantile > Bimba 2anni e mezzo si rifiuta di giocare e fare attivita' all'asilo
Segna Forum Come Letti

   

Bimba 2anni e mezzo si rifiuta di giocare e fare attivita' all'asilo

tozzino
 

Salve a tutti,
abbiamo una bimba di 2 anni e mezzo che una volta ogni 3 settimane frequenta 2 asili differenti per un ora ciascuno (in giorni diversi).
In quest'ora ci sono 3 o 4 educatori e 20 bimbi tra i 2 e i 3 anni con le rispettive mamme.
Si fanno tante attivita' come balli, canzoni, pittura, camminare lungo percorsi, racconti con illustrazioni e altro. Il tutto molto semplice e con gli educatori molto flessibili (se un bimbo non vuole partecipare o vuole uscire, lasciano la mamma indipendente sul da farsi e la supportano).
Mia figlia e' l'unica che si rifiuta di fare quasi tutte le attivita'. Quelle che piu' disdegna sono quelle motorie, ovvero ballare con gli altri, correre lungo percorsi con gli altri...
A volte acconsente a fare un gioco in cui bisogna raccogliere una palla e metterla in un secchio tenuto in mano da un educatore. Pero' spesso si fa sopraffare da altri bimbi che prendono 2 palle anziche' una sola e rimane un po' imbambolata.
Mentre per giochi in cui deve creare, come lego, pittura ecc... e' piu' propensa a farli anche se e' all'asilo. Ma sono comunque giochi che fa accanto ad altri, non con altri. E sono giochi in cui e' libera (mentre negli altri giochi c'e' un minimo di regole da seguire).
Comunque spesso durante l'ora di asilo, dice "usciamo, usciamo fuori".
E' mia moglie che la porta all'asilo e a volte ha dovuto accontentare le richieste della piccola di uscire perche' molto insistente e alla fin fine non partecipava a niente.
Io e mia moglie siamo molto preoccupati del fatto che la piccola sia l'unica dei 2 gruppi che frequenta che non si riesca a divertire ed appassionare ai giochi organizzati dagli educatori e che spesso protesti vivacemente al fine di non parteciparvi.
A casa invece gioca da sola o con noi (a volte con qualche singolo amichetto) e col cane. Capita che sia scontrosa ma anche affettuosa. Magari un po' piu' testarda e capricciosa dei suoi coetanei, ma solo in qualche giorno e' ingestibile. Cio' che invece regolarmente e costantemente e' inattuabile e' l'attivita' dell'asilo che ho su descritto.
Vorremmo leggere qualche commento da dottori e genitori con tale esperienza.
Vi ringrazio di cuore per l'attenzione.

MIGLIOR COMMENTO
Ranchan
Ciao tozzino! Ti rispondo da genitore di due bambine, una intrepida ed una invece più timida.


Intanto tu scrivi: "Ma sono comunque giochi che fa accanto ad altri, non con altri"


Questo è perfettamente normale per la sua età, i bambini iniziano a giocare veramente con gli altri bimbi verso i 4/5 anni, prima invece in una prima fase ogni bimbo gioca per conto suo, magari uno accanto all'altro, poi faranno lo stesso gioco ma con pochi scambi tra loro e infine arriva il gioco insieme vero e proprio.
Prova a dire a tua moglie di osservare attentamente anche gli altri bimbi, magari si buttano di più della vostra nelle attività, ma anche loro giocheranno sostanzialmente da soli magari interagendo solo con le educatrici o cmq con gli adulti.


Poi se ho capito bene la vostra bimba non frequenta molto spesso questo spazio gioco, perché da come descrivi si tratta di spazio gioco, non di asilo. Magari gli altri bimbi frequentano più assiduamente?


Immagino che non abbia frequentato il nido, quindi sono le sue prime "esperienze sociali" al di fuori degli ambienti conosciuti, può essere che per suo carattere abbia bisogno di più tempo di altri per sentirsi sicura e farsi coinvolgere.


La bambina inizierà la materna a breve? O aspettate un anno?


Infine per esperienza vi dico che un bambino di 2 anni e mezzo può essere molto diverso di uno di 3 anni e mezzo, perché è un'età di repentini cambiamenti, quindi non dovreste fare confronti con gli altri che magari sono anche più grandicelli.


Io credo che se riuscirete a farla frequentare più spesso senza forzarla ma con fiducia, si integrerà come tutti, ogni bambino ha i suoi tempi.
Leggi altri commenti
Ranchan
 

Inoltre mi dimenticavo...Perché due asili differenti?


Per un bambino è importante avere continuità ed abitudine, il fatto di frequentare così poco ed inoltre due ambienti differenti di certo la disorienta, ricordate che è una bambina alle prime esperienze, non è un adulto.

tozzino
 

Ciao Ranchan

grazie mille della risposta!

Ho letto spesso in libri per genitori di bimbi piccoli che i bambini non giocano realmente assieme se non dopo i 4 anni circa. E concordo con te.
Sono preoccupato del fatto che solo mia figlia non voglia partecipare a nessuna attivita' ludica in genere all'asilo. L'ho portata anche io all'asilo sostituendo mia moglie, ed effettivamente e' cosi', i meno collaborativi (pochi) partecipavano a singhiozzo, ma mia figlia a niente.
Da qui deriva la preoccupazione. So che tutti i bambini sono diversi e ognuno e' un caso a se. Ma vedendo 50 bimbi che piu' o meno partecipano e solo la mia no, un po' di preoccupazione nasce spontanea.

Si, hai ragione, la parola piu' appropriata e' spazio gioco.
Gli altri bambini fanno lo stesso di mia figlia, ovvero una volta ogni 3 settimane.
A partire da aprile (viviamo all'estero e l'anno scolastico inizia ad aprile) dovrebbe iniziare l'asilo vero (5 volte a settimana per 4 o piu' ore) ma bisogna vedere se l'accettano. Mia moglie dice che e' difficile che la accettino essendo la piccola poco collaborativa. Per cui frequenta lo spazio gioco di 2 asili per vedere come sono e per avere piu' possibilita' di inserimento.
Qua funziona cosi' (poiche' io lavoro e mia moglie no, non abbiamo diritto a richiedere subito l'asilo a partire dal secondo anno di eta').
Purtroppo la frequenza degli incontri all'asilo e' decisa dall'asilo stesso e su questo non possiamo farci nulla.

Ormai sono 6 mesi che va avanti, ma non si abitua. Spero che con il passare dei mesi la situazione cambi.

Certo che pero' vorrei dare una mano a mia figlia e mia moglie (la quale direttamente sente ancor piu' di me lo sconforto di non riuscire nell'intanto).

So che e' sbagliato, ma il paragone con tutti gli altri bambini coetanei viene naturale.

Se hai qualche idea o commento scrivili, perche' una voce di una collega genitrice e' utilissima. Grazie a te e a chi vorra' commentare.

Ranchan
 

Non conoscevo il meccanismo che descrivi...è molto diverso rispetto a qui in Italia.


Onestamente facendo i conti, sei mesi così una volta ogni 3 settimane in due asili diversi...non è che in ognuno dei due abbia passato poi molto tempo...saranno una decina di ore in ognuno dei due asili ad occhio e croce (e neanche consecutive)...è poco secondo me...


Qui in Italia c'è l'inserimento, che può durare anche un mese (a 5 giorni a settimana), e può essere anche che i bimbi non vengano accettati prima di compiere i 3 anni.


Questo per dire che tua figlia non ha nulla che non va, probabilmente deve solo prendere sicurezza.


Quello che voi potete fare è continuare a portarla, magari scegliete uno solo dei due asili di modo che possa familiarizzare meglio con l'ambiente e sentirlo più "suo" e poi vedrebbe anche gli stessi bimbi.


Poi è importante l'atteggiamento, tanta fiducia che ce la può fare, sia a parole che a gesti, non fatevi vedere scoraggiati e fatele capire che voi per primi siete entusiasti dell'asilo e non c'è posto migliore dove possa stare. Poi non so se è concesso, ma magari se anche la mamma inizialmente le mostrasse come giocare lei si sentirebbe più sicura. Un po' come a casa quando giocate insieme.


Da noi i primi giorni di inserimento i genitori dovevano essere presenti in classe, giocare, mostrare la classe i giochi ecc...


Poi infine potreste chiedere consiglio alle educatrici, cosa vi dicono? Dovrebbero essere anche loro a darvi indicazioni.

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 19:39 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X