Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Oculistica > Informazioni e news in oculistica > Holoclar:è italiano il farmaco alle staminali che ricostruisce la cornea danneggiata
Segna Forum Come Letti

   

Holoclar:è italiano il farmaco alle staminali che ricostruisce la cornea danneggiata

Minerva75
 

http://www.fanews.it/wp-content/uplo...holoclar-2.jpg
L'Holoclar*è la prima terapia a base di*cellule staminali autologhe*immessa in commercio per restituire la vista persa a causa di graviustioni della cornea. Il suo rincipio attivo sono proprio cellule della cornea (fra cui staminali) prelevate dal paziente e opportunamente coltivate, che una volta trapiantate sostituiscono le cellule danneggiate consentendo una continua rigenerazione e il mantenimento dell'epitelio della cornea.
I*benefici*della terapia con Holocar sono legati alla sua capacità di riparare la superficie oculare danneggiata, migliorare o addirittura eliminare il dolore, lafotofobia*e la sensazione di bruciore associati e migliorare le capacità visive. Gli*effetti collaterali*più comuni sono invece la*blefarite, emorragie nella zona di inserimento di Holocar (una complicazione chirurgica indipendente dall'uso delle staminali) e glaucoma (associato alla terapia con corticosteroidi abbinata al trattamento). In caso di fallimento della terapia si può inoltre avere a che fare con difetti della cornea.

L'Holoclar è entrato ufficialmente a far parte dell'elenco dei*farmaci orfani(quelli destinati al trattamento delle patolgie rare) nell'ormai lontano 2008. Il 18 dicembre 2014 ha ricevuto dal Committee for Medicinal Products for Human Use (CHMP) dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema) l'autorizzazione all'immissione in commercio condizionata, riservata ai prodotti che rispondono a una necessità medica non soddisfatta da altri farmaci e i cui benefici per la salute pubblica superano i rischi dovuti al fatto che sarebbero necessari ulteriori dati che ne certifichino la sicurezza. Il titolare dell'autorizzazione dovrebbe ora fornire i dati mancanti.

L'indicazione approvata è il

trattamento di pazienti adulti con carenza di cellule staminali limbari da moderata a severa (definita come la presenza di neovascolarizzazione superficiale cornelae in almeno due quadranti della cornea, con coinvolgimento centrale della cornea, e acutezza visiva gravemente compromessa), unilaterale o bilaterale, dovuta a ustioni ocluari fisiche o chimiche. Per la biopsia è richiesto un minimo di 1-2 mm2 di limbo non danneggiato.

Fonte:Scienza e salute

Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Giacomo Sanfelici

Dr. Giacomo Sanfelici
Nome:
Giacomo Sanfelici
Comune:
Pietra Ligure
Provincia:
SV
Azienda:
Ambulatorio Medico Chirurgico Vìsus
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dr. Sanfelici, l'intervento di cataratta è consigliato a qualunque età, sia che si tratti di un anziano o un giovane, oppure ci sono limitazioni e rischi?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 19:58 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X