Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Oculistica > Informazioni e news in oculistica > Oculistica: il futuro è il trapianto liquido e sostituirà la chirurgia tradizionale
Segna Forum Come Letti

   

Oculistica: il futuro è il trapianto liquido e sostituirà la chirurgia tradizionale

Minerva75
 

Oculistica: il futuro è il trapianto liquido e sostituirà la chirurgia tradizionale
http://www.grognards2011.it/wp-conte...-it_841669.jpg

La notizia rivoluzionaria arriva dalla città di Mantova e mette in vista della cronaca scientifica medica il responsabile del reparto di oculistica dottor Emiliano Ghinelli, medico chirurgo che esercita la sua professione presso gli ospedali civili di Castiglione delle Stiviere e di Volta Mantovana. Il 42enne dottor Ghinelli è stato il primo medico di chirurgia oculistica ad aver avuto dal Ministero della Salute, la possibilità di avviare il primo Trapianto 'liquido' non chirurgico. La domanda è certamente volta alla curiosità di sapere cosa significhi questa terminologia medica e quindi cerchiamo di comprendere in cosa consiste la nuova rivoluzionaria tecnica annunciata.

Trapianto liquido non chirurgico

Questo tipo di intervento fa parte della tecnologica scienza che tratta la rigenerazione tissutale, e qui, spiega il medico chirurgo Ghinelli, si è scoperto che il corpo umano è in grado di autoripararsi se si riescono a trovare i meccanismi che ne permettano lo stimolo. La sua ricerca è stata rivolta per circa vent'anni proprio alla funzionalità dell'occhio e alle sue potenzialità rigenerative; studi in grado di rivoluzionare tutte quelle cure che fino ad oggi hanno avuto necessità di un intervento di chirurgia tradizionale. La notizia è certamente rassicurante per molte di quelle persone, che oggi avrebbero bisogno di una risoluzione chirurgica sulla propria vista e che hanno avuto remore e timori sulle incognite del vecchio sistema adottato.

Approfondimenti sull'autoriparazione

Questo nuovo rivoluzionario metodo non chirurgico è destinato a sostituire tutte quelle operazioni dichirurgia oculistica che hanno comportato, fino ad oggi, l'utilizzo di macchinari quali gli speciali laser correttori dei 'difetti' patologici dell'occhio.
La ricerca di Emiliano Ghinelli si è quindi rivolta alla produzione di "unità elementari" di membrana amniotica; liquido contenente un'altissimapercentuale di cellule staminali utili per la rigenerazione cellulare, che prima del suo utilizzo viene ridotta in microscopici frammenti, così da avere un 'farmaco' indolore, applicabile direttamente per via topica. Quindi 'domani' avremo l'opportunità di curarci grazie a questo recente liquido staminale, come fosse un semplice collirio lenitivo ma con la proprietà di riparare ulcere oculari, bloccare l'insorgenza di alcune malattie della cornea e permettere il trapianto liquido sostituendo la chirurgia tradizionale.

Fonte Blasting News Salute 08/2016

Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr.ssa Mariacristina Parravano

Dr.ssa Mariacristina Parravano
Nome:
Mariacristina Parravano
Comune:
Roma
Provincia:
RM
Azienda:
IRCSS Fondazione G.B. Bietti, Roma
Professione:
Oculista
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dr.ssa Parravano, quale tipo di diabete è più pericoloso per lo sviluppo di una complicanza come la retinopatia diabetica?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 13:18 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X