Forum | ForumSalute.it

Forum | ForumSalute.it (https://www.forumsalute.it/community/index.php)
-   Informazioni e news in oculistica (https://www.forumsalute.it/community/forum_230_informazioni_e_news_oculistica_1.html)
-   -   Unoprostone e retinite pigmentosa (https://www.forumsalute.it/community/forum_230_informazioni_e_news_oculistica/thrd_234076_unoprostone_e_retinite_pigmentosa_0.html)

Minerva75 09-03-2015 22:39 PM

Unoprostone e retinite pigmentosa
 
NUOVE SPERANZE NEL TRATTAMENTO DELLA RETINITE PIGMENTOSA

http://www.myeyeworld.com/eye%20image/ret%20pigmen.jpg

Si č conclusa in Giappone la fase 3 dello studio clinico sull’efficacia e la sicurezza dell’Unoprostone (UF-021) in soluzione oftalmica per il trattamento della retinite pigmentosa. Lo studio si č svolto nell’arco di due anni consecutivi su 180 pazienti trattati in 38 centri in Giappone.
L’endpoint principale dello studio era la modificazione dei valori di sensibilitā retinica media su quattro punti centrali , rilevata attraverso Humphrey Field Analyzer (HFA). Rispetto al gruppo trattato con placebo, la differenza non č risultata statisticamente significativa.
E’ stato tuttavia rilevato un miglioramento statisticamente significativo della sensibilitā retinica e dell’acuitā visiva rispetto al giorno 0 dello studio nel gruppo trattato con UF-021, a fronte di una progressiva riduzione del campo visivo (Goldmann) nel gruppo di controllo. Si č registrato inoltre un incremento statisticamente significativo del punteggio totale del VFQ-25 nel gruppo UF-021.
I prostoni sono una classe di acidi grassi con effetto simile a quello delle prostaglandine, ma privi degli effetti collaterali delle stesse. Usati come farmaci antiglaucomatosi per le loro proprietā ipotensive, si sono dimostrati in grado di esplicare un’azione protettiva sui nervi ottici in vitro e di migliorare la microcircolazione oculare nel glaucoma a pressione normale.
Questa nuova applicazione offre nuove speranze per il trattamento di una condizione degenerativa come la retinite pigmentosa, finora priva di possibilitā di cura. Si stima che 1,39 milioni di individui nel mondo ne siano affetti. La malattia č ereditaria e il suo decorso naturale porta alla progressiva perdita della vista. E’ classificata tra le malattie non curabili ed č la terza causa di handicap visivo, la prima in pazienti al di sotto dei 60 anni di etā.
Fonte :Iemo


Adesso sono le 17:08 PM.

Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2