Forum | ForumSalute.it

Forum | ForumSalute.it (https://www.forumsalute.it/community/)
-   Neurochirurgia (https://www.forumsalute.it/community/forum_221_neurochirurgia_1.html)
-   -   Tunnel carpale (https://www.forumsalute.it/community/forum_221_neurochirurgia/thrd_164481_tunnel_carpale_0.html)

Redazione 05-04-2005 12:21 PM

Tunnel carpale
 
Questa è la discussione di ForumSalute dedicata al tunnel carpale.
Poichè la patologia può essere di pertinenza di diversi specialisti, la discussione viene messa in condivisione con la sezione di ortopedia, con quella di reumatologia e con quella di neurochirurgia.
Postate qui le vostre domande!

Charlies 06-04-2005 18:01 PM

sindrome del tunnel carpale
 
buonasera!
circa due anni fa, in seguito ad alcuni dolori e formicolii, il mio medico mi ha fatto eseguire una elettromiografia dalla quale risultò un inizio di tunnel carpale a entrambe gli arti. A due anni di distanza i disturbi sono aumentati, i polsi e i pollici, soprattutto quelli della mano destra, spesso mi dolgono, le mani mi si addormentano (soprattutto la notte) e ora il dolore, quando faccio particolari movimenti oppure porto pesi (anche non eccessivi) si estende anche agli avambracci.
Purtroppo lavoro in una redazione (da 16 anni)e scrivo spesso al computer a volte per molte ore di seguito. Questo tipo di lavoro può essere stato causa del tunnel carpale e del suo peggioramento? A cosa posso andare incontro se non provvedo subito?
grazie

patrizia


MiaW 06-04-2005 21:25 PM

Riferimento: sindrome del tunnel carpale
 
ciao patrizia! inizialmente la sindrome del tunnel carpale puo' essere tratta con antidolorifici, ma quando compaiono i primi disturbi alla sensibilità è bene provvedere con un'operazione... tu dici di avere dei formicolii... ti consiglio di farti vedere da un ortopedico perché a lungo andare possono crearsi dei disturbi un po' piu' seri... del tipo la mancanza di sensibilità... cmq nn ti preoccupare eccessivamente! l'operazione è una cosa da niente e potrai riprendere le attività normali quasi nell'immediato...
e per quanto rigurda il lavoro... da quel che so una flessione prolungata del polso puo' provocare un aumento dei sintomi dato che è proprio con questo movimento che il nervo viene compresso maggiormante... nn so te, ma io quando scrivo al computer ho sempre i polsi flessi... magari prova a mantenerli in linea il piu' possibile! cmq questa nn è la soluzione definitiva... è necessaria una visita piu' approfondita per vedere il da farsi! in bocca al lupo! a presto

Charlies 14-04-2005 17:03 PM

Riferimento: sindrome del tunnel carpale
 
purtroppo io lavoro molto con il computer. Il problema è che ho l'elettromiografia e la visita dall'ortopedico tra un mese. Nel frattempo posso rifiutarmi di fare, per l'ufficio, un lavoro che mi obbliga a battere velocemente al computer per 20 e più ore nel giro di 3 giorni? Non è un lavoro difficile, potrebbe farlo chiunque ma sollevando obiezioni ho paura di mettermi qualcuno contro...

Luca Cimballi 14-04-2005 19:00 PM

Riferimento: sindrome del tunnel carpale
 
Qualsiasi contratto di lavoro prevede, dopo un certo periodo di tempo passato al computer, un periodo di tempo di riposo, generalmente 15 minuti ogni ora.

Charlies 15-04-2005 15:25 PM

Riferimento: sindrome del tunnel carpale
 
lo so cosa prevede il contratto di lavoro ma il lavoro deve essere fatto entro un determinato giorno altrimenti salta qualcosa... cmq lunedì parlerò con il responsabile e lo avviserò del mio problema. Manca un mese, troveranno una soluzione?

Luca Cimballi 15-04-2005 20:07 PM

Riferimento: sindrome del tunnel carpale
 
Fai bene a parlare con il responsabile, potresti aiutarlo a trovare una soluzione. Dal punto di vista contrattuale non puoi evitare di fare determinate mansioni lamentando disagi fisici, se quest'ultimi non sono certificati da autorità sanitarie competenti.

masgar 19-04-2005 00:41 AM

Riferimento: sindrome del tunnel carpale
 
Quando si lavora al computer per molto tempo bisogna prendere l'abitudine di muovere i muscoli del collo, delle spalle e delle mani. Fanno molto bene i massaggi, anzi benissimo. Bisogna poi intraprendere seriamente un periodo di ginnastica posturale per allungare le catene muscolari e vedrà che risolverà molti problemi.

barbaram73 08-08-2005 00:41 AM

TUNNEL CARPALE????AIUTO????
 

[V][V][V][V]
CIAO A TUTTI...
ECCO I SINTOMI DA QUALCHE SETTIMANA,MI SI ADDORMENTANO LE DITA DELLA
MANO E ANCHE SCRIVERE AL COMPUTER COME STASERA E' UN SUPPLIZIO.
HO DOLORE AL POLSO FINO AL GOMITO...
HO PAURA DI ANDARE DAL DOTTORE UNA VOLTA HO FATTO L'ELETTROMIOGRAFIA
PER IL BRACCIO ED E' STATO TERRIBILE???MI DATE QUALCHE CONSIGLIO????

Cal 08-08-2005 09:48 AM

Riferimento: TUNNEL CARPALE????AIUTO????
 
se è tunnel carpale c'è poco da fare, ne soffre una mia amica
bisognerebbe fare riposare la mano (è quella con cui tieni il mouse?), oppure mi ha anche detto che fanno un'operazione, ma se la tua tendenza è di avere questa patologia dopo qualche anno si ripresenta:(

masgar 08-08-2005 21:55 PM

Riferimento: TUNNEL CARPALE????AIUTO????
 
Hai una diagnosi di tunnel carpale? L'elettromiografia che esito ha dato? Con il tunnel carpale si arriva spesso all'intervento chirurgico. L'uso frequente della mano in flessione crea nel tempo un accorciamento ed una perdita di elasticità di tutte quelle formazioni che abbiamo nella faccia anteriore dell'avambraccio e della mano. Dovresti fare dei movimenti di stiramento dei muscoli flessori della mano per ritrovare un pò di benessere. Ciao.

gioiatauro 09-08-2005 00:59 AM

Riferimento: TUNNEL CARPALE????AIUTO????
 
Se si tratta di sindrome del tunnel carpale, come potrebbe essere visto che ci dici che sforzi ripetutamente la mano e l'arto superiore per scivere al computer, non è sempre detto che l'operazione sia il passo successivo, sempre che tu tratti il problema ....a meno che il tunnel e le strutture in essa contenute, non siano già degenerate.
In tale sindrome è spesso coinvolto il plesso brachiale ( un complesso di nervi che innerva l'arto superiore omolaterale e non solo) e per la precisione il nervo mediano, che innerva i flessori della porzione radiale dell'avambraccio e del braccio.
Quindi, visto che tale plesso di nervi origina dalla zona cervicale e toracica alta e visto che oltre gli arti superiori, innerva anche le spalle, il torace e la parte superiore del tronco, secondo me sarebbe sensato farsi trattare almeno queste zone, anche solo tramite dei massaggi decontratturanti, per liberare la fascia a questo livello, la quale, se compressa, impedirebbe una corretta funzionalità delle strutture in essa contenute (vasi sanguigni, musoli, nervi, tessuti in genere), con l'insorgere di problematiche, a loro volta direttamente connesse con la struttura coinvolta.
Per fare un esempio, tu ti sentiresti a tuo agio e riusciresti a svolgere bene il tuo lavoro, in un ambiente oberato di persone o di cose che non ti consentirebbero di muoverti liberamente?! Lo stesso succede ai nervi, ai vasi sanguignui, ai muscoli e tutti i tessuti contenuti in una fascia ristretta!
Quindi, se decontrai la fascia, almeno a livello cervico-toracico, le strutture in essa contenute non faranno altro che liberarsi riprendendo la loro corretta funzionalità e ti "ringrazieranno", proprio facendoti sparire il dolore.
Naturalmente se la contrattura faciale a livello cervicale e toracico è a sua volta causata da altre "contratture"( sottostanti e/o sovrastanti) il massaggio ti farà star bene per un pò, ma dopo un pò forse il problema potrebbersi ripresentarsi, specialmente se perdurano certe posizioni viziate: il tunnel carpale e la mano sono, per così dire i "catalizzatori" di tutte questa situazione tensiva, un pò come il parafulmine!; ecco perchè sarebbe meglio che non ti limitassi a farti trattare solo un pezzettino di corpo, ma facessi, per precauzione, trattamenti completi, compreso il trattamento dei muscoli del viso e spec. quelli della masticazione, i quali, se contratti vanno a scaricare le loro tensioni sempre a livello cervicale.
Naturalmente, io che sono estetista consiglio un massaggio, ma dato che sono anche kinesiopata, ti consiglio di affidarti con fiducia ad un kinesiopata, il quale saprà verificare e trattare nel modo più adeguato tali tensioni corporee, riportando il tuo corpo ad un maggiore e migliore benessere.
A proposito, ti fa male la mano e l'avambraccio solo da un lato o da entrambi i lati?
Inoltre, perchè, nel frattempo non fai riposare il tutto ( sempre che tu non debba usare assolutamente il computer per lavoro) o perlomeno eviti di usare il mouse?
Infine, segui anche il consiglio di Masgar, smpre x cercare di liberare la fascia.
Ciao.

rossella1956 20-07-2006 22:20 PM

tunnel carpale
 
E' possibile che a più di due mesi dall'intervento di tunnel carpale e 3° e 4° dito a scatto non abbia ancora recoperato a pieno le capacità?Al mattino sono necessari almeno trenta minuti prima di poter iniziare a stringere il pugno.

Dr. Augusto Dagnino 21-07-2006 16:49 PM

Riferimento: tunnel carpale
 
mh... non è il massimo... forse devi insistere con la fisioterapia... nel mentre se hai oltre che diciamo la mano rigida anche dei piccoli dolore e delle zone addormentate un neurotrofico blando come il byodinoral o un altro simile.

Fungo 18-03-2007 20:32 PM

tunnel carpale
 
Salve,ho un'infiammazione al tunnel carpale...mi sapreste dire in quanto passa?gioco a pallavolo e stare ferma mi esaurisce!


Adesso sono le 22:00 PM.

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2