Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Hobby e tempo libero > Le tue ricette > Fare melanzane
Segna Forum Come Letti

   

Fare melanzane

ghisirds
 

Un saluto a tutti gli utenti.
Vi scrivo perché mi capita spesso di avere delle melanzane da dover cucinare come sugo per pasta e non sono ancora riuscito ad ottenere un sugo che si possa definire buono.
Il fatto è che quando lo faccio ne faccio tanto così da poi congelarlo in vasetti, ma così se il sugo non è buono il danno si moltiplica.
L’ultima volta ho usato una ricetta semplice semplice, che in pratica consiste nel fare prima un soffritto fatto di cipolla e aglio da mettere sul fuoco. Poi ho tagliato le melanzane e le ho aggiunte al soffritto facendole insaporire. Ho aggiunto al tutto un po’ di passata di pomodoro, basilico, un dado per brodo, un po’ d’acqua ed ho lasciato sul fuoco per un paio d’ore. Risultato: una cosa a mala pena mangiabile.
C’è modo quindi di migliorare il risultato ma mantenendo la semplicità delle operazioni?
Altrimenti avere una ricetta con quantità e tempistiche precise potrebbe forse aiutare…!
Grazie per gli eventuali aiuti.


__________________
http://www.idee-regalo.biz/regalo-donna.html - http://www.giftideashop.net/gifts-women.html

MIGLIOR COMMENTO
martinaME
ciao!
allora con le melenzane ci sono tanti piatti da fare,ma mi pare di capire che vuoi evitare di doverle friggere.
Perciò restringiamo il campo,e ti dico come faccio un piatto simile a quello che hai descritto tu.
Per iniziare ti dico subito che le melenzane se poi andranno fritte o anche solo soffritte,avrebbero bisogno di essere messe sotto sale per mezzora un'ora,in questo modo perdono l'acqua in eccesso e risultano non solo più veloci da cucinare ma anche più leggere.
Io faccio un soffritto di cipolla tagliata grossolanamente,e la faccio dorare bene bene.A parte pelo una manciata di pomodori maturi,li privo dei semi e ne taglio la polpa a cubetti.Taglio anche le melenzane a cubetti,e dopo averle sciacquate,verso il tutto(pomodoro e melenzane)nel soffritto,aggiusto di sale e pepe e faccio andare.Se durante il procedimento vedi che si asciuga troppo basta aggiungere un cucchiaio d'acqua,o se hai il brodo usa solo quello che fai tu,ti sconsiglio il dado perchè è pesante,e ammassa un piatto che invece ha una consistenza leggera ed estiva.A fine cottura aggiungo solo del basilico fresco,et voilà.
__________________
Leggi altri commenti
pirilla
 

ciao ti dico come faccio io quando ho le melanzane da far fuori:
le lavo le taglio per la lunga le strizzo un po' con le mani e le friggo poi le metto in sacchettini nel congelatore quando faccio il sugo a fine cottura aggiungo un sacchettino di melanzane e un po' di basilico se poi per finire metti della ricotta dura grattuggiata hai completato l'opera ciao e buon appetito by carmen

mister_41
 

Scusate se sono critico ma dovete finirla con questa mania di preparare le cose e poi congelarle! questi piatti come quelli
a base di melanzane sono piatti mediterranei evanno fatti e consumati al momento!

passando all'argomento specifico ti do due ricette a base di
melanzane, la prima sono le penne alla siciliana, la seconda
la parmigiana!

penne alla siciliala

INGREDIENTI PER 4 PERSONE - gr. 400 di penne rigate,

- gr. 300 pomodori maturi

- gr. 300 melanzane

- aglio,

- basilico,

- parmigiano grattugiato,

- mozzarella di bufala 200 gr. o provola,

- olio di oliva,

- sale

- pepe.

le melenzane vanno tagliate a dadini e messe sotto sale per circa mezz'ora. (si mettono in una zuppierina cospargendole con sale fino enza esagerare). dopo circa 1 ora le sciaqui e asciughi un po in un canovaccio (non devono essere acquose al momento della frittura).

in una pentola, fai rosolare un paio di spicchi d'aglio quando è dorato toglilo e metti le melanzane. soffriggile per qualche minuto a fuoco basso quindi aggiungi i pomodori e un po' di basilico, sale e pepe. cuoci la salsa per 15 minuti girando di tanto in tanto e quindi aggiungi il parmigiano (3 cucchiai).

nb: i pomodori puoi usare quelli in scatola (io preferisco i pomodorini oppure se li trovi i san marzano freschi sono ottimi). anche i pomodori vanno un po strizzati per togliere l'acqua in eccesso altrimenti il sugo viene troppo acquoso mentre dev'essere
giusto, pastoso.

a parte avrai preparato la mozzarella o la provola a dadini. una volta scolata la pasta la getti nella pentola del sugo che hai preparato e a fuoco lento aggiungi la mozzarella o la provola finchè non si squaglia. è un piatto strepitoso e il risultato dovrebbe
essere questo
http://farm2.static.flickr.com/1253/...d36b64de_m.jpg

per la parmigiana di melanzane ti rimando a questo sito che spiega
in modo perfetto come farla in modo ottimo. l'unico appunto è che
il sito mette il caciocavallo al posto della mozzarella mentre la
ricetta giusta prevede la mozzarella di bufala o il fiorfdilatte

http://www.giallozafferano.it/ricett...a-di-melanzane








pirilla
 

caro mister anche io non amo congelare, ma se devo buttare le verdure perchè ne ho troppe cerco di trovare dei sistemi per usarle. ciao

martinaME
 

Caro mister sarò io un pò critica con te da brava cuoca siciliana.
La ricetta della pasta che hai dato non è proprio esatta.
1.le melanzane non vanno solo lavate e asciugate ma vanno letteralmente strizzate per far sì che venga eliminata tutta l'acqua in eccesso.
2.le melanzane vanno fritte a parte e non nell'olio in cui si è soffritto l'aglio(sennò il piatto sarà troppo pesante,e la melanzane anzichè essere dorate a dovere saranno soffritte,e quindi inevitabilmente pesanti).
3.nel piatto così come lo hai descritto tu(e che quindi non prevede la cottura in forno)non và la provola,ma solo una spolverata di ricotta salata siciliana.

Tu hai unito la ricetta dei "rigatoni al formaggio" con la ricetta della pasta alla norma

mister_41
 

Ciao Martina,
in effetti hai ragione ma io sono un cuoco per modo di dire! me lo diceva anche mia madre che le melanzane vanno fatte a parte, giusto così com'è giusto strizzarle (io intevo cmq farlo nel canovaccio al momento dell'asciugatura).

per la ricotta beh quella siciliana è unica (mi pare sia la stessa che mettete anche nella cassata o sbaglio?) tuttavia io preferisco molto di più la mozzarella!

martinaME
 

La ricotta che va nella cassata è la ricotta fresca,ovvero un formaggio fresco appunto,non stagionato,ottimo sia per prerazioni salate che dolci.
La ricotta che invece va grattuggiata(e non grattuggiata come il normale parmiggiano)è la ricotta "infornata".Si tratta di stampi o forme che dir si voglia,di ricotta fresca,che vengono infornate più e più volte,cosparse di sale(di qui anche il nome ricotta salata),così da diventare un formaggio duro,stagionato,ottimo sulle paste con condimenti a base di sughi al pomodoro.
Ottima anche dopo una o due infornate al massimo da mangiare a fette come un normale formaggio

mister_41
 

Mmmmmmmmmm allora l'ho assaggiata, buonissima!!! la chiamavano
cacio-ricotta se non sbaglio. io la mettevo sulla pasta senza condimento solo con 1 po di peperoncino ma è introvabile!

martinaME
 

è difficile per noi torvarla qui...e andiamo nei paesini montani ...credo che per gli altri sia davvero introvabile,si

fochetta
 

salve! io adoro le melanzane...le mangio in tutti i modi!!...volevo chiedere se qualcuno sa come si fanno le "polpette" di melanzane...l ho assaggiate tante volte ma ho dimenticato la ricetta...qualcuno mi può aiutare grazie!!!!

martinaME
 

ciao fochetta,posso aiutarti nella ricetta ma non nelle dosi,perchè aimè,faccio un pò tutto ad occhio.
Il procedimento comunque è questo:
devi sbollentare in abbondante acqua salata le melanzane tagliate a pezzi,piuttosto grossi.Poi devi metterli a scolarle,per un'ora abbondante(o se non si ha tempo si possono anche strizzare un pò con le mani,o mettere un peso sopra per velocizzare l'operazione).
A questo punto,si uniscono le melanzane con una manciata abbondante di pangrattato(condito con parmiggiano grattuggiato,sale e pepe).
Io aggiungo,per legare, un uovo e un pò di farina,l'impasto deve essere molto morbido,non liquido ovviamente ,ma neanche troppo liscio e denso,sennò le polpette saranno dure e gommose.
A piacere si può mettere del basilico fresco.
Solitamente comunque non uso mai meno di 5 melanzane belle grosse.
A questo punto si formano le polpette,(io le faccio un pò schiacciate così si friggono meglio),e si buttan giù in abbondante olio bollente

fochetta
 

grazie Martina!!! ti farò sapere poi come sono venute!!

grazie mille!!

pirilla
 

polpettine di melanzane

--------------------------------------------------------------------------------

ciao io ti posto questa ricetta

Polpette di melanzane

ingredienti;

3 melanzane
1 uovo
sale
noce moscata
pane grattugiato q.b.
formaggio grana ( io non l'ho messo)


procedimento;:

pelare le melanzane e tagliarle a dadini, non piccoli fateli pure grandi! buttate i dadini in abbondante acqua salata e fate bollire 8/10 min.
Scolate e fate raffreddare, una volta fredde o anche tiepide strizzate con le mani in modo da far uscire ulteriormente l'acqua, mettete in una ciotola con un uovo e un po' di pane grattugiato e noce moscata, mescolate....poi prendete una forchetta e schiacciate x bene il composto, in questo modo diventa una poltiglia e non ci sono più i pezzetti di melanzana.
L'impasto si presenta molle, aggiungete un po' di formaggio grana e ancora pane grattugiato.
Con l'aiuto di un cucchiaio formate le polpettine, se serve raccogliete altro pane.....poi una volta formate passatele nel pane grattugiato, friggete in abbondante olio.


-se piace mettere un cubetto di formaggio fontina nel mezzo

dadini grandi

impasto schiacciato con la forchetta

polpettine pronte



consiglio di preparerle un po' prima e lasciare riposare almeno 10/15 min prima di servirle, si gustano meglio

barbie_75
 

io le melanzane le griglio e le metto sott'olio...ma le mangiamo poco visto che siamo in 3 a non tollerarle[|)]

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 14:21 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X